Blender Italia Forum Contest e iniziative Blender Italia Contest Contest artistici mensili Blender Italia Contest (BIC) 0708-2022 “Ab Urbe condita”

Taggato: 

Stai visualizzando 16 post - dal 1 a 16 (di 16 totali)
  • Autore
    Post
  • andcamp
    Moderatore
    @andcamp
    #869997

    Benvenuti nella discussione dove pubblicare le vostre immagini per partecipare a questo Contest di Blender.it. Il termine ultimo per la sottomissione delle vostre opere sono le ore 24 di Sabato 27 Agosto.

     

    Siamo arrivati al consueto Lungo Contest estivo, con termine il 27 Agosto, che quest’anno sarà dedicato agli antichi romani. Con “Ab Urbe Condita” (dalla fondazione della Città) indicavano per convenzione l’inizio della Storia, anche perché è proprio da un piccolo villaggio nel Lazio che partì la grande epopea che portò in Europa e nel Mediterraneo una cultura che unificò i popoli più disparati.

     

    I primi secoli furono avvolti nelle leggende (per esempio quella di Romolo e Remo, del Ratto delle Sabine, degli Orazi e i Curiazi, delle prime guerre contro gli Etruschi, del sacco di Roma da parte dei Celti) mentre è storicamente documentata la conquista della nostra penisola, dei popoli con cui guerreggiarono (famoso l’episodio delle forche caudine con i Sanniti), durante la quale l’esercito veniva guidato dai consoli e seguiva le indicazioni prese in seguito ad una delle tante accese discussioni che avevano luogo nel  Senato.

     

    Giunti ai territori siciliani si scontrarono con i cartaginesi scatenando le famose Guerre Puniche, combattute con le prime battaglie navali e scontri con elefanti (animali strani che avevano già incontrato durante l’invasione di Pirro). Da ricordare anche l’assedio di Siracusa, difesa grazie all’aiuto di Archimede, e lo scontro ad Est con gli antichi dominatori macedoni, dei quali sconfissero la formidabile falange.

     

    Un nuovo impulso alle conquiste venne dato dall’invasione della Gallia da parte di Cesare (terminata con l’assedio di Alesia) mentre il suo incontro con Cleopatra e l’Egitto determinò un ulteriore scambio culturale con un popolo del tutto differente; però il suo assassinio da parte di alcuni congiurati arrestò ogni sua ambizione. L’avvento di Ottaviano, che impose il suo dominio grazie alla vittoria nella battaglia navale di Azio, diede inizio all’Impero e ad una nuova dinastia, con gli eccessi di Caligola e Nerone.

     

    Roma, anche in seguito ad un incendio e alla successiva ricostruzione, dal punto di vista architettonico aveva raggiunto il suo massimo splendore, coronato in seguito dalla costruzione dell’Anfiteatro Flavio, uno dei tanti luoghi di svago dei cittadini che apprezzavano, oltre agli spettacoli dei gladiatori, anche le corse di bighe nel Circo Massimo e gli spettacoli nei teatri, i momenti passati alle terme e gli incontri nei Fori per parlare di affari. Una grande città rifornita d’acqua tramite giganteschi acquedotti e raggiungibile da una intricata rete stradale, ai lati delle cui vie a volte erano presenti anche tombe illustri, incorniciate da un idilliaco paesaggio bucolico. Non meno importanti erano le ville, le infinite attività commerciali, i porti e tutto ciò che riguardava la vita di ogni giorno.

     

    Sta a voi decidere quale storia rappresentare, ambientata in questo mondo antico, valutando bene i tempi di esecuzione e progettando bene quali elementi utilizzare in modo appropriato per un’efficace ricostruzione in 3D.

     

     

    In seguito alle domande pervenute, specifichiamo anche qui:

    – è possibile utilizzare Substance Painter per realizzare le texture?

    – no, usate il texture paint e i nodi dei materiali di Blender

    -“è possibile utilizzare texture prese da internet e inserirle con l’UV Map e/o texture paint”

    -sì, rispettando la legge sul copyright e le licenze secondo cui vengono emesse. Se hanno licenza CC0 meglio

     

    Riportiamo inoltre qui appresso il regolamento, vincolante per l’accettazione della vostra opera:

     

    REGOLAMENTO

     

    – Ogni partecipante dovrà aprire una discussione nella sezione Work In Progress del Forum di blender.it dove potrà condividere i propri progressi e ricevere consigli dagli altri membri della comunità almeno 48 ore prima della scadenza della consegna dei lavori. Il titolo della discussione dovrà essere cosi formato: BIC 0708-2022 “Ab Urbe Condita” – [Nome Utente].
    – Non si accettano work in progress su FACEBOOK o altre piattaforme simili.
    – Il lavoro deve essere eseguito interamente utilizzando il programma Blender 3D.
    – Non è ammesso l’utilizzo di modelli di terze parti (acquistati, noleggiati o prestati) così come il riutilizzo di modelli già usati in opere pubblicate precedentemente.
    – Non è ammesso l’utilizzo di modelli generati tramite programmi software diversi da Blender.
    – E’ ammesso l’utilizzo degli add-on di Blender.
    – Il lavoro deve essere opera di una sola persona. Niente lavori di gruppo.
    – L’immagine risultante deve essere in qualche modo riconducibile al tema proposto.
    – Potete utilizzare qualunque motore di rendering open source oltre a Cycles.
    – E’ ammesso l’utilizzo di immagini fotografiche come elementi secondari nella propria opera (per esempio come sfondo) purché non ne siano l’elemento prevalente.
    – La postproduzione è accettata ed ammessa in misura ampia, purché non sia predominante rispetto al 3D. Ci fidiamo!
    – Solo l’immagine finale e relativo wireframe dovranno essere postate ENTRO E NON OLTRE il termine ultimo di consegna sopra indicato, pena l’esclusione, nella discussione apposita https://www.blender.it/forums/topic/blender-italia-contest-bic-0708-2022-ab-urbe-condita  che resterà aperta per tutta la durata del contest.

     

    – Le dimensioni dell’immagine, da presentare in formato jpeg, dovranno essere 1280 x 720 (in formato orizzontale) o maggiori, però nelle stesse proporzioni.
    – E’ ammessa la presentazione di una sola immagine finale. Niente animazioni.
    – Gli elaborati svolti non dovranno essere pubblicizzati in alcun modo dai concorrenti prima del termine della votazione, pena l’esclusione dal concorso.
    – Tutte le immagini nella propria discussione WIP, incluse quelle finali ed i wireframe, dovranno essere tassativamente caricate sul sito di blender.it (tramite lo strumento per il caricamento delle immagini dell’editor del post) e non dovranno essere collegamenti da fonti esterne al sito di blender.it, pena l’esclusione dal concorso.

     

    Alla chiusura del Contest, in prima istanza una giuria formata da membri del Consiglio di Blender Italia esprimerà un giudizio sulle opere, tenendo conto dei seguenti criteri: concept/storytelling, modellazione, materiali e texture, illuminazione, post-processing ed estetica generale dell’opera. I lavori presentati dai concorrenti saranno valutati secondo i suddetti criteri usando la seguente graduatoria: 1 insufficiente, 2 sufficiente, 3 buono, 4 ottimo, 5 eccellente.

     

    I primi tre classificati con il maggior numero di preferenze saranno inseriti nella classifica annuale dei Contest Mensili come segue: 3 punti al primo classificato, 2 al secondo ed 1 al terzo.

     

    NON DIMENTICARE!
    Le immagini finali, come tutte le immagini che realizzi, possono essere inserite da te nella tua raccolta “Media” del tuo Profilo presente nel portale di Blender.it. Solo le immagini presenti nelle raccolte “Media” concorrono alla pubblicazione nella Blender Italia Art Gallery.

     

    Note:
    Tutti i diritti dei lavori presentati al contest restano di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, dando però a blender.it licenza completa di pubblicazione a scopo promozionale della comunità.
    I concorrenti sono gli unici e diretti responsabili del rispetto del copyright e del diritto d’autore dei terzi dei quali venga utilizzato materiale nel proprio lavoro.

     

    NON dovete scrivere in questa discussione se non per chiedere chiarimenti sui termini del regolamento, o per pubblicare la vostra immagine finale e relativa versione in formato Wireframe.

     

     

    Tutorial per realizzare il wireframe della scena https://www.blender.it/forums/topic/wireframe-render-per-blender-2-8/

    Angelo Lanzarotti
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 234
    @angelo-lanzarotti
    #871860

    Era il 1959 quando usciva nelle sale uno dei più grandi kolossal della storia del cinema, in seguito premiato con il numero impressionante di 11 Oscar.

    Il film racconta le vicende del principe ebreo Giuda Ben Hur nel periodo in cui visse Gesù Cristo, anche attraverso un approfondito studio dei costumi e della storia dell’antica Roma del I secolo dopo Cristo. Celebre è la corsa delle quadrighe nel Circo, che ho tentato di far rivivere in questo contest, e che rappresenta uno dei momenti di svago dei cittadini dell’Impero Romano, dalla capitale Roma fino alle più lontane province dell’Impero come Gerusalemme, luogo in cui è ambientata la corsa di Ben Hur contro il suo amico d’infanzia e ora rivale Messala.

    L’inquadratura rappresenta l’inizio della corsa, quando ancora tutto può succedere, con la quadriga di Beh Hur trainata dai suoi quattro cavalli bianchi alla rincorsa del rivale Messala di cui qui si percepisce solo l’esistenza per la presenza del suo cocchio da guerra ai limiti dell’inquadratura.

    L’intero progetto è stato realizzato nella versione 2.92 di Blender, di seguito posto il rendering finale e il relativo wireframe.

    Nel wireframe, le nuvole di polvere sono visualizzate, com’è ormai mia abitudine, a filo di ferro. Vi è una certa differenza fra la visualizzazione del sistema particellare dei sassolini nella sabbia tra la vista renderizzata e la vista wireframe; inizialmente pensavo fosse dovuto al diverso livello di suddivisione viewport/render ma anche impostandoli alla stessa maniera, come ho fatto, il problema si ripresenta.

    fenix
    Partecipante
    @fenix64
    #871899

    la mia rappresentazione figurano le terme di baia che il mare ha protetto per tanti anni siamo nella zona flegrea ed appunto il bradisismo uno dei fenomeni del luogo ha portato un intera baia sotto il livello del mare  dopo tanti anni la città ha provveduto con il 3d a permettere di visitare i luoghi come erano in quel tempo ma vedrebbero lo stato dei luoghi come è ora e nel tablet come era in passato. ma io ho fatto una trasposizione rendendo lo stato dei luoghi come appariva in epoca antica cioè quando arco felice baia e Cuma erano luoghi molto frequentati dai romani e dappertutto c’era sfarzo e oro anche sulle statue …

    iulian_lus
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 230
    @iulianlus
    #871951

    “IL TIRANNO È MORTO, VIVA LA REPUBBLICA L’IMPERO!”

     

    Kalergane
    Partecipante
    @kalergane
    #871957

    Il mio apporto si ispira alla Disney e implica quella satira pacata implicita nei personaggi disneyani di Paperone e Paperino, dove i poveri fanno in questo caso la guerra di conquista e i ricchi si arricchiscono ancora di piu alle loro spalle.

     

    andcamp
    Moderatore
    @andcamp
    #872004

    Risultato delle votazioni:

    È stato assegnato un punteggio secondo questi parametri:

    • Concept o Storytelling: l’originalità dell’idea o la capacità di raccontare una storia
    • Modellazione: qualità e dettaglio della modellazione
    • Materiali e texture: qualità dei materiali e delle texture
    • Illuminazione: qualità dell’illuminazione della scena e del/i soggetto/i
    • Post-processing: complessità e qualità del compositing ed eventuali effetti speciali (VFX)

    I punti assegnati si basano sulla seguente metrica:

    • 1 = Insufficiente
    • 2 = Sufficiente
    • 3 = Buono
    • 4 = Ottimo
    • 5 = Eccellente

    Prima verranno assegnati i punteggi e poi separatamente un giudizio finale

     

     

     

     

    Angelo Lanzarotti:

    Concept/Storytelling = [3,33]

    Modellazione = [4,17]

    Materiali e texture = [3,67]

    Illuminazione = [3,33]

    Post-Processing = [3]

     

    Punteggio riassuntivo: 3,5

     

    Interessante ricostruzione della corsa dei cavalli (anche se solo dall’immagine non si vede subito il collegamento con il tema se non si conosce il libro e il film). Dai solchi sembra che siano stati fatti più giri e la corsa sia cominciata da un po’, però i cavalli sembrano ancora andare a trotto leggero, l’auriga è in posa rilassata (in espressione del viso e posizione delle spalle) e ancora ben pettinato. Non c’è sudore e tutto è troppo pulito e privo di scalfitture.

    Molto ricca e particolareggiata la modellazione dei diversi elementi della scena, le criniere sono poco mosse per dei cavalli al galoppo e l’auriga è plasticoso ed inespressivo, briglie eccessivamente dimensionate (inoltre sembrano a sezione quasi circolare, mentre dovrebbero essere più piccole e schiacciate).

    Qualche dubbio sulla presenza dei sassi, che potevano far male ai cavalli o creare problemi alle ruote.

    Modellazione ordinata. L’auriga è un po’ low-poly, forse più adatto ad un game. Anche i cavalli bianchi protagonisti avrebbero richiesto più particolari.

    L’imbracatura dei cavalli bianchi ha un materiale che è più simile alla gomma. Buono il terreno e l’arena, metalli forse troppo lucenti per l’epoca.

    Illuminazione adatta e ben posizionata.

    Il motion blur aiuta, ma bisognava applicarlo meglio anche alle zampe dei cavalli bianchi.

    Nel complesso un buon lavoro, degno di rilievo; le ombre sono venute bene sia sulla sabbia che sui muri. Bello l’effetto della polvere che si solleva rende l’idea di movimento, si vede un impegno nel realizzarlo.

     

     

     

     

    Fenix:

    Concept/Storytelling = [2,83]

    Modellazione = [2,67]

    Materiali e texture = [2,33]

    Illuminazione = [2,17]

    Post-Processing = [1,33]

     

    Punteggio riassuntivo: 2,27

     

    Il titolo del tema richiedeva espressamente un’ambientazione nel periodo romano, quindi non possiamo dire che sia del tutto centrato come argomento il ritrovamento in epoca successiva, però interessante la storia.

    Pur permettendo l’inclusione di tutta la scena, l’inquadratura sembra storta con un effetto un po’ disorientante.

    Al di fuori del tablet (forse bisognava aggiungere qualche scritta elettronica sul dispositivo per identificarlo meglio rispetto ad una semplice cornice) l’ambiente, le statue e gli arredi sembrano ancora troppo puliti e non rovinati dal tempo, sono state rinchiusi ma sono sempre passati 2000 anni.

    Inoltre se tutto fosse sott’acqua, come la presenza del sub con delle presunte bolle d’aria farebbe supporre, ci dovrebbero essere tracce di alghe e incrostazioni, pesci, pulviscolo e torbidità marina; inoltre nella piscina l’acqua dovrebbe essere tutt’uno con l’ambiente.

    La modellazione della scena presenta assenza di smooth nell’arco visibile nel tablet e sopra di esso, la spalla del presunto sub è spigolosa e la modellazione delle braccia e delle mani presentano diversi difetti.

    Si apprezza l’impegno per la modellazione, anche se non sempre con risultati soddisfacenti: nel “gruppo del Laocoonte” le statue sembrano composte da pezzi appiccicati un po’ storti, mentre la statua dorata e il sommozzatore avrebbero richiesto più dettagli (per esempio nell’attacco dei guanti). Non si capisce la provenienza delle perturbazioni fitte sull’acqua: le “bolle” nella piscina hanno una forma conica strana e sono forse troppe.

    (Non si capiscono bene le mesh delle statue nel wireframe: sembrano disegni perché non si vede la caratteristica struttura 3D e si notano solo i contorni)

    Da definire meglio i materiali della muta da sub. Il materiale scelto per il sub riflette la luce uniformemente come un metallo, l’acqua della piscina è troppo riflettente e le bolle d’aria sembrano polle d’acqua. Per il resto le texture e/o i materiali sono ripetitivi (troppo colore oro uniforme non incrostato).

    L’illuminazione è interessante, però la scena è illuminata come se fosse fuori dall’acqua e pertanto le fonti di luce non hanno l’emissione prevista.

    Una scena da rivedere sotto molti aspetti.

     

     

     

     

    Iulian_lus:

    Concept/Storytelling = [3,17]

    Modellazione = [3,83]

    Materiali e texture = [3,17]

    Illuminazione = [3,33]

    Post-Processing = [2,67]

     

    Punteggio riassuntivo: 3,23

     

    Scena interessante, buona l’idea, la solitudine della vittima accentua l’effetto, anche se la presenza di altri personaggi avrebbe spiegato meglio la storia. Considerando la forte presenza di bianco è più una rappresentazione neoclassica che secondo lo stile romano antico più variopinto; non si capisce se è stato fatto apposta per sottolineare il colore rosso del sangue o se magari era meglio localizzare “il grigio” solo attorno al corpo. In ogni caso con dei colori contrastanti la scena sarebbe sembrata meno vuota.

    Scena dell’omicidio ben rappresentata. I senatori non sedevano sul marmo, quindi si nota l’assenza di sedie, o quanto meno cuscini. Si avverte la mancanza di altri elementi di arredo.

    Si poteva spostare un po’ obliquamente l’unica sedia, per sottolineare il precedente trambusto.

    Modellazione pulita, anche se giocata un po’ troppo sulle ripetizioni. Buona modellazione in generale ma qualche dubbio sulle proporzioni dell’ambiente a cominciare delle colonne che risultano basse e tozze, inoltre i muretti ai lati delle scalinate presentano spigolosità sulla parte curva (vedi in basso a destra). Non chiara la presenza di 2 coltelli uguali.

    Materiali/textures un po’ monotoni ben posti.

    Illuminazione interessante, le luci entrano in modo appropriato nella scena in base alle aperture superiori e creano delle ombre corrette; effetto ben sottolineato da una luce volumetrica non ingombrante e pulviscolo.

    Complessivamente un bel lavoro … anche se con tono un po’ macabro.

     

     

     

     

    Kalergane:

    Concept/Storytelling = [2,67]

    Modellazione = [3,17]

    Materiali e texture = [2,83]

    Illuminazione = [1,83]

    Post-Processing = [1,33]

     

    Punteggio riassuntivo: 2,37

     

    Storytelling molto fantasioso, originale e simpatica l’idea, ma preso troppo alla larga con alcune cose che non tornano.

    C’è un richiamo alla storia romana, però i personaggi non sembrano siano stati armonicamente coordinati per costruire una storia comprensibile dialogando tra loro.  (Forse la presenza di altri tesori, indicando che erano stati portati da Paperino avrebbe fatto combaciare di più la descrizione, ma c’era ancora molto lavoro da fare)

    Dovevano essere concertati meglio anche edifici, eventuali deformazioni, materiali e post produzione per creare un’ambientazione astratta romana in stile cartoon Disney. Doveva essere poi posizionata meglio la camera e l’inquadratura, in quanto gli edifici come prima impressione non dovrebbero essere idee o qualcosa di cui si sta parlando, ma far parte dell’ambientazione, mentre ora i due paperi sembrano situati su un piano in cielo senza alcun motivo (tanto da farli sembrare situati sull’Olimpo considerando anche il tempio dietro).

    Modelli interessanti, però posizionati in modo un po’ rigido, il palo di metallo dell’insegna dell’aquila è compenetrato nel foglio di carta piegato.

    I materiali dei personaggi a volte sembrano cartoon a volte 3D, lasciando disorientati. Così pure gli edifici dietro (di cui curare meglio i materiali), più 3D il tempio più verso il disegno l’edificio a sinistra. Il contorno nero stile cartoon forse dovrebbe apparire in tutti gli oggetti di scena, mentre qui è stato riservato solo per i personaggi: o è tutto in stile cartoon (magari riservando un tratto più fine per gli edifici dietro) oppure stona.

    Da ripensare l’illuminazione, sia sui personaggi che sugli edifici, le fonti sono situate in posizioni non adeguate infatti paperone ha 2 ombre che però sono staccate da lui come se il personaggio fosse sollevato dal suolo.

     

     

     

     

    Classifica:

     

    1° classificato Angelo Lanzarotti                                  con 3,5 punti
    2° classificato Iulian_lus                                              con 3,23 punti
    3° classificata Kalergane                                             con 2,37 punti
    4° classificato Fenix                                                     con 2,27 punti

     

    Kalergane
    Partecipante
    @kalergane
    #872013

    Grazie del giudizio molto mirato!! Avevo pensato davvero di fare il mucchio di tesori portati da Paperino dalle sue campagne di conquista, ma non ho avuto tempo, come non l’ho avuto per i palazzi e le pose. Non conoscevo i miei tempi perché ho fatto tante cose per la prima volta. Ora mi conosco un po’di più, e conosco pure un po’ di più Blender. (Le mie luci sono come… andar di notte!! Ahah)

    Grazie per questa occasione!

    E… :

    TANTISSIMI COMPLIMENTI AD ANGELO, di cui ho seguito con interesse il wip, per il suo meritatissimo 1° POSTO!!!

    Angelo Lanzarotti
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 234
    @angelo-lanzarotti
    #872015

    Complimenti a tutti i partecipanti!

    E’ stato un contest interessante, in cui ho avuto modo di approfondire diversi aspetti e non posso che essere contento del risultato raggiunto (ma si può sempre migliorare).

    Nel cercare di riprodurre il più fedelmente possibile il Ben Hur del ’59, mi sono forse allontanato un po’ dal tema ma penso che comunque il tutto sia riconducibile all’Antica Roma. Purtroppo “non tutte le ciambelle riescono col buco” e che il mio Ben Hur avesse un’espressione un po’ rilassata (da tonto direi) l’avevo fatto notare anche nel WIP, ma mi è venuto così e non mi sono posto più di tanto il problema perché a me non dispiaceva. Concordo anche che la posa dei cavalli non è quella del galoppo (per quello nella presentazione ho scritto che si trattava dell’inizio della gara, ma il Consiglio non c’è cascato e mi ha “bastonato” comunque 😀 ). Poi ci sono altri particolari a cui non avevo pensato ma che adesso, dopo il vostro giudizio, noto anch’io (però a me i sassolini piacciono, magari non saranno tanto appropriati ma almeno danno un po’ di interesse alla scena globale).

    Buona serata a tutti. Al prossimo contest (o a uno dei prossimi, dipende dagli impegni).

    Angelo Lanzarotti
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 234
    @angelo-lanzarotti
    #872016

    Grazie @Kalergane, sei sempre molto gentile. Molto bello anche il tuo lavoro, avevi bisogno solo di un po’ più tempo.

    fenix
    Partecipante
    @fenix64
    #872018

    solo per chiarire mi era stato detto che non poteva essere un dopo (ritrovamento) per cui ho tolto alghe e incrostazioni per ricondurre l’immagine a una trasposizione nel luogo e nel tempo. per cui l’oro.  come descritto nella didascalia   ma sembra che il mio esposto non dia mai impronta di cio che voglio esprimere o che indico nella stesura del testo.  ,,, ho tolto l’acqua e il riflesso sull’acqua e data dalle fiamme dei luminari.   si sarebbe dovuto interpretare come un flash del passato sovrapposta all’immagine del sub nel luogo reale   indicato dal tablet che ormai non portano piu insegne se non dalla parte di dietro.

     

    alla prox

     

    andcamp
    Moderatore
    @andcamp
    #872025

    “sembra che il mio esposto non dia mai impronta di cio che voglio esprimere o che indico nella stesura del testo”

    il giudizio è il risultato di pareri di più persone, ognuno espresso in modo indipendente e senza guardare quello degli altri, altrimenti i membri della giuria si influenzerebbero. I membri della giuria sono variati negli ultimi Contest, quindi se tutti hanno avuto la stessa impressione vuol dire che qualche incongruenza potrebbe esserci.

    Seguendo la strada della ricostruzione, dal punto di vista logico dovevi rappresentare nel tablet la ricostruzione, fuori dal tablet quello che c’era in realtà (sott’acqua con alghe etc.). Saresti restato fuori argomento, ma evitando altri errori. Coerenza senza tanti voli pindarici.
    Oppure seguendo la strada più semplice, senza mettere il sub aggiungevi qualche antico romano che utilizzava le terme e rientravi anche nel tema.

    Steamboy
    Partecipante
    @divan
    #872054

    Bel contest! Complimenti al vincitore e a tutti i partecipanti, ho seguito i lavori durante il contest ed è stato molto bello vedere lo scambio di idee, aiutarsi a vicenda, bravissimi!!

    #872055

    Mi aggrego!

    Bravissimi!!

    Associazione Blender Italia
    www.blender.it/associati

    Angelo Lanzarotti
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 234
    @angelo-lanzarotti
    #872060

    Grazie @Steamboy, anche per i tuoi suggerimenti nel wip. Grazie @alessandro-passariello.

    Pasticciamusica
    Partecipante
    @pasticciamusica
    #872061

    Complimenti al vincitore, ma faccio i miei complimenti anche a tutti gli altri. Bravi davvero

    blenderzhi
    Partecipante
    @blenderzhi
    #872070

    Complimenti a tutti, grazie per la passione mostrata molto stimolante. Un applauso speciale al vincitore.

Stai visualizzando 16 post - dal 1 a 16 (di 16 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.