Rispondi a: consigli su miglioramento scansione fotogrammetrica

#578938

Salvy
Partecipante
  • Blenderista
  • Conversazioni totali12

intanto grazie dei consigli, sto verificando le soluzioni date da Adncamp, in merito a quanto indicato da pix di Chito , in effetti non ho idea sulla funzione autosmooth , adesso la googlo :), sulla scarsità di dettagli di foto ne ho fatte parecchie ma ho usato in fase di allineamento delle foto la qualità media credo o alta .e anche per le texture e il point cloud  e le mesh non ho usato settaggi al max per risparmiare tempo..come dicevo nel primo post.. c’è tanto da sbatterci la testa e provare , obiettivi, posizioni, luce naturale, settaggi del software photoscan, e dovrei anche cominciare ad usare le maschere sulle foto prima di passare alle fasi di allineamento, point cloud, mesh e texture vere e proprie, inoltre devo capire se le foto contrastate in post (photoshoppate per intenderci) sono migliori e fino a che punto di quelle con luce naturale piatta (giornata senza sole), poi mi viene anche il dubbio che per parti particolarmente complesse come i volti forse sarebbe opportuno effettuare una scansione più accurata a se stante e poi unire le mesh… insomma un sacco di roba..una cosa la sto imparando..o sai poco di tutto o devi specializzarti in qualche cosa, sculpt, luci, render, scansioni 3d ecc.. o in alternativa ti servnono 2 3 vite ed una giornata di almeno 3 x 24 ore..sopratutto se puoi utilizzare il tempo che tiresta dopo il lavoro e la famiglia 🙂