Vai al contenuto

Edit Style
Primary: Sky Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Secondary: Sky Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Pattern: Blank Waves Squares Notes Sharp Wood Rockface Leather Honey Vertical Triangles
Welcome to Blender ITALIA
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. This message will be removed once you have signed in.
Login to Account Create an Account


Foto

Blender e professione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
31 risposte a questa discussione

#1
freev

freev

    Blenderino

  • Members
  • 53 messaggi
Il titolo parla da se e nel sottotitolo potremmo scrivere "ma Blender è adatto ad essere usaato in ambito professionale???" Scrivo più che altro per conoscere le opinioni di più persone e soprattutto per fare un piccolo sonaggio e conoscere al tempo stesso le esperienze di professionisti che usano questo programma e per capire se può sostituire in tutto od in parte altri programmi commerciali. Leggendo le varie discussioni ad esempio, noto che molti all'interno del forum utilizzano anche programmi come 3d studio, maya ed altro per effettuare i vari modelli. Io come architetto sento molto ad esempio la mancanza di un sistema cad all'interno di Blender, e venendo da Rhinoceros potete capire che sforzo sto facendo per imparare la modellazione poligonale cercando di dimenticare quella NURBS, senza contare che ci sono alcuni casi ci sono in cui entro in profonda crisi, specie quando quello che ho modellato lo devo realizzare dal vero .... con Rhino avevo tutti i dati che mi servivano, con Blender devo lavorarci ancora su anchesolo per ripassare tutto al cad.
in sintesi .... come avrete capito sono il classico architetto che vuole stare a posto con le licenze e con la coscienza, e visto quello che si può fare con i programmi open mi sono detto "vale la pena di tentare", perciò mi stò sforzando a studiare e sto eliminando dai miei pc tutto ciò che è commerciale, anche per un ovvio discorso di budget. Ma quando mi scontro con alcuni problemi mi chiedo: posso davvero rinunciare ad alcuni programmi??? Voi come lavorate??? Usate solo Blender o avete anche altri software???
Un saluto a tutti ed un grazie a tutti quelli che vorranno consigliarmi e ripondermi




#2
andcamp

andcamp

    Blender Professional

  • Supporter
  • 8042 messaggi
Dipende ... se non hai particolari esigenze, Blender può sostituire 3D Studio e Maya ... con i quali non fai tutto come non fai tutto con Blender.
Magari può essere che tu come persona possa a fare a meno di un CAD perché riesci a fare tutto bene anche con Blender: necessiti di una casa con determinate misure? La fai con Blender. Necessiti di una sovrapposizione di 3D su una foto? La fai con Blender+The Gimp. Necessiti di textures particolari? Le fai con The Gimp

Devi provare tu per poter capire se ce la fai solo con software freeware o open
CTRL+SHIFT+B

#3
freev

freev

    Blenderino

  • Members
  • 53 messaggi
Intanto grazie per la risposta. A questo proposito a me interessava sapere se altri nel sito fanno il mio stesso lavoro e/o hanno le mie stesse necessità. Io ad esempio mi trovavo benissimo con Rhino, anche perchè in architettura il grosso della modellazione e costituita da elementi ad angolo retto o definiti da superfici che hanno una precisa strutture geometrica, ovvero c'è molta meno modellazione organica, cosa per la quale devo dire che mi trovo molto meglio con Blender. per risponderti come tu giustamente hai detto, io sto provando Blender proprio per vedere se può fare al caso mio, solo che volevo sapere se altri hanno già fato questa riflessione .... magari sono io che non uso Blender a dovere e devo ancora imparare molto :-)). Ti faccio alcuni esempi: 1) con Rhino se devo modellare un mobile lo faccio in un terzo del tempo che dedico a modellarlo in Blender .... per contro Rhino costa 1000 € (solo modellatore senza contare i plug-in vari) - 2) se modello in Blender, all'interno del programma ho tutto, motore di rendering, animazioni, addirittura il game engine per creare dei 3d interattivi, e questo è un gran vantaggio .... pensa all modifiche richieste dal cliente!!! Se lo stesso lavoro lo faccio con Rhino ad ogni modifica se devo esportare il modello verso il motore di rendering poi ad ogni modifica devo reimpostare texture e tutto il resto con gran dispendio di tempo.... a meno di comprare un plug-in di Rhino e spendere altri soldi. Insomma i pro ed i contro sono molti e volevo sapere che soluzioni hanno adottato altri prima di me. Ti dirò sono disposto anche ad imparare a programmare add-ons se questo mi permettesse di ovviare ad alcuni problemi, ma se magari qualcuno mi dice "lascia perdere, io faccio praticamente tutto con Blender" .... a quel punto gli chiederei sicuramente qualche dritta :cool: :cool: :cool: Ma se molti convengono sul fatto che il software universale non esiste, be allora mi organizzerò e rassegneroad usare più programmi .... solo che visto quello che Blender sa fare mi brucia dover saltare da un programma all'atro

#4
andcamp

andcamp

    Blender Professional

  • Supporter
  • 8042 messaggi

con Rhino se devo modellare un mobile lo faccio in un terzo del tempo che dedico a modellarlo in Blender


dipende quando conosci Blender e quanto conosci Rhino

se questo risparmio di tempo vale 1000 euro allora ti conviene usare Rhino


comunque penso che tutti usino più programmi anche se con le ultime modifiche molti si stanno indirizzando a Blender per fare tutto. (o Blender+Luxrender o Blender+Yafaray)
CTRL+SHIFT+B

#5
Lell

Lell

    Blender Professional

  • Members
  • 7940 messaggi
  • Locationprovincia Treviso
Se ci mostri cosa fai di solito con rhino ti possiamo dire quanto facilmente lo puoi fare con Blender.

Gallery RENDERS | Gallery MODELLI

 

-> I'm on BLENDER NETWORK ->


Introduzione alla grafica 3D(aggiornata al 30/10/2011)

Mens Sana in Corpore Sano
La verità sta nel mezzo


#6
freev

freev

    Blenderino

  • Members
  • 53 messaggi
Non è che faccia delle cose particolari con Rhino, è proprio il metodo di lavoro che è diverso. In primo luogo il tutto è nurbs, perciò definito da una geometria ben precisa, quindi riconducibile a centri, misure, distanze varie che sono sempre misurabili e ricostruibili. Poi ha una quantità di snap che sono quelli tipici dei cad che sono utilissimi, cosi come alcuni comandi ... basti pensare all'offset che per me è la base!!! Esempio, se sto modellando una oggetto basato su una curva di cui poi perdo il centro creare altre costruzioni basate su quel centro diventa un problema. Le intersezioni delle facce ad esempio, con Rhino le trovi al volo, se da un modello 3d vuoi tirare fuori tutte le proiezioni ortogonali da esportare al cad basta premere un pulsante, se ho un profilo e voglio estrudere su due percorsi si può fare. Ancora, una cosa che mi porto dietro probabilmente dal cad, se voglio ruotare o scalare con un riferimento con Blender ancora non so come si fa .... mi spiego: prendiamo un cubo piazzo il cursore3d in un vertice, poi facendo perno su questo, vorrei ruotare tutto il cubo facendo in modo che un altro vertice del cubo stesso che io vorrei snappare (o prendere come riferimento), vada a coincidere con un altro vertice ancora del modello. Probabilmente molte di queste cose sono banali da fare per voi, però mi sembrano cose talmente banali che mi pare assurdo che siano difficili da fare con un programma come Blender..... cavolo solo sdesso per il knife hanno aggiunto gli snap colorati .... ma che gli costa inserirli anche per gli altri comandi??? Che so, verde per l'endpoint, rosso per il midpoint, ciano per il nearest (che sarebbe comodissimo) etc.

#7
Valerio

Valerio

    Blenderista

  • Members
  • 266 messaggi
  • LocationLivorno
Ciao....io uso stabilmente Blender nel tuo stesso settore...tu sei architetto...io geometra....
Io penso he tu sia già risposto da solo....molto dipende da quanta confidenza, conoscenza, esperienza, manualità si possiede del SW che si utilizza...io ho sempre e solo usato Blender...inizialmente sentivo la mancanza di alcune funzioni o strumenti...col passare del tempo mi sono reso conto che in realtá quello di cui sentivo la necessità o c'era o bastavano piccoli accorgimenti e l'acquisizione di semplici tecniche per saltare l'ostacolo...anche Autocad ha migliaia di comandi...basta conoscerli....così come per Rhino, 3DS, e tutti gli altri SW...una volta presa confidenza con gli strumenti a disposizione a Blender non manca niente...o meglio...qualsiasi SW tu usi arriverà un giorno in cui ti renderai conto che lo strumento che ti serve il tuo SW non ce l'ha ma ce l'ha un'altro...alla fine lo abbiamo etto mille volte...il SW perfetto non esiste...esiste solo quello con cui ci troviamo meglio, dove il nostro workflow ha il minor numero di ostacoli....io ti posso garantire che ho portato a termine tutti i lavori che ho fatto in blender, nei tempi che mi eo stabilito e con risultati che mi hanno sempre soddisfatto...
Ogni cosa nuova va scoperta e conosciuta....
Consiglio....in rete non troverai molti tutorial specifici...ed a dire il vero quelli in cui mi sono imbattuto a valte traviano..he he...seguiti i tutorial generici, tipo quelli di Price...ti permettono di capire come usare blender e non come realizzare una cosa specifica...alla fine ogni scena va pensata e progettata in base allo strumento che abbiamo a disposizione ed in funzione di quello che vogliamo ottenere....

#8
dacam3d

dacam3d

    Blender Senior

  • Members
  • 877 messaggi
  • LocationMilano
Se devi fare dei modelli accurati, blender ancora non ha gli strumenti per essere precisi: ti servirà sempre un cad per quotare etc....
Se alla fine devi sfornare immagini, il modello accurato non serve, anzi per il fotorealismo devi simulare le imperfezioni, quindi blender va più che bene....

#9
freev

freev

    Blenderino

  • Members
  • 53 messaggi
Concordo pienamente con voi, il software perfetto non esiste, ma esiste solo quello che risponde meglio al nostro modo di pensare e di lavorare. Semplicemente mi chiedevo appunto se si poteva uilizzare Blender CON PROFITTO in ambito lavorativo. Rispondendo a tutti e due mi viene da dire che è ovvio che ancora uso Blender in maniera elementare rispetto a quello che Blender può veramente fare, solo che purtoppo non è molto "user friendly", come ad esempio sono altri programmi, e questo a mio dire è un grosso difetto, i programmatori dovrebbero muoversi molto anche in questa direzione prendendo quello che di buono c'è negl altri software. Da parte mia sto studiando molto per cercare di miglorare il più possibile. Per quanto riguarda invece quello che dice dacam3d, è verissimo che bisogna simulare le imperfezioni per ottenere il realismo, ma è pur vero che una volta che ho speso tempo e fatica per ottenere un modello 3d mi pare quanomeno stupido dover spender altro tempo per ottenere prospetti, sezioni od altre cose che un computer dovrebbe tirare fuori in automatico o magari ricalcolarmi ingombri che non ho potuto definire in maniera precisa prima .... cavolo un computer deve lavorare, non farmi lavorare!!! Ancora vero che Blender non è un cad, ma basterebbe davero poco a dargli quella precisione che serve!!! Quindi appunto mi chiedevo se questa mia frustrazione è dovuta solo alla mia ignoranza sul software o anche a pecche del programma

#10
dacam3d

dacam3d

    Blender Senior

  • Members
  • 877 messaggi
  • LocationMilano

Ancora vero che Blender non è un cad, ma basterebbe davero poco a dargli quella precisione che serve!!! Quindi appunto mi chiedevo se questa mia frustrazione è dovuta solo alla mia ignoranza sul software o anche a pecche del programma


E si, basterebbe veramente poco, per utilizzarlo anche come cad, ma non credo sia tra le priorità della foudation in questo momento....
Comunque se vuoi delle immagini di un certo livello, anche con altri software più completi, ti conviene fare un modello a parte funzionale allo scopo.

#11
gikkio

gikkio

    Site Admin

  • Administrators
  • 18890 messaggi
  • LocationLECCE

Semplicemente mi chiedevo appunto se si poteva uilizzare Blender CON PROFITTO in ambito lavorativo.

Quando fai impresa (uno studio 3d, o anche te come freelancer) quello che ti fa creare profitto sono le tue capacità personali tecniche versus 3D, le tue capacità gestionali, le tue capacità di gestione interpersonale.
BLender è solo uno strumento ed è dotato di tutte le cosine che ti permettono di lavorare, non dipende dalla sua qualità o dalla sua potenza (gli strumenti spesso nel 3d si integrano, non si fa tutto con un soft) ma dalle abilità di chi le usa.
Io ho visto fare cose da gente con DELUXE PAINT che sono ANCORA OGGI migliori del mio (aimè) 3d, quindi non è lo strumento che fa il treddiista ma le tue intrinseche qualità (migliorabili comunque con sudore) e il tuo "lato artistico".

Per parafrasare una famosa pubblicità non ci vuole un grande pennello per dipingere una parete enorme, ci vuole qualcuno che abbia le capacità imprenditoriali di coordinare e organizzare il lavoro al meglio ;)

Quindi appunto mi chiedevo se questa mia frustrazione è dovuta solo alla mia ignoranza sul software o anche a pecche del programma

ai noi si ! non lo dico riferendomi al tuo livello personale treddistico, lo dico perchè anche io mi trovo in queste acque, e non è il software ma sono io che per un lungo periodo non ho saputo organizzare e coordinare i miei sforzi puntandoli nella giusta direzione di studio (ottenere immagini di livello), quindi organizza i tuoi studi puntandoli nella direzione giusta (ti possono aiiutare i ragazzi del forum) pazienza volontà e passione, la frustrazione è normale credimi, ma fai si che si fermi a un solo attimo, dopo respira e vai avanti :D

gallery_freccia.gifREGOLAMENTO FORUM: !!LEGGERE PLEASE!!
gallery_freccia.gifGUIDE BLENDER: per cominciare-> DOWNLOAD MINI-GUIDA guida completa--> DOWNLOAD GUIDA
gallery_freccia.gifCORSO PER PRINCIPIANTI BLENDER: PERCORSO DI APPRENDIMENTO PER PRINCIPIANTI BLENDER CON VIDEO

**VISITA IL MIO NUOVO PORTFOLIO! **


#12
freev

freev

    Blenderino

  • Members
  • 53 messaggi
La discussione si fa interessante!!! per rispondere a Gikkio, concordo con te solo in parte, è vero che visti i risultati che si ottengono con Blender io ho molto da imparare, però quando parlo di utilizzare Blender con profitto, mi riferisco essenzialmente alle caratteristiche tecniche del programma come strumento nelle mani di un utente medio-buono. Mi spiego meglio: con Blender si fà tutto, e fin qui non ci piove, ma a che prezzo??? Quando dici che il talento e le capacità sono importanti sono portato a risponderti che ciò è vero, ma non sono tutto .... per quanto bravo Schumacher non farebbe grandi performance con una Panda. Questo per dire che lo strumento è importante. Per fare ancora un esempio è come confrontare un artigiano che fabbrica mobili con una industria di mobili, entrambi fanno lo stesso lavoro, ma l'artigiano, vuoi perchè a meno strumenti ed attrezzature, impiega per fare un tavolo 5 volte il tempo che impiega una industria fornita di macchinari approrpiati, e probabilmente la qualità del lavoro non cambia, a parità di capacità, e per chi lavora i tempi sono importanti ... l'artigiano magari farà anche un lavoro più accurato, ma anche l'industria tirerà fuori un lavoro di qualità in tempi molto più concorrenziali. Quindi lascerei fuori le mie capacità dalla discussione, che sono qullo che sono (sto studiando lo giuro :razz: :razz: ), ma vorrei incentrare il discorso su Blender in quanto strumento, riconducendo il tutto alla domanda: è uno strumento davvero valdo, completo e preciso o utilizzandolo mi ritrovo ad essere come l'artigiano??? Vorrei evitare più software perchè ovviamente tra esportazioni e ripulitura del modelllo si perde un mare di tempo, per non parlare dei costi di più licenze. Come dicevo, sto faticando molto a cercare di imparare Blender bene, cosi da poter fare tutto all'interno, e sono anche disposto ad imparare a programmare add-ons per implemetare le cose che mancano, voglio solo essere sicuro di non implementare l'acqua calda e che comunque ne valga la pena

#13
Valerio

Valerio

    Blenderista

  • Members
  • 266 messaggi
  • LocationLivorno
Beh...secondo me a questo punto della discussione è anche necessario fare delle distinzioni: blender non è un CAD ma un modellatore poligonale....se intendi usare blender come CAD non è la strada giusta....
Io nel mio studio ho il mio programma CAD con licenza mentre per modellazione, render e animazioni uso blender...per il foto ritocco gimp....detto questo non ti escludo che con blender si possa modellare le volumetrie e dopo esportarle nel CAD...solo che ogni SW è uno strumento nato per il suo impiego...
Altrettanto mi sento di dire che questa mancanza di precisione di blender sinceramente non la vedo..basta usarlo nel modo corretto ed utilizzare gli strumenti giusti e poi anche blender sa essere più che preciso....
Infine secondo me non si può prescindere dalle capacità dell'utente....per me blender è uno strumento più che produttivo...per i miei colleghi che non sanno usarlo ovviamente non lo è....

#14
dacam3d

dacam3d

    Blender Senior

  • Members
  • 877 messaggi
  • LocationMilano
mi sa che allora vuoi parlare del workflow in ambito architettonico....
Ci sono ovviamente dei programmi appositi che cercano di semplificare il lavoro come revit o archicad: fai il 3d e le tavole tecniche.
Io utilizzavo prima archicad e ti posso assicurare che il tempo che impiegavo è uguale a quello che impiego adesso con blender e draftsight, ma la qualità dei lavori è decisamente superiore (forse perchè nel frattempo sono migliorato parecchio, ma se fossi rimasto su archicad sarei rimasto fermo come competenze).

Poi la modellazione per me è la parte più veloce e non faccio io le tavole tecniche, quindi anche se ci fosse una build di blender dedicata all'architettura con cad incluso, non mi sposterebbe tantitissimo alla fine.

Quindi dipende da quello che fai, e comunque il flusso di lavoro è sempre migliorabile...

#15
Lell

Lell

    Blender Professional

  • Members
  • 7940 messaggi
  • Locationprovincia Treviso
Ripeto che se vuoi esempi concreti, e magari degli esempi di come fare una determinata cosa nel modo più veloce possibile con Blender, devi postare un esempio. Si va male a parlare su ipotesi. Tu dici che blender non ha l'offset. E' vero, ma non in tutti i casi. Ci son casi in cui ce lo ha, come ad esempio ottenere il contorno interno di una faccia, con il comando inset.
Certo che se inizi a farmi l'esempio di una complessissima struttura di tipo moderno, dove ottenere superfici sinuose e omogenee, e allo stesso tempo farci tutti i fori dei bulloni per tenerla su ecc, allora ecco che avere uno strumento che ti permette di fare velocemente dei fori su una superficie complessa diventa indispensabile, e allora lo dovrai fare in Rhino. Ma magari lo usi solo per quel determiato pezzo della struttura. Per il resto invece usi blender, che grazie al poligonale può permettere di avere modelli leggeri e facili da gestire e modifcare.

Gallery RENDERS | Gallery MODELLI

 

-> I'm on BLENDER NETWORK ->


Introduzione alla grafica 3D(aggiornata al 30/10/2011)

Mens Sana in Corpore Sano
La verità sta nel mezzo


#16
anfeo

anfeo

    Admin

  • Administrators
  • 8662 messaggi
  • LocationBra (CN)
Quoto lell, l'ultimo esempio che ha detto è azzeccatissimo.

#17
gikkio

gikkio

    Site Admin

  • Administrators
  • 18890 messaggi
  • LocationLECCE
ok Schumacher (se s iscrive così ) non farebbe nulla con una Panda, ma l'esempio non calza perchè non è BLender la Panda. Non è un soft estraneo al campo è comunque una macchina di formula 1.
Anche io sono d'accordo con Lell, ci sono delle cose che fai e delle cose che per essere fatte vanno "trickkate" (cioè devi inventarti uqalche trucchetto), ma è normale in ambito di progettazione architettonica sei fuori ambito.
In pratica è lo strumento giusto per il lavoro giusto, se devi fare un progetto architettonico di una certa serietà con riferimenti (e tutti i connessi che non conosco) specifici alla fisica, o un lavoro ingegneristico non è BLender il soft giusto, Ma nemmeno 3ds max, o Maya perchèp sono modellatori e renderizzatori 8escludo l'animazione), non sono cad.
Quindi Blender lo puoi anche adattare ma tenendo sempre conto che non è un cad, in pratica ti arrangi.
COme detto da Lell dipende da COSA devi fare, un progettino e un normale progetto lo fai, ma se devi usarlo massivamente a livello professionale non ci arriverai dovrai usare un CAD.
Non solo perchè non ci riesci, ma perchè anche se ci riesci il workflow diventa ostico e perdi tempo (e quindi soldi), per lavorare bene il workflow deve essere fluido e collaudato perchè non sbagli, non perdi tempo, hai risultati nel più breve lasso di tempo, e quando sei in ufficio al PC ogni minuto sono $. quindi devi metterci il tempo piu breve garantendo una certa qualità del lavoro (quella pattuita), e ovviamente dovrai rispettare i tempi.
Che accade se ti adatti con uno strumento non creato per quello? hai scadenza il 4 per la consegna e il 3 ti accorgi all'ultimo di avere intrapreso una strada sbagliata, dovrai tornare indietro, prendere il telefono e avvisare il cliente per posticipare le consegne (che equivale a suicidio lavorativo).
Un workflow pulito e collaudato non ti porta a questi problemi.
SAi che devi fare quello con tot strumenti e sai che per fare quello ci voglio es. 15gg. quindi non ti addentri in un territorio straniero, ti mantiene affidabile e sicuro.

Provare nuove tecniche e soluzioni va sempre bene ma serebbe l'ideale farlo LONTANO dal lavoro, vedendo come e quanto blender si inserisce nel workflow con delle prove, ti fa maturare magari andare alla cieca a volte ma è molto molto rischioso.

gallery_freccia.gifREGOLAMENTO FORUM: !!LEGGERE PLEASE!!
gallery_freccia.gifGUIDE BLENDER: per cominciare-> DOWNLOAD MINI-GUIDA guida completa--> DOWNLOAD GUIDA
gallery_freccia.gifCORSO PER PRINCIPIANTI BLENDER: PERCORSO DI APPRENDIMENTO PER PRINCIPIANTI BLENDER CON VIDEO

**VISITA IL MIO NUOVO PORTFOLIO! **


#18
afranx

afranx

    Blender Guru

  • Members
  • 2370 messaggi
  • Locationfirenze
ciao sono architetto ho abbandonato 3ds max almeno 6 anni. indietro non torno. non è stato facile. Imparare la 2.6 è più semplice. Puoi anche lavorare con precisione 0.001 m ma è meglio non scambiarlo per un cad.

#19
gikkio

gikkio

    Site Admin

  • Administrators
  • 18890 messaggi
  • LocationLECCE

ma è meglio non scambiarlo per un cad.


Immagine inserita

:mrgreen: suona tipo un avviso sul libretto di istruzioni,

gallery_freccia.gifREGOLAMENTO FORUM: !!LEGGERE PLEASE!!
gallery_freccia.gifGUIDE BLENDER: per cominciare-> DOWNLOAD MINI-GUIDA guida completa--> DOWNLOAD GUIDA
gallery_freccia.gifCORSO PER PRINCIPIANTI BLENDER: PERCORSO DI APPRENDIMENTO PER PRINCIPIANTI BLENDER CON VIDEO

**VISITA IL MIO NUOVO PORTFOLIO! **


#20
batou

batou

    Blenderista

  • Members
  • 440 messaggi
  • LocationProvincia di Napoli
Volendo estendere il discorso su un piano più generale, secondo me l'unica vera pecca di Blender è il non essere utilizzato in studi grandi o piccoli. In pratica chi lo impara deve rassegnarsi a fare il freelance da quanto ho capito, soprattutto nel settore animazione e videogiochi, ed è un paradosso visto che il programma è sviluppato soprattutto per questi campi. Una soluzione potrebbe essere creare un gruppo insieme ad altri appassionati , ma qui in Italia non mi sembra ce ne siano molti, sbaglio ? Comunque la tendenza generale dei suoi utenti è fare le cose per conto proprio.
Io sto studiando Blender da qualche mese e lo trovo uno strumento meraviglioso , inoltre su alcuni aspetti (modellazione di personaggi e rigging) è molto veloce e immediato. Probabilmente continuerò a studiarlo però ammetto che ogni tanto penso di passare a Maya che mi sembra una competenza più richiesta e remunerativa.