Re:Percorsi file texture

#170316

{Genesis}
Partecipante
  • Veterano
  • ★★
  • Post sul forum 529

Be’ anche su PC si chiama Desktop o scrivania ma non essendo una scrivania reale ha molti limiti, poi anche quando lavoro sulla scrivania reale lavoro su folgi che poi metto o recupero da una cartella, quindi mi e’ sempre venuto spontaneo anche su pc avere prima le cartelle dove mettere le cose e poi aggiungerci i file.

Nel caso di blender ad esempio in una cartella Documenti su un HD a parte (quindi non quella di windws) ho proprio una cartella Blender organizzata piu’ o meno cosi’:

Blender

|->File->Nome progetto ->Elemento-> Vari file .blend

|->File->Nome progetto ->Progetto completo-> Vari file .blend

|->Animazioni->Nome Progetto->Spezzone->Data_e_Ora->Filmato_X

|->Immagini->Nome Progetto->Data_e_Ora->Immagine_X (o Particolare->Immagine_X)

|->Matriali->Tipo->variante_x.blend

|->Texture->Tipo->Immagine_x

Avendo questa struttura in ogni Pc posso spostare tranquillamente i miei lavori dove voglio senza problemi (per farlo comunque abilito il Relative Path). Ovviamente questa e’ l’idea di fondo quindi spesso devo fare eccezzioni come aggiungere nel progetto una cartella Texture poiche’ sono immagini relative solo al progetto (ad es. le text UV) e non generiche.

In ogni caso, come detto, il modo di lavorare e’ molto personale quindi quello che ho postato non e’ certo una critica, solo un eventuale spunto a chi ancora cerca il suo proprio stile di lavoro. 😉