Re:Miglior software modellazione?

#79449

Anonimo
Membro
  • Veterano Oro
  • ★★★★★
  • Conversazioni totali4019
Quote:
Quando dico che Blender è indietro di 10 anni nella modellazione mi riferisco agli ngon,

A be se parli di quello sono SECOLI e ululo alla luna e piango lacrime amare, sono un fermo sostenitore anche qui ho rotto le scatole a molti con gli ngon.:mrgreen:

Quote:
L'esempio non calza. Tu non vai pianissimo quando vuoi terminare un lavoro, cerchi la strada più efficace, cosi come fanno tutti. Se blender ti sta bene per i tuoi lavori, ok, nessuno dice nulla, ma prima di sceglierlo definitivamente, prova a fondo gli altri software. Roba come Modo è di una potenza e facilità  d'uso (dopo che lo hai settato un po', all'inizio ti lascia più confuso che persuaso) che lascia basiti per le possibilità  offerte.

calza calza….

Quando voglio terminare un lavoro così come quando voglio arrivare in orario pianifico mi organizzo e sopratutto parto PRIMA, ma non chiedo nulla di più al mio mezzo (anche perchè se lo facessi cadrebbe a pezzi! 😀 ) Si è vero Modo stupisce perchè ha una GUI snella ed incredibilmente friendly, a suo modo di comporta come blender si assomigliano per quello io penso (per le mie esigenze) sia una cosa importante nel 3d.

Con Modo e ancor di più con Blender ho il vantaggio di tenere sempre in naso nella finestra 3d.

PEr me è importante questo, perchè se mentre modello interrompo il contatto visivo con la finestra 3D mi infastidisco, ho un immagine in mente collegata direttamente con la finestra 3d e quello che c'è dentro.

Interrompere questo contatto visivo con finestra di popup, menu' molte immissioni numeriche etc. mi porta confusione e disagio.

In blender (e in modo) questo avviene pochissimo perchè (parlo SEMPRE di modellazione) grazie alla tastiera l'apertura di menu' nella fase creativa iniziale è ridottissima, e per me questo è fondamentale, per come sono fatto io (ho 100 idee che mi sfuggono facilmente mentre modello se mi distraggo).

E' come se avessi un quadro da colorare, se la cassetta dei colori è dall'altra parte della stanza e ogni volta che devo intingere il pennello devo attraversare tutta la stanza mi confondo. LA cassetta deve essere sotto al quadro altrimenti sbotto 🙂 sarà  una mia fissa, ma come dicevo dipende tutto da come si è abituati e dalla propria forma mentis.

Ripeto ,è personalissimo secondo me. PEr uqel che riguarda i crash penso che sia anche questo personale a seconda del sistema che si ha.

Dati alla mano conto zero crash su Maya in una settimana mentre su blender ci sono e come, trattando sempre lo stesso modello. Ora questo non certifica sulla stabilità  generale di un soft (magari è il mio sistema), ma questi sono i miei dati.

SArebbe simpatico avere i dati di crash di chi usa più soft per farsi un idea.

0