Blender Italia forums ArtWork Work in Progress Parco Sant’Antonio Re:Parco Sant’Antonio

Nightmare
Membro
  • Blenderista
  • Post sul Forum 10
@nightmare
#72235

Grazie per tutti gli ulteriori consigli… ho provato a smussare gli angoli ma purtroppo ha creato un sacco di problemi all’unwrap (lo terrò sicuramente in mente per futuri progetti).

Per le texture ci sto provando ma credo di dover creare una bella texture gigante altrimenti il vedere lo stesso “difetto” ripetersi sembra troppo artificiale.

La soluzione dell’erba prospettata da Lux87 è fattibile anche se è un lavoraccio (Octane allo stato attuale non supporta il compositing niente alpha pass :S – con qualche trucchetto e buona pazienza però è aggirabile)

Ho provato ad usare le HDR che trovo sul forum di Octane ma nessuna che riesca ad aiutarmi a rendere “vive”… Con il texture environment e varie luci posizionate ad hoc il render finale mi sembra sempre la foto di un modellino di plastica. :(

Per quanto riguarda Octane è un buon software e poi al prezzo attuale è anche abbastanza accessibile per tutti… Rispetto la demo ci sono poche grandi novità  attualmente tra cui:

1) Maggiori prestazioni

2) Possibilità  di salvarsi i macronodi così da potersi creare una libreria di materiali da richiamare all’occorrenza

3) Hanno aggiunto l’outliner – molto comodo per individuare subito la posizione dei materiali sulla mesh

4) Hanno aggiunto un database live dei materiali gestito e portato avanti dalla comunità  (anche se secondo me ci vorrebbe un bel sistema di approvazione)

5) Hanno inserito una sorta di protezione DRM – in pratica il software per funzionare deve avere a disposizione un collegamento ad internet (ha fatto storcere il naso a parecchi ma ha portato un vantaggio – è possibile usare il software dove si quanti computer differenti si vuole e sempre uno per volta… esempio vado a lavoro ed uso octane, ho necessità  di usarlo anche a casa disattivo la licenza da quel pc e la riattivo sul mio computer di casa aspettando un tempo di circa 30 minuti tra un attivazione e l’altra)

6) Poi hanno corretto la resa di alcuni materiali e aggiunto possibilità  di settare parametri aggiuntivi come ad esempio il roughness sui materiali specular