Rispondi a: Blender Italia Contest (BIC) 04-2017 "La fonte dell’eterna giovinezza" 2017

Blender.it | Contest e iniziative | Blender Italia Contest | Contest artistici mensili | Blender Italia Contest (BIC) 04-2017 "La fonte dell’eterna giovinezza" 2017 | Rispondi a: Blender Italia Contest (BIC) 04-2017 "La fonte dell’eterna giovinezza" 2017

#522807

andcamp
Moderatore
  • Veterano Platino
  • ★★★★★★
  • Post sul forum 5480
  • Blender.it Staff
  • Associato Blender Italia

Risultato delle votazioni:

È stato assegnato un punteggio secondo questi parametri:

  • Concept o Storytelling: l’originalità dell’idea o la capacità di raccontare una storia
  • Modellazione: qualità e dettaglio della modellazione
  • Materiali e texture: qualità dei materiali e delle texture
  • Illuminazione: qualità dell’illuminazione della scena e del/i soggetto/i
  • Post-processing: complessità e qualità del compositing ed eventuali effetti speciali (VFX)

I punti assegnati si basano sulla seguente metrica:

  • 1 = Insufficiente
  • 2 = Sufficiente
  • 3 = Buono
  • 4 = Ottimo
  • 5 = Eccellente

 

Marco 1966:

Concept/Storytelling = [3,5] (C’è il tema della ricerca, anche se solo chi ha visto il film ne conosce la storia, al momento non si capiscono bene le figure dei “boccali”. I due riquadri messi lì stonano un po’ con il resto)
Modellazione = [2] (Modellazione povera, si poteva fare molto di più sia aggiungendo altri elementi di Indiana Jones, ad esempio la frusta, sia caratterizzando meglio la mappa, per esempio aggiungendo una struttura simile a quella di Petra dato che vogliamo parlare del film)
Materiali e texture = [2,5] (Materiali solo abbozzati, la sabbia/terra della mappa non ben definita, il legno senza normal o bump, necessari visto il grado di zoom)
Illuminazione = [1,5] (Un chiaro/scuro troppo contrastato che rende il risultato un po’ artificioso. Illuminazione piatta: è presente solo un keylight posteriore al soggetto per l’ombra sul plastico, che sembra l’unica fonte di iluminazione il che appiattisce tutto)
Post-Processing = [1,5] (Non presente)

Punteggio riassuntivo: 2,2

Commenti:

“L’idea, anche se semplice rispetto agli altri elaborati, c’è ma è stata realizzata superficialmente. Si consiglia l’autore di perfezionarla, studiando nel tempo i materiali dei vari componenti, magari cercando di realizzare il plastico come se fosse un paesaggio vero, inserendo così una realtà in un’altra realtà.
Un buon punto di partenza, ma manca la pratica da affinare nel tempo con l’esercizio”

 

 

Piktron:

Concept/Storytelling = [3,5] (I troppi primi piani hanno tolto spazio alla scena che forse poteva raccontare meglio la storia, descrivendo un percorso tra fonte e trasformazione del soldato nel bambino)
Modellazione = [4] (Modelli con topologia pulita, interessanti e accattivanti, impegno nella realizzazione del personaggio, rocce e piante, forse ancora qualche difetto nella cascata che presenta ancora delle grossolanità)
Materiali e texture = [3,5] (Interessanti e ben mappati, anche se il graffio a doppia X sull’armatura ricorda infelicemente una vistosa ripetizione della texture. Forse necessario più sss in stile Disney sul pargolo)
Illuminazione = [3] (La scena pare bilanciata con quella concentrazione di luce sull’armatura, ma risulta piatta, mentre una luce emanata dalla fonte avrebbe dato tridimensionalità al personaggio illuminato da dietro)
Post-Processing = [3] (Il DOF sfocatura in fondo dà profondità, la quale però sarebbe stata accentuata di più concentrando il fuoco sul viso del bambino. Sarebbe servita una buona dose di glare sulla fonte vista la texture del bagliore)

Punteggio riassuntivo: 3,4

Commenti:

“Simpatico elaborato che però ha ancora dei difetti sia nella composizione che in alcuni elementi della scena”

 

 

Valterego:

Concept/Storytelling = [4] (Composizione sci-fi interessante anche se forse si sarebbe dovuto accentuare di più il concetto di fonte, intesa magari come generatore di fluidi o nel risaltare di più graficamente il progetto “forever young”)
Modellazione = [4,5] (Interessanti il modello umano e l’attrezzatura, con geometrie pulite, forse un po’ desolato il fuori scena)
Materiali e texture = [3,5] (Buoni e appropriati, difetti nelle scritte rosse che sembrano appiccicate mentre con un po’ di sfocatura e glare si sarebbero amalgamate meglio)
Illuminazione = [4] (Appropriata, anche se forse ci sono troppi punti luce e non si sa dove volgere l’attenzione)
Post-Processing = [2,5] (Una scena sci-fi avrebbe richiesto più glares, per esempio sui monitor a sinistra, light leaks, flares e anche un po’ di vignettatura. Per esempio applicando alle lampade a destra dei flares in stile Michael Bay)

Punteggio riassuntivo: 3,7

Commenti:

“Ottima scena anche se forse l’illuminazione non ben concertata, la lontananza di tutti gli elementi dalla camera, in un’inquadratura quasi frontale, e l’esigenza non soddisfatta di un maggior post processing hanno tolto un po’ di pathos alla composizione”

 

 

Akenaton:

Concept/Storytelling = [3] (La fonte di un’acqua particolare c’è, la difficoltà nella navigazione pure, manca forse la giovinezza. Forse mancano altri attori che completino la storia)
Modellazione = [2,5] (Le rocce occupano la maggior parte della scena, quindi forse avrebbero richiesto uno sforzo di modellazione in più. Mancano forse qualche pianta e qualche sasso/detrito più piccolo.) Interessante il ponte in fondo, ma forse certi elmenti sarebbero stati meno sprecati se messi più in primo piano)
Materiali e texture = [2,5] (La texture della barca segue un’angolazione incompatibile con l’usuale costruzione del natante. Forse variando un po’ il materiale si sarebbe potuta dare più varietà alla roccia a sinistra )
Illuminazione = [2] (Un po’ smorta considerando anche che a tratti ci sono delle piccole zone libere da nubi. I materiali emittenti, specie la piramide, avrebbero dovuto illuminare di più le zone circostanti)
Post-Processing = [1,5] (Manca un adeguato post processing: una sfocatura dietro all’edificio, un po’ di foschia, un po’ più di glare sui materiali emission, scritte e piramide, avrebbero reso più realistica la scena. Magari si poteva aggiungere un po’ di vignettatura per dare più atmosfera)

Punteggio riassuntivo: 2,3

Commenti:

“Una scena che si potrebbe definire una base interessante da cui partire per realizzare qualcosa di più complesso, magari da rimaneggiare in futuro dopo il proseguimento degli studi”

 

 

La classifica, basata sui punti riassuntivi, è quindi la seguente:

1° classificato       Valterego                      con 3,7 punti 
2° classificato       Piktron                          con 3,4 punti
3° classificato       Akenaton                       con 2,3 punti
4° classificato       Marco 1966                    con 2,2  punti

 

 


0