Blender Italia Forum Dicussioni generali, News, Presentazioni News Universo 3d Miglior software modellazione?

Stai visualizzando 50 post - dal 1 a 50 (di 136 totali)
  • Autore
    Post
  • FilippoX
    Membro
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 468
    @filippox
    #3936

    Ciao a tutti, oggi vedevo un tutorial di modellazione per 3DS, mentre guardavo i processi lunghi e laboriosi che utilizzavano nel video, non potevo fare a meno di pensare alla superiorità  di blender in quanto a velocità  e intuitività  di modellazione.

    Ho postato la domanda però per chiedere a voi che ne sapete sicuro più di me, se è vero quello che ho detto, ovvero che blender ha un interfaccia di modellazione più veloce di altri software, e se ne esistono di più veloci

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79419

    Di 3D studio sicuramente è più veloce, ma non solo in modellazione, tutta l'interfaccia è molto più agile e intelligente. Come gestione della vista secondo me è il migliore, e 3D studio è simile, ma sempre un po' più pesante e meno intelligente. Come strumenti 3d studio è messo bene, ma a quanto ne so ci sono altri software ancora migliori. Blender forse è indietro per quantità  e qualità  degli strumenti di modellazione, ma essendo molto veloce e agile, si riesce a raggiungere il risultato in molti casi nello stesso tempo, trovando modi per simulare gli strumenti degli altri software.

    Per quanto riguarda ad esempio modo e maya attendo altri esperti!

    andcamp
    Moderatore
    @andcamp
    #79420
    Quote:
    oggi vedevo un tutorial di modellazione per 3DS, mentre guardavo i processi lunghi e laboriosi che utilizzavano nel video, non potevo fare a meno di pensare alla superiorità  di blender in quanto a velocità  e intuitività  di modellazione

    dipende anche quanto bravo è quello che sta realizzando il video

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79421

    Anche in 3dsm ci sono scorciatoie da tastiera e l'interfaccia è customizzabile, non come quella di blender, ma di sicuro la puoi adattare alle tue esigenze.

    Non crediate che sia cosi largamente usato solo perché gli utilizzatori sono degli idioti a cui va tanto di spendere 4000 euro (non dico che non ci siano di questi elementi 🙂

    Se ne esistono di più veloci? giuseppe sostiene che Wings sia decisamente uno dei più veloci, io mi ci sono trovato poco (anche perché l'ho usato poco).

    Per la mia esperienza, fuori dalla scatola (come dicono gli americani, cioè senza personalizzazioni) il più veloce è Silo (anche per via dei tasti “appiccicosi”) quindi XSI (anche lui con i tasti appiccicosi, ma ha anche una serie di caratteristiche che lo innalzano non di poco sopra la media, meno immediato di silo ma dopo un po' più veloce), quindi, ma solo dopo la dovuta customizzazione, Modo (diventa quasi fulmineo dopo che hai settato i tuoi parametri favoriti e sopratutto se fai operazioni ripetitive).

    Non scordare poi che Blender è l'unico modellatore a non aver ancora implementato gli ngon con tutti gli strumenti che ne vengono fuori e pare, a dire il vero, nn interessi poi cosi tanto alla comunità  (come parametro, assolutamente non affidabile, per dedurre la priorità  si possono usare i topic su Blender artist: il numero di post e l'entusiasmo con cui viene seguito cycles e confrontarlo con il seguito che ha il topic sul betatesting delle bmesh)

    Gamera
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1031
    @ciocioneschi
    #79422

    Jholen, concordo con ciò che dici, pensa che io ho silo, ma non riesco ad usarlo perchè mi da problemi con la scheda video, in pratica non riesco a selezionare gli ngonns…. assurdo un bug che mi ritrovo “dovuto alla mia scheda video!

    Notevole devo dire invece Hexagon che ho riscoperto “e con gioia ho notato che hanno ripreso a sviluppare” non era mai morto.

    Hexagon è moooolto intuitivo e rapido nel modellare

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79423

    Strano, ma hai provato a leggere la faq sulla scheda video che c'è nel forum? Io avevo un problema simile, poi ho seguito la piccola guida e si è risolto.

    Silo è velocissimo, davvero molto bello e leggero. Hexagon mai provato, ma ormai mi trovo benissimo con XSI e Modo, preferirei il primo in assoluto se non fossi ormai shockato dalla politica AD che mi sta lasciando basito… Hexagon non l'ho mai provato, ma ho perso tutta la voglia di sperimentare e mi concentro invece sul migliorare le mie abilità  di modellatore. Ultimamente, invece, mi sono messo a fare tutto in Zbrush, creare personaggi in zbrush è velocissimo e i pennelli per l'hardsurface sono grandiosi.

    Gamera
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1031
    @ciocioneschi
    #79424
    'Jholen' wrote:

    Strano, ma hai provato a leggere la faq sulla scheda video che c'è nel forum? Io avevo un problema simile, poi ho seguito la piccola guida e si è risolto.

    Silo è velocissimo, davvero molto bello e leggero. Hexagon mai provato, ma ormai mi trovo benissimo con XSI e Modo, preferirei il primo in assoluto se non fossi ormai shockato dalla politica AD che mi sta lasciando basito… Hexagon non l'ho mai provato, ma ho perso tutta la voglia di sperimentare e mi concentro invece sul migliorare le mie abilità  di modellatore. Ultimamente, invece, mi sono messo a fare tutto in Zbrush, creare personaggi in zbrush è velocissimo e i pennelli per l'hardsurface sono grandiosi.

    potresti linkarmi gentilmente, sono registrato sul loro forum, difatti leggerai qui http://www.silo3d.com/forum/showthread.php?p=118998#post118998

    joystx
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 49
    @joystx_1305189229
    #79425

    non ho mai imparato ad usarlo ma prima c'era Wings3D che aveva strumenti di modellazione impressionanti. Era una software esclusivo per la modellazione. Ma non so se è stato più migliorato.

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79426

    Ricordo di aver avuto anche io un problema simile, ma ho risolto settando la scheda grafica. Nel pannello di controllo della scheda video dovresti avere diversi settaggi, io ho un nvidia mi è bastato andare nel pannello di controllo della scheda (tasto destro sul desktop, quindi scelto pannello di controllo Nvidia) e in “Adjust Image setting with preview” spuntare la voce “Let the 3d application decide”, che è poi la prima voce che puoi scegliere.

    Da me dava il problema che non riuscivo a scegliere i vertici, si illuminavano a casaccio fatto questo è andato tutto a posto. Silo per me è velocissimo e godibilissimo, peccato sia morto e sepolto. Ma dai un occhiata ad XSI, dopo il primo smarrimento iniziale (d'obbligo) ti accorgi di quanto sia spettacolare questo software (sopratutto se pensi che è stato tutto pianificato e sviluppato anni e anni fa, infatti il software è cambiato davvero pochissimo).

    Questa è una discussione sulle schede video: http://www.silo3d.com/forum/showthread.php?t=13526

    Si Joystix, Giuseppe aveva già  citato Wings, io ci sto do dando un occhiata nel tempo libero, nn male in effetti.

    aperrone
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 181
    @aperrone
    #79427

    ogni strumento ha le sue peculiarità , come ogni utente ha le sue necessità .

    3ds max da esempio ha uno stack di modificatori sempre dinamico qualunque cosa tu faccia.. un vertice puo' essere connesso anche a piu' ossa, lavorando bene (cosa che blender non riesce proprio a fare)

    maya ha forse l'interfaccia scriptabile piu' potente che si possa trovare

    rinoceros è molto potente nelle nurbs

    ecc.

    blender rimane cmq fenomenale e “malgrado sia open source” è sicuramente competitivo con i suddetti.

    se ti serve una nuova implementazione nel programma, basta chiedere alla community e qualcuno potrebbe svilupparla.. prova a fare lo stesso alla autodesk 😛

    di contro, una dreamworks studio non potrebbe mai affidarsi a blender per una produzione e poi magari perdere un milione di dollari perchè durante le rese c'è un errore di calcolo e bisogna rifare tutto.. meglio maya per loro 🙂

    e in ogni caso: la potenza di un software è data da quanto l'utente lo sappia usare.

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79428
    Quote:
    se ti serve una nuova implementazione nel programma, basta chiedere alla community e qualcuno potrebbe svilupparla.. prova a fare lo stesso alla autodesk 😛

    Mi sembra un po' esagerato quello che affermi. Se ti serve GI o ngon puoi chiedere quanto vuoi, ed è stato fatto, ma non sono cose che arrivano dall'oggi al domani, ma nel frattempo a te servono, che fai, attendi che siano implementate e nel frattempo non porti avanti i lavori o rimani più lento della concorrenza? AD guarda ai grandi studi di produzione, e ogni anno effettivamente vengono aggiunte novità  che sono richieste in quel settore (quindi effettivamente, una parte dell'utenza è ben supportata)

    Quote:
    di contro, una dreamworks studio non potrebbe mai affidarsi a blender per una produzione e poi magari perdere un milione di dollari perchè durante le rese c'è un errore di calcolo e bisogna rifare tutto.. meglio maya per loro 🙂

    non è proprio vero, uno dei problemi di maya, almeno delle ultime versioni è l'estrema instabilità  in molti frangenti (basta dare un occhiata ai topic a riguardo su cgtalk). Di contro Blender è uno dei software più solidi in circolazione (è testato fino allo stremo molto più di qualunque release di maya che non abbia ricevuto il suo bel Sp1 e hotfix 1,2 e 3…. ma nel frattempo lo hai bello e pagato e ti sei pure beccato i bugs che magari ti hanno fatto perdere tempo, lavoro e pazienza)

    Quote:
    e in ogni caso: la potenza di un software è data da quanto l'utente lo sappia usare.

    Non è che voglia confutare tutto quello che dici 🙂 , però il classico detto “non è il pennello che fa l'artista” non può essere del tutto applicato a questo ambiente. Posso saper usare bene quanto voglio lo sculpt di blender, ma ai livelli di Zbrush non ci arriverò mai. Inoltre c'è anche la questione velocità , blender fa tutto o quasi quello che fanno gli altri, ma altri software sono molto (e in certi casi davvero mooooolto più veloci) in certi frangenti, ancora una volta, puoi essere esperto quanto vuoi, però certe cose ti rimangono precluse. Attenzione, questo è vero per blender ma anche per altri software: 3dsm ha diversi limiti cosi come maya o xsi, e infatti chi può si affida più software che eccellono in diversi aspetti della produzione.

    Per capire quello che intendo, date un occhiata seria (per seria intendo almeno svolgere uno o due tutorial) alle trial offerte di certi programmi qui menzionati.

    aperrone
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 181
    @aperrone
    #79429

    Jholen, mi stai un filino antipatico.. mandami l'indirizzo di casa che ti vengo a trovare 😛

    a parte gli scherzi, non era un discorso da prendere alla lettera, so dei molteplici bug di maya, ma insisto che se mi si ferma la produzione da milioni di dollari per colpa di maya, faccio causa alla autodesk, se succede perchè ho voluto usare un opensource, mi martello gli alluci, ma di piu' non posso.

    com'è anche normale che non sia da prendere cosi' letterale il chiedi-e-ti-sarà -dato dell'opensource.. è chiaro che generalmente ci si lavora “da hobbisti” e non tutto è fattibile senza una adeguata preparazione teorico-pratica.

    per quello che dici di zbrush, si affaccia alle peculiarità  dei vari softwares di cui parlavo all'inizio, e quindi rientra nel discorso “ogni strumento ha le sue peculiarità , come ogni utente ha le sue necessità .”

    searching confutare.. ❓ (lo dicevo io di negare l'accesso alle persone colte senno' ci confutavano in ogniddove :D)

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79430

    Tu invece mi stai parecchio simpatico (e mi piace anche il tuo blog) 🙂

    Infatti, sull'open source magari fosse chiedi e ti sarà  dato… su maya comunque fa parte dei rischi su cui AD si tutela. Ti mette a disposizione l'assistenza che prova a sistemare i problemi che hai, ma se ti blocchi per un crash improvviso alla fine sono fatti tuoi , altrimenti ci penserebbero due volte a rilasciare anno dopo anno software che presentano bug dopo 5 minuti di utilizzo.

    comunque, provateli i software proposti, davvero, anche io ero scettico venendo da blender, sopratutto perché mi comportavo come molti si comportano con blender provenendo da altri software: installo, apro, do un occhiata vedo che le cos enon sono dove ho preso l'abitudine mi stufo dopo 5 minuti e disinstallo bollando male il software (e parlandone con altri alla stessa maniera)

    Anfeo
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2101
    @anfeo
    #79431

    Se dovete avvitare una vite usate un cacciavite.

    Ma se dovete costruire una casa, forse è meglio che chiamate una squadra di carpentieri.

    Quello che vedo io è che molti piccoli studi utilizzino (per il nome) programmi di grosso calibro, quando magari il massimo che fanno è qualche cartellone per cantieri con render senza AO, GI ecc…, quasi fosse preso dalla schermata opengl.

    Si vedono uffici pieni di Office, quando il massimo che fanno è scrivere documenti di 3 o 4 pagine, dove per centrare il testo danno gli spazi come per la macchina da scrivere.

    Quello che manca veramente in blender (ne parlavamo mercoledì io SandroP e Fabio), è una serie di preset come si deve tipo materiali o effetti sui nodi (che Fabio sta tra l'altro introducendo, tra le altre cose 😉 ).

    Uno che apre Blender (e che mastica un briciolo di 3D), deve poter tirare su una scena e renderizzarla in pochi minuti. In Blender si può fare, ma è ancora troppo macchinoso per chi non sa dove reperire i materiali ad esempio.

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79432

    Sarebbe che il prossimo progetto a cui si dedicherà  la Foundation fosse un progetto di tipo commerciale, in modo da sviluppare il programma verso un uso più professionale. Tipo un grosso catalogo di interni, o visualizzazione architettonica di qualche grosso progetto. Darlo in mano ad un team o studio che accetti ovviamente di sperimentare, e intanto aiutare la fondazione a sviluppare strumenti utili in quel tipo di lavoro e al lavoro di squadra (anche se francamente non saprei che strumenti). Ovviamente un lavoro che poi verrà  retribuito, dando una parte allo studio che fa il lavoro, e quello che avanza alla fondazione.

    alekk
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 143
    @alekk
    #79433

    Sono perfettamente d'accordo con Lell! Se Blender riuscisse a dismostrarsi valido sotto l'aspetto architettonico si affermerebbe molto rapidamente tra tutti quelli che fanno questo genere di lavori, che poi sono la stragrande maggioranza di chi fa 3d… Credo che nessun piccolo studio ami spendere 4000 euro di 3ds più 1000 di Vray solo per poter dire che lavora con i migliori programmi sul mercato, quando potrebbe ottenere risultati simili gratis…

    Anfeo
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2101
    @anfeo
    #79434
    'alekk' wrote:

    Credo che nessun piccolo studio ami spendere 4000 euro di 3ds più 1000 di Vray solo per poter dire che lavora con i migliori programmi sul mercato, quando potrebbe ottenere risultati simili gratis…

    Si, ma quando v-ray o mentelaray ti offrono dei preset di materiali già  pronti, hai qualche archmodel con preset di illuminazione base per mental e v-ray, il piccolo studio fa il “Catalogo” in due giorni.

    alekk
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 143
    @alekk
    #79435

    Sono d'accordo, oltre alla qualità  del renderer anche la velocità  e la facilità  nel riuscire ad ottenere dei buoni risultati è senz'altro tra i punti di forza di questi software… Certamente anche in Blender (e nei vari motori di rendering esterni) sarebbe utilissimo avere materiali già  pronti e parametri più immediati,,, Avevano iniziato mesi fa a fare una raccolta di materiali da inserire di default in Blender non so che fine abbia fatto, forse aspettano che il tutto sia un po' più stabile ❓

    Valerio
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 107
    @valerio
    #79436

    Molto lo fa il software ma molto lo fa la mano di chi lo utilizza, di questo ne sono più che convinto.

    Io lavoro in ambito architettonico, ho sposato Blender e sinceramente cerco di “diffonderlo” tra i miei colleghi. Anche io come ha detto qualcun'altro ritengo che il miglior mezzo di propulsione per un software di modellazione sia proprio il campo architettonico (e forse in questa mia affermazione sono decisamente di parte). Al tempo stesso non penso proprio che a Blender manchi niente per essere già  competitivo.

    Iil più grosso limite che ho riscontrato è la gestione degli assi. Avere un sistema più funzionale per la gestione degli stessi (diciamo più simile a quella di autocad) permetterebbe sicuramente maggiore flessibilità  e velocità . Tuttavia, conosciuti i limiti basta applicare quelle due tre attenzioni in più ed anche questa mancanza è niente.

    Per quel che riguarda le librerie di materiali averne di specifiche non sarebbe per niente male ma è altrettanto vero che una volta presa confidenza con Blender è molto facile sapersi organizzare le proprie librerie, non solo per i materiali ma anche per gli oggetti (ad esempio io mi sto preparando una serie di oggetti di arredamento ed accessori di completamento per le scene d'interno, già  mappati e preparando i materiali in modo tale che siano interscambiabili – ad esempio i libri: mi modello il libro, lo mappo, e preparo varie texture di identico formato per costa e copertine in modo tale che posso semplicemente cambiare il materiale – della serie: basta sapersi organizzare).

    In certi ambienti purtroppo vengono strapubblicizzati altri software e non si capisce che le librerie che tanto piacciono a molti vanno bene finchè lavori sullo standardizzato. Se poi ci mettiamo il famoso problema degli studenti in nero e dei SW craccati ci si rende conto che l'ambiente che potrebbe maggiormente aiutare Blender è anche quello maggiormente Junglizzato!!!

    Il perchè Blender non sia molto diffuso in questo settore rimane e sempre rimarrà  il mio maggior mistero…..

    Ovvio che la mia riflessione è limitata al mio settore e magari in altri ambiti di applicazione Blender presenta maggiori limiti e devo ammettere che non abbia mai utilizzato altri software di modellazione (ad eccezione di qualche esperimento).

    Anfeo
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2101
    @anfeo
    #79437

    Blender non è diffuso perché i Top non lo usano, perchè tu ti stai facendo una libreria di materiali e oggetti, mentre per altri programmi li scarichi già  pronti, perché in produzione si prende la strada più semplice ecc…

    I famosi Archmodels o Evermotion, in Blender non servono a nulla senza dei materiali per Blender.

    E poi per i render di interni qualsiasi motore commerciale è 10 volte più veloce di uno Open.

    E poi diciamocela tutta, se davvero fosse una questione di prezzo e non si potessero craccare certi programmi, Blender sarebbe il primo in classifica per diffusione e i programmi a pagamento li userebbero solo gli studi che se li possono realmente permettere.

    Questa diffusione porterebbe ad uno sviluppo maggiore del programma che finirebbe per viaggiare alla pari con gli altri sw.

    Quindi la cosa che mi puzza è che si chiude un occhio sui programmi non originali proprio per aumentarne la diffusione.

    Anonimo
    Inattivo
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3612
    #79438
    Quote:
    Blender non è diffuso perché i Top non lo usano, perchè tu ti stai facendo una libreria di materiali e oggetti, mentre per altri programmi li scarichi già  pronti, perché in produzione si prende la strada più semplice ecc…

    Scusami ma non sono d'accordo, o meglio su una parte, tu dici che blender non è diffuso perchè non lo usano i top, io dico che i top guardano solo e unicamente al fatturato e son contenti se i costi di produzione si abbassano.

    I top non guardano blender perchè blender non è al top 😉 le azienze sono ATTENTISSIME su come diminuire e sminuire i costi di produzione….se ne fregano della moda se ne fregano dell open o no.

    Il punto fisso TOTALE è il fatturato….anzi la legge economica delle aziende oggi è – COSTI DI PRODUZIONE + tutto il resto…il 3d è merce come tuttto oggi. se le aziende non vanno in blender significa che non conviene altrimenti sarebbero gia sul fatturato…poche storie.

    E' n trend che vedi TUTTO attorno a te, sembrano cavolate ma se sei un consumatore attento te ne accorgi.

    Valerio
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 107
    @valerio
    #79439

    Anfeo…vedi…il punto è proprio alla base di quello che dici te….

    Io mi preparo le librerie di materiali ed oggetti…tu mi dici che per fare questo “perdo tempo” (ovviamente inteso nel tempo impiegato per far ciò) io invece lo leggo come “investimento”

    Primo perchè quello che mi faccio da solo mi soddisfa….

    Secondo si trovano librerie con migliaia di oggetti free per 3DS…un minimo di pazienza e sono comodamente utilizzabili su blender…

    Terzo per me vale l'equazione…il tempo è denaro…comprare le librerie vuol dire denaro…quindi comprare le librerie è spendere denaro….

    Quarto…non è mica che smetto di lavorare per farmi le librerie…mano a mano che il lavoro entra in ufficio (fortunatamente) aggiorno le librerie…così come quando ho tempi morti…

    Come dice Gikkio…alla fine del mese non solo per le grandi produzioni ma soprattutto per i piccoli uffici conta molto il rapporto entrate/uscite…specialmente se si lavora “onestamente”…

    Credimi che con Blender (ed attualmente continuo ad usare la 2.49) si ottengo risultati notevoli già  con l'internal ed un poco di post produzione….alla fine quando fai vedere le immagini al cliente od ai colleghi (che masticano quindi il mio stesso lavoro) e talvolta non sanno dove finisce la foto e dove inizia il render…non c'è soddisfazione maggiore…

    Aspetto a postare alcuni lavori solo perchè voglio completare la mia ricerca sulla privacy (anzi se qualcuno mi sa aiutare ben venga)…

    Cmq non voglio andare off topic….

    Io adoro Blender e più lo uso più conosco le potenzialità …più conosco le potenzialità  e più sono convinto di aver fatto la scelta giusta….

    Per ottimizzarlo per l'architettura basterebbero poche cose (come ho già  detto) e secondo me di poco impegno dal punto di vista dello sviluppo….

    Una migliore gestione del sistema degli assi, un Bevel decente, un Knife un po' migliorato….

    Per i materiali quello che riterrei decisamente necessario è rivedere il displacement…(potrei essere anche io non in grado di utilizzarlo correttamente)…non è ammissibile che si debba ipersuddividere la mesh per avere risultati decenti…esistono renderizzatori esterni che il displace se lo fanno senza la necessità  di suddividere la mesh (con tutti i vantaggi che ne derivano)…

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79440

    I renderizzatori esterni suddividono la mesh in fase di rendering (tipo v-ray) in automatico, in base ai parametri che metti al displacement. Si può fare anche in blender. Basta che metti un subsurf con simple suddivison, impostato a render quanto serve, e a viewport a 0 o 1.

    Comunque…

    Al mio studio il motore interno di Blender non andrebbe proprio bene! Io lo uso sempre per la modellazione, e da un po' vedo che riesco a lavorare con la 2.57. Ma quando si tratta di renderizzare, mi tocca buttare tutto in MAX per renderizzare con V-ray, che devo dire è una goduria! Non ho mai visto niente di più professionale! A partire dai materiali (che probabilmente ce ne sono di migliori, ma sono comunque fantastici, anche per come si settano) alle impostazioni dei parametri (che ti permettono di impostare ogni minima cosa come ti serve, agli strumenti per la produzione. A volte sono piccoli dettagli che fanno pendera l'ago della bilancia verso un software piuttosto che un'altro.

    Metti una scemenza: se hai una texture in un materiale, clicki col destro sopra il suo percorso, e puoi aprire una finestra di explorer con la texure selezionata, senza doverla andare a cercare, oppure aprirla direttamente col programma di grafica.

    Già  dipersè Blender è un programma molto intelligente, per molti aspetti. Per questo dico che dovrebbero darlo in mano ad uno studio che sia disposto, magari abbinato a yafaray, e sviluppare ben bene il comparto della produzione di massa. Sarebbe la morte sua!

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79441
    Quote:
    E poi diciamocela tutta, se davvero fosse una questione di prezzo e non si potessero craccare certi programmi, Blender sarebbe il primo in classifica per diffusione e i programmi a pagamento li userebbero solo gli studi che se li possono realmente permettere.

    Blender è già  il programma più diffuso in assoluto (almeno cosi dicono quelli di CG survey). Poi il costo dei software è relativo. Se sei un piccolo studio che fa lavoretti per l'architetto che sta sotto casa tua c'è la fai tranquillamente a prendere un cinema 4d studio + vray e continuare con quello praticamente all'infinito, non sei certo costretto ad aggiornare ad ogni release.

    Blender non ha gli ngon, una caratteristiche fondamentale che ogni modellatore professionista non si sognerebbe neanche di farne a meno, si da per scontato che ci sia. Fra l'altro noto che mentre su cycles c'è parecchio entusiasmo (ed è anche giusto) per le Bmesh ancora si tergiversa e ci sono più buchi che strumenti (oltre ad un interesse minimo, almeno da quello che si vede dal numero di post nei topic relatvi).

    Quote:
    n certi ambienti purtroppo vengono strapubblicizzati altri software e non si capisce che le librerie che tanto piacciono a molti vanno bene finchè lavori sullo standardizzato. Se poi ci mettiamo il famoso problema degli studenti in nero e dei SW craccati ci si rende conto che l'ambiente che potrebbe maggiormente aiutare Blender è anche quello maggiormente Junglizzato!!!

    Poi scusate, ma bisogna che vi leviate dalla testa che chi usa software commerciali sia uno stupido che si fa infinocchiare dalla pubblicità . è vero che gran parte della diffusione di prodotti AD viene fuori dal supporto dato alle scuole e agli studenti, ma è anche vero che certe caratteristiche di maya, houdini o xsi blender se le sogna al momento, una produzione che cerca sempre di ottimizzare i costi non si farebbe scappare l'opportunità  di un software open (e quindi gratuito oltre ad essere customizzabile alla massima potenza) se fosse più valido, o quanto meno vicino alla controparte commerciale. In certi campi, vedi modellazione, blender è indietro di 10 anni buoni quindi uno studio che a suo tempo ha comprato XSI 6.5 (come i ragazzi candidati a l'oscar per Strange thing) non hanno motivo di lasciare il loro pur vecchio software per blender, uno perché ormai la spesa e fatta, due imparare un altro programma è sempre una sfida a volte snervante e tre non ha molto di più da offrire (o in alcuni casi ha anche decisamente di meno).

    Attenzione comunque, io del campo architettonico so poco o niente, non mi pronuncio a proposito.

    Blender per i professionisti è ancora una bella promessa non ancora matura.

    Valerio
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 107
    @valerio
    #79442

    Mi scuso se il messaggio trapelato dalle mie parole sia stato che chi acquista AD sia uno stupido che si fa influenzare unicamente dalla pubblicità .

    Volevo semplicemente evidenziare che mentre AD viene strapubblicizzato ed ha canali di diffusione tra i professionisti (parlo sempre del mio settore) ipercollaudati (avranno valutato le loro strategie di mercato???) Blender viene sempre visto come un “giochino”…lo conferma la statistica che risulta il software più diffuso…se per diffusione si conteggia i bambini, i ragazzi, chi lo usa così tanto per, chi lo scarica perchè è convinto che in un'ora fa un videogioco, e via dicendo…beh…forse sarà  sicuramente il più diffuso…ma tra i professionisti? quanti lo conoscono? quanti sanno quanto vale?

    Blender avrà  le sue pecche ed i suoi limiti…sarà  anche indietro di 10 anni rispetto agli altri ma bisogna anche vedere quanto sviluppo fanno gli altri SW….

    Ad esempio…io uso Autocad a partire dalla versione 14….negli anni si sono succedute versioni su versioni ma quali sono stati effettivamente gli sviluppi di cui non si poteva fare a meno? pochi…direi decisamente pochi….

    Io penso che non si possa mai fare una classifica di quale software sia migliore in assoluto…deriva da migliaia di fattori che risultano essere soggettivi: dall'uso che se ne fa e dalla capacità  di utilizzarlo per fare due esempi. Io lo uso e mi ci trovo molto bene, ne sono pienamente soddisfatto e nella pratica di tutti i giorni sinceramente non ho mai apprezzato lacune tali da dire “ah..se avessi quello strumento…”, poi è ovvio che ognuno è libero di avere il proprio pensiero.

    Se proprio devo fare delle critiche purtroppo dovrei tornare sulla Fondazione e sulla gestione del progetto, ma qui si che si andrebbe off topic….

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79443

    Se ti riferisci a me non c'è bisogno che ti scusi, io parlavo in generale e non mi sento offeso dalle tue parole (si discute fra amici)

    Sugli effettivi passi avanti e sviluppi fatti da altri software ci sono eccome, altrimenti Blender non avrebbe bisogno di rincorrerli ormai da anni. Su autocad non mi pronuncio (non conosco), ma Softimage ad ogni release sforna dei veri cambiamenti anche epocali nel flusso di lavoro grazie ad ICE che ha praticamente rivoluzionato, come dicevo su, provate gli altri software, io ho perso pure troppo tempo barcamenandomi fra questo e quell'altro programma e devo dire che ne ho guadagnato comunque anche se poi maya non lo uso cosi come houdini o 3dsm.

    Senza ngon fai comunque lavori eccellenti, ma il tempo che perdi rispetto ad averli? La possibilità  di editare la mesh senza doverla distruggere ormai è un valore che viene giudicato non necessario, ma si da scontato che ci sia. Non parliamo poi di history stack, anche questo assente in blender (Houdini ha poi un history che non ha paragoni con qualunque cosa abbia mai visto). La cosa che mi da un po' fastidio è che si corra appresso all'ultima feature di moda (infinity clay per esempio), mentre roba molto più importante viene lasciata indietro. Eppure basterebbe provare ad eseguire un paio di tutorial per esempio della gnomon per i rispettivi programmi per accorgersi di quello che necessitano i professionisti e che in blender latita.

    Ripeto, blender è una bella promessa e trovo abbia tante cose ottime, ma ancora deve maturare.

    dacam3d
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 313
    @dacam3d
    #79444

    Vi dò la mia opinione essendo da poco approdato a blender ed al mondo open source riassunta come mio solito per punti:

    1) Didatticamente è insuperabile.

    Cioè se voglio apprendere veramente le varie tecniche e quello che c'è dietro come la topologia avanzata etc… non ho certo bisogno di bmesh o gi, e gli strumenti di blender sono più che sufficienti.

    Inoltre essendo basilari generano meno confusione. Ad esempio se voglio fare il tastierista, se mi affido soltanto all'ultima tastiera che suona da sola non diventerò mai un professionista.

    Occorre partire dal pianoforte meccanico per acquisire la tecnica per poi passare in pochissimo tempo ad utilizzare qualsiasi altra tastiera con un sacco di funzioni.

    2)Un vantaggio indiscusso dell'open souce è la possibilità  di espandersi senza problema di licenze, liberando risorse per l'hardware. Per le nuove attività  credo che si possa adesso azzardare L'investimento sull'open che richiede un investimento solo di tempo. In cambio si avrà , comunque vada, la tecnica: non è tutto tempo sprecato!

    3)Ogni software ha i suoi pregi e difetti e sta alla bravura dell'utilizzatore superarli scrivendo delle procedure personalizzate ed ottimizzate. Se invece vogliamo che ci risolvano i problemi con un tasto in più, aspetteremo sempre e perderemo l'occasione di migliorarci.

    4)Le grosse case di produzione fanno le loro scelte in base al loro livello di Know How e alle loro professionalità  interne. Per loro l'open source rappresenterebbe un costo più alto dei software che già  utilizzano, per la formazione e tutti i workflow da riscrivere! per loro il tempo è denaro! In più nel mondo economico l'open source rappresenta un elemento turbativo e viene bollato come “dilettantesco” un pò per paura . Lo spreco fa parte del capitalismo consumistico e si utilizza solo il denaro per gli scambi: non viene considerato lo scambio di competenze, all'interno delle comunità , la base dell'open.

    Ho fatto dei test approfonditi su blender e lo reputo un buon software. Non ho mai usato la versione 2.49 ma da alcuni tutorial visti sulla vecchia la nuova versione 2.5 ha fatto passi da gigante e promette di farne ancora.

    E poi vuoi mettere la soddisfazione di aver fatto un bel lavoro interamente con l'open source!

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79445
    Quote:
    1) Didatticamente è insuperabile.

    Cioè se voglio apprendere veramente le varie tecniche e quello che c'è dietro come la topologia avanzata etc… non ho certo bisogno di bmesh o gi, e gli strumenti di blender sono più che sufficienti.

    Inoltre essendo basilari generano meno confusione. Ad esempio se voglio fare il tastierista, se mi affido soltanto all'ultima tastiera che suona da sola non diventerò mai un professionista.

    Occorre partire dal pianoforte meccanico per acquisire la tecnica per poi passare in pochissimo tempo ad utilizzare qualsiasi altra tastiera con un sacco di funzioni.

    Non sono d'accordo. è vero che un poligono è sempre un poligono in qualunque programma, ma gli strumenti di blender sono presenti anche negli altri software, puoi anche limitarti ad usare quelli base. Inoltre alcune tecniche di modellazione molto popolari e veloci (box modelling) in blender le fai male, prendi, diciamo cosi, delle brutte abitudini che invece quando hai gli ngon e un set di strumenti completi non ti servono se non, al peggio, ti rallentano. Quando non era ancora diffuso il cellulare, potevi prendere la decisione di non usare il cellulare per lavoro, adesso che lo hanno tutti il cellulare è diventato indispensabile, non so se ho reso l'idea.

    Quote:
    2)Un vantaggio indiscusso dell'open souce è la possibilità  di espandersi senza problema di licenze, liberando risorse per l'hardware. Per le nuove attività  credo che si possa adesso azzardare L'investimento sull'open che richiede un investimento solo di tempo. In cambio si avrà , comunque vada, la tecnica: non è tutto tempo sprecato!

    XSI spinge il triplo (e forse anche di più) dei poligoni in più che spinge blender sulla vieport (oltre a muovere più particelle ecc.), in XSI puoi importare mesh direttamente da Zbrush senza prima decimarle, e le puoi anche editare. Quindi alla fine stai li, vantaggio nullo, con una macchina da 1500 euro fai tanto quanto fa blender (la butto li) con una macchina da 3000 o più. Certo, XSI costa 3000 euro, ma le caratteristiche del programma vanno ben la rispetto ad una viewport veloce e reattiva (se, e di se, ottimizzato Metal ray è anche un rendering veloce, ad esempio, cosi come sono velocissimi e più che validi gli strumenti di modellazione, eccezionali quelli d'animazione ecc.

    Quote:
    4)Le grosse case di produzione fanno le loro scelte in base al loro livello di Know How e alle loro professionalità  interne. Per loro l'open source rappresenterebbe un costo più alto dei software che già  utilizzano, per la formazione e tutti i workflow da riscrivere! per loro il tempo è denaro! In più nel mondo economico l'open source rappresenta un elemento turbativo e viene bollato come “dilettantesco” un pò per paura . Lo spreco fa parte del capitalismo consumistico e si utilizza solo il denaro per gli scambi: non viene considerato lo scambio di competenze, all'interno delle comunità , la base dell'open.

    è vero quello che affermi, ma se un software vale la pena di essere usato allora lo si usa. è il caso di modo, un software giovane, che trova sempre più posto nelle linee produttive di grosse produzioni, quindi non solo devono imparare un altro programma, ma devo anche acquistarlo e, come dicevo, se vale la pena lo si fa.

    Quote:
    Ho fatto dei test approfonditi su blender e lo reputo un buon software. Non ho mai usato la versione 2.49 ma da alcuni tutorial visti sulla vecchia la nuova versione 2.5 ha fatto passi da gigante e promette di farne ancora.

    Spero tu abbia fatto anche test approfonditi su altri software, perché mi pare manchi un termine di paragone.

    Comunque, la discussione sta degenerando nel solito Blender contro il resto del mondo. Non è il caso. Si chiedeva qual'è il miglior software di modellazione, io ho dato la mia opinione a riguardo, potete chiedermi perché ma se non fate esperienza personalmente non potete giudicare appieno.

    Anonimo
    Inattivo
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3612
    #79446
    Quote:
    Blender per i professionisti è ancora una bella promessa non ancora matura.

    Dici che blender è indietro di 10 anni nel campo della modellazione per me è un esagerazione, il fatto che agisca diversamente dai colleghi con licenza non significa per forza che sia realmente indietro.

    Forse stai dimenticando anche che la realizzazione all' epoca di Elephant Dream e ad oggi di Sintel hanno dimostrato (forse piu per Elephant)) che blender non è affatto indietro di 10 anni.

    Si sicuramente per alcune cose è indietro ma dire che è indietro nella modellazione mi sembra sbagliato, gli strumenti di modellazione quelli sono alla fine, e li hanno tutti.

    Tutti estrudono, tutti scalano e ruotano (e io con il sistema gesture lo faccio meglio) , estrusione lungo percorso..tutto, modificatori array, sub, e compagnia bella…tutto. dupliframe face e vert? tutti.

    Siamo li insomma.

    Attenzione ricordiamoci che stiamo parlando si MIGLIOR SOFT PER LA MODELLAZIONE vedo che stiamo uscendo con il discroso su licenza vs. open e engine, oltre che trattato più volte è off topic, qui il discorso è MODELLAZIONE.

    Per me dipende da te, nel senso che è migliore se si adatta alle tue caratteristiche, semplice e diretto.

    Un esempio, la Ferrari è indubbiamente la (o una delle) migliori macchine, per me non lo è perchè io vado pianissimo e una Ferrari non si adatterebbe mai al mio stile di giuda, non riuscirei ad utilizzarla.

    Stessa cosa per il soft, se si adatta alle mie caratteristiche e si “piega” al mio volere (E NON IL CONTRARIO) ok, altrimenti bye bye.

    Io oggi sto usando anche MAya per alcune cose lo trovo migliore, ma per la modellazione (e ho provato anche 3dmax e altri in versione prova giusto per curiosità ) non ho trovato quella comodità  che Blender mi da ancora.

    Per come sono fatto io quindi, reputo ad oggi ancora BLENDER il soft migliore, perchè è più semplice e diretto nella modellazio.

    Tutto al'tro discorso sarebbe se parlassimo di engine ma è off topic.

    Una delle cose CORRELATE alla modellazione e quindi oggetto di discussione (A discapito di blender) è la sua cronica instabilità , molti bug e poco stabile in confronto ai concorrenti.

    Questo credo sia discutibile perchè per giudicare un soft dal punto di vista modellazione comunque dovremo tener conto della sua stabilità  ..se un soft crasha ogni 10 minuti comunque è da bocciare.

    MAya e 3d ho notato che sono più stabili ( non è il caso di dilungarsi sui perchè è off e tutti lo sappiamo) , ma di fatto è un punto a favore.

    MA io continuo a scegliere blender solo per la modellazione poligonale (tanto che esporto verso maya sol odopo che ho modellato) salvo uso di NURBS

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79447

    3DS non è affatto stabile! C'è da salvare spesso, e a volte si corrompe il file e diventa inservibile. Maya non so. La 2.49b è la cosa più stabile che abbia mai visto! La 2.57 mi si è chiusa improvvisamente qualche volta, ma penso che pian piano risolveranno tutto e tornerà  come la 2.49. 3DS inoltre si pianta e si rallenta continuamente, anche con scene diciamo leggere, e conta che lavoro su una workstation costruita appositamente! Ma il tutto sta nel fatto che nel sistema la RAM occupata da 3DS è 10 volte superiore a quella di Blender!

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79448
    Quote:
    Dici che blender è indietro di 10 anni nel campo della modellazione per me è un esagerazione, il fatto che agisca diversamente dai colleghi con licenza non significa per forza che sia realmente indietro.

    Forse stai dimenticando anche che la realizzazione all' epoca di Elephant Dream e ad oggi di Sintel hanno dimostrato (forse piu per Elephant)) che blender non è affatto indietro di 10 anni.

    Quando dico che Blender è indietro di 10 anni nella modellazione mi riferisco agli ngon, in 3dsm erano presenti nel 2001. Che con blender puoi fare dei lavori più che decenti ormai è cosa risaputa, la differenza sta nella velocità : tramite gli ngon, un intervento non distruttivo alla modellazione e i vari history stack presenti nei programmi professionali hai un controllo che blender non ha. Questa non è un opinione, è un dato di fatto.

    Quote:
    Io oggi sto usando anche MAya per alcune cose lo trovo migliore, ma per la modellazione (e ho provato anche 3dmax e altri in versione prova giusto per curiosità ) non ho trovato quella comodità  che Blender mi da ancora.

    Io li ho provati tutti tranne alcuni (hexagon, strata3d, truespace e cinema4d), hai menzionato proprio due soggetti odiosi sopratutto quando (come me) vieni da blender: prova XSI, ma quando lo provi procurati il DVD di Vitaly Bulgarov edito dalla gnomon (non esagero, è fondamentale per capire la potenza del programma), o ancora Silo (i vari tutorial presenti nel sito di Nevercenter sono ottimi), noterai la differenza, non esito a dire, enorme (Vitaly comunque non utilizza l'hystory affatto). 3dsm personalmente lo scarto ormai a priori, credo che lo si usi principalmente per una serie di plugin potenti e ormai standard nel settore (intendiamoci, ha strumenti di modellazione grazie a polyboost integrato che sono sicuramente fra i migliori, roba per tutte le occasioni insomma e anche di più, ma è la filosofia del software che difficilmente si digerisce per un utente di blender). Maya ha una potenza nascosta all'utente medio, in altri termini se non sei un TD o ne hai uno nel tuo staff si tratta del software più costoso e meno utile che puoi acquistare, al contrario se sai come sviscerarlo attraverso mel lo rivolti come un calzino e gli fai fare esattamente quello che vuoi tu. Da questo punto di vista, fuori dalla scatola XSI è enormemente superiore, duttile e utile per un piccolo studio o per il singolo artista.

    Quote:
    Un esempio, la Ferrari è indubbiamente la (o una delle) migliori macchine, per me non lo è perchè io vado pianissimo e una Ferrari non si adatterebbe mai al mio stile di giuda, non riuscirei ad utilizzarla.

    L'esempio non calza. Tu non vai pianissimo quando vuoi terminare un lavoro, cerchi la strada più efficace, cosi come fanno tutti. Se blender ti sta bene per i tuoi lavori, ok, nessuno dice nulla, ma prima di sceglierlo definitivamente, prova a fondo gli altri software. Roba come Modo è di una potenza e facilità  d'uso (dopo che lo hai settato un po', all'inizio ti lascia più confuso che persuaso) che lascia basiti per le possibilità  offerte.

    Quote:
    Una delle cose CORRELATE alla modellazione e quindi oggetto di discussione (A discapito di blender) è la sua cronica instabilità , molti bug e poco stabile in confronto ai concorrenti.

    La mia esperienza intensiva con Blender si esaurisce con la 2.47, poi lo aperto solo a spizzichi e mozzichi, poi adesso con la 2.57, dove ho avuto due crash, ma fra tutti i software provati nessuno ha la stabilità  di Blender, ovviamente ti credo sulla parola, ma software come Modo hanno settato una nuova dimensione per quanto riguarda l'instabilità  😀

    Per 3dsm non saprei, ma proprio Maya ha fatto urlare più di un utente per via della sua instabilità , almeno cosi si parla su CGtalk. Silo è diventato stabile (in maniera accettabile) solo ora, mentre XSI è sempre stato una roccia macina poligoni, ma dalla versione 2011 e adesso la 2012 (io l'ho conosciuto come trial con la 7.5) sono spuntati bug nel comparto rendering e qualche magagna di troppo che non fanno (a sintire i vecchi utilizzatori) parte della storia del programma).

    Quote:
    3DS non è affatto stabile! C'è da salvare spesso, e a volte si corrompe il file e diventa inservibile. Maya non so. La 2.49b è la cosa più stabile che abbia mai visto! La 2.57 mi si è chiusa improvvisamente qualche volta, ma penso che pian piano risolveranno tutto e tornerà  come la 2.49. 3DS inoltre si pianta e si rallenta continuamente, anche con scene diciamo leggere, e conta che lavoro su una workstation costruita appositamente! Ma il tutto sta nel fatto che nel sistema la RAM occupata da 3DS è 10 volte superiore a quella di Blender!

    io sono convinto che se non fosse per le plugin presenti in 3dsm allora non ci sarebbe motivo usarlo. Si avvia in tempi biblici, e va bene che è un programma enorme e complesso, ma anche XSI è altrettanto complesso ed enorme eppure si avvia in secondi. Beh, visto che anche maya pare avere grossi problemi di instabilità  (chi lo usa mi dice che si deve ritornare indietro alla 2008 per avere una versione veramente solida da questo punto di vista) direi che la stabilità  non può essere annoverata fra le caratteristiche positive di questi software rispetto a blende (che fra l'altro tiene in finestra più poligoni di quanto riesca a fare modo)

    Anonimo
    Inattivo
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3612
    #79449
    Quote:
    Quando dico che Blender è indietro di 10 anni nella modellazione mi riferisco agli ngon,

    A be se parli di quello sono SECOLI e ululo alla luna e piango lacrime amare, sono un fermo sostenitore anche qui ho rotto le scatole a molti con gli ngon.:mrgreen:

    Quote:
    L'esempio non calza. Tu non vai pianissimo quando vuoi terminare un lavoro, cerchi la strada più efficace, cosi come fanno tutti. Se blender ti sta bene per i tuoi lavori, ok, nessuno dice nulla, ma prima di sceglierlo definitivamente, prova a fondo gli altri software. Roba come Modo è di una potenza e facilità  d'uso (dopo che lo hai settato un po', all'inizio ti lascia più confuso che persuaso) che lascia basiti per le possibilità  offerte.

    calza calza….

    Quando voglio terminare un lavoro così come quando voglio arrivare in orario pianifico mi organizzo e sopratutto parto PRIMA, ma non chiedo nulla di più al mio mezzo (anche perchè se lo facessi cadrebbe a pezzi! 😀 ) Si è vero Modo stupisce perchè ha una GUI snella ed incredibilmente friendly, a suo modo di comporta come blender si assomigliano per quello io penso (per le mie esigenze) sia una cosa importante nel 3d.

    Con Modo e ancor di più con Blender ho il vantaggio di tenere sempre in naso nella finestra 3d.

    PEr me è importante questo, perchè se mentre modello interrompo il contatto visivo con la finestra 3D mi infastidisco, ho un immagine in mente collegata direttamente con la finestra 3d e quello che c'è dentro.

    Interrompere questo contatto visivo con finestra di popup, menu' molte immissioni numeriche etc. mi porta confusione e disagio.

    In blender (e in modo) questo avviene pochissimo perchè (parlo SEMPRE di modellazione) grazie alla tastiera l'apertura di menu' nella fase creativa iniziale è ridottissima, e per me questo è fondamentale, per come sono fatto io (ho 100 idee che mi sfuggono facilmente mentre modello se mi distraggo).

    E' come se avessi un quadro da colorare, se la cassetta dei colori è dall'altra parte della stanza e ogni volta che devo intingere il pennello devo attraversare tutta la stanza mi confondo. LA cassetta deve essere sotto al quadro altrimenti sbotto 🙂 sarà  una mia fissa, ma come dicevo dipende tutto da come si è abituati e dalla propria forma mentis.

    Ripeto ,è personalissimo secondo me. PEr uqel che riguarda i crash penso che sia anche questo personale a seconda del sistema che si ha.

    Dati alla mano conto zero crash su Maya in una settimana mentre su blender ci sono e come, trattando sempre lo stesso modello. Ora questo non certifica sulla stabilità  generale di un soft (magari è il mio sistema), ma questi sono i miei dati.

    SArebbe simpatico avere i dati di crash di chi usa più soft per farsi un idea.

    Bernardo
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1304
    @sdados
    #79450

    mi inserisco per riagganciarmi al discorso fatto da anfeo. In italia quelle poche persone che conosco che lavorano in uno studio di grafica diciamo che non sono propriamente in regola con tutte le licenze, dal 3d a photoshop. Si parla di piccoli studi senza pretese incredibili…

    Questo secondo me però non avviene solo per un discorso di effettivo vantaggio nell'uso di certi soft (sempre parlando del piccolo studiolo) piuttosto che di altri. Secondo me c'è anche un ignoranza di base della maggior parte delle persone. In italia specialmente anche molte delle persone che fanno grafica paradossalmente sono degli ignoranti in materia. E' un pò la stessa cosa che avviene con i computer. Perchè la gente oggi è convinta che “il mac è un altro pianeta”? fondamentalmente perchè non sa una cippa di computer però il mac è molto figo.

    E la stessa cosa con la grafica… Chi vuoi che ti consideri se quando ti chiedono che programma usi e dici blender? e che è blender?…mmmm non l'ho mai sentito. Invece se dici 3dstudio… ah beh… allora si che ci capisci.

    Secondo me questo fattore conta molto.

    Anche perchè non prendiamoci in giro con vray e motori vari. Oggi con un'accoppiata blender-octane che costa 99euro direi che hai poco da invidiare a programmi bel più blasonati. Octane ha i suoi preset di materiali, per carità , non paragonabili con quelli di altri programmi, ma ricordiamoci che è ancora una versione non completa. E già  ora a mio avviso in campo di rendering architettonici è una bomba.

    Insomma, credo che se si vuole oggi si può lavorare con quasi solo open source o programmi estremamente accessibili, ed avere ottimi risultati (in termini anche di efficienza). Poi come al solito dipende da cosa realmente si vuole fare.

    Anonimo
    Inattivo
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3612
    #79451

    Ragazzi di nuovo sottolineo argomento topic miglòior soft PER MODELLARE non miglior soft in assoluto. Non ha senso parlare di un dircorso simile, non ha sbocco (lo abbiamo trattato 100 volte senza lucro) ed è motlo lontano da quello che dobbiamo discutere qui no? 😉

    ps: come da regolamento non parlate di pirateria

    Bernardo
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1304
    @sdados
    #79452

    scusa gik… sono arrivato tardi e mi sono fatto prendere dalla lettura 😀 ho editato, non so se così va bene, se no cancella pure o dimmi che lo faccio io

    Valerio
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 107
    @valerio
    #79453

    Io utilizzo la 2.49 di Blender e non mi è mai dico mai andata in crash…

    Alla fine leggendo la discussione sembra che il limite maggiore derivi dagli ngons che in Blender non esistono….A me, personalmente non mancano proprio per niente, magari si tratta dell'uso specifico che ognuno di noi ne fa…per modellare edifici non ne sento assolutamente la mancanza…

    Poi ogni cosa è perfettibile…questo è fuori di ogni dubbio….Se la Fondazione per promuovere Blender produce Sintel è ovvio che l'indirizzo che si vuol dare è quello dell'animazione ed allora posso capire che gli ngons siano una grande mancanza ma se si analizza gli altri usi che se ne può fare…beh..darei priorità  ad altre cose (ad esempio fosse per me eliminerei del tutto il GE).

    Io mi sto approcciando alla 2.57 e sinceramente le differenze tra le due versioni si apprezzano…

    Ribadisco che secondo me un giudizio assoluto non è possibile perchè tutto è in funzione di quello che si produce…a te gli ngons mancano ed a me no…magari a te non manca una gestione migliore degli assi cartesiani ed a me si…

    Giovani…lo so…sono stracotto di Blender…è stato amore a prima vista…capitemi….he he he

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79454

    Il problema in Blender è più che altro quando entri in Edit mode con tanti vertici, altrimenti per il resto è più lerggero. Nel max 2011 hanno messo una nuova finestra di caricamento di materiali e texture. Quando la apri puoi pure andare a prenderti il caffè, sperando che al ritorno non sia crasjato tutto! :ugeek:

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79455
    Quote:
    Quando voglio terminare un lavoro così come quando voglio arrivare in orario pianifico mi organizzo e sopratutto parto PRIMA, ma non chiedo nulla di più al mio mezzo (anche perchè se lo facessi cadrebbe a pezzi! 😀 ) Si è vero Modo stupisce perchè ha una GUI snella ed incredibilmente friendly, a suo modo di comporta come blender si assomigliano per quello io penso (per le mie esigenze) sia una cosa importante nel 3d.

    Con Modo e ancor di più con Blender ho il vantaggio di tenere sempre in naso nella finestra 3d.

    Cosa intendi con “naso nella finestra 3d”?

    Quote:
    PEr me è importante questo, perchè se mentre modello interrompo il contatto visivo con la finestra 3D mi infastidisco, ho un immagine in mente collegata direttamente con la finestra 3d e quello che c'è dentro.

    Interrompere questo contatto visivo con finestra di popup, menu' molte immissioni numeriche etc. mi porta confusione e disagio.

    come ti dicevo, e sai bene, anche io vengo da blender. Guarda che XSI è proprio la cosa che più si avvicina all'idea che abbiamo noi che siamo abituati ad usare blender. XSI è praticamente tutto una scorciatoia da tastiera. Dovrebbe pagarmi per la pubblicità  che gli faccio, ma dovete assolutamente seguire i tutorial di questo tizio per XSI: http://www.bulgarov.com/tutorials.html date un occhiata al portfolio ma sopratutto procuratevi il dvd che ha pubblicato per la gnomon, fin tanto che non lo avrete visto (non dico studiato ma almeno guardato con attenzione) allora non potrete capire quello che intendo. Bisogna poi pensare che XSI è stato creato cosi anni e anni fa, tanto e vero che sono ancora validi tutorial per la versione 4 del programma (in teoria con la 2012 siamo alla 11 o 10) ed è praticamente al top per tutto (se solo mental ray non fosse quello che è, allora sarebbe il software perfetto), da quando hanno inventato XSI sembra che il mondo sia rimasto fermo (ancora niente di paragonabile agli strumenti di modellazione, se escludiamo modo, niente di paragonabile al flusso di lavoro, niente di paragonabile ai render pass di XSI (che non possono neanche essere paragonati ai render layer di blender o al render buffer di modo), ma anche niente di realmente paragonabile al render tree (hypershader di maya sembra una barzelletta al confronto), la personalizzazione del sistema e dell'interfaccia (solamente questo aspetto pare segnare il passo, blender e modo cosi come silo da questo punto di vista, anche se di poco, sono più flessibili), la stabilità  e l'eleganza di tutto il flusso di lavoro sono quasi magici ed estremamente professionali in XSI)

    Quote:
    Dati alla mano conto zero crash su Maya in una settimana mentre su blender ci sono e come, trattando sempre lo stesso modello. Ora questo non certifica sulla stabilità  generale di un soft (magari è il mio sistema), ma questi sono i miei dati.

    SArebbe simpatico avere i dati di crash di chi usa più soft per farsi un idea.

    mi torna strano davvero, se c'è una cosa che apprezzo e ho sempre apprezzato di blender è l'estrema stabilità , ma come scrivi giustamente potrebbe anche trattarsi della tua o della mia macchina.

    Quote:
    E la stessa cosa con la grafica… Chi vuoi che ti consideri se quando ti chiedono che programma usi e dici blender? e che è blender?…mmmm non l'ho mai sentito. Invece se dici 3dstudio… ah beh… allora si che ci capisci.

    se invece di dire “Faccio grafica con blender”, semplicemente mostri i tuoi lavori, allora ti filano a prescindere se questi sono lavori validi, ovviamente. Facciamo parlare i fatti.

    Quote:
    Io utilizzo la 2.49 di Blender e non mi è mai dico mai andata in crash…

    quoto!

    Quote:
    Alla fine leggendo la discussione sembra che il limite maggiore derivi dagli ngons che in Blender non esistono….A me, personalmente non mancano proprio per niente, magari si tratta dell'uso specifico che ognuno di noi ne fa…per modellare edifici non ne sento assolutamente la mancanza…

    probabilmente per modellare edifici se ne può fare a meno, inoltre torno a ripetere che se blender va bene per i lavori che si ha intenzione di fare, ok, tanto meglio, ma si parla del (o dei) migliori software di modellazione e credimi se ti dico che ormai gli ngon sono uno standard consolidato. Guardate questo filmato sulle hard surface, è un ottimo filmato che vale la pena studiare (lo so, dura tanto, ma è tempo ben speso):

    http://vimeo.com/10941211

    riuscite a fare quello che fa l'autore usando 3dsm con blender? intendo con la stessa scioltezza e velocità . E credo che siamo d'accordo che per quanto 3dsm sia completissimo in termini di strumenti non lo si possa di certo definire il più veloce ed ergonomico dei modellatori.

    Quote:
    Il problema in Blender è più che altro quando entri in Edit mode con tanti vertici, altrimenti per il resto è più lerggero

    non ho capito cosa intendi.

    Anonimo
    Inattivo
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3612
    #79456
    Quote:
    Cosa intendi con “naso nella finestra 3d”?

    L'ho spiegato subito sotto.

    me wrote:
    PEr me è importante questo, perchè se mentre modello interrompo il contatto visivo con la finestra 3D mi infastidisco, ho un immagine in mente collegata direttamente con la finestra 3d e quello che c'è dentro.

    Interrompere questo contatto visivo con finestra di popup, menu' molte immissioni numeriche etc. mi porta confusione e disagio.

    In blender (e in modo) questo avviene pochissimo perchè (parlo SEMPRE di modellazione) grazie alla tastiera l'apertura di menu' nella fase creativa iniziale è ridottissima, e per me questo è fondamentale, per come sono fatto io (ho 100 idee che mi sfuggono facilmente mentre modello se mi distraggo).

    Io parlavo di blender 2.5 per i crash blender 2.4 è molto molto stabile (ma è normalissimo). PEr quel che riguarda la modellazione io ho seri problemi con la 2.5 tanto che proprio oggi sono statto costretto a tornare sulla 2.4, in 2.5 con molto meno di un milione di poligoni cominciano scatti in finestra e rallentamenti seri. Con la 2.4 oltre i 2 milioni sono ancora ok.

    Qeusto è un limite che non posso accettare per questo ho fatto un tornato in 2.4, ma ripeto può essere il mio sistema anzi probabilmente lo è (o qualche settaggio o driver).

    Quote:
    probabilmente per modellare edifici se ne può fare a meno,

    quoto pienamente, modellazione poligonale del genere va bene per industriali e architettonici, come ti sposti su qualcos'altro la senti eccome la mancanza degli N ….se in BLender fosse implementato un sistema di CURVE decente ok ci si adatterebbe con le curve, ma la mancanza di una seconda scelta si fa sentire moltissimo nelle modellazioni più di finezza e delicate, in blender questo pecca parecchio. NOn tanto perchè non si può fare, ma perchè epr farlo con Blender ci devi stare il doppio e sudare 7 camicie.

    Niente N, curve scadenti questo è uguale ad un organico molto molto più difficile.

    Io in rete ho notato che rispetto ad altri soft chi modella bene organico su BLender so pochini e pochi ci provano, può dipendere anche da altro per carità  però…potrebbe essere un dato rappresentativo di una certa difficoltà  di esecuzione. PEr quel tipo di poligonale però io lo reputo il più comodo a livello personale.

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79457

    Scusa! 😳 Mancavano dei pezzi. Volevo dire che Blender inizia ad avere problemi di pesantezza solo quando entri in edit mode con tanti vertici. Altrimenti tiene bene!

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79458
    'Jholen' wrote:

    Guardate questo filmato sulle hard surface, è un ottimo filmato che vale la pena studiare (lo so, dura tanto, ma è tempo ben speso):

    http://vimeo.com/10941211

    Eh sì, quel video mi è stato molto utile a suo tempo per capire un po' di cose. E' vero che il comando cut ha grandi potenzialità . Ma si può fare anche in Blender con qualche stratagemma e ricordandosi di unire i triangoli che si formano. (a proposito, un sistema per unire i triangoli come quello di Blender in Max se lo sognano!). Però lo sapevate che in Max l'edge o il vertice solitario non sono contemplati? Non puoi avere qualcosa che non abbia facce. Altrimenti devi usare le spline. Un comando come ctrl-clickSx se lo sognano! E creare facce e disegnare topologie da zero è un calvario! Non è affatto amico di chi crea al volo le cose!

    Seregost
    Membro
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 685
    @seregost
    #79459
    Quote:
    Un comando come ctrl-clickSx se lo sognano

    anch'io fino a cinque secondi fa, appena mi sono messo a fare ctrl+clik nella viewport mi sono quasi messo a piangere dalla commozione……..devo ancora capire come mi è sfuggito.

    LeleDaRevine
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 2915
    @lell
    #79460
    'Seregost' wrote:

    anch'io fino a cinque secondi fa, appena mi sono messo a fare ctrl+clik nella viewport mi sono quasi messo a piangere dalla commozione……..devo ancora capire come mi è sfuggito.

    Funzia sie in edit mode, che in Object Mode come duplicatore. In pratica estrude quello che hai selezionato. Una volta estrudeva e basta. Nella nuova versione sposta anche la selezione di partenza per adattarne l'orientamento. Quindi occhio a come lo usate!

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79461
    Quote:
    Scusa! 😳 Mancavano dei pezzi. Volevo dire che Blender inizia ad avere problemi di pesantezza solo quando entri in edit mode con tanti vertici. Altrimenti tiene bene!

    Il punto cruciale è proprio quello, XSI riesce ad lavorare in edit mode (diciamo cosi) con mesh fittissime.

    Comunque, lo avete visto il video che ho postato? è importante! e il dvd o quanto meno i lavori di Bulgarov li avete visti? Io darei il braccio destro di Gikkio pur di saper modellare come il grande Bulgarov 😀

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79462

    Ops, scusate, mi sono perso i post precedenti…

    Chi si sogna il comando control+lmb? Vi riferite a 3dsm? Di certo non modo (z+ lmb), ne Silo (praticamente la stessa cosa di Modo, ma anche XIS ha duplicate polygon che è quasi identico).

    Gamera
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1031
    @ciocioneschi
    #79463

    si in “modo” c'è una cosa simile al tasto CTRL + clik di blender, praticamente ripete il comando assegato in precedenza, ad esempio estrudo con il bevel, tasto middle del mause e ripete la stessa ed identica operazione di estrusione

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79464
    Quote:
    si in “modo” c'è una cosa simile al tasto CTRL + clik di blender, praticamente ripete il comando assegato in precedenza, ad esempio estrudo con il bevel, tasto middle del mause e ripete la stessa ed identica operazione di estrusione

    No, errore ci fù 🙂 Mi sono sbagliato anche io. Quello che menzioni tu è un comando che ripete esattamente l'ultima operazione (qualunque essa sia, quindi di per se già  più utile del crtl+LMB secondo me), ma non permette ad esempio di fare delle curve con l'estrusione semplicemente cliccando dovunque nella finestra 3d. La cosa più simile in modo non è z+LMB (che comunque richiede due click e non unocome in blender) ma il comando sketch extrude (di default alt+b) che una volta attivato premi il LMB e trascini un estrusione dove ti pare nella finestra, controllando il numero di suddivisioni nella tabella apposita.

    Hai letto la soluzione che ti ho postato per silo?

    Gamera
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1031
    @ciocioneschi
    #79465

    si Jholen, visto ma non riesco a mettere apposto la mia è un ATI e le impostazioni sono diverse

    Jholen
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    @jholen
    #79466

    Un vero peccato che non ti funzioni, per me è un vero gioiellino di semplicità  e immediatezza (lo zen della modellazione secondo me è termine davvero azzecato). Ma hai provato a contattare Nevercenter? Fanno comunque l'assistenza anche se hanno praticamente stoppato, a tempo indefinito, lo sviluppo del programma.

    Gamera
    Membro
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1031
    @ciocioneschi
    #79467
    'Jholen' wrote:

    Un vero peccato che non ti funzioni, per me è un vero gioiellino di semplicità  e immediatezza (lo zen della modellazione secondo me è termine davvero azzecato). Ma hai provato a contattare Nevercenter? Fanno comunque l'assistenza anche se hanno praticamente stoppato, a tempo indefinito, lo sviluppo del programma.

    ho scritto un sacco di messaggi nel loro forum, sono un loro utente ed ho regolarmente acquistato il loro sw, ma sinceramente oramai è un prodotto morto, con MODO ho risolto tutto è il top per la modellazione oltre che un sw giovanissimo e e con una lunga strada davanti a se… Silo oramai è defunto un acquisto inutile! blender una volta introdotti gli ngons ed il bevel avrà  superato silo di 100 passi in avanti

Stai visualizzando 50 post - dal 1 a 50 (di 136 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.