Consiglio Workstation

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #759091

    Tobshow88
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 3

    Buongiorno, chiedo scusa in anticipo per l’ennesimo topic “consigli per gli acquisti”. La situazione è la seguente, in azienda facciamo animazione e ci danno la possibilità di lavorare da casa, io non ho lo spazio fisico da dedicare a un pc fisso per cui per velocizzare i tempi di lavoro pensavo di acquistare una workstation portatile per il lavoro aziendale e anche per qualche progetto personale. Ho un budget massimo di 3500 euro, l’hp zbook g5 può essere una soluzione valida? In alternativa i nuovi dell xps 15 possono andare bene (questioni estetiche). Grazie in anticipo a tutti.

    #759092

    DvdRex
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 27
    • Associato Blender Italia

    Ciao,

    ti posso consigliare di crearti una configurazione di un Santech? Tra l’altro gli associati hanno uno sconto riservato se acquisti da Komputer King. Se hai bisogno di una mano per creare una configurazione più performante di quella dello zbook g5, posso darti una mano e farti io la configurazione.

    Ciao

    #759093

    Harvester
    Moderatore
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2862
    • Blender Italia Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Personalmente parto dai requisiti minimi che desidero avere sulla macchina in funzione di quello che intenderò farci, quindi passo a valutare i prodotti disponibili che rispondo ai miei requisiti.

    Siccome ho dovuto per forza acquistare un nuovo notebook due anni fa, mi sono preso quasi un anno prima di effettuarne l’acquisto perchè ho voluto tenere d’occhio l’evolversi della tecnologia e conoscere i pareri degli acquirenti in termini di soddisfazione e potenziali problematiche.

    I requisiti hardware e software per il mio notebook erano i seguenti:

    • CPU Intel i7 (4-6 core)
    • RAM 32 GB
    • Scheda grafica Nvidia GeForce 1070 o 1080 (8GB VRAM minimo)
    • SDD 512GB (OS)
    • HDD 1TB (Dati) (7200RPM se possibile)
    • schermo 17″ – 19″
    • OS Windows 10 Professional 64Bit

    Le dimensioni della RAM sono necessarie specialmente in caso di simulazioni o con scene troppo pesanti anche per una scheda grafica con 8GB di VRAM. In effetti la scena più pesante in assoluto che ho renderizzato sul notebook usando la GPU è la Piper Alley co oltre trecento texture immagine e svariati milioni di poligoni.

    Ovviamente il primo pensiero era andato a notebook workstation professionali ma i costi erano e sono tutt’ora proibitivi, specialmente per un semplice appassionato, quindi l’unica alternativa percorribile erano i notebook per il gaming estremo. Pertanto alla fine ho acquistato un ASUS ROG G752VS con circa tremila Euro. Spero queste note possano esserti utili.

    A semplice titolo d’esempio ecco la scena in questione con il consumo di RAM e VRAM visualizzata in Blender 2.80 (3D Viewport):

     

    #759094

    Tobshow88
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 3

    Intanto ringrazio entrambi per le pronte risposte. In effetti sto valutando diverse opzioni ma dovrò decidere entro ottobre quindi riuscirò a farmi un’idea. Approfitto per chiedervi anche un’altra cosa, su un notebook ha senso un I9? Io non sono espertissimo ma non vorrei che un processore così potente (seppur castrato rispetto a un fisso) scaldi troppo. Cosa ne pensate?

    #759099

    ^erik^
    Moderatore
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 815
    • Blender Italia Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    quando renderizzi, per le dimensioni limitate del portatile scalda,  e dipende per quanto  renderizzi, se puoi, una base di appoggio  con ventole oppure una unità per rafforzare  la ventilazione
    qui delle immagini per raffreddamento forzato


    #759100

    Davide
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 242

    Io sono uno di quelli messi davvero male a pc. Attualmente utilizzo un i7 con 8 gb e scheda integrata intel. Con gli opportuni accorgimenti si fa anche con quella. (tranne che per le simulazioni che sono quasi sempre proibitive). Ma secondo me comunque, è troppo dispendioso acquistare un portatile con determinate performance. Cioè … teniamo in considerazione che il ferro più importante è la scheda video. Ne escono di nuove ogni mese sempre più potenti. Con un fisso faccio l’upgrade volta per volta. O comunque sono modulari più facili da aggiornare. Io dico. Per i lavori pesanti si fa sul fisso (simulazioni, sistemi particellari, rendering). Se mi trovo in giro e devo tirare due vertici per modellare … che ne so … un’auto … uso un portatile modesto. Sul fisso non ho poi problemi di surriscaldamento. Chiaramente lo svantaggio è che non posso portarmelo in giro agevolmente. Ma, poniamoci la domanda. Ciascuno si faccia la domanda: Io ho DAVVERO bisogno di lavorare su blender lontano dalla mia postazione? Di solito, IO dove sono quando ci lavoro? Ogni volta che viene chiesto un suggerimento sull’hardware,viene subito consigliato un portatile EXTRA-GALATTICO, super-gamer, HD EXTREME. Ognuno fa poi quello che gli pare.

    Tutti quanti si sono dimenticati dei pc desktop.


    By Daddy
    #759102

    ^erik^
    Moderatore
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 815
    • Blender Italia Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    parole sante Davide  ma in alcuni casi il portatile torna utile
    Per esempio fino a poco tempo fa io lavoravo in trasferta  e stavo via intere settimane  e quindi lavoravo con un portatile  ,

    oppure quando vai  da un cliente e per comodità esegui al volo delle modifiche
    sono casi che  trovano lo spazio fine a e stesso  in ogni caso  renderizzare con un portatile, non è il massimo come scelta.


    #759109

    Tobshow88
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 3

    Davide ti do ragione ma come ho indicato all’inizio deve essere portatile, nessuno si dimentica del fisso ma per molti come nel mio caso non c’è proprio lo spazio per farcelo stare, o anche se ci fosse lo spazio non possiamo creare angoli di lavoro o diletto “fissi”. Nel mio caso il lavoro lo faccio già in azienda ma voglio poter lavorare anche a casa o quando sono in giro anche a lavori miei che in azienda non posso portare.

    #759140

    Harvester
    Moderatore
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2862
    • Blender Italia Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Ciao Davide. L’utente ha chiaramente espresso la necessità di acquistare un NOTEBOOK, non un nuovo PC.

    Nella valutazione e scelta di un nuovo PC/Notebook vanno considerati ovviamente non solo gli aspetti puramente tecnici ma anche il budget di spesa di cui si dispone, il che può imporre dei compromessi più o meno accettabili.

    Nel mio caso specifico, sapendo che l’investimento non sarebbe stato trascurabile e quindi che il nuovo notebook doveva durare almeno per i prossimi cinque anni ho scelto dei requisiti tali da assicurarmi una certa longevità.

    Il precedente notebook non mi permetteva di renderizzare con la GPU, pertanto ne ho voluta una che reggesse le scene più pesanti su cui ho messo mano fino ad ora e per questo ho scelto quel modello e quella quantità di VRAM. Per il sistema operativo non ho avuto molta scelta se non Windows 10 Professional 64bit.

    Per la CPU francamente non mi pongo nemmeno il problema: dalla i7 in su, punto!

    Per la quantità di RAM, se non fai grafica 3D allora anche 4GB di RAM ti possono bastare per avviare il PC e fare poco altro; con 8GB puoi far girare più di una applicazione contemporaneamente; con 16GB si respira e sai di non indossare un abito già stretto in partenza; con 32GB mi sbizzarrisco come voglio senza troppe preoccupazioni e con prestazioni di tutto rispetto.

    Quindi ho ricercato le macchine che avevano tutti i requisiti che desideravo entro i limiti del mio budget di spesa stimato.

    Noterai che certi requisiti sono tipici di una workstation o notebook workstation più che di una macchina “normale” quindi, nel confrontare le caratteristiche dei risultati della mia ricerca, ho notato che solo i notebook per il gaming estremo avevano requisiti simili a quelli di una workstation, ma a costi inferiori. Da questo la scelta di un notebook come l’ASUS ROG G752VS.

     

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.