[Supporto richiesto] consigli su miglioramento scansione fotogrammetrica

Blender.it | Supporto Utenti | Supporto Modellazione, modificatori e strumenti | consigli su miglioramento scansione fotogrammetrica

Stai vedendo 23 articoli - dal 1 a 23 (di 23 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #578925

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    Buongiorno, vorrei chiedere un consiglio, dal momento che sono davvero inesperto, ma sto conoscendo blender divertendomi con le aerofotogrammetrie di cui mi piacerebbe diventare esperiente..questo implica, tra l’altro, anche la conoscenza della fotografia di cui sono appassionato ed in particolare dell’attrezzatura da usare , della luce da ricercare , degli sfondi etcc..utilizzo Agisoft Photoscan, anche questo lo sto imparando a furia di prove e fallimenti …molti più che successi :P.. adesso vengo al punto, la scansione nelle foto è la statua di Montalbano (render in blender cycle con luce sole 1080p), quella vera della vera Vigata (Porto Empedocle – Ag), come vedete da vicino si vedono parecchio i poligoni della mesh, secondo voi che strumenti dovrei utilizzare in blender per poter normalizzare le superfici rendendole lisce, senza ovviamente rovinare la texture.. quale workflow..servono altri software?? chiedo lumi.. Grazie in anticipo a chiunque potrà o vorrà darmi un consiglio..considerate che al mio livello di conoscenza di bllender non date nulla per scontato ..sono davvero inesperto 🙂

     

    Salvatore.

    #578927

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    How to "un-rough" a mesh created by photogrammetry ? from photogrammetry

    sembra funzioni

    #578928

    andcamp
    Partecipante
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 5742
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Ciao, prima di tutto ti lascio questo tutorial, è per Kinect però potrebbe aiutare anche chi parte da fotografie

     

    come eliminare le bozze e le imperfezioni? Al momento mi vengono in mente questi metodi alternativi oltre allo smooth già suggerito:

    – retopizzazione del modello (più laborioso ma fornisce migliori risultati se fatto bene e con precisione)
    – sculpting con appiattimento
    – modificatore subdivision surface con dopo il modificatore decimate


    #578931

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    Sembrerebbe che lo strumento smooth lavori bene, anche se sul viso occorre lavorare diversamente o comunque cercando di preservare i particolari

    #578936

    pix di chito
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    solitamente alla mesh appena importata si applica l’autosmooth che già in partenza aiuta a rendere l’oggetto più… presentabile, diciamo così.

    però nella tua scansione noto qualcosa di strano, sembra quasi scarsa di dettagli, non so se dipende da come sono state fatte le foto o da come è settato photoscan.


    architetto freelance – CG artist – 3d artist presso VidaSystems
    #578938

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    intanto grazie dei consigli, sto verificando le soluzioni date da Adncamp, in merito a quanto indicato da pix di Chito , in effetti non ho idea sulla funzione autosmooth , adesso la googlo :), sulla scarsità di dettagli di foto ne ho fatte parecchie ma ho usato in fase di allineamento delle foto la qualità media credo o alta .e anche per le texture e il point cloud  e le mesh non ho usato settaggi al max per risparmiare tempo..come dicevo nel primo post.. c’è tanto da sbatterci la testa e provare , obiettivi, posizioni, luce naturale, settaggi del software photoscan, e dovrei anche cominciare ad usare le maschere sulle foto prima di passare alle fasi di allineamento, point cloud, mesh e texture vere e proprie, inoltre devo capire se le foto contrastate in post (photoshoppate per intenderci) sono migliori e fino a che punto di quelle con luce naturale piatta (giornata senza sole), poi mi viene anche il dubbio che per parti particolarmente complesse come i volti forse sarebbe opportuno effettuare una scansione più accurata a se stante e poi unire le mesh… insomma un sacco di roba..una cosa la sto imparando..o sai poco di tutto o devi specializzarti in qualche cosa, sculpt, luci, render, scansioni 3d ecc.. o in alternativa ti servnono 2 3 vite ed una giornata di almeno 3 x 24 ore..sopratutto se puoi utilizzare il tempo che tiresta dopo il lavoro e la famiglia 🙂

    #578939

    pix di chito
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    l’autosmooth è qua:

    per quanto riguarda le foto, ricordati di scattare non solo durante una giornata nuvolosa, ma anche in modalità manuale, in modo da avere sempre la stessa esposizione; per le zone più dettagliate, di solito mi limito a scattare più foto e se serve più ravvicinate; inoltre non le ho mai ritoccate, tuttalpiù ho rimosso quelle sfocate; inoltre se dovessi avere un pc con scheda video nvidia, ti consiglio di provare meshroom, è opensource e trovo che funzioni egregiamente già con le impostazioni di default.

    qui un tutorial: https://www.blendernation.com/2018/08/26/how-to-photoscan-easy-and-free-meshroom-and-blender/

    qui il software: https://alicevision.github.io/#meshroom


    architetto freelance – CG artist – 3d artist presso VidaSystems
    #578941

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    Perfetto, autosmooth acquisito :). Le foto le faccio sempre in modalità manuale, sono un fotoamatore ed uso obiettivi decenti e macchine discrete (olympus omd em 5 mark II e quando posso un m.zuiko 45mm), tenendo così la luminosità sempre allo stesso livello (gioco su tempi ed apertura focale), per la statua di montalbano ho scattato circa 200 foto, sicuramente devo capire meglio il software di scansione. per le schede video utilizzo 2 x quadro (m4000 + k1200) per il render ed una k620 per la visualizzazione, a proposito la quadro m4000 è (era) di Ariandesign 🙂 e mi ha consentito di ottenere tempi decenti senza nessun problema di surriscaldamento o imprecisioni o rumori infernali con consumi di energia umani..^^, detto ciò , mi intriga molto l’utilizzo di un ulteriore software di fotogrammetria “meshroom” , adesso lo provo chissà ottenga risultati migliori . Comunque le vostre info sono davvero preziose.

    Grazie !!

    #579032

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    Meshroom mi dà errori strani e si riavvia, sicuramente sbaglio qualcosa , ma mi pare meno intuitivo di photoscan che è davvero semplice. Mi capita sovente , anche in questa statua , di ottenere dei buchi di mesh , in questo caso nella testa ho dimenticato a scattare delle foto e pertanto la mesh e la texture è approssimativa, come potrei modellare queste parti mancanti ed applicare le medesime texture di altre parti della testa (i capelli in questo caso)..Intendo se esiste una sorta di clone di photoshop in blender  che mi ricrei i buchi utilizzando parti che già esistoono.. grazie

    #579038

    andcamp
    Partecipante
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 5742
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    per i buchi etc. puoi seguire il tutorial che ti ho postato, anche se era per kinect


    #579109

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    ottimo tutorial era quello che mi mancava ..peccato i sottotitoli in tedesco ^^ anzichè inglese,   ma comunque comprensibile…Continuo gli esercizi 🙂 riproduzione 3d ed originali a confronto, trattasi di un’unica statua bifronte.

    #579182

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    Secondo me mancano proprio dei poligoni, la risoluzione dell’elaborazione deve essere maggiore, ma premetto che non ho mai usato software di fotogrammetria


    #579184

    Harvester
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2663
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Ad una prima occhiata problema principale sembra essere la scarsa qualità (risoluzione) delle immagini raccolte nonchè la necessità di un maggior numero di foto per coprire l’intero oggetto. Presumo che tu ti sia prima documentato perchè ci sono diverse cose di cui tenere presente quando di esegue un rilievo fotogrammetrico. Infine è importante conoscere il software che si utilizza per la conversione in nuvola di punti o modello per impostarlo al meglio.

    Se ti servono dei suggerimenti chiedi pure, ma una ricerca con queste parole chiave potrebbe esserti utile: photogrammetry how to

     

    #579190

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    Sempre grazie per i consigli, che per me sono oro :)…ma credo addirittura che la faccenda della fotogrammetria sia ancora più complessa di quanto appaia…ho la netta senzazione che i parametri sono così tanti che è difficile trarne delle regole precise. Detto ciò , ad esempio sto utilizzando una lente con focale variabile da 14 a 42 mm che mi consente molte angolature e sopratutto in spazi ristretti mi consente di poter lavorare, ma la lente essendo un obiettivo base è poco luminosa e non ha la definizione di una c.d. “prime lens” per intenderci lenti con focale fissa e molto luminoseche oltre a costare un accidente hanno una definizione di gran lunga migliore..l’unica lend prime che ho al momento è una 45mm f1.8 , eccezionale per ritratti e primi piani…con una qualità di dettaglio non paragonabile a quella di cui parlavo prima. Le altre lenti che ho sono anche “prime ” ma sono versione video e non vanno bene per le foto. ovviemente sto testando tutte le varie opzioni, con varie condizioni di luce  naturale e di apertura focale che mi aiuta a sfuocare il background garantendo così un miglior riconoscoimento da parte del software di fotogrammetria. A proposio di quest’ultimo ho notato che se imposto tutte le qualità al massimo dei vari step (allineamento foto, creazione dei punti cloud, creazione mesh, creazione texture), very high per intenderci ottengo risultati visibilmente migliori, ma i tempi si allungano in maniera spropositata , si passa da 5-10-20 minuti a 4-8-12 ore di calcoli anche per ogni step… ora uno degli obiettivi è propio quello , come per il rendering di qualsiasi scena, di ottenere la qualità migliore al giusto compromesso con i tempi..magari ogni tanto ci sta che uno lascia il pc a calcolare per un weekend , ma per l’utilizzo giornaliero vorrei poter costruire items credibili(da inserire nei video)  con tempi accettabili, magari sacrificando le zoomate in favore di riprese un tantino meno ravvicinate, proprio per non fare emergere i difetti.. comunque ancora sono lontano anche dall’obiettivo che mi sono prefisso 😛

    #579206

    Harvester
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2663
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    La prima cosa che devi curare è la qualità delle fotografie del soggetto che vanno effettuate in condizioni di luce neutra (giornata nuvolosa) e con la medesima esposizione (manuale, si intende), coprendo al meglio l’intera superficie del soggetto, nonché di risoluzione sufficiente perchè il software sia in grado di produrre risultati accettabili. Senza questa premessa non potrai che ottenere risultati mediocri che però potrebbero essere sufficienti se il soggetto scansionato non è in primo piano. C’è sufficiente materiale didattico in rete per apprendere come eseguire una fotoscansione appropriata. Buon lavoro.

    #579235

    Gusa
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 15

    Ciao Salvy io ho trovato molto interessante la serie di video sulla fotogrammetria di Filippo Sicuranza.

    https://m.youtube.com/channel/UCgyGLktBE7XEAdszBZy3HIg

    #579326

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    ho iniziato a guardare anche i tutorial di Filippo Sicuranza  🙂 ed intanto.ho usato anche un obiettivo luminoso e per fotoritratti con grande nitidezza di dettagli..ma a questo punto credo che per aumentare la qualità dei dettagli debba effettuare molto + foto anche delle singole parti , ed in particolare la faccia..andando molto vicino..e poi addirittura comporre le varie mesh ottenute

    #579327

    Harvester
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2663
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Due cose da evitare sono il Motion Blur e DOF nella fotoscansione. Ovviamente saprai già che questa tecnica non si può applicare ad oggetti trasparenti, riflettenti e/o troppo sottili.

    #579328

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    ..ma il DOF (relativo alla sfocatura dello sfondo) dovrebbe aiutare sopratutto quando il background è molto rumoroso , con passaniti o auto che passano..come la vedete?

    #579330

    Harvester
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2663
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Mi riferivo al soggetto della fotoscansione.

    #580655

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    credo cominciamo ad avvicinarci …devo migliorare l’allineamento immagini, e capire il giusto compromesso tra qualità e velicità di rendering , quà siamo con 3 milioni di facce, 3 mil triangoli 1,5 mil vertici, ed è gestibile, il render ci mette circa 47 secondi, risoluz 1980 x 2086 , volendo fare un animazione hd , quindi con risoluzione + bassa, sarebbe accettabile..vediamo

    #580665

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    statua commissario Montalbano, working progress, 1.5 mil poligoni , 750k vertici

     

    #580699

    Salvy
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 23

    Chiesa SS del Crocifisso (Siculiana) – AG , vado  al market e di passaggio faccio un rilievo  di 15 -20  minuti, in condizioni di luce non ottimale e con molte meno foto di quelle necessarie per una buona texture..e comunque tiro fuori questo, direi che con una o frose due ore di rilievi si dovrebbe tirare fuori qualcosa di abbastanza realistico…nel fine settimana provo.. tempo ed illuminazione permettendo… mi chiedo solo una cosa , visto che le mesh nonostante una prima sistemazione , di massima risultano molto disordinate..dovrei effettuare una retopologia? E dal momento che non l ho mai fatta ne vale la pena il software retopoflow 2 o dynremesh che costa poco e sembra molto automatizzato sarebbe meglio..? suggerimenti?.. grazie

Stai vedendo 23 articoli - dal 1 a 23 (di 23 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.