Blender Italia | ArtWork | Work in Progress | Esercizio Motion tracking sincronizzazione della camera

Status della richiesta: Non è una richiesta di supporto
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #763111
    WildArtWorks
    Partecipante

    Ciao. Qui di seguito un frame di un’animazione con il motion tracking.

    Versione 2,79B.


    3D Volenteroso
    #763179
    ^erik^
    Moderatore

    Ok wildartworks, ma sarebbe interessante vedere il processo di come sei arrivato a questo, o per lo meno i riferimenti che hai usato, cmq come foto inserimento pollice su! ^_^


    #763236
    WildArtWorks
    Partecipante

    Ciao Erik. Il processo è stato un pò lungo e complesso. Non è del tutto buono il risultato finale, in quanto mancano alcuni accorgimenti importanti che nella lezione del corso base che sto seguendo, non ci sono. Dunque questo è un FRAME di una breve animazione di camera tracking.

    Non è mia intenzione fare un tutorial anche perché non sono in grado, sto ancora studiando e in grandi linee gli step che ho seguito sono i seguenti:

    – Utilizzare lo strumento TRACK di Blender per inserire dei MARKER su un video. I marker possono essere inseriti manualmente o in modo automatico attraverso il tasto “DETECT FEATURES”.

    – Dopo di che si lancia il PLAY del TRACK. Il programma in automatico creerà un percorso dei marker per tutta la durata del video.

    – C’è da prendere in considerazione molti fattori, come ad esempio la distorsione della lente originale con cui l’autore del video ha fatto le riprese, quali punti del video o marker devono essere scalati o riposizionati, eccetera…

    – Dopo di che, con “SOLVE CAMERA”, il programma in automatico creerà degli oggetti NULL nello spazio 3D che seguiranno il movimento dei marker precedentemente posizionati.

    Anche qui, da controllare diverse cose.

    – Fatto ciò dobbiamo legare la CAMERA a questi oggetti NULL in modo che si posizioni in modo corretto. Si utilizzerà l’opzione “CONSTRAINT Camera Solver”

    – Successivamente, attraverso la selezione di alcuni marker, dovremo assegnare l’opzione ORIENTATION alla scena. Come per far capire alla camera qual’ è il pavimento e quali sono le assi Y e la scala. E poi inserirà l’oggetto 3D all’interno della scena, o più oggetti.

    – Assegnazione dei materiali, luci ecccetera.

    – Render animation con compositing finale di livelli differenti.


    3D Volenteroso
    #766120
    WildArtWorks
    Partecipante

    Ah scusate, volevo precisare che il seguente Esercizio è stato svolto seguendo il “Progetto Tutorial” del corso di Andrea Coppola. Versione 2.79.


    3D Volenteroso
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.