Harvester
Partecipante
@harvester
#849075

Ti potrebbe aiutare l’avere un filo logico da seguire, un obbiettivo alla fine della narrazione, sapere se e quali aspetti particolari ti interessa sviluppare perchè non puoi trattare tutto, puoi toccare diversi aspetti della materia, ma se entri nel dettaglio di tutto a questo punto stai scrivendo un libro, non una tesi di laurea.

Per esempio, se l’interesse principale fosse l’organizzazione di uno studio di animazione, la risoluzione della miriade di problematiche che si nascondono dietro la produzione di un lungometraggio d’animazione, allora potresti leggere il libro di Ed Catmull (cito da altre fonti quanto segue):

—–

Ed Catmull, oltre ad essere il co-fondatore di Pixar Animation Studios, per 33 anni ne è stato anche presidente, ricoprendo al contempo la medesima carica ai Walt Disney Animation Studios per 13 anni. In precedenza, era stato vicepresidente della Divisione Computer a Lucasfilm Ltd., gestendo lo sviluppo nei settori computer grafica, video editing, videogames e digital audio.

Il suo libro “Verso la creatività e oltre. La lezione della fabbrica dei sogni”, pubblicato da Random House nel 2014 (in Italia è edito da Sperling & Kupfer) e best seller per il New York Times, è stato definito da Fast Company <i>”forse il miglior libro sul Thoughtful Management di sempre”.</i>
—-
Sono arrivato quasi alla fine e l’ho trovato molto interessante, specialmente sulle dinamiche interne ad uno studio e come i problemi non sono sempre ostacoli ma spesso sfide che possono rivelarsi necessarie alla crescita.
Questo è solo un aspetto, ne esistono molti altri che troverai lungo il tuo cammino nell’esplorare questo universo.