Re:chiarimento sul baking e normalmap

Blender Italia | Richiesta di supporto | chiarimento sul baking e normalmap | Re:chiarimento sul baking e normalmap

#57311

Utente cancellato
Partecipante
    Quote:
    Per esempio la normal map generata si usa come una semplice texture BN

    Io credo che sia più semplice capire come funziona se ci riferiamo ad una texture di tipo BUMP(più o meno siamo li)

    Ti quoto direttamente da wikipedia che fa un discorso cristallino molto più chiaro di quello che potrei farti io:

    wikipedia wrote:
    Alla texture che ricopre l’oggetto viene “sovrapposta” una seconda texture (spesso in bianco e nero) che il motore di rendering utilizza per simulare asperità , solchi, sporgenze e così via. Tali dettagli non fanno parte della geometria dell’oggetto ma vengono aggiunti solo in fase di rendering, spesso basandosi sui valori di luminanza della texture in bianco e nero usata per generare l’effetto.—> A valori più alti (più “bianchi”) corrisponde una sporgenza maggiore, così come le zone scure provocheranno una depressione.< --- La differenza massima dal piano (che viene indicato da una gradazione al 50% di grigio) viene fissata con un parametro, e comunque non può essere molta rispetto alle dimensioni dell'oggetto per non causare distorsioni.

    Ora se mappi la text in UV e il mapto in NOR con tasto giallo invertito cioè (serve anche per le texture di tipo bump) sdai dicendo a BLender di invertire i valori che ha calcolato inizialmente (sulla prima pressione del tasto NOR intendo)…

    In generale tenedo conto di come L’engine calcola la texture BUMP

    Quote:
    A valori più alti (più “bianchi”) corrisponde una sporgenza maggiore, così come le zone scure provocheranno una depressione

    non ci sarà  bisogno di attivare il tasto negativo…potrai direttamente correggere e creare la tua texture con GIMP o PS per esempio..tenendo conto del Bianco e Nero.

    Una buona BUMP 8 o normal) non l’avrai quindi sparando il valore di nor altissimo (avrai un effetto contrario per la verità ) ma l’avrai creando una esatta differenza tra bianco e nero.

    E’ come un visore termico(non so se hai vsito mai nei film) il blu corrisponde al freddo più vai sul rosso più corrisponde al caldo..è la stessa cosa tuto stà  a “colorare” le zone giuste..

    meglio non lo so spiegare scusami..