Re:Rigging, ma soprattutto skinning

#54835

LeleDaRevine
Partecipante
  • Veterano Argento
  • ★★★★
  • Post sul forum 3685

OK, grazie mille per questi consigli. Però ora a me sorge un dubbio, ovvero che sia anche il modello che non è proprio adatto. A te che te ne pare? Perchè succede che quando abbasso il braccio va a compenetrarsi nella gabbia toracica. Quindi pensavo che amgari le spalle erano da fare un po’ più esterne.

Poi però ho anche fatto delle prove su me stesso, ed ho notato che per certi movimenti non partecipa solo un osso, ma più di uno. Ad esempiomper alzare verticalmente il braccio, prima si alza il braccio fino a circa 45°, da quel punto in poi l’osso del braccio deve ruotare verso l’avanti e inizia ad alzarsi anche l’osso della spalla. Alcune ossa inve fanno movimenti più corti di quello che pensiamo. Ad esempio il femore si muove molto in avanti, ma molto poco all’indietro. E’ più l’anca che si sposta indietro per far andare indietro la gamba. Dico questo perchè così, se vedo che certi movimenti creano strane deformazioni, allora mi domando se veramente quell’osso potrebbe fare quel movimento nella realtà , o se magari bisogna eseguire quel movimento combinando ossa diverse.

Con questo sitema di movimenti combinati riesco ad ottenere migliori risultati, almeno per la spalla.

Nell’immagine si può vedere la differenza fra il singolo (SX) e il combinato (DX). dx e sx dell’uomo. https://www.blender.it/uploads/monthly_03_2011/post-1680-1301572940,0289.jpg