Re:Il nocciolo caldo

#61249

nukkio
Partecipante
  • Blenderista
  • Post sul Forum 127

ciao e grazie 🙂

e scusate il ritardo…

gikkio wrote:
un pensierino magari…..mi girava in testa

ottimo! per certe cose (tipo questa) yafaray facilita un sacco, ed è veloce.

quindi comincio con l’effetto del nocciolo:

settagginocc.th.png

il materiale è assolutamente normale, solo con l’emit; il resto lo fa il render, ho scelto pathtracing perché la scena dovrebbe essere un esterno e il photon mapping mi sembrava spegnere un po’ la luminosità  del nocciolo (ma prendete tutto con le dovute molle, sto imparando anch’io yafaray 😉 ); nella scena c’è anche una arealight azzurrina (tipo luna) e il world è un gradient da quasi nero allo zenit a blu scuro all’orizzonte.

l’oggetto

sono partito dal solito cubo base e tagliando, cancellando ed estrudendo sono arrivato qui:

contnocciolo.th.png

poi sempre dal cubo, scalato, tagliato, estruso, ecc. ho fatto oggetti tipo questi (molto più piccoli del cubone):

oggettigruppo.th.png

e li ho messi tutti in un gruppo.

al cubone ho aggiunto un particle system e l’ho indicato come emitter, sotto Physichs ho messo “normal” per rotation, e sotto Visualization ho scelto Group e ho indicato il gruppo degli oggetti; Amount qb, e il caos fu.

physicsnocc.th.png

dalle facce del cubone vengono “emessi” così gli oggeti del gruppo

è il sistema per aggiungere le goccioline sui bicchieri, le bottiglie, foglie… l’ho imparato qua 🙂

a tutti gli oggeti del gruppo ho dato lo stesso materiale.

il nocciolo è una icosfera con un altro particle con cubetti più o meno allungati come gruppo di particelle

e la base pure, con lo stesso gruppo del cubone (qui sono rimaste zone vuote, ma stavano abbastanza bene, così… se no mi toccava aumentare l’amount, suddividere…).

più lungo a dirsi che a farsi. 😉

Ah! in yafaray mi pare di aver capito che l’oggetto emitter non viene renderizzato, anche con l’opzione relativa nel pannello physics, perciò ho duplicato il cubone e la sfera (senza emitter) per evitare buchi.

Si dovrebbe adesso lavorare di fino sui singoli oggetti, aggiungere particolari, luci, ragionare meglio sulle dimensioni, usare diversi materiali… ❗

magari domani…

Ciao!!