Re:Robot

#57430

LeleDaRevine
Partecipante
  • Veterano Argento
  • ★★★★
  • Conversazioni totali3308
KKKK wrote:
allora andando in ordine:

Lelium wrote:
Si, mi piacerebbe capire come è fatto, perchè al momento non riesco a dare un capo e una coda a quel pezzo, che comunque mi pare fatto bene. Secondo me dovresti ascoltare Gikkio e buttare su carta il concept, così lo vediamo anche noi.

Allora, il sistema per la rotazione funziona cosi:

I cilindri (quelli più grossi ma più corti) muovendosi, fanno rotare i sostegni metallici che di conseguenza fanno fare un movimento circolare al braccio, mentre il filo giallo serve a far piegare il braccio (facendo girare su se stessa la parte circolare)

Dunque, parlando strettamente dal punto di vista tecnico, la cosa non mi convince. Intanto tutte quelle viti così ravvicinate non servirebbero. Sarebbe meglio metterle più distribuite o metterne meno se nel resto del pezzo non si possono mettere.

Poi non mi convince neanche il sistema di movimento tramite un filo. Soprattutto se è un arto che deve eseguire grossi sforzi.

Dal mio punto di vista, per realizzare progetti di questo tipo, sarebbe prima da affrontare la questione come se si dovesse realmente progettare il robot, e non solo andando a fantasia. Realizzare una struttura principale di sostegno (ad esempio) e in seguito “montarci” sopra gli altri pezzi. Poi valutare anche i metodi migliori con i quali una macchina può fare quello per cui è progettata. Ad esempio, che tipo di trasporti dovrebbe effettuare questo robot? Containers tutti uguali? Scatole di diverse dimensioni? In che ambiente? Perchè, se ad esempio dovesse muovere scatoloni in un magazzino, non asrebbe encessario che avesse le gambe o delle braccia tipo uomo, ma basterebbero delle pinze che scorrono su degli assi lineari.

I robot del film Io robot avevano la funzione di assistere gli umani, per cui avevano un aspetto antropomorfo che risutlasse gradevole alle persone. Di contro, sempre nel film, il robot della demolizione era simile ad un escavatore e non aveva niente a che fare con la forma umana.

Altra cosa che può influire la forma del robot è il costo della sua realizzazione. Se infatti è un prodotto per l’industria come sembrerebbe, dovrebbe essere prodotto in serie edovrebbe avere un costo il minore possibile, e quindi certi meccanismi complicati dovrebbero essere giustificati.

Tutto questo discorso perchè? Per farti capire che noi che vediamo facciamo fatica a giudicare un lavoro di questo tipo se non ne conosciamo i dettagli dell’ambientazione e delle funzioni. Per cui ti reinvito a fornirci qualche spiegazione in più e un minimo di schizzo del lavoro finito, sia per te che per noi, perchè mi sembra che nella tua testa il progetto sia ben chiaro. Grazie! 🙂

0