Rispondi a: Blender per lavorare

#541288

retroinsight
Partecipante
  • Veterano
  • ★★
  • Post sul forum 579
  • Associato Blender Italia

lavoro… cosa essere?

scherzi (tragedie) a parte..

@riccardo penso che tu abbia elementi sufficienti per trarre le tue conclusioni, anche se onestamente penso che già tu potessi immaginare lo scenario e cercassi magari più conferme che altro.

Quello che è, penso sia un discorso che può benissimo essere esteso a tanti altri campi a parte il 3D e tanti altri programmi. Facciamo l’esempio più scemo della suite ufficio, quanti trovi che ti chiedono se hai esperienza con libre office o open office e quanti invece trovi che ti chiedono come stai messo con word ed excel? stesso discorso ne convieni?

e così via.

quindi finchè sei un professionista che vende solo un risultato e a nessuno interessa come lo raggiungi ogni mezzo è valido, se devi lavorare inserendoti in un gruppo o per qualcuno che già è abituato in un certo modo bisogna legare l’asino dove vuole il padrone.. Chiaro ^_^

sicuramente se sei già orientato verso un settore specifico (VFX se non ho capito male) buttati tranquillamente su quanto di meglio/universale trovi in circolazione a riguardo, ma lasciati sempre qualche porta aperta che non si sa mai, tanto bene o male una volta che le basi ce l’hai, prendere dimistichezza con un programma piuttosto che un altro è solo questione di pratica.