Blender Italia | Contest e iniziative | Blender Italia Contest | Contest artistici mensili | Blender Italia Contest (BIC) 11-2019 “Colonie spaziali” 2019

Stai vedendo 22 articoli - dal 1 a 22 (di 22 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #766051
    andcamp
    Moderatore
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 6281
    • Associato Blender Italia
    • Staff Blender Italia

    Benvenuti nella discussione dove pubblicare le vostre immagini per partecipare a questo Contest di Blender.it. Il termine ultimo per la sottomissione delle vostre opere sono le ore 24 di Martedì 26 Novembre.

     

    Anno 237 post Propulsione a Fusione, un quarto dell’umanità ha lasciato la Terra per vivere nello spazio, su altri pianeti o in stazioni orbitanti. Gli insediamenti sono di vario genere: dal rurale centro agricolo al lussuoso residenziale, dalla miniera sugli asteroidi alla postazione scientifica, dal centro di interscambio commerciale all’hangar militare. Alcuni in pace, altri in guerra tra di loro.
    In questo Contest di Novembre il vostro compito sarà illustrare la situazione di una di queste colonie.

     

    Riportiamo inoltre qui appresso il regolamento, vincolante per l’accettazione della vostra opera:

     

    REGOLAMENTO

    – Ogni partecipante dovrà aprire una discussione nella sezione Work In Progress del Forum di blender.it dove potrà condividere i propri progressi e ricevere consigli dagli altri membri della comunità almeno 48 ore prima della scadenza della consegna dei lavori. Il titolo della discussione dovrà essere cosi formato: BIC 11-2019 “Colonie spaziali” – [Nome Utente].
    – Non si accettano work in progress su FACEBOOK o altre piattaforme simili.
    – Il lavoro deve essere eseguito interamente utilizzando il programma Blender 3D.
    – Non è ammesso l’utilizzo di modelli di terze parti (acquistati, noleggiati o prestati) così come il riutilizzo di modelli già usati in opere pubblicate precedentemente.
    – Non è ammesso l’utilizzo di modelli generati tramite programmi software diversi da Blender.
    – E’ ammesso l’utilizzo degli add-on di Blender.
    – Il lavoro deve essere opera di una sola persona. Niente lavori di gruppo.
    – L’immagine risultante deve essere in qualche modo riconducibile al tema proposto.
    – Potete utilizzare qualunque motore di rendering open source oltre a Cycles.
    – E’ ammesso l’utilizzo di immagini fotografiche come elementi secondari nella propria opera (per esempio come sfondo) purché non ne siano l’elemento prevalente.
    – La postproduzione è accettata ed ammessa in misura ampia, purchè non sia predominante rispetto al 3D. Ci fidiamo!
    – Solo l’immagine finale e relativo wireframe dovranno essere postate ENTRO E NON OLTRE il termine ultimo di consegna sopra indicato, pena l’esclusione, nella discussione apposita https://www.blender.it/forums/topic/blender-italia-contest-bic-11-2019-colonie-spaziali-2019/ che resterà aperta per tutta la durata del contest.
    – Le dimensioni dell’immagine dovranno essere 1280 x 720 (in formato orizzontale) o maggiori, però nelle stesse proporzioni.
    – E’ ammessa la presentazione di una sola immagine finale. Niente animazioni.
    – Gli elaborati svolti non dovranno essere pubblicizzati in alcun modo dai concorrenti prima del termine della votazione, pena l’esclusione dal concorso.
    – Tutte le immagini nella propria discussione WIP, incluse quelle finali ed i wireframe, dovranno essere tassativamente caricate sul sito di blender.it (tramite lo strumento per il caricamento delle immagini dell’editor del post) e non dovranno essere collegamenti da fonti esterne al sito di blender.it, pena l’esclusione dal concorso.

     

    Alla chiusura del Contest, in prima istanza una giuria formata da membri del Consiglio di Blender Italia esprimerà un giudizio sulle opere, tenendo conto dei seguenti criteri: concept/storytelling, modellazione, materiali e texture, illuminazione, post-processing ed estetica generale dell’opera. I lavori presentati dai concorrenti saranno valutati secondo i suddetti criteri usando la seguente graduatoria: 1 insufficiente, 2 sufficiente, 3 buono, 4 ottimo, 5 eccellente.

    In seguito, una votazione pubblica a sondaggio decreterà il vincitore del Contest. I primi tre classificati con il maggior numero di preferenze saranno inseriti nella classifica annuale dei Contest Mensili come segue: 3 punti al primo classificato, 2 al secondo ed 1 al terzo.

     

    NON DIMENTICARE!
    Le immagini finali, come tutte le immagini che realizzi, possono essere inserite da te nella tua raccolta “Media” del tuo Profilo presente nel portale di Blender.it. Solo le immagini presenti nelle raccolte “Media” concorrono alla pubblicazione nella Blender Italia Art Gallery.

     

    Note:
    Tutti i diritti dei lavori presentati al contest restano di proprietà intellettuale dei rispettivi autori, dando però a blender.it licenza completa di pubblicazione a scopo promozionale della comunità.
    I concorrenti sono gli unici e diretti responsabili del rispetto del copyright e del diritto d’autore dei terzi dei quali venga utilizzato materiale nel proprio lavoro.

     

    Tutorial per realizzare il wireframe della scena https://www.blender.it/forums/topic/wireframe-render-per-blender-2-8/


    #767529
    Ozzy82
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 29

    Dimensione 2560 x 1440 – Rendering in Eevee. Post processing per correzione colori e nitidezza con Photoshop

    #767582
    Fiasco Games
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1396
    • Associato Blender Italia

    consegna preventiva ^^


    posso farmi anche in quattro ma in due proprio NO!!
    #767611
    Nico
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 41

    consegno

     

    #767720
    riky70
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2095

    OK… End Game, tavole finali:

    #767750
    An-Br
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 71
    • Associato Blender Italia

    Stazione orbitante “Pioneer 01” in orbita geostazionaria attorno alla luna di Saturno “Mimas-Cassini” rendering in 1920×1080 pixel post produzione con Compositor di Blender per correzione gamma colori accentuando leggermente il canale blu e applicazione di un filtro fog per le luci.


    Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.

    (Confucio)

    #767779
    Akenaton
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 410
    • Associato Blender Italia

    Ecco la mia

    “Arrivo a TF78”

    #767783
    Andrea Del Nista
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 35

    Ok, consegniamo che non c’è più tempo…mi sarebbe piaciuto provare anche un po di compositing, ma sono comunque abbastanza soddisfatto. In bocca al lupo a tutti.

    #767942
    andcamp
    Moderatore
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 6281
    • Associato Blender Italia
    • Staff Blender Italia

    Risultato delle votazioni:

     

    È stato assegnato un punteggio secondo questi parametri:

     

    • Concept o Storytelling: l’originalità dell’idea o la capacità di raccontare una storia
    • Modellazione: qualità e dettaglio della modellazione
    • Materiali e texture: qualità dei materiali e delle texture
    • Illuminazione: qualità dell’illuminazione della scena e del/i soggetto/i
    • Post-processing: complessità e qualità del compositing ed eventuali effetti speciali (VFX)

     

    I punti assegnati si basano sulla seguente metrica:

     

    • 1 = Insufficiente
    • 2 = Sufficiente
    • 3 = Buono
    • 4 = Ottimo
    • 5 = Eccellente

     

    Prima verranno assegnati i punteggi e poi separatamente un giudizio finale

     

    Ozzy82:

    Concept/Storytelling = [2,5]
    Modellazione = [3,5]
    Materiali e texture = [3]
    Illuminazione = [3]
    Post-Processing = [2,17]

     

    Punteggio riassuntivo: 2,83

     

    Tema parzialmente centrato, in quanto c’è lo spazio, ci sono le astronavi, ma non è stata ben delineata la colonia. Bella l’atmosfera, però composizione troppo confusionaria e caotica degli elementi, sembra più uno scenario di distruzione che un insediamento; di solito quando ci sono tanti elementi in scena è bene creare dei percorsi guidati all’interno dell’immagine. Il concetto di “colonia rurale” rappresentabile dal pozzo non è stato ulteriormente sviluppato da altri elementi affini, ma sono stati aggiunti altri edifici di stile completamente diverso disorientando ancora di più.
    Gradevole modellazione lowpoly, anche se i detriti hanno quasi tutti la stessa forma a cono rovesciato; in certi punti si vedono poligoni che non dovrebbero vedersi, andava pesato meglio lo shade smooth.
    I materiali e il glare associato hanno impreziosito la scena rendendola vivace; piacevolmente colorato, textures assenti. La scena è luminosa (forse troppo) nonostante sia un paesaggio spaziale, anche nel caso di un lavoro di fantasia.
    Post-Processing non particolarmente rilevante
    Lavoro complessivamente discreto.

     

     

    Fiasco Games:

    Concept/Storytelling = [3,67]
    Modellazione = [2,67]
    Materiali e texture = [2,83]
    Illuminazione = [3,33]
    Post-Processing = [2,5]

     

    Punteggio riassuntivo: 3

     

    Centrato il tema come richiesto, immagine buona per un concept da definire meglio però la storia, composizione adeguata per la rappresentazione della colonia.
    Modellazione non molto ricca di particolari che impedisce di capire la funzione dei vari elementi, l’immagine wireframe ha la trasparenza attiva e non permette di leggere senza difficoltà la topologia.
    Modellazione non particolarmente complessa della stazione, tanti elementi ripetuti, astronave in primo piano semplice, l’unico oggetto di una certa complessità sembra il veivolo di sinistra, che però è stato posizionato in fondo.
    Considerando le carenze nella creazione degli oggetti si poteva fare di meglio curando almeno i materiali e le texture. Il terreno sembra troppo semplice e poco vario, con assenza di detriti rocce varie o asperità, la texture di base è buona però nella sua diversità è troppo uniforme per un’estensione troppo grande.
    Ripetitiva la texture usata per gli edifici. Il resto dei materiali sembra appropriato.
    L’atmosfera da esopianeta è stata ben ricreata, con buona illuminazione e profondità.
    La scia dell’astronave non convince.
    Lavoro soddisfacente, ma da arricchire di dettagli.

     

     

    Nico:

    Concept/Storytelling = [3,67]
    Modellazione = [3,5]
    Materiali e texture = [3]
    Illuminazione = [2,83]
    Post-Processing = [2]

     

    Punteggio riassuntivo: 3

     

    Tema centrato e la colonia è stata ben rappresentata. L’edificio principale rovina la scena perché falsa la scala, forse un’inquadratura migliore o un architettura dell’edificio di dimensione più realistica avrebbe aiutato.
    Buona modellazione ricca di dettagli, la cui qualità varia di molto tra un oggetto e l’altro, che però è sacrificata dalla distanza di inquadratura.
    L’autore ha cercato di definire con la modellazione tutti gli elementi della colonia, anche se si notano molte ripetizioni. Non convincono le montagne attorno, create in modo approssimativo.
    Da rivedere le texture dei vari tipi di terreno, adeguate le altre.
    Illuminazione adeguata, la scena è messa bene in evidenza dalle svariate fonti di luce, ma errata: l’ambiente è gigantesco e dovrebbe essere illuminato da una serie piccole luci, qui invece (considerando gli ampissimi coni di luce presenti) si ha l’impressione che venga rischiarato da grandissimi fari che però non risultano strutturalmente presenti nella scena.
    Post processing non significativo, mentre avrebbe aiutato di più la scena.
    Lavoro gradevole con delle migliorie da apportare a materiali ed illuminazione.

     

     

    Riky70:

    Concept/Storytelling = [3,83]
    Modellazione = [3,67]
    Materiali e texture = [3,5]
    Illuminazione = [2.83]
    Post-Processing = [2.83]

     

    Punteggio riassuntivo: 3,33

     

    Tema indovinato, la stazione spaziale è stata ben rappresentata, ma la composizione è piatta e di difficile lettura; salvo il pianeta, tutto viene mostrato davanti a noi, mentre si poteva agire di più sulla profondità.
    Stazione ben modellata, così pure molti altri elementi, dettagliati anche se con ripetizioni; le proporzioni dei vari oggetti lasciano qualche dubbio, come le piattaforme volanti che traportano barili delle dimensioni di astronavi e le vetrate grandi come capsule.
    Buoni i materiali e le textures, rende l’idea il pianeta; la texture della stazione sembra più adatta ad un oggetto molto più piccolo, al centro della stazione c’è una porta doppia che sembra scorrevole visti i disegni ma risulterebbe impossibile aprirla. Non si comprende la divisione dei materiali della stazione a metà, a sinistra più opachi, a destra più metallici.
    Si è voluto illuminare tutto e bene, però poi l’illuminazione risulta piatta e non si sa da dove provenga.
    Glares ben applicati dove servivano, valorizzando l’opera; si poteva agire di più con la post produzione.
    Lavoro abbastanza buono ma con alcuni dettagli da rivedere

     

     

    An-Br:

    Concept/Storytelling = [3,33]
    Modellazione = [2,5]
    Materiali e texture = [2,5]
    Illuminazione = [2,5]
    Post-Processing = [2,33]

     

    Punteggio riassuntivo: 2,63

     

    Il tema in linea con quanto richiesto e rappresentazione della colonia spaziale conforme. Non si è però cercato di dare profondità alla scena e quindi l’asteroide e il pianeta con anelli sembrano vicini, quasi sullo stesso piano, o appena dietro.
    Modellazione poco dettagliata, e le proporzioni non rispecchiano una possibile realtà, non molto rifinita nelle astronavi ma sopratutto la stazione sembra avere delle parti in low-poly anche se ci troviamo in un elaborato high-poly.
    L’asteroide andava un po’ modellato o si doveva utilizzare il modificatore displace, perché se guardiamo il suo profilo notiamo che è sferico e privo di asperità rispetto alla sua texture.
    Materiali appropriati, però nella stazione spaziale si poteva fare di più, rendendoli meno anonimi e uniformi, considerando che si è scelto di mostrare una grande superficie. I materiali dell’asteroide e del pianeta non danno quella reazione alla luce tipica di roccia e gigante gassoso.
    L’illuminazione è posizionata in maniera errata, ci sono ombre che convergono.
    Il glare impreziosisce le zone luminose.
    Lavoro da migliorare globalmente.

     

    Antonio:

    Concept/Storytelling = [3,33]
    Modellazione = [3,17]
    Materiali e texture = [2,5]
    Illuminazione = [3]
    Post-Processing = [3]

     

    Punteggio riassuntivo: 3

     

    Buono il concept, tema centrato e rappresentazione della colonia spaziale conforme. La composizione è però troppo schematica e sembra quasi tutta sullo stesso piano o su piani paralleli, enfatizzata dalle file uniformi delle astronavine.
    Modellazione appropriata, ma non molto ricca di dettagli quindi da raffinare. Elementi molto ripetuti nelle astronavi. La topologia dell’asteroide in prossimità della calotta inferiore non è proprio ideale
    Materiali appropriati, forse un po’ semplici e uniformi, per la parte della stazione mentre sembrano scorretti nella parte dell’asteroide.
    Luci ben posizionate. L’effetto del sole poteva andar bene e forniva una certa atmosfera, ma quello squarcio di luce suggestiva è stato disturbato dai bagliori delle astronavi. Inoltre il corpo della stazione spaziale è ancora troppo illuminato nella parte che dovrebbe essere in ombra e l’espediente degli anelli, troppo semplici, considerando le loro dimensioni ha semplificato troppo la scena.
    Apprezzabile il glare per il completamento del lavoro, ma forse troppo carico nella luce del sole e nel riflesso; la post produzione dovrebbe aiutare a migliorare l’immagine, in questo caso l’ha devalorizzata.
    Lavoro discreto che evidenzia un buon impegno.

     

     

    Akenaton:

    Concept/Storytelling = [4,33]
    Modellazione = [3,83]
    Materiali e texture = [3,5]
    Illuminazione = [3,17]
    Post-Processing = [3,5]

     

    Punteggio riassuntivo: 3,67

     

    Tema indovinato con quanto richiesto e buona realizzazione della stazione spaziale.
    Modellazione ben fatta e fantasiosa, astronave ben modellata, il resto è coerente ma il suo successo è dovuto soprattutto ad un lavoro di textures e displacement. La modellazione del plasma non convince, forse era meglio realizzarlo come un sole con i suoi brillamenti, racchiuso da un campo magnetico.
    Il wireframe non corrisponde all’elaborato, come si vede dalle dimensioni della sfera del plasma e dai suoi filamenti.
    Interessanti e alieni i materiali, ben applicate le textures anche se quelle troppo elaborate di stazione e astronave, di quest’ultima un po’ troppo confusionarie, rompono la geometria del veivolo rendendolo meno leggibile rispetto a quello che sta dietro.
    Buona la distribuzione dell’illuminazione generale anche se però l’astronave è completamente coperta dalla luce, mentre in teoria dovrebbe essere colpita solo sulla prua e sotto da una luce rossastra, considerando le fonti di luce predominanti presenti nella scena.
    IL DOF dovrebbe dare profondità, ma qui sono sfocate troppo anche le parti più vicine, rendendo la protagonista del tema del Contest (la colonia spaziale) poco visibile e falsando la scala della scena.
    Si poteva osare di più sulla stella centrale aumentando l’effetto Glow e magari inserendo dei Lens flare.
    Progetto ambizioso, un buon lavoro complessivo, ma che deve essere ripensato.

     

     

    Andrea Del Nista:

    Concept/Storytelling = [4]
    Modellazione = [3,67]
    Materiali e texture = [2,67]
    Illuminazione = [2,33]
    Post-Processing = [1,67]

     

    Punteggio riassuntivo: 2,87

     

    Tema centrato come richiesto e stazione spaziale realizzata, però dà un’immagine suggestiva che va a perdersi sul comparto edifici in basso. L’attuale inquadratura e la composizione fanno sembrare piccoli gli edifici, come dei piccoli modellini. Forse immergendo la camera al centro di una delle strade e ponendo gli edifici vicini ai lati, come le tipiche foto di una città come New York, con uno sguardo al “cielo” coperto dall’intelaiatura, avrebbe dato un miglior senso delle proporzioni.
    Molti elementi modellati e dettagliati, stonano un po’ i tre oggetti poco particolareggiati antistante i palazzi, ma per gli edifici interni si poteva fare di meglio e si poteva per esempio aggiungere anche veicoli sul ponte e qualche barca sull’acqua, per caratterizzarlo un po’.
    Da rivedere un po’ tutti i materiali, sopratutto quelli grigi, che sono di colore così uniforme da sembrare privi di materiale. Colori poco decisi, i cerchi hanno una texture non idonea e sarebbe stato meglio usare un buon materiale metallico come anche per la rete di tubi bianchi. Anche textures realistiche avrebbero donato più particolari ai tralicci della volta.
    I rettangoli multicolori hanno l’effetto di nascondere i particolari aggiunti alle pareti laterali, vanificando il lavoro svolto.
    Illuminazione piatta, anche se è un ambiente interno poteva esserci stata un’illuminazione particolare attraverso dei riflettori, o simili, e una global illumination, con tonalità naturale o artificiale che desse più carattere all’ambiente; inoltre è posizionata in maniera non favorevole, in quanto i palazzi producono ombre su quelli dietro mentre gli oggetti davanti ai palazzi non producono ombre a terra
    Assenti effetti da post-processing, che avrebbero reso più realistica la scena.
    Lavoro discreto ma con alcuni dettagli da rivedere.

     

     

     

    Classifica:

    1° classificato Akenaton                                                con 3,67 punti
    2° classificato Riky70                                                      con 3,33 punti
    3° classificati Antonio, Fiasco Games, Nico               con 3 punti
    4° classificato Andrea Del Nista                                   con 2,87 punti
    5° classificato Ozzy82                                                     con 2,83 punti
    6° classificato An-Br                                                        con 2,63 punti

     

     

     

     

     

     


    #767952
    An-Br
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 71
    • Associato Blender Italia

    Ringrazio tutti, è stato un lavoro che mi ha lasciato molto, ho imparato tanto da questo contest, alcuni errori li avevo già notati anche io ma, data la mia inesperienza, ho avuto difficoltà a porvi rimedio. Concordo con tutto e …. studierò di più…. Grazie ancora a tutti.


    Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.

    (Confucio)

    #767955
    Fiasco Games
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1396
    • Associato Blender Italia

    yehhhhhhhhh!! ringrazio tutti anc’hio oggi mi sono ricordato di un ulteriore ottimo motivo per partecipare ai contest, l’analisi critica della giuria!!!!!!!!

    faccio tesoro dei consigli! complimenti al vincitore e a tutti voialtri ragaa


    posso farmi anche in quattro ma in due proprio NO!!
    #767962
    Akenaton
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 410
    • Associato Blender Italia

    Cavolo non mi ero accorto di aver renderizzato nel wireframe anche la sfera che usavo per illuminare ulteriormente la scena.

    Per correttezza invio wireframe giusto, e un altro in trasparenza.

    Grazie e complimenti a tutti, tanti lavori belli e interessanti!

     

    #767963
    Davide
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 345

    Si davvero complimenti a tutti. Gran bel lavoro @akenaton, la tua scena mi fa tornare in mente uno di quei trailer di video games di wing commander…


    By Daddy
    #768013
    HydraTheBlueSerpent
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 4

    Da appassionata di fantascienza questo contest mi è sembrato molto interessante.
    Il tema si presta al 3D, agli effetti ma resta ancora bistrattato rispetto ad altri generi.

    Peccato che ho iniziato talmente da poco che al massimo avrei potuto fare un cubo Borg pre-neandertaliano 😀
    Comunque complimenti al vincitore e anche a chi non ha vinto ma ha regalato comunque spunti, riflessioni e qualcosa di bello da vedere,

    #768045
    riky70
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2095

    Mi associo, è stato bello ed interessante riprendere in mano Blender dopo parecchi mesi.

    Bel contest ed interessante, bravi i partecipanti che si son messi d’impegno, non è facile realizzare queste immagini, occorre sempre tempo (tanto tanto tanto tempo), passione e voglia. Ho preso l’occasione inoltre per utilizzare (finalmente) la 2.8x che ancora non avevo affrontato se non giusto per vedere com’era. EEVEE è spettacolare e da qui ormai l’internel rimarrà solo un ricordo.

    #768049
    Ozzy82
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 29

    Come ho scritto anche su facebook, a prescindere dal risultato, è utile la meccanica del contest 🙂 Avere un’idea da portare a termine a stretto giro è qualcosa che in qualsiasi caso fa crescere.

    In attesa del prossimo.

    #768098
    Andrea Del Nista
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 35

    Complimenti a tutti e  al vincitore, prenderò spunto dall’analisi e dai preziosi consigli per migliorarmi… anche se spero di non lavorare su larga scala per un po’, perché stavo un po’ uscendo di testa… Alla prossima

    #768124
    riky70
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2095

    ciao, volevo avere dei chiarimenti (non lamentele ma voglio migliorarmi e quindi vorrei avere più dettagli costruttivi):

    Tema indovinato, la stazione spaziale è stata ben rappresentata, ma la composizione è piatta e di difficile lettura; salvo il pianeta, tutto viene mostrato davanti a noi, mentre si poteva agire di più sulla profondità.

    IN CHE MODO AVREI POTUTO DARE PIU’ PROFONDITA’?

    (scusate il maiuscolo ma è per diversificare i 2 interlocutori.

    al centro della stazione c’è una porta doppia che sembra scorrevole visti i disegni ma risulterebbe impossibile aprirla. Non si comprende la divisione dei materiali della stazione a metà, a sinistra più opachi, a destra più metallici.

    LA DOPPIA PORTA SI APRE A 2 PORTELLONI VERSO L’ESTERNO ANCHE SE SEMBRA IL CLASSICO PORTELLONE A SCORRERE. I 2 TIPI DI MATERIALI IDENTIFICANO STRUTTURE ABITATIVE E STRUTTURE TECNICHE E/O DI SERVIZIO, ESSENDO MODULARI HO VOLUTO RENDERLE DIVERSE PER FAR BALZARE MEGLIO ALL’OCCHIO L’IDENTIFICAZIONE ANCHE DA LONTANO.

    Si è voluto illuminare tutto e bene, però poi l’illuminazione risulta piatta e non si sa da dove provenga.

    L’ILLUMINAZIONE PURTROPPO ANCORA NON LA GESTISCO BENE E DEVO IMPARARE, QUINDI SE AVETE DEI SUGGERMIENTI IN PROPOSITO MI FAREBBE MOLTO PIACERE.

    Glares ben applicati dove servivano, valorizzando l’opera; si poteva agire di più con la post produzione.

    VI DICO LA VERITA’, NON FATTO ALCUNA POST PRODUZIONE. E’ TUTTO FRUTTO DI EEVEE SENZA VELI E SENZA FILTRI.

    RINGRAZIO FIN D’ORA PER LE EVENTUALI PRECISAZIONI CHE MI SARANNO MOLTO UTILI.

    #768129
    andcamp
    Moderatore
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 6281
    • Associato Blender Italia
    • Staff Blender Italia

    | si poteva agire di più con la post produzione.

    !VI DICO LA VERITA’, NON FATTO ALCUNA POST PRODUZIONE

    ragion di più per aggiungerla. È compreso anche il DOF e qui ci riallacciamo con il discorso della profondità in cui si consigliava di non mettere tutti gli oggetti frontalmente ma magari (per esempio, semplicisticamente parlando) scegliere un’inquadratura più obliqua (vedi anche la prospettiva e i punti di fuga non centrali);  in questo caso bisogna anche progettare la forma della stazione in modo da poter realizzare ciò, per quello è sempre meglio lavorare molto anche in fase preparatoria del concept, per poter stabilire in anticipo quale potrebbe essere la scena migliore, confrontandosi con fotografie o altri tipi di references.

    |

    Si è voluto illuminare tutto e bene, però poi l’illuminazione risulta piatta e non si sa da dove provenga.

    |L’ILLUMINAZIONE PURTROPPO ANCORA NON LA GESTISCO BENE E DEVO IMPARARE, QUINDI SE AVETE DEI SUGGERMIENTI IN PROPOSITO MI FAREBBE MOLTO PIACERE.

     

    Si può cominciare ponendosi delle domande: do dove arriva la luce? Come e in che quantità arriva? È realistica?


    #768236
    Fiasco Games
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1396
    • Associato Blender Italia

    a grande richiesta riposto non è il render finale ma non lo trovo più per recuperarlo sorry XD


    posso farmi anche in quattro ma in due proprio NO!!
    #768246
    andcamp
    Moderatore
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 6281
    • Associato Blender Italia
    • Staff Blender Italia

    |a grande richiesta riposto non è il render finale ma non lo trovo più per recuperarlo sorry XD

     

    non ho capito perché lo riposti e perché non trovi più il render finale, non puoi scaricare l’immagine che avevi postato più sopra?


    #768249
    Fiasco Games
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1396
    • Associato Blender Italia

    wè la grande richiesta era per fare dello humour!

    mi ha scritto Passariello chiedendomi se potevo ricaricarla perchè per qualche inconveniente erano state cancellate dalla pagina sia la mia che altre, se ci fai caso mancano anche i lavori di AnBR e Andrea del Nista

    il mio poi non è il finale perchè purtroppo avevo già cancellato tutto dal PC quindi ho ricaricato solo l’ultimo che mi figurava nelle mie foto media del profilo blender..

    i wireframe ovviamente sayonara XD


    posso farmi anche in quattro ma in due proprio NO!!
Stai vedendo 22 articoli - dal 1 a 22 (di 22 totali)
  • La discussione ‘Blender Italia Contest (BIC) 11-2019 “Colonie spaziali” 2019’ è chiusa a nuove risposte.