Blender Italia forums Dicussioni generali, News, Presentazioni Off Topic Discussione formato immagine Contest

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • andcamp
    Partecipante
    @andcamp
    #754384

    Riporto di seguito la discussione del 19/04/2019

    Fiasco Games:
    sta storia del “solo landscape” format è da rivedere assolutamente.. avevo già sollevato la questione  a suo tempo e non perderò occasione per ribadirlo ovunque si mi presenti.. non è pensabile che in un campo creativo come la grafica il formato “portrait” sia da regolamento contest tagliato fuori a priori. rinnovo l’invito a chi di dovere perchè riconsideri debitamente la cosa.

     

     

    Enrivector:
    Concordo con Fiasco

     

     

    Andcamp:

    |sta storia del “solo landscape” format è da rivedere assolutamente.

    considerando il malcostume dilagante dell’uso del formato verticale da smartphone, un formato landscape fisso imposto (introdotto in principio per rendere più equanime la valutazione) attualmente può paradossalmente solo che generare un’apertura mentale e impegnare di più il candidato nello studiare e nell’applicare le regole di composizione cinematografiche per far risaltare meglio il soggetto (invece che, non è detto che sia di questo thread il caso, facilitarsi sbrigativamente il lavoro adattando il formato dell’immagine perché resti solo quello che si vuole mostrare)

     

     

    Blender Italia:

    Chiaramente non tutto può piacere ma la regola non è a caso.

    Il contest è nato anni fa con lo scopo, oltre che divertirsi, deve essere anche un momento di prova dove abituarsi nel realizzare quanto chiesto, nei tempi richiesti e col formato richiesto. E’ un po quello che succede nel mondo del commercio…. poi il modello viene giudicato, come farebbe un committente.

    Chiaramente è il fondo delle motivazioni del perchè nasce e si gestisce il contest… poi c’è il lato bello che è la socializzazione, la condivisione e la scoperta di nuovi talenti che emergono e perchè no… la sana competizione.

    Vogliate fare sempre presente qualsiasi cosa…. siate propositivi come in questo caso…. ma cerchiamo di capire tutte le motivazioni che non nascono per capriccio ma per uno studio e una analisi tecnica

     

     

    Fiasco Games:

    si comprendo, pero’ ci sono contesti dove intrinsecamente un formato portrait è “d’obbligo” come volendo inquadrare figure antropomorfe oppure un tema “torri”, strutture che si sviluppano verso l’alto, eccetera; a sto punto per par condicio varrebbe anche il discorso contrario, cioè che sia limitante anche imporre un certo formato, bisognerebbe quidni fare a turno un contest in formato e uno in un altro ma s’incasinerebbe la gente poi (già c’incasiniamo così a volte XD ); imporre un formato quadrato sarebbe brutto.. non discuto oltre anche perchè siamo OT sul topic di  @sirfrancis24 (a  proposito spero che hai capito qual’è il problema col tuo progetto, sembrerebbe dalle foto che stai predisponendo la scena per un render in portrait ma da regolamento va fatto in landscape in 16:9 pena l’esclusione..)

    comunque sebbene mi fidi dell’esperienza sta cosa continuo a non condividerla, i limiti ci stanno già e sul tema, e sul workflow da adottare, ma su questo del formato onestamente continuo a vedere più contro che pro, lo trovo inutilmente limitante oltre che castrante in un contesto di libertà artistica idnividuale. comunque in caso anche una messa ai voti della community sarebbe un buon feedback a riguardo. passo e chiudo!

     

     

    Enrivector:

    @andcamp

    Visto che ho partecipato alla discussione do anche io il mio punto di vista e chiudo qui il topic

    [ considerando il malcostume dilagante dell’uso del formato verticale da smartphone ]

    Purtroppo che si voglia o no siamo nella “screen age” da Web Developer professionista ti garantisco che almeno online il 70% del traffico su siti web in generale proviene da smartphone, quindi comprendiamo che se un cliente o chi per esso, vuole vedere lavori svolti o portfolio nel 70% dei casi lo farà da smartphone (può piacere o meno resta una valutazione personale e non tecnica)

    [ un formato landscape fisso imposto (introdotto in principio per rendere più equanime la valutazione) ]

    Sono d’accordo anche se a titolo puramente personale lo trovo limitante

    [ attualmente può paradossalmente solo che generare un’apertura mentale e impegnare di più il candidato nello studiare e nell’applicare le regole di composizione cinematografiche per far risaltare meglio il soggetto (invece che, non è detto che sia di questo thread il caso, facilitarsi sbrigativamente il lavoro adattando il formato dell’immagine perché resti solo quello che si vuole mostrare) ]

    Premessa le prossime riflessioni non vogliono essere una polemica:

    Un Artista/Professionista non deve per forza essere un tutto fare tuttologo (ovvio che se uno è bravo in tutto meglio per lui), sopratutto nel campo della CG, a tal proposito vi consiglio questa intervista : https://www.youtube.com/watch?v=dY-Ts69F4Xo inoltre credo che un “immagine” possa essere anche stampata su un quadro o diventare parte di un libro illustrato e non per forza essere costruita sulle regole della cinematografia

    Si può essere specializzati in vari campi nel settore, character artist, enviroment, texture, hard surface, ecc ecc, molto molto difficile essere degli assi in tutto e in alcuni casi parlo a titolo personale, inserire elementi nei quali non sono “specializzato” vedi per esempio inventare e creare un ambientazione, mi castra letteralmente l’elaborato…

    Sono dell’idea che un opera di computer grafica sia frutto della creatività, dell’impegno e dell’esperienza di ogni Artista nel saper sfruttare al massimo gli strumenti a disposizione e le proprie capacità. Non deve per forza avere un ambientazione https://www.artstation.com/artwork/9KdXy

    Un opera anche per un committente ipotetico va interpretata e si offrono delle soluzioni e nel caso del contest “alieni pericolosi” sono dell’idea che anche solo un Character ben fatto su fondo neutro sia un interpretazione corretta del contest e quanto richiesto al partecipante (l’impegno che ci metterà nel fare un buon soggetto singolo o riempire una scena completa sta all’artista che verrà poi giudicato)

    A sostegno di quanto detto aggiungo altri esempi, a volte un immagine fa il lavoro di 1000 parole

    https://www.artstation.com/artwork/5AeO1

    https://www.artstation.com/artwork/N54w9N

    https://www.artstation.com/artwork/A9y3gV

    https://www.artstation.com/artwork/ZVRAm

    Ciao 🙂


Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.