Blender Guida Online

a cura di Alessandro Passariello

Benvenuto nel Progetto "Guida" di Blender.it

Benvenuti a tutti in queste pagine dedicate alla guida online.
Inizio spiegando cos'è il Progetto "Guida" e qual è lo scopo di questa guida.
Questo spazio per l'apprendimento del software Blender vuole essere una guida digitale realizzata in pagine web molto simile ad un manuale online ma senza la pretesa di esserlo effettivamente. Difatti questa guida ha un livello "overview" (panoramica) sul software e lo scopo primario è quello di far conoscere Blender in modo sommario invitando, via via, ad approfondire i molteplici aspetti che caratterizzano questo software.

Proseguendo a step sarà possibile conoscere Blender. Nel menu della Guida si possono trovare le sezioni, divise per argomenti, che spiegano in modo semplificato le caratteristiche del software. Vi invito a concentrare inizialmente gli sforzi sull'apprendimento dell'interfaccia e dei comandi (tastiera e mouse).

Blender è un software per la grafica 3d e, come tutti i software per questo tipo, deve essere ben compreso. Contrariamente a quanto si dice, Blender è meno complicato di tanti altri software, è davvero molto potente ma soprattutto completo.

Inizieremo con l'apprendimento dell'interfaccia e gli strumenti di base per l'uso. In ogni pagina troverete una spiegazione espressa in concetti molto semplici per dare una panoramica.

Blender permette la modellazione di oggetti 3d (gli oggetti 3d sono i solidi che abitualmente vediamo animati in una scena) di potere assegnare loro una superficie simile ai materiali esistenti nella realtà (satinato, lucido, vetro, ecc) e di applicare immagini, adattarle, fino al raggiungimento del fotorealismo.

Il software, facendo una analogia, permette di avere una vera e propria scena cinematografica con luci e illuminazione diversificata, telecamere, oggetti, attori, musica e suoni nello spazio, fisica degli oggetti (caduta, rimbalzo, rottura, fuoco, fumo ecc) ed effetti speciali.

Buon blending a tutti!