Vai al contenuto

Edit Style
Primary: Sky Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Secondary: Sky Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Pattern: Blank Waves Squares Notes Sharp Wood Rockface Leather Honey Vertical Triangles
Welcome to Blender ITALIA
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. This message will be removed once you have signed in.
Login to Account Create an Account


Foto

Modo 601 Pare promettere bene


  • Per cortesia connettiti per rispondere
50 risposte a questa discussione

#21
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

aaalt XD

forse non mi sono spiegato bene :oops:

non sto dicendo che Blender sia il migliore di tutti o che modo non vada bene per lavori professionali, tutt'altro! Il mio (e solo mio forse) "problema" e` che lavorando per una azienda piuttosto grossa mi e` difficile pensare di mettermi ad imparare un software che poi mi puo tornare utile solo quando sono a casa a farmi le mie 2 o 3 cosette personali :razz:

Modo penso sia un buon software anche se non l'ho mai aperto, ma ho sempre e solo sentito voci che lodavano questo gran pezzo di programma, quindi mi fido :mrgreen:

Sicuramente il motore di render sara piu affinato di quello di blender, sicuramente avra un saccod i cosette succose in piu, quindi per un freelancer potrebbe essere una buonissima scelta, o un freelance o se hai la fortuna di lavorare per una azienda che lo ha integrato nei costi di bilancio :-)

ciaaaao e buon Blend.... Modo a tutti :-x



Peccato che non l'hai provato e non puoi fare un confronto diretto, proprio tu che conosci bene blender. Mi permetto di dire questo perché qualche giorno fa ho dato un occhiata alla galleria di blender.it e ho visto il tuo juggernaut, con relativo ottimo tutorial.
Anche il lavoro è davvero bello.

Una cosa che mi affascina in Blender, più che per altri software a pagamento, è proprio questo 'affiatamento' che c'è fa il programma e l'artista, dove l'artista conosce così bene il suo strumento (che è quasi nell'aria, per via della gratuità e leggerezza) che è in grado di ricavarci di tutto o quasi...nonostante una certa essenzialità di mezzi...o cmq quello che si dice in giro, cioè che blender sa fare di tutto ma non al massimo livello.
Viene voglia di impararlo, a discapito di altri, guardando lavori come quello citato sopra...anche se Modo offre subito un sacco di comodità, a cominciare dalle librerie già pronte e un rendering più diretto, a quanto ne so.
C'è come un plus valore nell'opera grafica dato dal fatto che è stato realizzato senza spendere un euro, cioè conquinstandosi una certa indipendenza creativa dagli sfarzi tecnologici dei programmi 'maggiori', che per quanto belli e comodi possono non essere indispensabili ai fini di un ottimo risultato. E' bello quando sotto un lavoro appare, ''fatto interamente in blender'', anche se nel caso sopra hai renderizzato in un altro programma.
Mi pare quasi una dimostrazione esemplare che ciò che conta per il risultato sono la conoscenza e abilità di chi usa il mezzo, mentre le innovazioni tecniche non sono poi così determinanti..perlomeno in certi ambiti e fino a un certo punto.




#22
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

I software che uso abitualmente sono 3: Modo, softimage e blender.

Per modo ho un odio particolare, ma va dato a cesare quello che è di cesare, quindi sarò il più obbiettivo possibile.


OT
Io non sono quasi mai loggato su questo forum ma seguo sempre con molto interesse topic come questo, che parlano di confronto fra software o di recensione. Trovo che perc hi legge sia sempre meglio trovare qualche parola in più che di meno, senza nulla togliere a chi fa post brevi. Belle queste discussioni, come quella sul miglior modellatore, anche se c'è chi penserà che si cade nella solita sterile guerra fra software... secondo me invece, ben venga, ha un senso.
A tal proposito è un piacere leggere i tuoi interventi, perché di solito sono precisi e sostanziosi, quindi chi conosce un po' uno dei programmi da te citati più di frequente può farsi un idea più precisa e articolata.
Leggo con interesse anche chiunque altro da una sua impressione sui programmi che prova, naturalmente sopratutto se esperto (mi fido dei lavori presentati di solito ). Sui forum italiani questo dilungarsi a dire la propria su un software non è una cosa che va molto di moda purtroppo.
Anzi mi pare di notare che le comunità sono poco vispe in generale; quella di Modo per esempio, nonostante queste release notevolissima, è scandalosamente priva di entusiamo sulla news.. :P


Gli strumenti di modellazione di modo sono più avanzati, hanno molte più opzioni (non c'è paragone se prendiamo il bevel, ad esempio). Da queste opzioni viene fuori la sensazione che ha Lell (ma anche io prima di saperlo usare) che sia molto più lento. In realtà Luxology ti mette a disposizione una scatola degli attrezzi, sta a te elaborarli, combinarli fra loro, in altri termini, ottimizzarli. Come dicono gli americani, appena fuori dalla scatola non è proprio il massimo, ma dopo un certo utilizzo si impara ad apprezzarlo.


Sull'ottimizzare gli strumenti senza troppa elaborazione da parte dell'utente devono ancora fare del lavoro, come ad esempio rendere più limpido il form e l'input editor, che secondo me sono incasinati in modo analogo al sistema di snapping, che trovo odioso (dopo aver visto quale meraviglia sia quello di MoI)
Non sarei riuscito a muovere nemmeno i primi passi nella viewport se con un po' di fatica non avessi settato un po' di comandi da tastiera, e consiglio vivamente a tutti, per non impazzire subito, di mettere il maniglione universale semplicemente sulla lettera della tastiera più accessibile alla mano libera dal mouse; tutto questo per clickare di meno e permettere di rendere più comoda la filosofia di Modo, basata come giustamente mi pare tu abbia detto, sull'attivazione comando, sttaggio e rilascio comando con la barra.

Stavo dando un occhiata al retopo di modo... in sostanza è un pen tool migliorato, con in aggiunta tutti gli altri strumenti già presenti nella 501 e uno shader fatto apposta per la mesh che vai a costruire... ha ancora l'odioso constrainst, che sta ancora la, con un miliardo di click per attivarlo e disattivarlo di volta in volta. In sostanza, non hanno fatto quasi nulla, se non una miglioria ad uno strumento già presente e abbiano poi confezionato tutto a dovere. Mi pare che non siamo di certo a livello di 3dcoat per il retopo (anche escludendo dall'equazione il retopo automatico di 3dcoat). Non so se sorridere per la furbata di questi volponi o arrabbiarmi...


Anche io ho visto il 'nuovo' retopo, sembra proprio il pen tool migliorato allo scopo.
Il problema è che mancano alcuni altri strumenti per il retopo che rendono comoda la vita in 3dcoat o topogun o Bsurfaces, tipo il pen tool a mano libera di 3dcoat.
Molto probabilmente le aggiungeranno in seguito. Con più ritardo ancora, se mai succederà, aggiungeranno anche il retopo automatico come 3dcoat...perché il futuro del retopology è senz'altro l'automazione quasi completa, più che per altre procedure in fase di modellazione, secondo me.
Riguardo ai volponi, non so, forse si lo sono un po', ma se migliorano le cose e lo strumento funziona e non è solo fittizio ben venga...anche il dynamesh di zbrush è un evoluzione del remesh che già aveva in almeno duo o tre versioni fa.
Tanto qualunque programma faccia modellazione e ha un modulo di retopo (o fa solo quello) dovrà presto fare i conti con il plugin di zbrush, che è allle porte, e che aprirà, all'interno di zbrush, ulteriori possibilità per quel programma.
Inoltre spero (da quel che ho visto dai video, non ho provato) che venga inplementato in blender in pianta stabile il bsurfaces, che mi pare uno plugin molto potente e di cui tutto sommato si parla poco

l'implementazione del 3d connexion è stata fatta a membro canino, come si dice da queste parti (ma in toni più volgari) e messa li tanto per dire che c'è anche quella. Meno male che non lo uso più.


Io non ce l'ho e non lo mai provato e nemmeno mi fa venire voglia di provarlo, per me è una cosa assolutamente superflua e ad occhio scomoda.

Io per esempio trovo fantastico fare tutto con la tavoletta grafica. Molto più naturale, sopratutto in previsione degli schermi touch screen dektop (sempre se esisterà ancora il concetto di pc desktop) penso sarà una pacchia fare tutto con la penna, tanto saranno sempre più diffusi e meno costosi..
A pensarla così non sono solo poiché, di nuovo lo cito, un programma di modellazione quasi CAD, come MoI, è fortemente orientato all'uso della penna e tavoletta o touchscreen.
Fra l'altro ha una filosofia di modelazione simile per certi versi a Silo, tutto col minimo di click e col massimo della limpidezza. Purtroppo è ancora un po' acerbo e fra una versione e l'altra passano circa 6 anni.. :grin:


Noto però che mi hanno ascoltato. Modo incasina la mesh senza preavviso e senza che si abbia possibilità alcuna di accorgersene, hanno praticamente preso lo script di seneca e lo hanno integrato nella release in pianta stabile. Avrei sinceramente preferito che avessero risolto il problema, anche rendendo più semplice visualizzare il problema piuttosto che integrare lo script di mesh cleanup, mi sa tanto di "ok, fa casini perché il codice è quello che è, ma poi si possono correggere"


Davvero dici bene, molto casinista nelle mesh, hanno fatto bene a pensare almeno a un modo di aiutare chi si trova di fronte questo limite tecnico..

Infine voglio dire una cosa che mi piacerebbe ci fosse nella 601 ma che temo manchi: la possibilità di usare gli stessi movimenti del mouse che si fanno per spostarsi nella viewport anche all'interno dei menu laterali, cioè per spostarli e ingrandirli. Trovo che sia fastidioso in Modo dover spesso perder tempo a mirare la base della tendina di un menu laterale e trascinarlo per poter vedere sotto o sopra...anche questo aumenta il numero di click. In Blender è possibile, e per me rispetto a Modo è molto più comodo e naturale e veloce. Questa è una cavaolata ma forse non lhanno messa.

#23
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

A tal proposito è un piacere leggere i tuoi interventi, perché di solito sono precisi e sostanziosi, quindi chi conosce un po' uno dei programmi da te citati più di frequente può farsi un idea più precisa e articolata.

Una maniera come un altra per dire che sono logorroico? :)

Sull'ottimizzare gli strumenti senza troppa elaborazione da parte dell'utente devono ancora fare del lavoro, come ad esempio rendere più limpido il form e l'input editor, che secondo me sono incasinati in modo analogo al sistema di snapping, che trovo odioso (dopo aver visto quale meraviglia sia quello di MoI)
Non sarei riuscito a muovere nemmeno i primi passi nella viewport se con un po' di fatica non avessi settato un po' di comandi da tastiera, e consiglio vivamente a tutti, per non impazzire subito, di mettere il maniglione universale semplicemente sulla lettera della tastiera più accessibile alla mano libera dal mouse; tutto questo per clickare di meno e permettere di rendere più comoda la filosofia di Modo, basata come giustamente mi pare tu abbia detto, sull'attivazione comando, sttaggio e rilascio comando con la barra.


Beh si, ma se ho capito bene qual'è il tuo problema, devi settare i comandi che usi (move, scale, rotate) su "Select Through", nella TAB list alla tua destra in pipeline, compaiono i comandi che usi di volta in volta, clicka con il tasto destro e si apre una tendina, questa è l'interazione che vuoi avere con lo strumento. Se non abiliti Select Trough, succede che se provi a cliccare su più di un vertice per muovere, ad esempio, ottieni invece di spostare il manipolatore da un altra parte. Sempre da questo subtabella puoi decidere se mettere visibili o meno i manipolatori, e altre cose che non ricordo al momento (non ho sotto mano il software da dove scrivo). Un altra cosa strana di modo, che mi viene subito in mente è il fatto che niente selezionato corrisponde a tutto selezionato.

Tanto qualunque programma faccia modellazione e ha un modulo di retopo (o fa solo quello) dovrà presto fare i conti con il plugin di zbrush, che è allle porte, e che aprirà, all'interno di zbrush, ulteriori possibilità per quel programma.


di quale plugin parli?

Io non ce l'ho e non lo mai provato e nemmeno mi fa venire voglia di provarlo, per me è una cosa assolutamente superflua e ad occhio scomoda.

credo che sia uno strumento costoso e quasi inutile (anzi, io vendo il mio...)

A pensarla così non sono solo poiché, di nuovo lo cito, un programma di modellazione quasi CAD, come MoI, è fortemente orientato all'uso della penna e tavoletta o touchscreen.
Fra l'altro ha una filosofia di modelazione simile per certi versi a Silo, tutto col minimo di click e col massimo della limpidezza. Purtroppo è ancora un po' acerbo e fra una versione e l'altra passano circa 6 anni.. :grin:

mai provato MOI, ma ti credo sulla parola. Purtroppo (o per fortuna) sono stanco di provare altri software, e mi fermo qui. C'è da dire che, se si va fuori dai soliti noti, purtroppo, si rischia di sprecare il proprio tempo. Se con software AD ma anche con blender vai sul sicuro, nel senso che il tuo investimento di danaro e energie per imparare difficilmente lo vedrai sfumare perché il software non è più sviluppato e quindi esce più o meno lentamente dalla scena lavorativa, con altri software c'è questo rischio concreto come Silo, dove, sembrerebbe, i programmatori si sono trovati in un vero e proprio vicolo ceco nel codice che avrebbe richiesto la riscrittura (per la seconda volta) del tutto. Se pensi che tutte le grosse ditte si guardano bene dal rilasciare una versione 1 di un nuovo programma (modo è davvero un eccezione) si capisce che ormai roba come silo, hexagon e altri siano semplicemente morti e, purtroppo, spreco di tempo e denaro. Attenzione, non dico che sia il caso di MoI.

Infine voglio dire una cosa che mi piacerebbe ci fosse nella 601 ma che temo manchi: la possibilità di usare gli stessi movimenti del mouse che si fanno per spostarsi nella viewport anche all'interno dei menu laterali, cioè per spostarli e ingrandirli. Trovo che sia fastidioso in Modo dover spesso perder tempo a mirare la base della tendina di un menu laterale e trascinarlo per poter vedere sotto o sopra...anche questo aumenta il numero di click. In Blender è possibile, e per me rispetto a Modo è molto più comodo e naturale e veloce. Questa è una cavaolata ma forse non lhanno messa.


Beh, non il solo bug di modo nella modellazione, che è si un ottimo software, ma anche troppo osannato rispetto alla reale potenzialità. Ad esempio modo perde la simmetria inavvertitamente, senza preavviso o motivo alcuno. Non lo capisci fin tanto che ti accorgi che la parte destra, o sinistra, non viene modificata come l'altra. Io ormai lo uso solo per il rendering, ma anche quello ha qualche magagna, sopratutto con le displacement map e le normal importate da zbrush.
Il fatto che abbiano messo, e pubblicizzino questa opzione la dice lunga... lo script di seneca (il mesh cleanup) è presente dalla versione 201
Molto meglio, a mio avviso, modellare con blender, sopratutto con le bmesh e sopratutto se devi fare roba complessa. Per me non esiste meglio, ora come ora, di blender e softimage per modellare (mi vedo costretto a togliere silo, manca poco e una prossima revisione dell'os lo metterà molto probabilmente fuori gioco definitivamente). Hanno entrambi un approccio semplice al problema senza rotture di scatole(ma softimage è estremamente più ricco in termini di funzionalità e anche ICE è una cosa da non sottovalutare, basti vedere i plugin che continuano ad uscire tutti eccellenti e integrati perfettamente. Per semplici cose, come la modellazione architettonica, Blender è praticamente perfetto, senza limiti apparenti e quando arriveranno le bmesh si espanderà notevolmente in termini di velocità e usabilità, per il resto invece hanno pensato a dei "work around" niente male, che alla fine ti permettono di fare tutto ma con qualche passaggio in più.

Una cosa che mi affascina in Blender, più che per altri software a pagamento, è proprio questo 'affiatamento' che c'è fa il programma e l'artista, dove l'artista conosce così bene il suo strumento (che è quasi nell'aria, per via della gratuità e leggerezza) che è in grado di ricavarci di tutto o quasi...nonostante una certa essenzialità di mezzi...o cmq quello che si dice in giro, cioè che blender sa fare di tutto ma non al massimo livello.
Viene voglia di impararlo, a discapito di altri, guardando lavori come quello citato sopra...anche se Modo offre subito un sacco di comodità, a cominciare dalle librerie già pronte e un rendering più diretto, a quanto ne so.

è un qualcosa dovuto alla semplicità del tutto, è elegante, cosi come softimage. A me piace molto la GUI spartana (quella di blender adesso lo è un po' meno), ma molto usabile, pulita e funzionale, e meno è presente per me meglio è. Non a caso con blender o XSI puoi lavorare praticamente con la GUI al minimo. A me piace moltissimo e guardare i video tutorial sia di blender che di xsi durante la modellazione è per me davvero molto piacevole e rilassante (sarà strano :D

n che senso mi spiazzerà?

leggi su... ha un approccio proprio diverso e spesso i tutorial non aiutano perché danno per scontato che si venga da maya o 3dsm. Comunque se serve chiedi pure a me (sempre se possa aiutarti)

on sto dicendo che Blender sia il migliore di tutti o che modo non vada bene per lavori professionali, tutt'altro! Il mio (e solo mio forse) "problema" e` che lavorando per una azienda piuttosto grossa mi e` difficile pensare di mettermi ad imparare un software che poi mi puo tornare utile solo quando sono a casa a farmi le mie 2 o 3 cosette personali :razz:

beh, allora ti troveresti bene con modo. La licenza di modo è personale, lo puoi installare dove vuoi fintanto che c'è una sola copia attiva. Quindi, mentre sei a lavoro lo puoi usare sul pc del posto, e quando sei a casa su quello di casa. Pubblicizzano molto la cosa, sta nelle prime pagine del loro manuale, e la trovo una bella idea, meglio dare fiducia al proprio cliente piuttosto ché penalizzarlo per cercare (inutilmente) di frenare la pirateria con inutili mezzucci che danno solo fastidio.

#24
MmAaXx

MmAaXx

    menestrello

  • Members
  • 1780 messaggi
ammazza quanto scrivi ao!! :mrgreen:

Interessante la cosa che puoi installare la tua copia dove vuoi, vorra` dire che quando sentiro la necessita di qualche entusiasmante feature di modo, che mi colpira fino a portarmi a spendere 1000 dollari, allora ci pensero :cool:

Per il momento mi pare che non faccia cose cosi particolari da spingermi a pensare di volere una licenza. :oops:

E poi come dici tu, ormai ho studiato TROPPI software, diciamo che il trio AD Zbrush e Blender, mi soddisfano abbastanza :razz: voglia di mettermi su un altro programma sta a 0 eheheh....

#25
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

ammazza quanto scrivi ao!! :mrgreen:


è solo una tua impressione :D

Per il momento mi pare che non faccia cose cosi particolari da spingermi a pensare di volere una licenza. :oops:


A me interessa più che altro per il rendering è la pittura in 3d. Quest'ultima ha diversi limiti a dire il vero.

E poi come dici tu, ormai ho studiato TROPPI software, diciamo che il trio AD Zbrush e Blender, mi soddisfano abbastanza :razz: voglia di mettermi su un altro programma sta a 0 eheheh....

vero, ormai a parte cinema 4d ho provato di tutto di più, e mi sono stancato, alla fin fine sempre di poligoni si parla e non è che tutto quello che pubblicizzano funziona cosi liscio come dicono (ho imparata diffidare di tutte le scorciatoie proposte. Per AD cosa intendi? Autodesk? hai tutta la collezione software di Autodesk?! :shock: :mrgreen:
Vorrei solo provare Bodypaint a dire il vero. Il paint 3d di Zbrush funziona bene solo come polypaint, di solito quando provo a trasferire tutto su texture c'è sempre qualche imperfezione di troppo (non sempre, ma non mi va più di rischiare). Ecco, 3dcoat, neanche quello ho mai provato. Se poi blender avesse una finestra 3d più performante (ormai le bmehs sono praticamente arrivate) potrei anche ipotizzare di vendermi la licenza di softimage, e se cycles arriva ad avere tutti gli shader al posto giusto allora mi vendo pure modo e con il ricavo mi faccio un paio di schedone video da paura :)

#26
MmAaXx

MmAaXx

    menestrello

  • Members
  • 1780 messaggi
per AD intendo che in questi anni ho avuto modo di lavorare intensivamente su max, un pochettino su XDI e adesso su maya, quindi conosco bene il nemico :wink:

Se ti interessa il painting studiati mari ;)

#27
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

Una maniera come un altra per dire che sono logorroico? :)



Beh, pure io non scherzo se vedi i miei post in questo topico.. :razz:
No, non sei logorroico affatto, non volevo essere ironico, cioè mi piacciono i post dove chi sa qualcosa ne discute apertamente e in profondità e si schiera secondo le sue idee, spiegando il più possibile le motivazioni o facendo confronti con altri programmi.

Beh si, ma se ho capito bene qual'è il tuo problema, devi settare i comandi che usi (move, scale, rotate) su "Select Through", nella TAB list alla tua destra in pipeline, compaiono i comandi che usi di volta in volta, clicka con il tasto destro e si apre una tendina, questa è l'interazione che vuoi avere con lo strumento. Se non abiliti Select Trough, succede che se provi a cliccare su più di un vertice per muovere, ad esempio, ottieni invece di spostare il manipolatore da un altra parte. Sempre da questo subtabella puoi decidere se mettere visibili o meno i manipolatori, e altre cose che non ricordo al momento (non ho sotto mano il software da dove scrivo). Un altra cosa strana di modo, che mi viene subito in mente è il fatto che niente selezionato corrisponde a tutto selezionato.


Si conosco il sistema ma lascio perdere quasi sempre queste opzioni, mi rallentano e basta. Mi contento di personalizzare su un tasto rapido il manipolatore tuttofare, e alcune delle funzioni più importanti e sopratutto frequenti.

di quale plugin parli?


Ne hanno accennato in fondo alla pagina di presntazione di ZB4r3 (ormai quasi un figlio di C1P8 :grin: )
Qui c'è il link diretto alla casa di produzione del plugin.
http://www.verold.com/
Chissà che retopology ne uscirà fuori, in ogni caso potrebbe colmare quella lacuna che ha ancora zbrush, il cui reparto retopo è fermo da anni, anche se c'è chi non sente poi tutto sto bisogno, perché magari fa solo illustrazioni.

credo che sia uno strumento costoso e quasi inutile (anzi, io vendo il mio...)


Voglio aggiungere ancora che mi pare uno accessorio hardware inventato apposta per fare marketing e per dire di una nuova versione di programma che sta per uscire ''oh, ma guardate che c'è anche il 3dconnexion!'' più che per reale utilità... :roll: (ma ci sarà sicuramente chi non ne può fare a meno)
Per fortuna Modo, a questo giro, non ha usato il supporto 3dconnexon (come forse ha fatto LW11) spacciandolo per una feature veramente importante ...dovrebbe essere un sovrappiù ecco.

mai provato MOI, ma ti credo sulla parola. Purtroppo (o per fortuna) sono stanco di provare altri software, e mi fermo qui. C'è da dire che, se si va fuori dai soliti noti, purtroppo, si rischia di sprecare il proprio tempo. Se con software AD ma anche con blender vai sul sicuro, nel senso che il tuo investimento di danaro e energie per imparare difficilmente lo vedrai sfumare perché il software non è più sviluppato e quindi esce più o meno lentamente dalla scena lavorativa, con altri software c'è questo rischio concreto come Silo, dove, sembrerebbe, i programmatori si sono trovati in un vero e proprio vicolo ceco nel codice che avrebbe richiesto la riscrittura (per la seconda volta) del tutto. Se pensi che tutte le grosse ditte si guardano bene dal rilasciare una versione 1 di un nuovo programma (modo è davvero un eccezione) si capisce che ormai roba come silo, hexagon e altri siano semplicemente morti e, purtroppo, spreco di tempo e denaro. Attenzione, non dico che sia il caso di MoI.



Una delle cose che mi fa propendere per blender, cioè che da fiducia, è proprio la stabilità nel tempo, il fatto che continuerà ad essere sviluppato..
Anche a me piaceva Silo, sopratutto se confrontato al maya modellatore dell'epoca, e mi dispiace che sia quasi ramo morto. Non sapevo questa cosa del codice che impedisce ulteriori sviluppi.
Con i grandi di AD vai sul sicuro forse, non so...Tempo fa si vociferava di un unione Softimage-Maya. Il che mi lascerebbe l'amaro in bocca, almeno all'inzio, sia che fossi utente maya o softimage.

Moi invece è portato avanti (e credo che nel suo caso continuerà) da uno dei programmatori principali di Rhinoceros. Ti consiglio di provare la trial, secondo me è una delizia modellarci certe cose, se mastichi un po' di nurbs. Lo si impara in un attimo direi,anche perché ha la navigazione alla blender/modo e ti ci trovi subito a tuo agio penso..e poi non ci sono misteri di interfaccia; il sistema di snapping è una delizia per chi fa design o archittetura, anche se va detto che ha strumenti molto limitati e puoi farci solo alcune cose anche in design e architettura.

La cosa davvero frustrante dei programmi di questi anni è il fatto che quello che ha una caratteristica ottima manca all'altro e viceversa.
E' difficile trovare completezza solo in uno, impare solo quello e buonanotte agli altri; non c'è mai completezza, nei moduli, nelle caratteristiche, nella qualità delle stesse e altro ancora.

Vedo Blender come più aperto degli altri a trovare un equilibrio fra il meglio che esiste.
E secondariamente Modo, che nei prossimi 3 anni potrebbe dare filo da torcere ad AD.

Beh, non il solo bug di modo nella modellazione, che è si un ottimo software, ma anche troppo osannato rispetto alla reale potenzialità. Ad esempio modo perde la simmetria inavvertitamente, senza preavviso o motivo alcuno. Non lo capisci fin tanto che ti accorgi che la parte destra, o sinistra, non viene modificata come l'altra. Io ormai lo uso solo per il rendering, ma anche quello ha qualche magagna, sopratutto con le displacement map e le normal importate da zbrush.
Il fatto che abbiano messo, e pubblicizzino questa opzione la dice lunga... lo script di seneca (il mesh cleanup) è presente dalla versione 201
Molto meglio, a mio avviso, modellare con blender, sopratutto con le bmesh e sopratutto se devi fare roba complessa. Per me non esiste meglio, ora come ora, di blender e softimage per modellare (mi vedo costretto a togliere silo, manca poco e una prossima revisione dell'os lo metterà molto probabilmente fuori gioco definitivamente). Hanno entrambi un approccio semplice al problema senza rotture di scatole(ma softimage è estremamente più ricco in termini di funzionalità e anche ICE è una cosa da non sottovalutare, basti vedere i plugin che continuano ad uscire tutti eccellenti e integrati perfettamente. Per semplici cose, come la modellazione architettonica, Blender è praticamente perfetto, senza limiti apparenti e quando arriveranno le bmesh si espanderà notevolmente in termini di velocità e usabilità, per il resto invece hanno pensato a dei "work around" niente male, che alla fine ti permettono di fare tutto ma con qualche passaggio in più.


Eh si grosso difetto quello della simmetria, speriamo nella 601 abbiano risolto. Per non dire del simmetry tool che dovrebbe risolvere il problema e che invece spesso non funge.
QUello che dici sul futuro di blender è molto incoraggiante per chi sta pensando di studiarlo meglio.
Sono anche molto attratto da softimage, per le cose che dici sopra. Forse sarei già passato a xsi se avesse una cacchio di personalizzazione di navigazione alla blender.
E' una cosa che mi da troppo a nervi aprire un programma 3D e dovermi piegare a navigare come vuole lui; faccio un eccezione solo per zbrush e ovviamente programmi di tipo diverso, tipo photoshop. Chiunque deve essere libero di personalizzare la navigazione mouse/tastiera come vuole, totalmente, non solo alcune cose come in xsi, sopratutto pensando a quanto costa in denaro e quanto è complesso per altre cose, è assurdo che sia limitato volontariamente in questa cosa (come suppongo)
Comqune il fatto è che le alternative, per voce anche vostra, ci sono. Primo fra tutti nelle mie preferenze, per la modellazione, blender, che forse mi metterò a studiare.


n che senso mi spiazzerà?

leggi su... ha un approccio proprio diverso e spesso i tutorial non aiutano perché danno per scontato che si venga da maya o 3dsm. Comunque se serve chiedi pure a me (sempre se possa aiutarti)



Questo non sono io che l'ho chiesto :smile:

vero, ormai a parte cinema 4d ho provato di tutto di più, e mi sono stancato, alla fin fine sempre di poligoni si parla e non è che tutto quello che pubblicizzano funziona cosi liscio come dicono (ho imparata diffidare di tutte le scorciatoie proposte. Per AD cosa intendi? Autodesk? hai tutta la collezione software di Autodesk?! :shock: :mrgreen:
Vorrei solo provare Bodypaint a dire il vero. Il paint 3d di Zbrush funziona bene solo come polypaint, di solito quando provo a trasferire tutto su texture c'è sempre qualche imperfezione di troppo (non sempre, ma non mi va più di rischiare). Ecco, 3dcoat, neanche quello ho mai provato. Se poi blender avesse una finestra 3d più performante (ormai le bmehs sono praticamente arrivate) potrei anche ipotizzare di vendermi la licenza di softimage, e se cycles arriva ad avere tutti gli shader al posto giusto allora mi vendo pure modo e con il ricavo mi faccio un paio di schedone video da paura



Io ho provato cinema4d e 3dcoat. Ti consiglio di provare 3dcoat...ma solo per accorgerti che zbrush è meglio, per svariate ragioni. Però anche qui, visto che si può provare, conviene perché si aggiunge esperienza e ci si rende conto di 'persona'.
Cinema sarebbe quasi il massimo SE avesse una 'filosofia' di modellazione e lavoro in generale più snella.
Dopo aver provato modo, o anche silo, cinema lo trovo di una lentezza esasperante. E non so se posso parlare proprio di un 'difetto' oggettivo o se anche in questo caso si tratterebbe solo di personalizzarlo come si deve. Cmq è un pacchetto completo di ogni cosa, rodato da anni e molto stabile.

#28
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

Con i grandi di AD vai sul sicuro forse, non so...Tempo fa si vociferava di un unione Softimage-Maya. Il che mi lascerebbe l'amaro in bocca, almeno all'inzio, sia che fossi utente maya o softimage.


impossibile... pensa tu se quelli AD preferirebbero vendere 1 software al posto di 2, magari proprio allo stesso utente, come cercano di fare (e pare ci siano riusciti). Poi sono solo leggende, non è che prendi due codici diversi e li incolli cosi uno sopra l'altro. Prendi 3dsm che ingloba i suoi stessi plugin e malgrado siano stati pensati per lui sul suo SDK il risultato è quello che è.

Moi invece è portato avanti (e credo che nel suo caso continuerà) da uno dei programmatori principali di Rhinoceros. Ti consiglio di provare la trial, secondo me è una delizia modellarci certe cose, se mastichi un po' di nurbs.


santo cielo... ho provato a scaricare entrambi, moi e mari... non c'è la faccio, la mia mente si è chiusa, non riesco ad apprendere altro (sia per mancanza di tempo per svogliatezza). Ormai mi trovo bene con quello che ho, anzi, ancora non ho scalfito tutto quel potenziale che c'è in blender ne tanto meno ICE che è una potenza (la gente pensa che sia solo un editor per effetti particellari... folli! :D

La cosa davvero frustrante dei programmi di questi anni è il fatto che quello che ha una caratteristica ottima manca all'altro e viceversa.


è il motivo per cui esistono le pipeline, è anche il motivo per il quale mi incavolo e mi esaurisco sopratutto cercando di far lavorare assieme modo e zbrush... ma altri ci riescono bene a lavorare con più software, il problema sono io

QUello che dici sul futuro di blender è molto incoraggiante per chi sta pensando di studiarlo meglio

Io sono l'ultimo fesso... ma è scontato che blender prendere il controllo dei piccolo studi o dei freelance, tranne quelli che devono inserirsi in pipeline esistenti, allora hai bisogno di AD, sicuramente. In quel frangente non c'è spazio per blender, non perché non sia buono, ma perché ormai quelli sono flussi di lavoro consolidati e cambiare non gli conviene.

Per me softimage è il software. Fai un giro su forum dedicati a modo, lw, ma anche maya, e cerca la parola softiamge o XSI troverai un sacco di gente che chiede questa o quella caratteristica di softimage, ed è il software più ammirato in generale (nel senso che di solito si guarda all'erba del vicino, ma softimage è proprio ai primi posti per termini di paragone. E se pensi che a parte bazzecole queste caratteristiche sono rimaste invariate dalla 6.5 (nelle nuove versioni si è puntato tutto su ICE, che è una gran cosa, e sull'SDK), si capisce quanto è grande questo software, che è stato proprio pensato molto bene. La navigazione la puoi settare (maya preset o softimage interaction). Inoltre ha un comodissimo sistema (file>keymapping) per sistemare come ti pare la tastiera. per me non è problema, è il sistema di navigazione che preferisco.
Capisco cosa vuoi dire, ma io la vedo diversamente: ha questo sistema di navigazione perché segue i dettami elaborati da IBM per l'interazione uomo macchina (dove, ad esempio si dice che i tasti CRTL, SHIFT e ALT sono destinati a modificatori, anche per questo XSI usa il sistema di interazione basato sul tasto S, poi arriva maya e sconvolge tutto... A me il sistema di navigazione e interazione di XSI mi piace non poco, anzi, lo preferisco in assoluto.

Io cinema lo guardo ogni tanto solo per bodypaint, il resto non mi interessa molto a dire il vero. Ma sono davvero stanco di provare e studiare (perché un software lo devi studiare). Mi accorgo che ho passato più tempo a studiare e provare che a creare qualcosa, il che è molto, molto male.

#29
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

impossibile... pensa tu se quelli AD preferirebbero vendere 1 software al posto di 2, magari proprio allo stesso utente, come cercano di fare (e pare ci siano riusciti). Poi sono solo leggende, non è che prendi due codici diversi e li incolli cosi uno sopra l'altro. Prendi 3dsm che ingloba i suoi stessi plugin e malgrado siano stati pensati per lui sul suo SDK il risultato è quello che è.


Si in effetti commercialmente non gli conviene unirli. Ma rimane l'incognita che all'AD ci possono fare quello che gli pare, tipo rallentarne lo sviluppo, o fare in maniera che un nuovo tool buono per esempio in xsi non sia mai nativo in maya, ma magari impongono di comprare un plugin esterno che fa la stessa cosa...insomma voglio dire, tutti i software AD sono in mano a qualcuno che ha interesse a venderli tutti insieme, piuttosto che a farne spiccare uno sugli altri.
Anche il flusso di lavoro tipico di ognuno, più che per caratteristiche (dal momento che per le caratteristiche mi pare si sovrappongano già in diverse cose, sto parlando di maya/3ds/xsi) li preserverà dall'estinzione ancora per n bel po' penso...cioè uno si abitua a ragionare in un certo modo ed più facile che ricompri quello su cui ha imparato.



Per me softimage è il software. Fai un giro su forum dedicati a modo, lw, ma anche maya, e cerca la parola softiamge o XSI troverai un sacco di gente che chiede questa o quella caratteristica di softimage, ed è il software più ammirato in generale (nel senso che di solito si guarda all'erba del vicino, ma softimage è proprio ai primi posti per termini di paragone. E se pensi che a parte bazzecole queste caratteristiche sono rimaste invariate dalla 6.5 (nelle nuove versioni si è puntato tutto su ICE, che è una gran cosa, e sull'SDK), si capisce quanto è grande questo software, che è stato proprio pensato molto bene. La navigazione la puoi settare (maya preset o softimage interaction). Inoltre ha un comodissimo sistema (file>keymapping) per sistemare come ti pare la tastiera. per me non è problema, è il sistema di navigazione che preferisco.
Capisco cosa vuoi dire, ma io la vedo diversamente: ha questo sistema di navigazione perché segue i dettami elaborati da IBM per l'interazione uomo macchina (dove, ad esempio si dice che i tasti CRTL, SHIFT e ALT sono destinati a modificatori, anche per questo XSI usa il sistema di interazione basato sul tasto S, poi arriva maya e sconvolge tutto... A me il sistema di navigazione e interazione di XSI mi piace non poco, anzi, lo preferisco in assoluto.


Non capisco davvero come ci si possa adattare così facilmente a un cambio continuo di navigazione e scorciatoie, non vi si intorcicano le dita? :???: Si tratta di un automatismo motorio su uno spazio fisso, ad esempio il tasto A in blender è la selezione, se non sbaglio, in Modo invece visualizzi l'oggetto nella viewport....

Ora, capisco che una cosa come la navigazione sulla S, tipica solo di xsi, sia una figata, ma forse è anche un piccolo modo, come dicevo prima, per tenere attaccato l'utente al software a cui si è ormai abituato (che se gli dai un sistema completo per mappare il mouse come in blender o altra concorrenza c'è il rischio che passi a quest'ultima....ma potrebbe anche capitare, a loro vantaggio, che chi viene da blender o altri programmi rimanga su xsi )
Secondo me un software moderno dovrebbe avere l'apertura e il coraggio di lasciare la scelta all'utente su questa cosa.
Poi, sarebbe bello se, proprio blender, avesse un lista di preset di navigazione ma anche scorcitoie dei principali programmi...secondo me sarebbe molto comodo per chiunque e un modo per portare ancora più utenti in blender: da qualcunque software tu provieni entri in blender, setti solo questo preset già dallo splashscreen, e hai subito ttutti i tasti a cui sei abituato.
Non credo che questo comporterebbe uno snaturamento del flusso di lavoro in blender...

Io cin Ma sono davvero stanco di provare e studiare (perché un software lo devi studiare). Mi accorgo che ho passato più tempo a studiare e provare che a creare qualcosa, il che è molto, molto male.


Capisco cosa intendi, anche io tendo a incartarmi in prove varie, comunque non è detto che sia cosa negativa, intanto provare da una visione di insieme. Poi dipende dalle variabili: quanti anni hai, quanto tempo hai a disposizione, cosa vuoi farci col software, se e quanto ti serve per lavoro ecc

#30
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

Si in effetti commercialmente non gli conviene unirli. Ma rimane l'incognita che all'AD ci possono fare quello che gli pare, tipo rallentarne lo sviluppo, o fare in maniera che un nuovo tool buono per esempio in xsi non sia mai nativo in maya, ma magari impongono di comprare un plugin esterno che fa la stessa cosa...insomma voglio dire, tutti i software AD sono in mano a qualcuno che ha interesse a venderli tutti insieme, piuttosto che a farne spiccare uno sugli altri.
Anche il flusso di lavoro tipico di ognuno, più che per caratteristiche (dal momento che per le caratteristiche mi pare si sovrappongano già in diverse cose, sto parlando di maya/3ds/xsi) li preserverà dall'estinzione ancora per n bel po' penso...cioè uno si abitua a ragionare in un certo modo ed più facile che ricompri quello su cui ha imparato.


è una cosa assai dibattuta dalla comunità, ma ormai quel che è fatto è fatto. Su XSIbase hanno fatto una piccola votazione per scegliere ipoteticamente chi, per loro, tratterebbe meglio XSI fra diverse ditte. AD ha ricevuto solo 1 voto (Google 9 voti, tanto per fare un esempio).
Sta di fatto che cosi com'è softimage è ottimo a dir poco.

Non capisco davvero come ci si possa adattare così facilmente a un cambio continuo di navigazione e scorciatoie, non vi si intorcicano le dita? :???:

si, infatti su xsi e su modo ho le stesse scorciatoie (a parte la navigazione)

Poi guarda che a parte il tasto S e ALT, poi il resto la navigazione fra XSI e maya è praticamente uguale.

Non so se puoi mettere tutti i preset che vuoi, prendi modo, se gli dai il preset di Softimage alcune funzioni non vanno (tipo la combo crtl+s per salvare e ancora crtl+z per undo).

Capisco cosa intendi, anche io tendo a incartarmi in prove varie, comunque non è detto che sia cosa negativa, intanto provare da una visione di insieme. Poi dipende dalle variabili: quanti anni hai, quanto tempo hai a disposizione, cosa vuoi farci col software, se e quanto ti serve per lavoro ecc


è infatti anche una questione di tempo. Comunque provare fa bene per cercare di non cadere in vizi mentali, però, arrivi ad un certo punto in cui ti devi fermare. Io ho cominciato con Zrush 2, poi ne ho provati tanti, adesso mi trovo perfettamente con zbrush/modo (sempre di meno, a parte il rendering devo dire)/Softimage (, il contrario di modo, a parte il rendering che è comunque buono solo un po' troppo tecnico per i miei gusti) / blender (che invecchia proprio bene e mi farà sicuramente molte gradite sorprese). Ah, dimenticavo un altro che mi piace molto UVlayout, è quasi divertente fare le uv con questo programmino.

#31
Gamera

Gamera

    Blender Professional

  • Members
  • 3068 messaggi
  • LocationBari - Italy
bando alle ciance domani lo aggiorno alla 601
Giuseppe Albergo, CG Artist
Immagine inserita

#32
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

è una cosa assai dibattuta dalla comunità, ma ormai quel che è fatto è fatto. Su XSIbase hanno fatto una piccola votazione per scegliere ipoteticamente chi, per loro, tratterebbe meglio XSI fra diverse ditte. AD ha ricevuto solo 1 voto (Google 9 voti, tanto per fare un esempio).
Sta di fatto che cosi com'è softimage è ottimo a dir poco.


Ci credo, e spero anche migliori, non fosse altro che per sentire finalmente dire di un software 3d che è ottimo in tutto quello su cui si propone, anche se preferirei che ciò accadesse a blender. Strano però che non esistano più forum in italiano (che io sappia) tutti dedicati a softimage. Una volta esisteva xsitalia, dove c'erano interessanti discussioni, ma credo che l'abbiano chiuso dopo poco l'acquisto autodesk.

è infatti anche una questione di tempo. Comunque provare fa bene per cercare di non cadere in vizi mentali, però, arrivi ad un certo punto in cui ti devi fermare. Io ho cominciato con Zrush 2, poi ne ho provati tanti, adesso mi trovo perfettamente con zbrush/modo (sempre di meno, a parte il rendering devo dire)/Softimage (, il contrario di modo, a parte il rendering che è comunque buono solo un po' troppo tecnico per i miei gusti) / blender (che invecchia proprio bene e mi farà sicuramente molte gradite sorprese). Ah, dimenticavo un altro che mi piace molto UVlayout, è quasi divertente fare le uv con questo programmino.



Così in combinazione non hai certo bisogno di altri programmi...sopratutto xsi, anche da come ne parli fa la parte del leone. Ma il massimo rimane avere un programma unico e fare tutto al meglio da li. Xsi come dici è già ottimo adesso ..ma AD sembra che lo rallenti; perché non migliorano il rendering? Le sorprese penso che arriveranno anche da zbrush: se si aprisse alla modellazione tradizionale o all'animazione, potrebbe rubare clientela agli altri.

#33
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

Ci credo, e spero anche migliori, non fosse altro che per sentire finalmente dire di un software 3d che è ottimo in tutto quello su cui si propone, anche se preferirei che ciò accadesse a blender. Strano però che non esistano più forum in italiano (che io sappia) tutti dedicati a softimage. Una volta esisteva xsitalia, dove c'erano interessanti discussioni, ma credo che l'abbiano chiuso dopo poco l'acquisto autodesk.


perché conta quattro gatti come utenti, sopratutto in Italia. Quelli di XSIitalia hanno chiuso, se non sbaglio, in corrispondenza con il passaggio ad AD

Così in combinazione non hai certo bisogno di altri programmi...sopratutto xsi, anche da come ne parli fa la parte del leone.

si, anche se ci sono mancanze alle volte evidenti (quanto è comodo GoZ...

Ma il massimo rimane avere un programma unico e fare tutto al meglio da li.


Non esiste. Le UV le faccio fuori da SI, cosi come lo scupt (ovviamente).

ma AD sembra che lo rallenti; perché non migliorano il rendering?


perché non si può... MR è esterno a SI e ad AD, loro lo integrano (l'integrazione di per se rallenta parecchio l'aggiunta di nuove caratteristiche di MR, ma è il prezzo da pagare per avere un programma intero, che occupa praticamente la metà di ram rispetto a Maya e 3ds). Dovrebbero cambiare gran parte del codice ed è controproducente (proprio perché MR è integrato perfettamente, è proprio parte del codice).

bando alle ciance domani lo aggiorno alla 601


io dono proptio indeciso... spendendo il doppio prendo Vray che pare essere integrato perfettamente, alla stregua di MR in softimage... e comunque con la 501 mi trovo bene ed è pure più veloce. Altro perché, a parte una certa velocità nella pittura e supporto a texture più grandi, mi pare abbiano fatto davvero poco su quel versante (ad esempio, non posso pescare il colore dovunque nella vieport, nenahce dalla texture che sta sotto... fastidioso)

#34
Gamera

Gamera

    Blender Professional

  • Members
  • 3068 messaggi
  • LocationBari - Italy

io dono proptio indeciso... spendendo il doppio prendo Vray che pare essere integrato perfettamente, alla stregua di MR in softimage... e comunque con la 501 mi trovo bene ed è pure più veloce. Altro perché, a parte una certa velocità nella pittura e supporto a texture più grandi, mi pare abbiano fatto davvero poco su quel versante (ad esempio, non posso pescare il colore dovunque nella vieport, nenahce dalla texture che sta sotto... fastidioso)


mmmmm...a me interessa la character animation integrata!! per le texture e la pittura ho 3dcoat!! poi posso sempre lasciare le 2 versioni la 501 e la 601 volendo ;)
Giuseppe Albergo, CG Artist
Immagine inserita

#35
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

mmmmm...a me interessa la character animation integrata!! per le texture e la pittura ho 3dcoat!! poi posso sempre lasciare le 2 versioni la 501 e la 601 volendo ;)


e anche questo è vero... ma con 3dcoat come trovi a dipingere in 3d? A me piace moltissimo il paint di zbrush, ma la mancanza di livelli e il fatto che non sia affidabile se non su polypant (e quindi usabile solo all'interno di zbrush) lo rende quasi inutile per me.

#36
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

Non esiste. Le UV le faccio fuori da SI, cosi come lo scupt (ovviamente).


E' vero però mi pare che alcuni tentino...tipo Blender e Modo, proprio loro, hanno un modulo di sculpt, per quanto spartano e meno efficiente rispetto a zb.
Come ho scritto a volte, se in Modo per la scultura avessero usato i micropoligoni invece delle subdivision surface potevano fare davvero concorrenza a ZB, ma con quello che hanno probabilmente non si va lontano...non so, ci sarà di mezzo il codice anche li, cioè cose che si possono fare e altre no.

perché non si può... MR è esterno a SI e ad AD, loro lo integrano (l'integrazione di per se rallenta parecchio l'aggiunta di nuove caratteristiche di MR, ma è il prezzo da pagare per avere un programma intero, che occupa praticamente la metà di ram rispetto a Maya e 3ds). Dovrebbero cambiare gran parte del codice ed è controproducente (proprio perché MR è integrato perfettamente, è proprio parte del codice).


Ho capito..ed è un peccato allora che siano bloccati su quella strada a meno di riscrivere il codice

io dono proptio indeciso... spendendo il doppio prendo Vray che pare essere integrato perfettamente, alla stregua di MR in softimage... e comunque con la 501 mi trovo bene ed è pure più veloce. Altro perché, a parte una certa velocità nella pittura e supporto a texture più grandi, mi pare abbiano fatto davvero poco su quel versante (ad esempio, non posso pescare il colore dovunque nella vieport, nenahce dalla texture che sta sotto... fastidioso)


Con i service pack della 601 penso che risolveranno via via i problemi che molti già lamentano. Secondo me alla luxology stanno facendo un ottimo lavoro, lento se si vuole, ma costante. Con la 601 forse hanno fatto il passo più lungo della gamba, nel senso che forse hanno affrettato il rilascio. Mi pare che abbiano gettato otttime basi, per la CA e altro. Certo adesso su questi nuovi strumenti Modo sarà certamente inferiore ad altri pacchetti che hanno molta più esperienza. Ma per chi ci si trova a suo agio già adesso non può che essere una cosa ottima per il futuro. Certo se uno ha fretta di produrre qualcosa non può starsene solo su modo..Comqune i fondatori, tutti e tre diciamo giovani e molto motivati spingono sull'evoluzione del programma, inteso come loro creatura tecnologica, si sente che ne hanno a cuore lo sviluppo e il pieno successo. Non è una cosa distaccata come AD :roll:

#37
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

E' vero però mi pare che alcuni tentino...tipo Blender e Modo, proprio loro, hanno un modulo di sculpt, per quanto spartano e meno efficiente rispetto a zb.


anche a me piace l'idea, ma purtroppo è irrealizzabile. Non credo di riusciranno mai, però, è anche vero che, se col tempo Blender o modo arriveranno ad avere ad esempio uno sculpt con le caratteristiche di oggi di Zbrush, allora si può davvero pensare una cosa del genere. Per il momento rimane un piacevole e utile di più che spesso aiuta.

Ho capito..ed è un peccato allora che siano bloccati su quella strada a meno di riscrivere il codice

mental ray è uno standard, alla fine, il che non è poco. Ad esempio Vray pare che fino a poco tempo soffrisse parecchio di flickering durante le animazioni, mental ray invece non ha di questi problemi. Non solo, la resa di mental ray a me piace tantissimo, però è difficile e lungo da settare. Preferisco addirittura il rendering interno di blender che per semplicità ti mette tutto subito sotto gli occhi (non devo fare fotorealismo comunque). Quindi non è proprio un difetto, però, di fronte alla semplicità con cui fai i tuoi lavori con modo (e con il risultato che hai), mental ray sembra lento ed impacciato (ma chi lo conosce bene giura che una volta trovate le giuste impostazioni vai avanti senza problemi e velocemente).

Con i service pack della 601 penso che risolveranno via via i problemi che molti già lamentano. Secondo me alla luxology stanno facendo un ottimo lavoro, lento se si vuole, ma costante. Con la 601 forse hanno fatto il passo più lungo della gamba, nel senso che forse hanno affrettato il rilascio. Mi pare che abbiano gettato otttime basi, per la CA e altro. Certo adesso su questi nuovi strumenti Modo sarà certamente inferiore ad altri pacchetti che hanno molta più esperienza. Ma per chi ci si trova a suo agio già adesso non può che essere una cosa ottima per il futuro. Certo se uno ha fretta di produrre qualcosa non può starsene solo su modo..Comqune i fondatori, tutti e tre diciamo giovani e molto motivati spingono sull'evoluzione del programma, inteso come loro creatura tecnologica, si sente che ne hanno a cuore lo sviluppo e il pieno successo. Non è una cosa distaccata come AD :roll:


chi vivrà vedrà... c' da dire, però che non è che alla fin fine modo sia più economico di Maya o XSI. Primo se ti servono quelle caratteristiche ancora modo non ha, non hai dove andare se non su blender (che ha di tutto e di più e quello che non ha oggi lo avrà domani) o sui più blasonati AD. Se prendi oggi XSI, ad esempio, puoi tranquillamente ignorare i prossimi aggiornamenti, tanto ha già tutto quello che deve avere (ad esempio, the strange thing, canditato agli oscar l'anno scorso, è stato fatto con XSI 6.5). Spendi 3000 euro (senza subscription). Per modo dovrai prendere la versione di oggi (1000 euro al cambio), più 400 ogni nuova uscita, e, di questo passo (la 601 è un eccezione, le altre uscite avevano molto di meno) creo che avrà tutto quello che oggi ha softimage intorno alla 1001. Fai il conto a 400 euro a upgrade, vedi che conviene spendere tutto subito in softimage oggi (con la sicurezza di avere tutto quello che deve avere un software 2d tradizionale, a parte quisquilie), piuttosto che upgradare di anno in anno, senza sicurezze precise.

Softimage è grande, io comincia ad apprezzarlo con un tutorial proprio di MmAaXx (era l'edizione 7?) che osannava il salto di qualità impressionante fatto da 3dsm a XSI, e quando avevo deciso di prenderlo era passato ad AD (ma già era stata soppressa la tanto amata foundation per 650 dollari...), quindi attesi ancora. Comunque, non è tanto il software, si è detto tante volte, anche qui, è la confidenza che hai con lo strumento e la tua abilità a fare la differenza (quindi, a mio avviso più ti specializzi in uno più riesci ad essere produttivo).

Io modo lo apprezzo, ma non riesco a togliermi dalla mente che alla fine si tratta di una revisione di un software che di certo non amo LW (modo per me è tanti passi avanti a quest'ultimo), se in blender i difetti e le carenze li sopporto senza battere ciglio (perché tanto so che verranno sistemate), in modo invece non riesco a digerirle. Forse è anche colpa di tutta l'hype che circonda il programma, non so...

comunque, stiamo vaneggiando con tonnellate di parole :D Come mi rimprovera spesso Anfeo, più fatti e meno chiacchere :)

#38
Pixarro

Pixarro

    Blenderino

  • Members
  • 34 messaggi

chi vivrà vedrà... c' da dire, però che non è che alla fin fine modo sia più economico di Maya o XSI. Primo se ti servono quelle caratteristiche ancora modo non ha, non hai dove andare se non su blender (che ha di tutto e di più e quello che non ha oggi lo avrà domani) o sui più blasonati AD. Se prendi oggi XSI, ad esempio, puoi tranquillamente ignorare i prossimi aggiornamenti, tanto ha già tutto quello che deve avere (ad esempio, the strange thing, canditato agli oscar l'anno scorso, è stato fatto con XSI 6.5). Spendi 3000 euro (senza subscription). Per modo dovrai prendere la versione di oggi (1000 euro al cambio), più 400 ogni nuova uscita, e, di questo passo (la 601 è un eccezione, le altre uscite avevano molto di meno) creo che avrà tutto quello che oggi ha softimage intorno alla 1001. Fai il conto a 400 euro a upgrade, vedi che conviene spendere tutto subito in softimage oggi (con la sicurezza di avere tutto quello che deve avere un software 2d tradizionale, a parte quisquilie), piuttosto che upgradare di anno in anno, senza sicurezze precise.


Bella analisi, molto oggettiva. SOlo un poco pessimistica per Modo, in quanto per una 1001 passerebbero 4 o 5 anni ancora. Forse potrebbe mettersi alla pari anche dalla 801 o 901..dipende anche da cosa farà la concorrenza. Comunque un ragionamento come il tuo rende molto più appetibile xsi che modo o altri, anche dal punto di vista
economico.

Io modo lo apprezzo, ma non riesco a togliermi dalla mente che alla fine si tratta di una revisione di un software che di certo non amo LW (modo per me è tanti passi avanti a quest'ultimo), se in blender i difetti e le carenze li sopporto senza battere ciglio (perché tanto so che verranno sistemate), in modo invece non riesco a digerirle. Forse è anche colpa di tutta l'hype che circonda il programma, non so...


Non so se sia una revisione o un evoluzione.... Di LW sento dire che è più solido ma anche meno moderno e assai indietro. Anche a me non piace, per tre ragioni, anche se l'ho provato in modo superficiale: non ho mai capito l'ostinazione della divisione in due interfacce, l'assenza di manipolatori, e sopratutto la newtek non mi da alcuna fiducia per il suo sviluppo, ma proprio zero, meno di AD. Potrebbe piacermi molto chissà, forse qquando Modo sarà alla 1003, ma dipende cosa farà realmente...a quanto dicono gli stessi utenti gli ci vorranno anni per realizzare quel che avevano promesso con CORE.
Seguii quello che accadde sul forum italiano, mi pare fosse il 2009, quando alla nwetek organizzarono quell'imbarazzante evento/presentazione di core..e ora nel 2012 stanno ancora a LW11, che più che 11 mi pare 9.6..In confronto a modo si possono perdonare tutte le mancanze. Ma evidentemente ognuno fa quel che può e la storia di ogni software è un caso a parte

comunque, stiamo vaneggiando con tonnellate di parole :D Come mi rimprovera spesso Anfeo, più fatti e meno chiacchere :)


speriamo non crolli il forum! :P

#39
Jholen

Jholen

    Blenderista

  • Members
  • 354 messaggi

Bella analisi, molto oggettiva. SOlo un poco pessimistica per Modo, in quanto per una 1001 passerebbero 4 o 5 anni ancora. Forse potrebbe mettersi alla pari anche dalla 801 o 901..dipende anche da cosa farà la concorrenza. Comunque un ragionamento come il tuo rende molto più appetibile xsi che modo o altri, anche dal punto di vista
economico.


Solo la mia opinione, prendila con la pinze proprio per questo motivo. Gente come MmAaXx (per fare un esempio) è molto più esperta e valida di me.


Non so se sia una revisione o un evoluzione.... Di LW sento dire che è più solido ma anche meno moderno e assai indietro. Anche a me non piace, per tre ragioni, anche se l'ho provato in modo superficiale: non ho mai capito l'ostinazione della divisione in due interfacce, l'assenza di manipolatori, e sopratutto la newtek non mi da alcuna fiducia per il suo sviluppo, ma proprio zero, meno di AD. Potrebbe piacermi molto chissà, forse qquando Modo sarà alla 1003, ma dipende cosa farà realmente...a quanto dicono gli stessi utenti gli ci vorranno anni per realizzare quel che avevano promesso con CORE.
Seguii quello che accadde sul forum italiano, mi pare fosse il 2009, quando alla nwetek organizzarono quell'imbarazzante evento/presentazione di core..e ora nel 2012 stanno ancora a LW11, che più che 11 mi pare 9.6..In confronto a modo si possono perdonare tutte le mancanze. Ma evidentemente ognuno fa quel che può e la storia di ogni software è un caso a parte


è risaputo nell'ambiente che gli sviluppatori di modo sono i creatori di LW; creatori e coordinatori del software che lasciarono in disaccordo con la NewTech intorno alla versione 8 di LW (se non erro). C'è chi dice perché volevano cambiare tutto riscrivendo il programma, e avevano già pronto il codice che sarebbe dovuto essere parte di LW 9, secondo le loro idee, ma NT non voleva cambiare. Ovviamente i detrattori la raccontano diversamente: non hanno fatto praticamente nulla da lw7 a lw8 (a detta di molti una delle peggiori release mai viste del software) affossando il programma perché in segreto lavoravano al loro programma (modo), hanno chiesto e ottenuto da LW i soldi per riscattare il codice di LW su cui avevano dei diritti anche loro, cedendolo integralmente alla NT e quindi hanno fondato Luxology. Nessuna delle due parti commenta (gossip nel mondo del 3d... chi lo avrebbe mai detto :D davvero non si trova una posizione ufficiale a riguardo e neanche una smentita alle illazioni, un piccolo mistero)

In LW 11 ci sono belle cose, a me impressiona sopratutto VPR (viper), che mi pare anche migliore della preview della 601, sono stati fatti passi avanti ma solo nel campo del rendering, dalla versione 12 si concentreranno sul modellatore (che molti trovano fantastico, a me proprio non piace) e nella fusione dei due ambienti in uno solo (sono proprio due software separati uniti da un HUB). I manipolatori sono comodi, ma su consiglio di MmAaXx ho praticamente smesso di usarli anche io in blender, con grande benefizio devo dire :)

Inoltre, noi utenti abbiamo una visione distorta (passionale?) della cosa, ho saputo da un dipendente di NT che LW non è affatto in parabola discendente, anzi, la versione 10 è la più venduta della storia di LW. Lo stesso dicasi per XSI, molti lo vedevano peggio sotto AD, con meno pubblicità eccetera, eppure la versione 2010 è stata il best seller di AD per quella release (di tutta la suite 2010 intendo), tanto che il team di sviluppo di softimage ha ricevuto un incremento per numero di dipendenti (gli rimane comunque il problema come gestire 3 software che fanno praticamente quasi le stesse cose nello stesso ambito)

#40
MmAaXx

MmAaXx

    menestrello

  • Members
  • 1780 messaggi
azz per leggere tutto ho usato mezzora della mia pausa prazo! :mrgreen:

Capiasco in pieno chi viene da software come Maya o 3dsmax, Modo sembrera` una chimera per la modellazione... ma saro` pazzo, ma faccio seriamente fatica a capire come uno che viene da Blender e lo sa usare DAVVERO, possa voler spostarsi su Modo... Mediamente i motivi (che non condivido) per i quali la gente passa a Modo sono la mancanza degli ngons, pochi tools di modellazione e motore di rendering scarso....

non voglio flammare ma...

Ora, o io sono un mostro sacro della modellazione (lol) oppure sono gli altri che si fanno guidare soprattutto dall'hype che modo ha, che sembra tutto nuovo e tutto figo e tutto semplice, quando io fino ad ora non ho visto cose miracolose venire fuori da questo promettente software.

Da quello che ho capito, il software crasha spesso, a volte anche in fase di salvataggio, i tools di modellazione spaccano ma ogni tanto sfanculano, come ad esempio quando lavori in simmetria. Supporta pochi poligoni in scena, lo sculpt e il texture paint fanno abbastanza schifo. Niente modificatori tipo "stack" come in blender o 3dsmax per capirci (che fino a prova contraria sono comodissimi in moltissimi casi. Sistema di bones iper basic, nessuno motore di resa esterno, ovviamente il modulo di fisica dei rigidbody e` un prodotto a parte basato su bullet physics (lo stesso che usa blender) che e` open, ma l'integrazione con Modo costa 300 dollari... bah...un po tantino per dei semplici rigidbody, no? :oops: ora, per quanto mi riguarda non mi pare che qui ci siano i presupposti per spendere 1000 dollari... piuttosto li dono alla Blender foundation (come gia faccio abbastanza di frequente), che quando integrano qualcosa non lo fanno solo per fare i "ganassa" coi video di presentazione sul sito. :wink:

Poi vabeh, si sa, Blender e` free e quindi non e` professionale e qui si sfocia nel populismo della CG LOL :mrgreen: