Blender Italia forums Contest e iniziative Blender Italia Contest Contest artistici mensili Blender Contest (BIC) 12-2020 “Natale in stile libero” Rispondi a: Blender Contest (BIC) 12-2020 “Natale in stile libero”

andcamp
Moderatore
@andcamp
#838538

Risultato delle votazioni:

È stato assegnato un punteggio secondo questi parametri:

  • Concept o Storytelling: l’originalità dell’idea o la capacità di raccontare una storia
  • Modellazione: qualità e dettaglio della modellazione
  • Materiali e texture: qualità dei materiali e delle texture
  • Illuminazione: qualità dell’illuminazione della scena e del/i soggetto/i
  • Post-processing: complessità e qualità del compositing ed eventuali effetti speciali (VFX)

I punti assegnati si basano sulla seguente metrica:

  • 1 = Insufficiente
  • 2 = Sufficiente
  • 3 = Buono
  • 4 = Ottimo
  • 5 = Eccellente

Prima verranno assegnati i punteggi e poi separatamente un giudizio finale

 

 

 

 

 

 

Blender Stuffy:

Concept/Storytelling = [3,17]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [3,33]

Illuminazione = [3,17]

Post-Processing = [3,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,2

 

 

Tema centrato. Interessante l’idea della bolla nella bolla; ben realizzata anche se però non se ne capisce molto il significato dal punto di vista dello storytelling (una palla per la neve dentro una palla per la neve?… una lente che guarda una palla per la neve? Non è chiaro cosa rappresenti). La scena è scarna e manca di un vero elemento di interesse a parte la bolla in sé.

Il modello mostra capacità generale e un buon uso della modellazione, funzionale anche se povera.

Materiali adeguati.

Luce adeguata alla scena innevata, anche se piuttosto omogenea e non particolarmente interessante.

Buono il lavoro con il compositor.

 

 

 

 

Nicolafornasa:

Concept/Storytelling = [3,17]

Modellazione = [2,83]

Materiali e texture = [3,33]

Illuminazione = [3,33]

Post-Processing = [2,5]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,032

 

 

Tema centrato. Composizione affollata e un po’ confusa di oggetti e scritte. Una visione classica che appare più una immagine idonea al Capodanno che non al Natale, se non fosse per il tipo di vino e gli auguri appesi.

Una diversa composizione della scena avrebbe forse giovato nel mostrare meglio il testo augurale.

Oggetti con una modellazione di base funzionale allo scopo.

Materiali adeguati non particolarmente sofisticati.

Interessante illuminazione e post processing: il glare e il dof sulle luci del piano e appese hanno arricchito l’opera.

 

 

 

 

4NDR34:

Concept/Storytelling = [2,17]

Modellazione = [2.83]

Materiali e texture = [3]

Illuminazione = [3]

Post-Processing = [2]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,6

 

 

Tema centrato. Interessanti le statuine (anche se con magliatura troppo densa e lo stesso modello viene ripetuto riempendo la scena) e il “vestiario”. Se non fosse per la neve (fuori luogo in una scatola, da evidenziarne quindi la natura artificiale) e per i cappelli da Babbo Natale il lavoro sarebbe difficilmente riconducibile al tema del contest.

La scena non è mal realizzata, ma la storia è difficilmente comprensibile: una serie di scacchi, che scacchi non sono, che appaiono come un insieme di figure corali dentro una scatola.

Non è chiaro ciò che sta accadendo in quella scatola, su quella scacchiera, a dispetto di quanto descritto dall’autore.

Materiale adeguato

Se c’è una fessura da cui entra luce o non è stato impacchettato o è in fase di scartamento (non in attesa sotto l’albero come descritto)

L’illuminazione rossastra non sembra motivata dalla presenza di una fonte di luce conosciuta.

 

 

 

 

Artedeisistemi:

Concept/Storytelling = [2.83]

Modellazione = [3,17]

Materiali e texture = [2,67]

Illuminazione = [2,67]

Post-Processing = [1,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,534

 

 

Tema centrato. L’immagine non è molto coinvolgente. Il messaggio del virus nel pacco è chiaro, anche troppo esplicito, si poteva creare un pacchetto opaco con una velata trasparenza in mezzo.

Modellazione relativa semplice ma conforme alla scena.

Interessanti per modellazione e materiali il pupazzo di neve e il virus. Non di grande pregio l’albero di Natale, da definire meglio il parquet.

La scena nella parte frontale è quasi totalmente in ombra. Se il pacco era il soggetto principale, poteva essere messo più in risalto. In realtà, il punto di interesse nella scena sono il pupazzo di neve e l’alberello di natale illuminato.

Illuminazione periferica adeguata con i giusti punti luce.

 

 

 

 

Simone Curzi:

Concept/Storytelling = [3,83]

Modellazione = [3,5]

Materiali e texture = [3,17]

Illuminazione = [2,67]

Post-Processing = [2,67]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,168

 

 

Tema centrato. Storia interessante ben rappresentata: inizialmente sembra banale, ma in realtà è una composizione che mette in risalto la distanza in questo periodo e lo fa in modo elegante racchiudendo i personaggi nelle palline … le case.

La modellazione è accurata anche se poco visibile e di conseguenza in tutta questa miniaturizzazione manca un punto di attenzione specifico.

Materiali adeguati.

Illuiminazione appropriata.

Il Dof dà profondità alla scena.

 

 

 

 

Quick Boom:

Concept/Storytelling = [3,5]

Modellazione = [4]

Materiali e texture = [4,17]

Illuminazione = [4]

Post-Processing = [3,5]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,834

 

 

Tema centrato, anche se manca un riferimento alla tecnologia: il solo vetro in un ambiente tradizionale è un po’ vago. (Considerando sempre episodi di attualità, potrebbe essere anche interpretata come un’immagine di bullismo, con i “compagni” che hanno rinchiuso la povera vittima)

Una cosa degna di nota di questa opera è l’uso dell’inquadratura con angolo olandese che aggiunge dinamicità alla scena. Un po’ troppo schematico il collocamento dei compagni del “prigioniero”.

La base della sfera è con righe come se fosse stata stampata in 3D.

Materiale degli omini da dietro non sembra molto “biscotto pan di zenzero”.

Interessanti l’illuminazione e gli effetti speciali attorno alla palla di vetro, che fanno risaltare il soggetto.

 

 

 

 

Poly Low [Luca Ferro Auditore]:

Concept/Storytelling = [3,83]

Modellazione = [3,83]

Materiali e texture = [4]

Illuminazione = [3,5]

Post-Processing = [2,83]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,598

 

 

Tema centrato. Lodevole realizzazione in low-poly del tema.

Forse si poteva amalgamare meglio l’appartamento con l’ambiente circostante, agendo su bordi e trasparenze per farlo sembrare più la sezione di una casa in mezzo agli alberi che un diorama estraneo in un bosco, oppure usare una prospettica diversa che magari poteva evitare il sezionamento della casa. Composizione troppo concentrata in un luogo ristretto.

Modellazione particolareggiata anche se low-poly.

Materiali non sembrano ben definiti per quello che si può vedere, ma in linea con lo stile.

Illuminazione appropriata. Illuminazione efficace e ben bilanciata.

 

 

 

 

Lorenzo78:

Concept/Storytelling = [4]

Modellazione = [3,83]

Materiali e texture = [3,17]

Illuminazione = [3]

Post-Processing = [3]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,4

 

 

Tema centrato. Ci sono tutti i presupposti del Natale, è una bella immagine ma troppo scura, l’illuminazione è errata e lo è anche la composizione che non denota in modo evidente un attore primario.

A parte la difficile interpretazione della natività scolpita nella semisfera di legno, la scena richiama un’ambientazione familiare e di mesti festeggiamenti.

Scena graziosa, semplice ma modellata quanto serve.

Il centrino sembra un po’ plasticoso.

Bisognava curare meglio l’illuminazione della fiamma nel lumino vicino alla famiglia, che non sembra realistica quanto le altre.

Per quanto riguarda l’illuminazione e/o il post-processing, la scena ha una tonalità generale tendente a verde, colore che poteva essere spostato verso toni più caldi tendenti al rosso o l’arancione, tipici delle candele.

 

 

 

 

Joaulo:

Concept/Storytelling = [4,67]

Modellazione = [4,17]

Materiali e texture = [4,33]

Illuminazione = [4,33]

Post-Processing = [3,67]

 

 

Punteggio riassuntivo: 4,234

 

 

Tema centrato. Scena ben realizzata, anche se non si sa bene cosa stanno facendo gli aiutanti sul camino (stanno sciogliendo la neve o spegnendo il camino, o altro?)

Complessivamente ben modellato in modo pulito. Un po’ rigidi gli aiutanti nelle loro pose.

Ben realizzata la neve in modellazione e materiali.

Illuminazione adeguata che dovrebbe però essere un controluce (dato dalla luna, un po’ troppo grande e splendente, sullo sfondo) mentre l’uniformità con cui è illuminata anche frontalmente la scena le toglie un po’ di profondità.

 

 

 

 

MirkoC:

Concept/Storytelling = [4,33]

Modellazione = [4,33]

Materiali e texture = [3,83]

Illuminazione = [3,17]

Post-Processing = [3]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,732

 

 

Tema centrato. Buona l’idea e la sua realizzazione. Storia che richiama i cartoni animati le cui immagini sono nei quadri appesi.

Modelli interessanti dei due protagonisti.

Materiale del camino con bump troppo elevato rispetto al muro adiacente.

E’ una bella composizione ed è anche una scena simpatica … In genere i materiali sono un po troppo plasticosi … sembrano pupazzi di gomma … era meglio optare per un toon.

Circa l’illuminazione, il colore bluastro delle luminarie, che dovrebbero invece avere toni caldi, rende la scena piuttosto fredda sul lato di Babbo Natale. L’idea di separare la scena in due tonalità, calda e fredda, va bene ma l’autore avrebbe forse dovuto invertire i colori: luci calde nella metà a sinistra (giustificate dalle luminarie e dalle candele) e luci fredde (giustificate se vuoi dalla luna fuori dalla finestra) nella parte destra. Come è stato illuminato il viso di Babbo Natale si sarebbe potuto fare altrettanto con il muso e sguardo minaccioso del cane.

In generale gli elementi con sono in armonia: le lucine sul camino sono troppo forti e l’illuminazione generale è troppo omogenea.

 

 

 

 

Alessandra Mammi:

Concept/Storytelling = [2,33]

Modellazione = [2]

Materiali e texture = [2,17]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [1,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 1,966

 

 

Tema centrato. Il concept andava sviluppato meglio per raccontare qualcosa e non solo mostrare una piazza vuota con i banchetti chiusi. La renna (dorata?), la cui modellazione sarebbe da rivedere, andrebbe ruotata per darle una migliore prospettiva in camera. Modellazione e materiali sono nella sufficienza. L’illuminazione lo è altrettanto.

Ci sono più margini di miglioramento.

 

 

 

 

Giulia Albani:

Concept/Storytelling = [3,83]

Modellazione = [3,67]

Materiali e texture = [3,33]

Illuminazione = [3,17]

Post-Processing = [1,67]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,134

 

 

Tema centrato. Buona l’idea, da l’impressione di un Babbo Natale allegro che spruzza regali, sembra di sentire la canzoncina di Natale, andava però curata meglio l’illuminazione dato che l’immagine risulta un po’ scura. La scena è ripresa un po’ troppo da lontano e gli oggetti in primo piano distraggono lo sguardo dalla scena centrale.

Elementi un po’ ripetuti, la barba di Babbo Natale sembra un po’ plasticosa.

La fiamma della lampada affossata illumina l’ambiente circostante, ma poco la lampada stessa (parti in metallo/vetro)

 

 

 

 

Iulian_lus:

Concept/Storytelling = [3,83]

Modellazione = [4,17]

Materiali e texture = [4,17]

Illuminazione = [4,17]

Post-Processing = [1,67]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,602

 

 

Tema centrato.

Buona l’idea del Grinch che ha catturato Babbo Natale. Il viso e l’espressione del Grinch avrebbero potuto essere messi di più in risalto scegliendo una diversa angolazione della luce esterna (che è appropriata, anche se un po’ smorta).

Il Babbo Natale ha una posa non naturale della mano destra (di cui si dovrebbe migliorare il materiale della pelle), anche se legata. Spigolosità troppo accentuate sui pantaloni di Babbo Natale e sui bordi degli stivali. Materiali e colori del Grinch diversi dall’originale.

Per materiali e pose i personaggi assomigliano un po’ a dei manichini e sembra di osservare una scena al museo delle cere.

Una scelta diversa di luce e composizione in camera avrebbero contribuito a migliorare il risultato finale; infatti la luce sarebbe buona se fosse un lavoro di interior design.

Nel complesso, un buon risultato.

 

 

 

 

Caste:

Concept/Storytelling = [2,5]

Modellazione = [2,33]

Materiali e texture = [2,33]

Illuminazione = [2,33]

Post-Processing = [1,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,164

 

 

Tema centrato, con un messaggio probabilmente ambientalista

Scena poco modellata, ma adatta a rappresentare la storia; l’occasione del contest però pretendeva un maggior di impegno.

Avrebbe giovato la presenza di uno sfondo non del tutto nero.

Materiali e illuminazione appropriati.

 

 

 

 

TvDM:

Concept/Storytelling = [2,83]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [3,67]

Illuminazione = [3,33]

Post-Processing = [2]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,966

 

 

Tema indovinato con la rottura della sfera simboleggiante il Natale 2020, anche se a prima vista non è chiaro il significato della scena proposta.

Interessante la modellazione del martello e della mano, relativamente basica nel resto.

Materiali appropriati, anche se la tavola di legno sembra un po’ sfocata, non si sa se per un problema di mappatura o altro.

L’illuminazione risulta gradevole.

 

 

 

 

Bflat84:

Concept/Storytelling = [3,5]

Modellazione = [3,5]

Materiali e texture = [3,33]

Illuminazione = [2,67]

Post-Processing = [1,67]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,934

 

 

Tema centrato. Una luna troppo invadente che destabilizza il resto, mentre gli elementi natalizi protagonisti sono rimasti al buio. La gamba che scorge, più che sembrare in prospettiva sembra quella di un gigante.

L’idea è interessante ma manca di mordente, di un punto focale che al momento è tutto incentrato sulla luna, essendo l’oggetto più luminoso della scena. La modellazione è più che buona.

Meno convincenti le luci colorate attorno al tetto.

 

 

 

 

Steamboy:

Concept/Storytelling = [4,5]

Modellazione = [4,5]

Materiali e texture = [4,67]

Illuminazione = [3,67]

Post-Processing = [1,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,734

 

 

Tema centrato. Immagine quasi fotografica.

Scena modellata accuratamente e in modo pulito, anche se non sembra esserci un vero e proprio protagonista.

La ragazza è ancora un po’ da perfezionare, nella modellazione e nei materiali, per renderla più fotorealistica.

Materiali appropriati. I mattoni sembrano avere una texture di colore troppo soggetto a contrasto; forse la causa è il bump troppo elevato, come si intravede in basso a destra. Il legno del tavolino sembra avere tavole leggermente sconnesse, come se fosse di legno rustico, ma al tempo stesso il material risulta liscio. Bene il reparto divani e cuscini (quello bianco dietro al gomito sembra avere una fodera più rigida di quello che ci si sarebbe aspettato).

Il fuoco non illumina il forno e le luci lampadario non illuminano il soffitto in proporzione a  quanto le candele invece illuminano il caminetto. Il fuoco non sembra aver creato sporco da fuliggine come avrebbe dovuto.

L’illuminazione globale è troppo forte.

 

 

 

 

Dpassaggio:

Concept/Storytelling = [3,17]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [2,5]

Illuminazione = [2,67]

Post-Processing = [1,67]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,602

 

 

Tema centrato.

La luna sembra troppo segmentata (sfera senza smooth)

Modellazione personaggio interessante. Le mani del personaggio non convincono. Modellazione delle lucette solo accennata.

Il fondale è troppo scuro e manca di profondità. Non è chiaro il contesto. Le abitazioni non sono distinguibili: non si capisce molto delle case modellate in quanto è stata nascosta una forma accennata dell’abitato.

Illuminazione funzionale ma che non dà una particolare atmosfera.

 

 

 

 

Mauro Fanti:

Concept/Storytelling = [4.83]

Modellazione = [4.83]

Materiali e texture = [4,17]

Illuminazione = [4,17]

Post-Processing = [4]

 

 

Punteggio riassuntivo: 4,4

 

 

Tema centrato. Concept originale, ben realizzato sotto molti punti di vista, ricco di dettagli (forse troppi?), che distraggono un po’.

Modellazione pulita e ricca.

Ci si sarebbe aspettata un spolverata di neve superficiale sui tetti, considerando l’elevata precipitazione atmosferica, o le tegole (di cui non convince molto il materiale) bagnate. La neve già depositata non è molto realistica in forma e materiale.

Considerando l’ambiente scuro, e le lampadine non molto potenti, la diffusa luce ambientale è incoerente. Si poteva, per esempio, scurire di più la parte alla nostra destra della renna/alce, per evidenziare un effetto più chiaro/scuro.

La post produzione ha aiutato, ma mancava proprio la base da cui partire.

 

 

 

 

David:

Concept/Storytelling = [2,5]

Modellazione = [2,5]

Materiali e texture = [2,5]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [2,17]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,334

 

 

Tema centrato. Buona l’idea del selfie e dell’inquadratura.

Interessante l’effetto cartoon, ma si poteva definire in modo più particolareggiato la scena, sia nei dettagli della modellazione che per aiutare l’effetto selfie, per esempio con l’aggiunta del mirino della fotocamera, per raccontare meglio così la storia che si voleva rappresentare.

Interessante l’effetto cartoon, forse ha bisogno di altre soluzioni per l’ombra, specie per i suoi bordi.

 

 

 

 

Perepepe77:

Concept/Storytelling = [3,83]

Modellazione = [4,17]

Materiali e texture = [3,67]

Illuminazione = [4,33]

Post-Processing = [1,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,466

 

 

Tema centrato. Concept interessante e la scena è ben costruita. I materiali e le luci danno alla scena dei bei toni caldi, rispetto all’esterno che appare freddo.

Sedia un po’ plasticosa.

La giacca appesa è troppo rigida e il peluche sembra stucco solido.

È forse tutto troppo spigoloso e freddo, non sembra la stanza dei pensieri di Babbo Natale: troppo sterile ed impersonale rispetto al personaggio.

 

 

 

 

Fraroses:

Concept/Storytelling = [3,83]

Modellazione = [3,67]

Materiali e texture = [3,5]

Illuminazione = [3,5]

Post-Processing = [1,33]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3,166

 

 

Tema centrato. Concept interessante e la scena è ben costruita. La protagonista dovrebbe però guardare più in basso se sta osservando l’arma, mentre così lo sguardo sembra quasi perso nel vuoto.

Si è perso troppo tempo per la modellazione della ragazza e poi il resto non è stato ben definito.

Il fucile è stato quasi solo abbozzato. L’albero di Natale non convince. Non ben chiaro l’oggetto (finestra? tabellone?) vicino all’albero di Natale.

Il pavimento sembra una piastra di metallo adattata scalata.

Funzionale l’illuminazione del monitor, forse da diminuire leggermente l’intensità della luce prodotta.

Un lavoro che ha delle buone basi, ma che deve essere migliorato.

 

 

 

Classifica:

 

1° classificato Mauro Fanti                                                       con 4,4 punti

2° classificato Joaulo                                                             con 4,234 punti

3° classificato Quick Boom                                                  con 3,834 punti

4° classificato Steamboy                                                      con 3,734 punti

5° classificato MirkoC                                                            con 3,732 punti

6° classificato  Iulian_lus                                                     con 3,602 punti

classificato Poly Low [Luca Ferro Auditore]              con 3,598 punti

8° classificato Perepepe77                                                  con 3,466 punti

9° classificato Lorenzo78                                                          con 3,4 punti

10° classificato Blender Stuffy                                                con 3,2 punti

11° classificato Simone Curzi                                              con 3,168 punti

12° classificato Fraroses                                                      con 3,166 punti

13° classificata Giulia Albani                                               con 3,134 punti

14° classificato Nicolafornasa                                            con 3,032 punti

15° classificato TvDM                                                            con 2,966 punti

16° classificato Bflat84                                                         con 2,934 punti

17° classificato Dpassaggio                                                con  2,602 punti

18° classificato 4NDR34                                                            con 2,6 punti

19° classificato Artedeisistemi                                           con 2,534 punti

20° classificato David                                                            con 2,334 punti

21° classificato Caste                                                            con 2,164 punti

22° classificata Alessandra Mammi                                  con 1,966 punti