I Layers

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #488130

    Blender Italia
    Amministratore del forum

      I Layers

      Modalità: Object Mode

      Pannello: Object → Draw

      Combinazione di tasti: M

      Menu: Object → Move to Layer…

      Tratto da: Blender wiki

      Descrizione

      Le scene 3D spesso diventano esponenzialmente più confuse al crescere della loro complessità. Inoltre, a volte l’artista necessita di un controllo più preciso e circoscritto su oggetti come singole entità, o ancora più importante alcuni oggetti necessitano spesso di un illuminazione “personale” che non sia influenzata da quella della scena circostante. Come fare allora? Per queste e per molte altre ragioni che non stare qui ad elencare, esistono e si usano i Layers(LIVELLI). I layers sono come dei cassetti o uno schedario dove dividere il vostro lavoro semplificandolo, aprendo quale e quanti cassetti volete in un dato momento. Operazioni possibili con i layers:

      • Selezionando per esempio solo UN LAYER nel selettore che si trova nell’header in basso della finestra 3D(quella serie di pulsantini a DX), si visualizzerà nella finestra 3D SOLO quello che quel dato layer contiene.
      • Avendo una luce si può dire ad essa di illuminare SOLO quello che è nel layer dove essa è posta, così potrete controllare facilmente cosa una luce deve illuminare e cosa no.
      • Dal momento che le particelle sono influenzate da forze fisiche varie, sullo stesso layer, è possibile controllare che le forze che influenzano i sistemi di particelle suddividento adeguatamente in layers appositi.
      • RenderLayer! Causa il rendering di oggetti solo su certi livelli. Utilizzando Renderlayers, si controlla che i dati oggetti su dati livelli (layers) selezionati rientrino nel rendering, e che le proprietà/canali siano messi a disposizione per il compositing.
      • Le armature possono diventare molto complesse su molte mesh magari molto modellate, con diversi tipi di bones, controlli, custom shapes, forme personalizzate e così via, tutti all’interno di uno spazio molto contenuto, può quindi diventare situazione affollata e confusa. Pertanto, Blender fornisce un sistema di layers dedicati solo al sistema armature.I layers object e armature sono molto simili tra loro, hanno la stessa funzione in fondo! Nel senso che è possibile suddividere un’armatura (il rig) attraverso i layers e di visualizzare solo i livelli in cui si desidera lavorare.

      E’ importante sapere che in Blender viene renderizzato unicamente quello che si trova nei layers selezionati al momento del rendering. Logicamente quindi, se le luci della vostra scena sono poste in un layer apparte (si fa così per comodità) esse non saranno comprese al momento del rendering, che quindi, apparirà NERO perchè privo di illuminazione. Questo però non vale per la camera, anche se si trovasse su un layer non selezionato eseguirà comunque la sua founzione senza problemi.

      Attenzione
      I layer nel 3D non hanno nulla o quasi a che vedere con quelli utilizzati nelle applicazioni 2D!!Nel 3D i Layers non influisconone sul drawing del disegno ne per l’ordine di sovrapposizione comunemente usato nel 2D. Nel 3D i layer servono quasi esclusivamente (tranne funzioni descritte sopra) a fornire all’artista uno strumento che migliora la visione d’insieme.

      Un altro metodo per creare dei raggrupamenti logici è la parentela tra oggetti, che facilita inoltre anche lo spostamento su layers (un conto è spostare 10 oggetti su un layer un altro è spostare un gruppo di oggetti con un solo click!!).PEr approfondimenti consultare la sezione Gruppi e imparentamento

      Opzioni Layers

      Selezionare i layers

      Blender mette a vostra disposizione ben 20 layers, potete scegliere quale (o quali) visializzare in maniera semplicissima premendo i piccoli bottoncini posti nell’header in basso alla finestra 3D (come detto a dx i bottoncini in fila). Per selezionare solo un layer basterà cliccarlo con il LMB Template-LMB.png; per selezionare altresì più layers, bisognerà cliccare su i layers aggiungendo ⇧ Shift, quindi ⇧ Shift LMB Template-LMB.png.

      A 3D Viewport’s layer buttons.

      Per selezionare invece un layer attraverso la tastiera potete premere 1 fino a 0 NON del tastierino numericoper selezionare i layer da 1 a 10, e Alt1 e Alt0per i layer da 11 a 20. Per impostazione predefinita, il pulsante di blocco(lucchetto) direttamente a destra dei pulsanti layers è premuto, il che significa che le modifiche ai livelli visibili riguarderanno anche tutte le Finestre 3D create.Disattivandolo ogni modifica riguarderà SOLO la finestra interessata.

      Blender3D FreeTip.gif
      ATTENZIONE
      E’ possibile eseguire operazioni di spostamento di mesh tra i vari layers unicamente in OBJECT MODE, proprio perchè le mesh sono viste come oggetti globali.

      Layers Multipli

      Un oggetto non deve per forza essere su un unico layer, esso pùo essere visualizzato anche su diversi layers. Un esempio: Abbiamo una luce (lamp) e vogliamo che illumini solo 2 cubi, ma questi oggetti per comodità gli abbiamo posti sul layer 1 e 3 e non vogliamo spostarli, come fare in modo che la lamp che ci apprestiamo ad aggiungere illumini solo (o anche) i due cubi? Creare più lamp?No! possiamo chiedere a Blender di visualizzare la nostra LAMP su più livelli eseguendo i comandi tasto M per visualizzare lo spostatore di layers, e ⇧ ShiftLMB Template-LMB.png e selezionando i layers 1 e 3. Anche se modelliamo un cubo possiamo vederlo su più layer (le modifiche si vedranno in tutti i layers perchè è SEMPRE lo stesso oggetto). Ci sono molti casi in cui i layers multipli entrano in gioco in particolare però si usano per l’illuminazione e le particelle.

      Nota
      In Blender 2.49 quando è presente qualcosa in un layer, sarà visualizzato un puntino all’interno del quadratino della finestra layer, al contrario se non c’è il puntino significa che il layer è sgombro.

      Come muovere oggetti tra i vari layers

      Layer selection

      Per spostare gli oggetti selezionati in un livello diverso, premere Mper far apparire il popup gestione layer, selezionare dal popup il layer prescelto con il mouse e premere OK (ricordate di selezionare quello che volete spostare!!). Per spostare oggetti su layer multipli semplicemente aggiungere ⇧ Shift tenendolo premuto, e scegliere dal popup i layer multipli. Se volete invece clolare l’oggetto su diversi layers cliccate ⇧ ShiftLMB Template-LMB.pngsull’oggetto principale.

      Object pane selection

      Un altro modo per visualizzare o modificare un layer dell’oggetto selezionato, è tramite il pannello draw, per visualizzarlo premere ((K | F7)) o cliccare sull’icona pannello come mostrato.

      Object draw pane layers

      Si visualizzeranno quindi i “layer buttons” nel pannello raffigurato, come prima che l’oggetto può essere visualizzato su più di uno strato di tenere premuto ⇧ Shift dusante la selezione.In questo modo, è possibile controllare quali oggetti vengono visualizzati su ogni livello.I layers come visto servono per organizzare una scena complessa in modo da renderla perfetta ed efficiente. Nella grafica 3D ordine, organizzazione e precisione della vostra scena sono cruciali per un modo di lavorare più semplice e fruttuso.

      Animating Layers

      Layer di un oggetto “membership” can be animated Esempio: avere oggetti d’improvviso apparire o scomparire in un’animazione.

      Esempi di organizzazione di Object Layer

      Un esempio di scena reale suddivisa correttamente in layers (i numeri si riferiscono ai layers):

      1. Lead Actor
      2. Supporting Actor
      3. Supporting Crew (background actors)
      4. Particelle ed effetti
      6. Main Stage
      7. Main backdrops and panels
      8. Main props (tables, chairs)
      9. Little props, fillers, decorations, trappings
      10. Cameras, Lights
      11. Lead Actor’s armature
      12. Supporting Actor’s armature
      13: Crew armatures
      14: alternative clothing
      15: mesh WIP
      16. different stage setup, dimensions
      17. different backdrops that maybe we should use
      18. other big props that maybe clog up the scene
      19. props WIP
      20. Additional lighting

      Layers name scripts

      Blender3D FreeTip.gif
      Scripts gestione Layer
      Esistono vari scripts Python per dare nomi ai propri layers ecco i link:


    Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

    Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.