Blender Italia forums ArtWork Work in Progress BIC 12-2019 “Natale in stile libero 2019” – joaulo

Status della richiesta: Non è una richiesta di supporto
Stai visualizzando 25 post - dal 1 a 25 (di 31 totali)
  • Autore
    Post
  • joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #768552

    Ho deciso di provarci, è il mio primo contest e la mia prima “attività” qui sul forum, speriamo bene…

    Questa è l’idea che vorrei sviluppare, ho buttato giù un bozzetto ieri sera:

    bozza contest Natale 2019

    bozzetto preparatorio per il contest

    Ho pochissimo tempo da qui a Natale per riuscirci e mi preoccupano un po’ alcuni effetti che non ho mai provato a fare prima d’ora ma… vada come vada 🙂

     


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    Harvester
    Moderatore
    @harvester
    #768558

    Benvenuto nel contest!

    ddd racing
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 68
    @dddracing
    #768731

    Wow, spero finirai questo progetto, la bozza mi piace moltissimo.

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #768765

    Ti ringrazio ddd racing, il problema maggiore sarà trovare il tempo, ma ora che ho rotto il ghiaccio sono lanciatissimo!

    Per il momento mi sto concentrando sul preparare gli asset da importare poi nella scena finale:

    1. palla decorata (wip: manca la decorazione)
    2. albero di natale sullo sfondo (wip: sto provando ad usare l’addon sapling ma non l’ho mai usato prima)
    3. le lucine led (ancora da iniziare, ma dato che non c’è più l’addon gratuito per il “lens flare” in Blender 2.80 mi dovrò inventare qualcosa con il compositor)
    4. festoni (non ci ho ancora pensato)
    5. candele (penso di modellare con sculpt mode, mai usato prima d’ora…)
    6. foglie e bacche di agrifoglio (non ci ho ancora pensato)

    Ecco qui di seguito qualche work in progress fino ad ora.

    candela

    wip candela

    albero

    albero di Natale

    candela

    wip candela

     


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    #768916

    L’Albero è fantastico!

    Riempirlo di addobbi sarà un lavoro lungo e minuzioso..

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769016

    Grazie Magog! In realtà nella inquadratura si vedrà solo una piccola porzione di albero, l’idea è di decorare solo lo stretto necessario, spero di non complicarmi la vita con i riflessi sulla palla decorata (potrebbe costringermi a modellare più del necessario).

    Il problema al momento è che non sono soddisfatto degli aghi di pino… proprio perché l’inquadratura è ravvicinata serve un buon livello di dettaglio. Il preset di sapling li rappresenta “rettangolari“, in pratica dei quad… che potrebbero andar bene se volessi realizzare un albero finto (di plastica), ma non era l’idea iniziale. Utilizzare delle textures temo pesi troppo visto il numero di aghi. Ho letto che qualcuno non utilizza le “foglie” generate da sapling ma le sostituisce con degli strands particellari… ovviamente mai fatto nulla del genere in precedenza ma… credo che farò un tentativo tempo permettendo.


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    Harvester
    Moderatore
    @harvester
    #769029

    Se dovessi ricreare un albero di pino per prima cosa cercherei (se ne hai uno vero vicino a casa ancora meglio) delle immagini di riferimento dei rami di pino (pine trees branch) e come si presentano per poi trovare una soluzione pratica per ricrearlo in Blender.

    Puoi certamente usare delle immagini con trasparenza ma rischiano di appensantire il rendering e non risultare credibili se inquadrate in primo piano.

    Confido che tu abbia cercato e visionato i video disponibili in rete sull’argomento modellare un albero di pino per farti un’idea di massima su come potresti affrontare il problema.

    Puoi modellare l’elemento da ripetere che invece di essere un rettangolo con un’immagine potrebbe essere un vero e proprio modello di singolo ramo di pino. Valuta tu cosa riesci a fare, magari dopo aver sperimentato con l’add-on Sapling Tree Generator.

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769076

    Credo di essere pronto ad aprire un vivaio pieno di pini di ogni forma e dimensione……

    Dopo vari esperimenti ho concluso che gli aghi di pino particellari mi sembrano più realistici di quelli composti da quad:

    aghi di pino particellari

    aghi di pino particellari

     

    aghi di pino quad

    aghi di pino quad

     

    tuttavia… con i particellari ho il problema che gli aghi spuntano anche dai rami principali e non solo dalle punte, inoltre l’albero risulta un po’ “spellacchiato” e il mio PC soffre già parecchio a gestirli… quindi probabilmente opterò per gli aghi quad momentaneamente per dedicarmi al resto della scena.

    Ho rifatto l’albero per l’ennesima volta per dargli una forma “conica” più natalizia. Non mi convince ancora al 100% ma sono vicino al risultato finale:

    devo solo infoltirlo ancora un po’ ed accorciare la lunghezza degli aghi. Poi via con le decorazioni!


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    xxxxxxxxxxxxxxxxxxx
    Partecipante
    @nn81
    #769079

    particellari sono molto meglio, per il problema che escono  anche dai rami puoi decidere tu da quali facce della mesh farli spuntare, colorale col weightpaint poi assegnagli il gruppo dei vertici nelle opzioni vertexgroups->density

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769108

    Grazie per il suggerimento Fiasco! Sì, lo sapevo si potesse fare ma l’addon sapling che ho utilizzato per generare l’albero non mi consente di distinguere i livelli dei rami… o per lo meno non ho trovato come farlo. Una volta esportato il modello è una infinita massa di curve tutte imparentate. Data l’enorme quantità di rami è impensabile andare a “colorarli” a mano…


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769161

    Versione probabilmente finale dell’albero:

    albero finale

    albero finale

    dettaglio albero finale

    dettaglio albero finale

    Ora posso iniziare con le decorazioni…


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    Quick Boom
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 50
    @davidepicardi
    #769174

    Accidenti!!

    Questo già così sembra una foto, non oso immaginare come sarà con tutte le decorazioni, complimenti!! ;D

    Alessandro Passariello
    Moderatore
    @alessandro-passariello
    #769187

    Appena puoi devi fare un piccolo tutorial
    https://www.blender.it/forum/tutorials-e-guide/tutorials-e-guide-modellazione-modificatori-e-strumenti/


    Associazione Blender Italia

    http://www.associazione.blender.it

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769201

    Volentieri! Tempo permettendo ci proverò 🙂


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769206

    serata passata a decorare l’albero… qualcosa mi soddisfa e qualcosa no:

    decorazioni albero di Natale

    decorazioni albero di Natale

    le luci ed i festoni hanno una disposizione ancora troppo innaturale, ma materiali ed effetti mi piacciono.

    Probabilmente dovrei distanziare di più le luci tra di loro…

    Il vero problema però è: perché le luci non illuminano? Mi spiego meglio: le luci sono realizzate con uno shader emission, mi sarei aspettato di vedere l’albero colorato/illuminato dalle lucine, specialmente nelle zone d’ombra e invece le luci pur essendo attaccate ai rami sembrano non illuminarli. Cosa mi sfugge?


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    #769209

    Ciao, non ho approfondito i post precedenti ma do per scontato che stai usando cycles. Il problema potrebbe essere causato dalla dimensione degli oggetti che emettono luce (piccoli, come nella realtà)

    Un test che potresti fare è questo : spegni tutte le luci ambientali e lascia solo le decorazioni accese e controlla che succede


    architetto freelance – CG artist
    #769212

    dimenticavo: stai usando “branched path tracing”? quando ci sono molte fonti di luce di solito ha una resa migliore


    architetto freelance – CG artist
    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769213

    …eeeeehhhhh… Eh?!? 😉

    Innanzitutto grazie mille @pix di chito per suggerimenti, come hai giustamente intuito sto provando a utilizzare Cycles e infatti mi trovo un po’ in difficoltà perché da quando sono approdato a Blender 2.8 ho usato fino ad ora solo ed esclusivamente Eevee e devo dire che non ho molta esperienza con Cycles.

    Avevo già fatto la prova di spegnere qualsiasi sorgente di luce tranne le lucine sull’albero e ho visto che mettendo sotto un piano viene correttamente illuminato,  quindi sembrano emettere correttamente. Tuttavia il loro contributo sull’albero è quasi irrilevante al punto che appena aggiungo una luce ambiente il contributo non si vede più.

    Ho provato brutalmente ad aumentare a dismisura la potenza delle emissioni ma ho ottenuto solo di avere molto molto rumore vicino alle luci. Forse con un numero elevato di samples questo porterebbe a un buon risultato ma già ora la scena è pesantissima per il mio vecchio PC e richiederebbe troppo tempo per essere gestita e regolata.

    Inizialmente pensavo di sostituire o affiancare a ogni lucina una lightsource puntuale ma non ho trovato un modo decente per generarle e distribuirle insieme alla mesh delle singole luci che al momento è gestita tramite modificatori, comunque sospetto che se anche ci fossi riuscito la quantità così elevata di sorgenti di luce avrebbe creato problemi o tempi di calcolo lunghissimi.

    Per quanto riguarda invece la domanda sul branched path tracing… Non ho la più pallida idea di che cosa sia quindi mi documenterò quanto prima!

     


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    #769216

    per quanto riguarda il rumore puoi sempre provare il nuovo AI denoiser.

    non fa miracoli… ma quasi 🙂


    architetto freelance – CG artist
    #769217

    Come mai non continui con Eevee visto e considerato che lo conosci meglio ed hai anche più padronanza?
    Poi se hai tempo e modo per testare Cycles e fare varie prove allora è un altro discorso. Alzo le mani. 😀

    Potresti però provare un altro metodo, ovvero utilizzare delle luci Area o Point istanziate su una mesh che segue la stessa forma e direzione delle decorazioni.
    Per ceracre di farti capire cosa intendo ti link un video tutorial.

    Dal minuto 1:05 puoi vedere quel che intendo.

    Sicurmente la fonte di luce è ben differente dal nodo emission e il noise creato minore.

    fraroses
    Moderatore
    @fraroses
    #769223

    @joaulo ti seguo , anche io tra poco sarò alla presa con la gestione delle luci e le varie luminarie, quando mi applicherò spero di trovare soluzioni

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769226

    @ pix di chito sì, ho visto effettivamente miracoli con questo denoiser, non ho idea di come si usi, è in elenco con le altre cose da guardare!


    @Magog
    grazie per il consiglio, è esattamente quello che sto cercando di fare ma non trovo un modo decente per farlo. Dovrei instanziare le luci di tipo point sulla cima della mesh di ogni singola lucina, ma non trovo il modo di farlo. Se ho capito bene, anche nel video, instanzia le luci sui vertici della mesh ma non posso generare così tante luci… dovrei averne solo una per mesh. Suppongo dovrei generare delle mesh ad-hoc. Vedremo, continuo con gli esperimenti.

    Quanto al perchè non ho continuato con Eevee… diciamo che non è una scelta definitiva, a tornare indietro ci metto poco. Principalmente perché vorrei provare a spingermi più in là con il realismo. Con Eevee si può ottenere un buon livello di realismo ma richiede tempo e tanti accorgimenti. Non ho la stessa esperienza in Cycles, ma anni fa l’ho usato per un paio di rendering architettonici e ricordavo di aver ottenuto un buon livello di realismo (soprattutto in luce e riflessi) in pochissimo tempo e poco sforzo. Diversamente in un altro progetto che sto portando avanti con Eevee per ricercare il massimo realismo è uno sforzo continuo e infiniti ritocchi ed accorgimenti più o meno ovvi.

    Diciamo che la differenza si può vedere nei seguenti rendering:

    eevee

    eevee

    Questo è quello con Eevee, non è male e lavorandoci può essere anche meglio.

    cycles

    cycles

    Questo è con Cycles. A parte il rumore (ho fatto un po’ di corsa e ho usato solo 64 samples) la differenza nella resa dell’albero è netta… soprattutto nei giochi di ombre all’interno dei rami. Anche le luci hanno un aspetto meno posticcio.

    Verò è che l’immagine qui sopra fatta con Eevee renderizza in meno di 4 secondi mentre l’atra con Cycles in più di un minuto……..

    ( ecco, adesso inizio ad avere dei dubbi 😉 )

     

     


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    #769227

    Nel video fa vedere l’esempio del cubo

    Ma hai la possibilità di disporre le fonti luminose su Edge, Face, Vertex.

    Quindi una mesh semplice senza spessore potrebbe andar bene, impostando su face l’istanza.

    joaulo
    Partecipante
    @joaulo
    #769286

    Ho scolpito le candele, è la prima volta che provo ad utilizzare questi strumenti ma è molto divertente!! 🙂

    Ho iniziato anche a comporre la scena finale, ma ci sono ancora parecchi aspetti da curare… diciamo che per ora è una prima prova generale.

    test scena completa

    test scena completa

    Ho provato ad inserire le point light come suggerito in prossimità delle mesh ma l’effetto finale non mi piaceva molto. Inoltre ho capito come farlo per luci monocolore ma non come alternare i colori quindi ho abbandonato quella strada. In ogni caso con un po’ di regolazione fine sono giusto ad un buon compromesso.

     


    Fare. O non fare. Non c’è provare.” – Maestro Yoda

    #769287

    Per il Random color material..

     

    Magari ti può essere d’aiuto

Stai visualizzando 25 post - dal 1 a 25 (di 31 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.