Blender Italia forums ArtWork Work in Progress RACCONTARE UNA STORIA CON UN VIDEOGIOCO [Alessandra Mammi] Rispondi a: RACCONTARE UNA STORIA CON UN VIDEOGIOCO [Alessandra Mammi]

globante
Partecipante
  • Blenderista
  • Post sul Forum 146
@globante
#838305

Ciao Alessandra,

 

non sono un esperto e anche io cerco di raccontare una storia e un modo “giusto” per raccontarla.

 

Da quelle storie che ho scritto negli anni e tenute nei cassetti, ho capito che tutto dipende dalla storia: esistono differenti metodi di racconto; ma soltanto uno è quello giusto che si adatta e si modella a quella storia. E’ un pò come le canzoni, esistono tante parole e tante note, ma solo una melodia é quella giusta per quelle parole per farla diventare memorabile. E tutti i miglioramenti e gli arrangiamenti pensati e legati per arricchirla non è detto che la migliorino per davvero.

 

Lungo preambolo per dire, che, non c’è un motore di rendering adatto o una modellazione giusta “low o hight” poly. Se la storia o il gioco suscitano emozioni, allora, quella è una bella storia o un ottimo gioco. E poi, non si possono accontentare tutti.

Chiaramente c’è la tecnica, la modalità più opportuna e le esperienze di chi è già passato e affrontato le stesse problematiche, e per questo, ha indicato un percorso o una strada che porti al risultato più o meno voluto.

 

Dal canto mio, posso consigliarti, di non affrontare l’iperealismo per quanto riguarda la modellazione o la resa grafica. Il giusto sta nel mezzo, almeno adesso che si é in fase di partenza: con la giusta esperienza, arrivano maggiori pretese.

Userei Evee per un rendering abbastanza veloce, ma non escluderei l’uso di Unreal Engine o Unity. Una modellazione low poly ma adattabile per un riutilizzo in lavori futuri (con pretese di resa superiori sia a livello grafico, sia di animazione). Userei il parametrico e cercherei la non destructive modellation dove possibile.

 

L’HTML, credo, serva a ben poco se i progetti non sono per il web, ma a quel punto andrei sull’DHTML. Ma poi non ti fermi più ricercando il miglior linguaggio per ogni particolare progetto.

Ottimo pyton! Lo stanno utilizzando in tutti i maggiori software di 3D e di animazione compresi Unreal Engine e Unity.

 

Forse ho incrementato i dubbi e la confusione, ma è meglio avere dubbi che sterili certezze.

Buon Lavoro. Globante