Mapzone

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3158

    Seregost
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali747

    Software free per la creazione di texture a partire da mappe procedurali. Molto potente ma la curva di apprendimento è abbastanza ripida, soprattutto per quanto riguarda la personalizzazione delle mappe procedurali.

    MaPZone Editor

    #71653

    Anonimo
    Membro
    • Veterano Oro
    • ★★★★★
    • Conversazioni totali4019

    grazie Seregost.

    Da una parte è ottimo perchè con i nodini 2d si può ottenere quello che si vuole, dall’altra è negativo perche io personalmente preferisco usare PS o GIMP per creare la base della mappa poi magari modificabile con il soft.

    Comunque è fatto molto bene da quel poco che ho potuto vedere

    #71654

    Seregost
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali747

    Il suo più grande pregio è che hai automaticamente textures seamless, un punto a sfavore è che non hai immagini superiori ai 2048px

    #71655

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Conversazioni totali3308

    Altra cosa negativa è la difficoltà  d’uso. E’ davvero difficile riuscire a districarsi fra tutte le opzioni e incastrare correttamente i vari nodi. Però questo è anche alla base della sua potenza, che ti permette di ottenere davvero qualcunque risultato!C’è da studiare duro!

    #71656

    Bernardo
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Conversazioni totali1363

    concordo… ho avuto un impatto non felice con questo programma, però mi pare che abbia ottime funzionalità  e soprattutto è free, e a caval donato… 😀

    comunque l’avevo già  segnalato qualche topic sotto, ma non c’era un thread apposito, quindi magari ora è più visibile! 🙂

    #71657

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    Quando lo usavo non ho mai creato niente da zero. Essendo la libreria ben fornita, quando ti serve una texture conviene aprire una di quelle esistenti e provare a pacioccare con qualche parametro e vedere che effetti cambiano.

    Di solito cambiavo giusto colore e toglievo qualche nodo che non volevo, poi basta imparare a scalare e il gioco è fatto.

    C’è un tutorial che mostra come creare una texture precisa con disegni controllati (quella del case del PC mi pare), ma quel programma non è fatto per quello, usatelo solo per ricavarvi delle mappe seamless.


Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.