Blender Italia Forum ArtWork Work in Progress Prima scultura Rispondi a: Prima scultura

Nanni Marras
Partecipante
@nn81
#866616

ti capisco bene, non è facile, bisogna anche vedere comunque che pc hai e a che livelli pretendi fare vertex paint, mi spiego, se hai anche il pc più potende ma vuoi paintare una mesh da un bilione di tris con mille effetti strani pennello probabilmente avrai problemi anche la.. quindi l’esempio che ti faccio qua sotto è in linea di massima ma poi dovrai sondare tu stesso fin dove puoi spingerti e dove invece cercare il compromesso, prendilo con le pinze come una guida generica.

quindi per prima cosa alleggerisci la viewport, settare solidmode workbench e nelle impostazioni viewport shading imposta l’illuminazione su flat (aiuta anche a paintare meglio senza strani riflessi ingannevoli lasciando il colore puro e stop, difatti noterai che settando flat scompare anche l’opzione specular..) e la sezione Color ovviamente la metti su Vertex (è una “sicurezza” nel senso che nel passaggio a vertexpaintmode in realtà la modalità vertex viene forzata a prescindere.. da disattivare assolutamente le opzioni shadow e/o cavity del medesimo pannello, rallentano tanto, specie seconda come le setti..

dalle impostazioni del menu edit->preferences di blender invece metti l’antialiasing su OFF qualcosina aiuta anche quello sulla viewport

ora le impostazioni del vertex paint vero e proprio, come già ti ha suggerito fenix, non usare diametri grossi perchè chiaramente più grosso è il diametro più vertici saranno colorati e quindi lavoro in più, armati di pazienza, tieni la mesh highpoly non troppo high per quanto ti è possibile, al limite fai un remesh per “decimare” un po’ la topologia se è troppo densa..

se hai una mesh simmetrica se possibile tagliala in due e paintala solo per metà poi sa il modificatore mirror per ottenere la parte gemella che erediterà anche il vertexpaint dell’altra (altrimenti paintare colla simmetria attiva lavora si può dire il doppio…) a questo punto applica il modificatore ed eventualmente finisci i dettagli che saranno asimmetrici

per quanto riguarda il pennello purtroppo là c’è il grosso del lavoro ma anche delle “finezze”.. quindi per quanto ti è possibile cerca di non usare sensibilità che costringerà il programma a un continuo ricalcolo del cambio spessore e/o opacità di pennello e colore, e preferibilmente setta il falloff del pennello su konstant (linea piatta solo colore senza sbavature) il mio consiglio è che poi dopo che hai messo i colori giochi col pennello AVERAGE per blendarli e BLUR per “smootharli” puiuttosto che spaccarti le balle ad ogni pennellata con gli effetti dissolvenza intrinsechi del pennello di default

poi niente son consigli da dilettante, il worflow consiglio color blocking con secchiello (selezioni le facce che vuoi poi shift+k), evita le texture se riesci ma fac omunque prove per vedere fin dove puoi spingerti di volta in volta..

se dovesse venirmi in mente altro o m imbatto in qualche tutorial specifico vedrò di ricordarmi di condividertelo

fai sapere se va meglio ciauz