Re:Corto

#73021

Bernardo
Partecipante
  • Veterano Bronzo
  • ★★★
  • Post sul forum 1668

il timing, che in italiano sarebbe tempismo-sincronizzazione è appunto il tempo delle azioni dell’animazione. quando cammini le azioni “ricorrenti” hanno un certo ritmo che pur cambiando con velocità  e stile della camminata, ha dei limiti al di fuori dei quali non si può uscire.

Sempre per rimanere nell’ambito camminata. Le azioni chiave di una camminata sono: il momento in cui appoggi il piede davanti, il momento in cui stacchi quello dietro e dai la “spinta”, e la parte centrale del passo dove hai un piede sollevato e uno a terra e quello alzato è vicino alla caviglia dell’altra gamba.

Il timing vuole che si rispetti un ritmo plausibile al quale avvengono queste tre azioni ripetitive.

Quindi il mio consiglio è di stamparti bene in testa questo ritmo. “sentilo” prima di iniziare ad animare, e come ti dicevo un buon modo per avercelo ben presente è quello di registrare un file audio dove con dei suoni qualsiasi ritmi il tempo della camminata scandendo questi 2-3 momenti chiave.

Rispettando questi tempi sarà  molto più agevole avere un ritmo della camminata più plausibile.

Comunque anche io sono il solo che fa 3d in casa… dicevo se il modello l’hai scaricato da internet o l’ha fatto te… ma dalla risposta penso che sia opera tua 🙂