Rispondi a: Strumenti di comunicazione

#536636

Niivaedar Leynhar
Partecipante
  • Blenderista
  • Post sul Forum 110

Tutto dipende da come è gestito e moderato. Per farti un esempio, qualche mese fa lavoravo con altre persone per la creazione di un videogame e la gestione della relativa community di giocatori. Avevamo due server discord separati, uno per lo staff diviso in canali per argomento (per esempio: canale moderazione dove si decideva in merito a segnalazioni di abusi, canale dev per gli sviluppatori, canale avvisi nel quale potevano scrivere solo gli admin del server etc) e un server pubblico staff+community, anch’esso diviso in sezioni, alcune delle quali “aperte” alle conversazioni libere, altre invece dove venivano dati gli avvisi, altre ancora per la discussione di proposte, la segnalazione dei bug, indici di link utili, richieste di affiliazione etc.

 

Per alcune cose, come la segnalazione di bug, discord era particolarmente utile, perchè permetteva di poter dialogare con chi faceva la segnalazione al fine di circoscrivere l’entità del problema, e di permettere ad altri utenti di unirsi alla conversazione in modo più rapido. Per questo alla fine spostammo direttamente la segnalazione bug dal forum al server discord. Questo giusto per fare qualche esempio.

 

Il problema della dispersione è chiaramente presente, ma è superabile “educando” gli utenti a usare gli appositi canali, cancellando i messaggi off-topic, “pinnando” (cioè fissando in alto) alcuni messaggi più rilevanti, raccogliendo alcuni interventi più utili in sezioni nelle quali gli utenti non possono scrivere etc.

 

Applicato a blender.it, per esempio ho da poco aperto qui un topic relativo a un dubbio sul principled node. La tipologia del problema (dal momento che non lo ho chiaro nemmeno io) non mi consente di cercare la soluzione in topic precedenti, perchè è troppo indefinito per trovarlo semplicemente con la ricerca del titolo del topic. Così come magari un utente che abbia un problema che poi si rivela dovuto a una incorretta modellazione della mesh, o altro ancora. In questi casi un rapido botta e risposta tramite discord consente 1) una più veloce individuazione del problema 2) una migliore partecipazione reciproca.

Ovviamente non sono sicuro che questo metodo funzionerebbe applicato a questa realtà…