Blender Italia | Coding | Script, addon e temi | Lista di tutti i materiali da cartella piena di file *.blend

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #771454
    ender.saka
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 34

    Buongiorno,

    appossimativamente la mia domanda corrisponde al titolo ma approfondisco. Mi chiedevo se esiste già un addon con i seguenti requisiti (sono in grado di scrivere un addon che faccia questo di mio pugno ma, se qualcuno l’avesse già scritto, non vedo perché “reinventare l’acqua calda”), data una cartella (directory) di partenza:

    1. trovare ricorsivamente tutti i documenti *.blend all’interno della directory passata come input;
    2. raccogliere in una lista tutti i materiali trovati all’interno dei documenti *.blend ottenuti al punto 1;
    3. distinguere i materiali per versione di Blender;
    4. distinguere i materiali per rendering engine (Blender Internal, Cycles, Eevee), se possibile;
    5. consentire l’operazione di append o link dei materiali trovati: manuale, selettiva e/o automatica (dovrei spiegare meglio come vorrei che funzionasse sta cosa ma per ora non è indispensabile).

    Questa idea so che si avvicina molto a quello che fanno numerosi addon in circolazione, come Material Library VX (anche detto MatLib VX), incluso in Blender a partire dalla versione 2.80, o Simple Asset Manager sempre per Blender 2.80.

    L’azione che dovrebbe compiere il codice che cerco, potremmo definirla una fase di preprocessazione rispetto a quello che fanno gli altri asset manager, proprio allo scopo di preparare il materiale per gli altri addon partendo da un’enorme lista di progetti Blender.

    Questo post non è necessariamente una domanda che richiede una soluzione risolutiva. Il mio obbiettivo è certamente quello di trovare se c’è qualche software che soddisfa esattamente i miei requisiti ma anche discutere su eventuali soluzioni alternative come workflow differenti, librerie che potrebbero essere estese o addons che potrebbero essere modificati per assolvere a questo compito (ad esempio Blender Asset Tracer, successore di Blender Asset Manager).

    Mi sono posto queste domande da una conversazione nata su un post scritto da Davide Lupi sul gruppo Facebook.

     


    Marco Frisan, fullpipeumbrella.com
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.