328r98r32j8r2jmi
Partecipante
#832895

 

non cè alcun bisogno di fare nodi complessi, è sufficiente un nodo shader emission del colore e intensità desiderati (meglio dargli almeno 1000 di potenza perchè quelle luci so’ belle forti ma la mesh che emette è relativamente piccola nelle ali di un aereo) collegato al output del materiale, il keyframe in questo caso è davvero un gioco da ragazzi, ti faccio un esempio pratico, nella timeline ti posizioni al frame 1 quindi porti il mouse sopra il valore emission nel nodo relativo dello shader editor e premi il tasto “i” in questo modo viene salvato, ti rechi quindi che ne so al frame 30, e ripeti il tasto i sul valore dello shader emission pe r confermare “lo stato di on” per tutta la durata di quei frames, passi quindi  al frame 31 e porti il valore dello shader emission a 0 ti posizioni sopra col cursore e premi “i” ancora per salvarlo in stato off, ti porti che so al frame 59 e di nuovo premi “i” per salvarlo (se non lo salvassi a inizi fine del periodo di “acceso spento” avresti una transazione graduale, invece in questo modo che ti ho spiegato sarà un trenta frame di ON ed altri 30 di off senza transizioni) la durata dipenderà ovviamente anche da “a quanti fps deciderai di runnare l’animazione, quindi in caso fatti due conti prima o al limite correggi poi in seguito alla bisogna