il futuro è qui

Stai vedendo 21 articoli - dal 1 a 21 (di 21 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3486

    waaf
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 569

    immaginatelo associato a un software di sculpting

    http://keithlango.blogspot.com/2010/05/so-how-far-are-we-from-stop-mo-in-cg.html

    #74448

    afranx
    Partecipante
    • Blender Foundation Certified Trainer
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    waaf wrote:
    immaginatelo associato a un software di sculpting

    che spettacolo! 😯

    ma anche solo per sostituire mouse e tastiera per una normale modellazione poligonale!!!

    #74449

    Anonimo
    Membro
    • Veterano Oro
    • ★★★★★
    • Post sul Forum 4019

    E’ lo stesso pensiero che mi è venuto guardando IRON MAN quando Tony Stark

    [youtube]fcW0-Pi3fgU[/youtube]

    in uun futuro abbastanza prossimo le GUI saranno tutte così e la tastiera e mouse sarà  solo un ricordo lontano…

    pensate come dice Waaf ad uno sculpt eseguibile direttamente con le vostre mani, come se modellaste la creta.

    FANTASTICO!

    LE applicazione nel 3D sarebbero tantissime ….sarebbe eccezionale davvero.

    #74450

    fenix
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 134

    Più che altro che per realizzare qualcosa stile gli schermi di Tony, cu vorrebbero molti proiettori all’interno della stanza!!! 😯

    Comunuqe ci si sta avvicinando, infatti su un programma in TV, avevano fatto vedere che in cina avevaNO inventato quest’apparecchio, di cui la tecnologia è top secret, che proiettava dei punti laser a mezz’aria per fare dei fuochi d’artificio senza fuoco. 😡

    #74451

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    La cosa fondamentale è il traking tramite semplice webcam che negli ultimi anni è diventato molto potente. Però secondo me al momento non è molto preciso, anche se il filmato della mano potrebbe smentirmi, ma penso che siamo ancora un po’ lontani da un controllo millimetrico per sculpting in tempo reale. Diamogli almeno altri due o tre anni :D.

    Ma che voi sappiate nessuno ha ancora tentato di realizzare qualcosa con questi sistemi di tracking da camera?

    So che c’è l’Xbox e il nuovo Nintendo DS, ma siamo sempre nel campo videoludico.


    #74452

    Anonimo
    Membro
    • Veterano Oro
    • ★★★★★
    • Post sul Forum 4019

    Beh contando che il kinetic della XBOX riconosce proprio “armatura” della persona siamo vicini.

    Il nintendo che io sappia e abbia provato comunque si basa sul comando che devi muovere e tenere in mano…il movimento viene calcolato su quel controller…

    Il kinetic ha proprio un sistema di riconoscimento e non usi un comando ma riconosce il movimento del corpo..l’interazione senza apparecchi ad “infrarossi” di fatto quindi è già  implementata…sia come tracking sia come operazioni di grab su oggetti sullo schermo quello non è un problema c’è già  in giro e da tempo.

    Il problema GROSSO è l’interazione tra lo scheletro umano e una proiezione 3D, quando dico 3D parlo di 3d REALE non simulato su uno schemo.

    La creazione di un interfaccia che ti permette di girare intorno come si vede nel video….è quella la grande sfida.

    In pratica qui ragazzi si parla di OLOGRAMMI interattivi …niente di differente

    il mitico OLOGRAMMA! 🙂

    #74453

    Seregost
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 747

    Probabilmente per aumentare la precisione si potrebbe fare un tracking con laser, ma ce ne vorrebbero parecchi

    #74454

    Bernardo
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1363

    fantastico!! sembra davvero una tecnologia da film scifi!

    comunque con kinect stanno già  facendo molti esperimenti in proposito

    http://www.youtube.com/watch?v=Q4boeMrSr_s

    #74455

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308

    Io sono dell’idea che comunque i sistemi di unput con tasti fisici abbiano comunque i loro vantaggi. Sarebbe difficile tenere la mano sopra una tastiera virtuale senza premere accidentalmente dei tasti, cosa che invece si fa normalmente (tenere la mano sopra la tastiera). E non mi ispirano molto neanche tutte quelle interfaccie semitrasparenti!Sarebbe un disastro solo tentare di impostare delle tinte in un rendering! 😀

    Non che non siano belle eh! Fanno effetto, ma come utilità  pratica, uhm. Vedasi anche minority report. Per guardare quattro foto dove sbracciarsi in tutti i modi, e alla fine era più sudato che in una sauna! 😀 Ovviamente sto un po’ esagerando.

    Diversa la cosa della mano coi colori, anche se per il momento, l’unico vantaggio che ho visto è la possibilità  di muovere su 3 assi invece che su due contemporaneamente (il che in effetti è un grosso vantaggio!).

    Probailmente queste tecnologie troveranno la loro maggiore utilità  in campi particolari o appunto nei videogiochi.

    #74456

    Bernardo
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1363

    sul fatto di avere comunque una parte fisica (tastiera e mouse ad esempio) sono d’accordo. però nel momento che hai un interfaccia molto precisa come quella col guanto colorato certe operazioni vengono semplificate notevolmente. Oltretutto bisogna pensare a utilizzi che vanno oltre la grafica, come ad esempio la medicina, o simulazioni in senso lato.

    #74457

    Makers_F
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 235

    L’aria è trasparente, quindi non ci si può proiettare sopra. Si può usare fumo, o piccole particelle trasparenti con ior diverso dall’aria per riflettere la luce e far comparire l’immagine. Cmq con kineck hanno fatto già  passi avanti notevoli, e a breve microsoft rilascerà  un aggiornamento per quadruplicare la precisione. Se fate un salto su blenderartist c’è un topic apposito solo per quello, pieno di video interessanti 🙂

    (la cosa che probabilmente ora va sviluppata per la maggiore sono gli algoritmi per gestire questi dati )

    #74458

    Bernardo
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1363

    ma gli ologrammi hanno comunque bisogno di particelle particolari per funzionare?

    In ogni caso mi pare che l’interfaccia sia molto interessante anche usata su un normale monitor… mica bisogna fare per forza come tony stark o quello di minority report 😀

    #74459

    Makers_F
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 235

    sinceramente non sono informatissimo, ma per essere una proiezione, per forza ha bisogno di essere proiettata su qualcosa (a livello fisico quel qualcosa riflette la luce[per questo deve essere più grande della lunghezza d’onda della luce, quindi i singoli atomi non vanno bene] in modo che poi arrivi al nostro occhio), per cui sull’aria non si può di certo. Poi forse adesso stanno studiando teconologie che non si basano più sulla proiezione

    #74460

    Anonimo
    Membro
    • Veterano Oro
    • ★★★★★
    • Post sul Forum 4019
    Quote:
    sinceramente non sono informatissimo, ma per essere una proiezione, per forza ha bisogno di essere proiettata su qualcosa (a livello fisico quel qualcosa riflette la luce[per questo deve essere più grande della lunghezza d’onda della luce, quindi i singoli atomi non vanno bene] in modo che poi arrivi al nostro occhio), per cui sull’aria non si può di certo. Poi forse adesso stanno studiando teconologie che non si basano più sulla proiezione

    Non è così in realtà , il presupposto da cui parti è errato…o meglio…non è quell’ologramma che serve a noi e di cui staimo parlando.. per questo non arriva a conclusioni valide. 😛

    un ologramma non è una proiezione di qualcosa in questo caso, ma bensì un EMISSIONE di qualcosa è molto molto differente, è un emissione LASER.

    Quindi l’aria si può eccome, visto che i laser sono EMISSIONE Di raggi di luce monocromatici ad una tot frequenza che non è soggetta a fenomeno di dispersione e viaggia anche in una unica direzione, definita monocromatica e coerente.

    In pratica l’ideale per un ologramma 🙂

    che mi dicono esiste realmente e già  da parecchi anni ma OVVIAMENTE ancora riptretto in campo militare….aimè ma diciamo il vero ….sono loro che fanno le scoperte migliori (e se i militari fanno le scoperte migliori questo lascia presagire al destino e all’ “illuminazione” della razza umana) 😐 😐

    Apparte elucubrazioni spicciole qui trovi TUTTO sugli ologrammi

    molto interessante

    http://www.xmx.it/ologrammi.htm

    PEr quel che riguarda l’ hardware per gestire il tutto…..che mi fate sentire…..

    Scusate si elimina in pratica la GUI (o la si evolve)….si crea sto popo’ di robba con il laser…e mi parlate di mouse e tastiera se o non ci devono essere??????????? ❗ ❗

    Già  fra poco saranno obsoleti….

    MA un interfaccia olografica signori miei… è ovviamente ad attivazione VOCALE, SISTEMA GESTURE, e si passa la TATTILE in sculpt e cose simili….

    MA davvero parlate di mouse quando queste cose ESISTONO GIA? PEr la verità  stanno sperimentando CON SUCCESSO anche l’attivazione neurale….

    Hanno montato un orecchio e un dito bionico e riescono a farlo attivare con sensori collegati alla corteccia cerebrale…cioè fra poco di saranno le interfacce NEURALI e mi parlate di mouse e tastiera???? CON I FILI MAGARI????ORROOOOREEEE :mrgreen: :mrgreen:

    #74461

    Bernardo
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1363

    non lo sò… ok che oggi vanno parecchio veloci, però a mio avviso mouse e tastiera li useremo ancora per un bel pò. magari verranno fuori cose in parallelo, ma prima di abbandonarli completamente c’è sempre qualche tempo.

    per quanto riguarda le scoperte, è triste dirlo, ma il 99% delle innovazioni tecnologiche che oggi conosciamo nel mercato consumer, sono partite grazie a progetti militari… li si che hanno quattrini per la ricerca e sviluppo…

    #74462

    fenix
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 134

    Coma ho già  detto avevo visto su un programma su discovery channel di questo laser che proiettavano a mezzaria dei punti e che è stato inventato in giappone, e la tecnologia è top secret. Pultroppo non mi ricordo il nome e in rete non sono riusito a trovare niente, ma comunque sembra che siano riusciti a far dei laser a mezz’aria… 😛

    #74463

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308
    gikkio wrote:

    Scusate si elimina in pratica la GUI (o la si evolve)….si crea sto popo’ di robba con il laser…e mi parlate di mouse e tastiera se o non ci devono essere??????????? ❗ ❗

    Già  fra poco saranno obsoleti….

    MA un interfaccia olografica signori miei… è ovviamente ad attivazione VOCALE, SISTEMA GESTURE, e si passa la TATTILE in sculpt e cose simili….

    MA davvero parlate di mouse quando queste cose ESISTONO GIA? PEr la verità  stanno sperimentando CON SUCCESSO anche l’attivazione neurale….

    Hanno montato un orecchio e un dito bionico e riescono a farlo attivare con sensori collegati alla corteccia cerebrale…cioè fra poco di saranno le interfacce NEURALI e mi parlate di mouse e tastiera???? CON I FILI MAGARI????ORROOOOREEEE :mrgreen: :mrgreen:

    Beh guarda, almeno con il mouse e tastiera son sicuro che se ho le mani in tasca non premo tasti per sbaglio! 😀

    Un sistema che mi legge nel cervello dovrebbe essere davvero sofisticato per capire cosa voglio fare veramente, e cosa invece sto solo fantasticando. Capita spesso che mentre si lavora si pensi ad altro, specialmente se si fanno cose semplici, che non richiedono grande attenzione.

    Comunque non sono contrario a queste tecnologie, dico solo che prima che siano sufficientemente mature da essere utilizzate con successo ci vorrà  pareccho tempo, e fino a quel momento i sistemi di input manuali rimaranno.

    Per quanto riguarda gli ologrammi: molto interessante quella pagina che hai linkato, anche se ancora non ci ho capito abbastanza da afferamre con certezza che l’ologramma è disegnato nel’aria pura. Comunque molto interessante.

    #74464

    andcamp
    Partecipante
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 5745
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum
    Quote:
    Beh guarda, almeno con il mouse e tastiera son sicuro che se ho le mani in tasca non premo tasti per sbaglio!

    http://www.youtube.com/watch?v=CUAP1ZbD2OI 🙄 (v.m. 14 anni)


    #74465

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum
    Lell wrote:
    Beh guarda, almeno con il mouse e tastiera son sicuro che se ho le mani in tasca non premo tasti per sbaglio!

    Penso dicessero la stessa cosa del mouse, certi programmatori a volte non lo usano proprio, perché “è scomodo togliere le mani dalla tastiera”.

    Quando potrai scrivere con riconoscimento vocale avanzato, puntare il mouse solo guardando lo schermo, o allineare lo schermo in base a dove guardi, spostare cose con semplici gesti ecc…

    Fidati, i tuoi figli ti rideranno dietro quando dirai loro che dovevi scorrere un aggeggio sulla scrivania per muovere una freccetta sul PC.


    #74466

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308
    andcamp wrote:
    Quote:
    Beh guarda, almeno con il mouse e tastiera son sicuro che se ho le mani in tasca non premo tasti per sbaglio!

    http://www.youtube.com/watch?v=CUAP1ZbD2OI 🙄 (v.m. 14 anni)

    E’ proprio quello che intendevo! :mrgreen: :mrgreen:

    anfeo wrote:
    Lell wrote:
    Beh guarda, almeno con il mouse e tastiera son sicuro che se ho le mani in tasca non premo tasti per sbaglio!

    Penso dicessero la stessa cosa del mouse, certi programmatori a volte non lo usano proprio, perché “è scomodo togliere le mani dalla tastiera”.

    Quando potrai scrivere con riconoscimento vocale avanzato, puntare il mouse solo guardando lo schermo, o allineare lo schermo in base a dove guardi, spostare cose con semplici gesti ecc…

    Fidati, i tuoi figli ti rideranno dietro quando dirai loro che dovevi scorrere un aggeggio sulla scrivania per muovere una freccetta sul PC.

    Sì sicuramente, ma potranno dirlo solo quando le tecnologie nuove funzioneranno a dovere.

    #74467

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308

    Partendo dal presupposto che la verità  sta nel mezzo, probabilmente il prossimo passo sarà  un misto fra le due tecnologie. Ad esempio si clicka con qualcosa di fisico, ma l’azione che viene compiuta dipende da quello che si sta pensando. Tipo una tastiera con un solo tasto, che però scrive la lettera o la parola che si sta pensando in quel momento, ma solo quando si preme il tasto.

Stai vedendo 21 articoli - dal 1 a 21 (di 21 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.