Miglior software modellazione?

Stai vedendo 25 articoli - dal 1 a 25 (di 136 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3936

    FilippoX
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 490

    Ciao a tutti, oggi vedevo un tutorial di modellazione per 3DS, mentre guardavo i processi lunghi e laboriosi che utilizzavano nel video, non potevo fare a meno di pensare alla superiorità  di blender in quanto a velocità  e intuitività  di modellazione.

    Ho postato la domanda però per chiedere a voi che ne sapete sicuro più di me, se è vero quello che ho detto, ovvero che blender ha un interfaccia di modellazione più veloce di altri software, e se ne esistono di più veloci

    #79419

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308

    Di 3D studio sicuramente è più veloce, ma non solo in modellazione, tutta l'interfaccia è molto più agile e intelligente. Come gestione della vista secondo me è il migliore, e 3D studio è simile, ma sempre un po' più pesante e meno intelligente. Come strumenti 3d studio è messo bene, ma a quanto ne so ci sono altri software ancora migliori. Blender forse è indietro per quantità  e qualità  degli strumenti di modellazione, ma essendo molto veloce e agile, si riesce a raggiungere il risultato in molti casi nello stesso tempo, trovando modi per simulare gli strumenti degli altri software.

    Per quanto riguarda ad esempio modo e maya attendo altri esperti!

    #79420

    andcamp
    Partecipante
    • Veterano Platino
    • ★★★★★★
    • Post sul Forum 5757
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum
    Quote:
    oggi vedevo un tutorial di modellazione per 3DS, mentre guardavo i processi lunghi e laboriosi che utilizzavano nel video, non potevo fare a meno di pensare alla superiorità  di blender in quanto a velocità  e intuitività  di modellazione

    dipende anche quanto bravo è quello che sta realizzando il video


    #79421

    Jholen
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120

    Anche in 3dsm ci sono scorciatoie da tastiera e l'interfaccia è customizzabile, non come quella di blender, ma di sicuro la puoi adattare alle tue esigenze.

    Non crediate che sia cosi largamente usato solo perché gli utilizzatori sono degli idioti a cui va tanto di spendere 4000 euro (non dico che non ci siano di questi elementi 🙂

    Se ne esistono di più veloci? giuseppe sostiene che Wings sia decisamente uno dei più veloci, io mi ci sono trovato poco (anche perché l'ho usato poco).

    Per la mia esperienza, fuori dalla scatola (come dicono gli americani, cioè senza personalizzazioni) il più veloce è Silo (anche per via dei tasti “appiccicosi”) quindi XSI (anche lui con i tasti appiccicosi, ma ha anche una serie di caratteristiche che lo innalzano non di poco sopra la media, meno immediato di silo ma dopo un po' più veloce), quindi, ma solo dopo la dovuta customizzazione, Modo (diventa quasi fulmineo dopo che hai settato i tuoi parametri favoriti e sopratutto se fai operazioni ripetitive).

    Non scordare poi che Blender è l'unico modellatore a non aver ancora implementato gli ngon con tutti gli strumenti che ne vengono fuori e pare, a dire il vero, nn interessi poi cosi tanto alla comunità  (come parametro, assolutamente non affidabile, per dedurre la priorità  si possono usare i topic su Blender artist: il numero di post e l'entusiasmo con cui viene seguito cycles e confrontarlo con il seguito che ha il topic sul betatesting delle bmesh)

    #79422

    Gamera
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1102

    Jholen, concordo con ciò che dici, pensa che io ho silo, ma non riesco ad usarlo perchè mi da problemi con la scheda video, in pratica non riesco a selezionare gli ngonns…. assurdo un bug che mi ritrovo “dovuto alla mia scheda video!

    Notevole devo dire invece Hexagon che ho riscoperto “e con gioia ho notato che hanno ripreso a sviluppare” non era mai morto.

    Hexagon è moooolto intuitivo e rapido nel modellare

    #79423

    Jholen
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120

    Strano, ma hai provato a leggere la faq sulla scheda video che c'è nel forum? Io avevo un problema simile, poi ho seguito la piccola guida e si è risolto.

    Silo è velocissimo, davvero molto bello e leggero. Hexagon mai provato, ma ormai mi trovo benissimo con XSI e Modo, preferirei il primo in assoluto se non fossi ormai shockato dalla politica AD che mi sta lasciando basito… Hexagon non l'ho mai provato, ma ho perso tutta la voglia di sperimentare e mi concentro invece sul migliorare le mie abilità  di modellatore. Ultimamente, invece, mi sono messo a fare tutto in Zbrush, creare personaggi in zbrush è velocissimo e i pennelli per l'hardsurface sono grandiosi.

    #79424

    Gamera
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul Forum 1102
    'Jholen' wrote:

    Strano, ma hai provato a leggere la faq sulla scheda video che c'è nel forum? Io avevo un problema simile, poi ho seguito la piccola guida e si è risolto.

    Silo è velocissimo, davvero molto bello e leggero. Hexagon mai provato, ma ormai mi trovo benissimo con XSI e Modo, preferirei il primo in assoluto se non fossi ormai shockato dalla politica AD che mi sta lasciando basito… Hexagon non l'ho mai provato, ma ho perso tutta la voglia di sperimentare e mi concentro invece sul migliorare le mie abilità  di modellatore. Ultimamente, invece, mi sono messo a fare tutto in Zbrush, creare personaggi in zbrush è velocissimo e i pennelli per l'hardsurface sono grandiosi.

    potresti linkarmi gentilmente, sono registrato sul loro forum, difatti leggerai qui http://www.silo3d.com/forum/showthread.php?p=118998#post118998

    #79425

    joystx
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 50

    non ho mai imparato ad usarlo ma prima c'era Wings3D che aveva strumenti di modellazione impressionanti. Era una software esclusivo per la modellazione. Ma non so se è stato più migliorato.

    #79426

    Jholen
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120

    Ricordo di aver avuto anche io un problema simile, ma ho risolto settando la scheda grafica. Nel pannello di controllo della scheda video dovresti avere diversi settaggi, io ho un nvidia mi è bastato andare nel pannello di controllo della scheda (tasto destro sul desktop, quindi scelto pannello di controllo Nvidia) e in “Adjust Image setting with preview” spuntare la voce “Let the 3d application decide”, che è poi la prima voce che puoi scegliere.

    Da me dava il problema che non riuscivo a scegliere i vertici, si illuminavano a casaccio fatto questo è andato tutto a posto. Silo per me è velocissimo e godibilissimo, peccato sia morto e sepolto. Ma dai un occhiata ad XSI, dopo il primo smarrimento iniziale (d'obbligo) ti accorgi di quanto sia spettacolare questo software (sopratutto se pensi che è stato tutto pianificato e sviluppato anni e anni fa, infatti il software è cambiato davvero pochissimo).

    Questa è una discussione sulle schede video: http://www.silo3d.com/forum/showthread.php?t=13526

    Si Joystix, Giuseppe aveva già  citato Wings, io ci sto do dando un occhiata nel tempo libero, nn male in effetti.

    #79427

    aperrone
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 188

    ogni strumento ha le sue peculiarità , come ogni utente ha le sue necessità .

    3ds max da esempio ha uno stack di modificatori sempre dinamico qualunque cosa tu faccia.. un vertice puo' essere connesso anche a piu' ossa, lavorando bene (cosa che blender non riesce proprio a fare)

    maya ha forse l'interfaccia scriptabile piu' potente che si possa trovare

    rinoceros è molto potente nelle nurbs

    ecc.

    blender rimane cmq fenomenale e “malgrado sia open source” è sicuramente competitivo con i suddetti.

    se ti serve una nuova implementazione nel programma, basta chiedere alla community e qualcuno potrebbe svilupparla.. prova a fare lo stesso alla autodesk 😛

    di contro, una dreamworks studio non potrebbe mai affidarsi a blender per una produzione e poi magari perdere un milione di dollari perchè durante le rese c'è un errore di calcolo e bisogna rifare tutto.. meglio maya per loro 🙂

    e in ogni caso: la potenza di un software è data da quanto l'utente lo sappia usare.


    il mio sito http://www.aperrone.it [WIP]

    il mio canale youtube  https://www.youtube.com/channel/UCkPpkdBaZSDOIQ8vfbzpmLg

    il mio canale discord https://discord.gg/Y6sWQTD
    ——————————————————————————–
    vendo suocera quasi nuova. astenersi perditempo.

    #79428

    Jholen
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    Quote:
    se ti serve una nuova implementazione nel programma, basta chiedere alla community e qualcuno potrebbe svilupparla.. prova a fare lo stesso alla autodesk 😛

    Mi sembra un po' esagerato quello che affermi. Se ti serve GI o ngon puoi chiedere quanto vuoi, ed è stato fatto, ma non sono cose che arrivano dall'oggi al domani, ma nel frattempo a te servono, che fai, attendi che siano implementate e nel frattempo non porti avanti i lavori o rimani più lento della concorrenza? AD guarda ai grandi studi di produzione, e ogni anno effettivamente vengono aggiunte novità  che sono richieste in quel settore (quindi effettivamente, una parte dell'utenza è ben supportata)

    Quote:
    di contro, una dreamworks studio non potrebbe mai affidarsi a blender per una produzione e poi magari perdere un milione di dollari perchè durante le rese c'è un errore di calcolo e bisogna rifare tutto.. meglio maya per loro 🙂

    non è proprio vero, uno dei problemi di maya, almeno delle ultime versioni è l'estrema instabilità  in molti frangenti (basta dare un occhiata ai topic a riguardo su cgtalk). Di contro Blender è uno dei software più solidi in circolazione (è testato fino allo stremo molto più di qualunque release di maya che non abbia ricevuto il suo bel Sp1 e hotfix 1,2 e 3…. ma nel frattempo lo hai bello e pagato e ti sei pure beccato i bugs che magari ti hanno fatto perdere tempo, lavoro e pazienza)

    Quote:
    e in ogni caso: la potenza di un software è data da quanto l'utente lo sappia usare.

    Non è che voglia confutare tutto quello che dici 🙂 , però il classico detto “non è il pennello che fa l'artista” non può essere del tutto applicato a questo ambiente. Posso saper usare bene quanto voglio lo sculpt di blender, ma ai livelli di Zbrush non ci arriverò mai. Inoltre c'è anche la questione velocità , blender fa tutto o quasi quello che fanno gli altri, ma altri software sono molto (e in certi casi davvero mooooolto più veloci) in certi frangenti, ancora una volta, puoi essere esperto quanto vuoi, però certe cose ti rimangono precluse. Attenzione, questo è vero per blender ma anche per altri software: 3dsm ha diversi limiti cosi come maya o xsi, e infatti chi può si affida più software che eccellono in diversi aspetti della produzione.

    Per capire quello che intendo, date un occhiata seria (per seria intendo almeno svolgere uno o due tutorial) alle trial offerte di certi programmi qui menzionati.

    #79429

    aperrone
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 188

    Jholen, mi stai un filino antipatico.. mandami l'indirizzo di casa che ti vengo a trovare 😛

    a parte gli scherzi, non era un discorso da prendere alla lettera, so dei molteplici bug di maya, ma insisto che se mi si ferma la produzione da milioni di dollari per colpa di maya, faccio causa alla autodesk, se succede perchè ho voluto usare un opensource, mi martello gli alluci, ma di piu' non posso.

    com'è anche normale che non sia da prendere cosi' letterale il chiedi-e-ti-sarà -dato dell'opensource.. è chiaro che generalmente ci si lavora “da hobbisti” e non tutto è fattibile senza una adeguata preparazione teorico-pratica.

    per quello che dici di zbrush, si affaccia alle peculiarità  dei vari softwares di cui parlavo all'inizio, e quindi rientra nel discorso “ogni strumento ha le sue peculiarità , come ogni utente ha le sue necessità .”

    searching confutare.. ❓ (lo dicevo io di negare l'accesso alle persone colte senno' ci confutavano in ogniddove :D)


    il mio sito http://www.aperrone.it [WIP]

    il mio canale youtube  https://www.youtube.com/channel/UCkPpkdBaZSDOIQ8vfbzpmLg

    il mio canale discord https://discord.gg/Y6sWQTD
    ——————————————————————————–
    vendo suocera quasi nuova. astenersi perditempo.

    #79430

    Jholen
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120

    Tu invece mi stai parecchio simpatico (e mi piace anche il tuo blog) 🙂

    Infatti, sull'open source magari fosse chiedi e ti sarà  dato… su maya comunque fa parte dei rischi su cui AD si tutela. Ti mette a disposizione l'assistenza che prova a sistemare i problemi che hai, ma se ti blocchi per un crash improvviso alla fine sono fatti tuoi , altrimenti ci penserebbero due volte a rilasciare anno dopo anno software che presentano bug dopo 5 minuti di utilizzo.

    comunque, provateli i software proposti, davvero, anche io ero scettico venendo da blender, sopratutto perché mi comportavo come molti si comportano con blender provenendo da altri software: installo, apro, do un occhiata vedo che le cos enon sono dove ho preso l'abitudine mi stufo dopo 5 minuti e disinstallo bollando male il software (e parlandone con altri alla stessa maniera)

    #79431

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    Se dovete avvitare una vite usate un cacciavite.

    Ma se dovete costruire una casa, forse è meglio che chiamate una squadra di carpentieri.

    Quello che vedo io è che molti piccoli studi utilizzino (per il nome) programmi di grosso calibro, quando magari il massimo che fanno è qualche cartellone per cantieri con render senza AO, GI ecc…, quasi fosse preso dalla schermata opengl.

    Si vedono uffici pieni di Office, quando il massimo che fanno è scrivere documenti di 3 o 4 pagine, dove per centrare il testo danno gli spazi come per la macchina da scrivere.

    Quello che manca veramente in blender (ne parlavamo mercoledì io SandroP e Fabio), è una serie di preset come si deve tipo materiali o effetti sui nodi (che Fabio sta tra l'altro introducendo, tra le altre cose 😉 ).

    Uno che apre Blender (e che mastica un briciolo di 3D), deve poter tirare su una scena e renderizzarla in pochi minuti. In Blender si può fare, ma è ancora troppo macchinoso per chi non sa dove reperire i materiali ad esempio.


    #79432

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308

    Sarebbe che il prossimo progetto a cui si dedicherà  la Foundation fosse un progetto di tipo commerciale, in modo da sviluppare il programma verso un uso più professionale. Tipo un grosso catalogo di interni, o visualizzazione architettonica di qualche grosso progetto. Darlo in mano ad un team o studio che accetti ovviamente di sperimentare, e intanto aiutare la fondazione a sviluppare strumenti utili in quel tipo di lavoro e al lavoro di squadra (anche se francamente non saprei che strumenti). Ovviamente un lavoro che poi verrà  retribuito, dando una parte allo studio che fa il lavoro, e quello che avanza alla fondazione.

    #79433

    alekk
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 146

    Sono perfettamente d'accordo con Lell! Se Blender riuscisse a dismostrarsi valido sotto l'aspetto architettonico si affermerebbe molto rapidamente tra tutti quelli che fanno questo genere di lavori, che poi sono la stragrande maggioranza di chi fa 3d… Credo che nessun piccolo studio ami spendere 4000 euro di 3ds più 1000 di Vray solo per poter dire che lavora con i migliori programmi sul mercato, quando potrebbe ottenere risultati simili gratis…

    #79434

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum
    'alekk' wrote:

    Credo che nessun piccolo studio ami spendere 4000 euro di 3ds più 1000 di Vray solo per poter dire che lavora con i migliori programmi sul mercato, quando potrebbe ottenere risultati simili gratis…

    Si, ma quando v-ray o mentelaray ti offrono dei preset di materiali già  pronti, hai qualche archmodel con preset di illuminazione base per mental e v-ray, il piccolo studio fa il “Catalogo” in due giorni.


    #79435

    alekk
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 146

    Sono d'accordo, oltre alla qualità  del renderer anche la velocità  e la facilità  nel riuscire ad ottenere dei buoni risultati è senz'altro tra i punti di forza di questi software… Certamente anche in Blender (e nei vari motori di rendering esterni) sarebbe utilissimo avere materiali già  pronti e parametri più immediati,,, Avevano iniziato mesi fa a fare una raccolta di materiali da inserire di default in Blender non so che fine abbia fatto, forse aspettano che il tutto sia un po' più stabile ❓

    #79436

    Valerio
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 109

    Molto lo fa il software ma molto lo fa la mano di chi lo utilizza, di questo ne sono più che convinto.

    Io lavoro in ambito architettonico, ho sposato Blender e sinceramente cerco di “diffonderlo” tra i miei colleghi. Anche io come ha detto qualcun'altro ritengo che il miglior mezzo di propulsione per un software di modellazione sia proprio il campo architettonico (e forse in questa mia affermazione sono decisamente di parte). Al tempo stesso non penso proprio che a Blender manchi niente per essere già  competitivo.

    Iil più grosso limite che ho riscontrato è la gestione degli assi. Avere un sistema più funzionale per la gestione degli stessi (diciamo più simile a quella di autocad) permetterebbe sicuramente maggiore flessibilità  e velocità . Tuttavia, conosciuti i limiti basta applicare quelle due tre attenzioni in più ed anche questa mancanza è niente.

    Per quel che riguarda le librerie di materiali averne di specifiche non sarebbe per niente male ma è altrettanto vero che una volta presa confidenza con Blender è molto facile sapersi organizzare le proprie librerie, non solo per i materiali ma anche per gli oggetti (ad esempio io mi sto preparando una serie di oggetti di arredamento ed accessori di completamento per le scene d'interno, già  mappati e preparando i materiali in modo tale che siano interscambiabili – ad esempio i libri: mi modello il libro, lo mappo, e preparo varie texture di identico formato per costa e copertine in modo tale che posso semplicemente cambiare il materiale – della serie: basta sapersi organizzare).

    In certi ambienti purtroppo vengono strapubblicizzati altri software e non si capisce che le librerie che tanto piacciono a molti vanno bene finchè lavori sullo standardizzato. Se poi ci mettiamo il famoso problema degli studenti in nero e dei SW craccati ci si rende conto che l'ambiente che potrebbe maggiormente aiutare Blender è anche quello maggiormente Junglizzato!!!

    Il perchè Blender non sia molto diffuso in questo settore rimane e sempre rimarrà  il mio maggior mistero…..

    Ovvio che la mia riflessione è limitata al mio settore e magari in altri ambiti di applicazione Blender presenta maggiori limiti e devo ammettere che non abbia mai utilizzato altri software di modellazione (ad eccezione di qualche esperimento).

    #79437

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    Blender non è diffuso perché i Top non lo usano, perchè tu ti stai facendo una libreria di materiali e oggetti, mentre per altri programmi li scarichi già  pronti, perché in produzione si prende la strada più semplice ecc…

    I famosi Archmodels o Evermotion, in Blender non servono a nulla senza dei materiali per Blender.

    E poi per i render di interni qualsiasi motore commerciale è 10 volte più veloce di uno Open.

    E poi diciamocela tutta, se davvero fosse una questione di prezzo e non si potessero craccare certi programmi, Blender sarebbe il primo in classifica per diffusione e i programmi a pagamento li userebbero solo gli studi che se li possono realmente permettere.

    Questa diffusione porterebbe ad uno sviluppo maggiore del programma che finirebbe per viaggiare alla pari con gli altri sw.

    Quindi la cosa che mi puzza è che si chiude un occhio sui programmi non originali proprio per aumentarne la diffusione.


    #79438

    Anonimo
    Membro
    • Veterano Oro
    • ★★★★★
    • Post sul Forum 4019
    Quote:
    Blender non è diffuso perché i Top non lo usano, perchè tu ti stai facendo una libreria di materiali e oggetti, mentre per altri programmi li scarichi già  pronti, perché in produzione si prende la strada più semplice ecc…

    Scusami ma non sono d'accordo, o meglio su una parte, tu dici che blender non è diffuso perchè non lo usano i top, io dico che i top guardano solo e unicamente al fatturato e son contenti se i costi di produzione si abbassano.

    I top non guardano blender perchè blender non è al top 😉 le azienze sono ATTENTISSIME su come diminuire e sminuire i costi di produzione….se ne fregano della moda se ne fregano dell open o no.

    Il punto fisso TOTALE è il fatturato….anzi la legge economica delle aziende oggi è – COSTI DI PRODUZIONE + tutto il resto…il 3d è merce come tuttto oggi. se le aziende non vanno in blender significa che non conviene altrimenti sarebbero gia sul fatturato…poche storie.

    E' n trend che vedi TUTTO attorno a te, sembrano cavolate ma se sei un consumatore attento te ne accorgi.

    #79439

    Valerio
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 109

    Anfeo…vedi…il punto è proprio alla base di quello che dici te….

    Io mi preparo le librerie di materiali ed oggetti…tu mi dici che per fare questo “perdo tempo” (ovviamente inteso nel tempo impiegato per far ciò) io invece lo leggo come “investimento”

    Primo perchè quello che mi faccio da solo mi soddisfa….

    Secondo si trovano librerie con migliaia di oggetti free per 3DS…un minimo di pazienza e sono comodamente utilizzabili su blender…

    Terzo per me vale l'equazione…il tempo è denaro…comprare le librerie vuol dire denaro…quindi comprare le librerie è spendere denaro….

    Quarto…non è mica che smetto di lavorare per farmi le librerie…mano a mano che il lavoro entra in ufficio (fortunatamente) aggiorno le librerie…così come quando ho tempi morti…

    Come dice Gikkio…alla fine del mese non solo per le grandi produzioni ma soprattutto per i piccoli uffici conta molto il rapporto entrate/uscite…specialmente se si lavora “onestamente”…

    Credimi che con Blender (ed attualmente continuo ad usare la 2.49) si ottengo risultati notevoli già  con l'internal ed un poco di post produzione….alla fine quando fai vedere le immagini al cliente od ai colleghi (che masticano quindi il mio stesso lavoro) e talvolta non sanno dove finisce la foto e dove inizia il render…non c'è soddisfazione maggiore…

    Aspetto a postare alcuni lavori solo perchè voglio completare la mia ricerca sulla privacy (anzi se qualcuno mi sa aiutare ben venga)…

    Cmq non voglio andare off topic….

    Io adoro Blender e più lo uso più conosco le potenzialità …più conosco le potenzialità  e più sono convinto di aver fatto la scelta giusta….

    Per ottimizzarlo per l'architettura basterebbero poche cose (come ho già  detto) e secondo me di poco impegno dal punto di vista dello sviluppo….

    Una migliore gestione del sistema degli assi, un Bevel decente, un Knife un po' migliorato….

    Per i materiali quello che riterrei decisamente necessario è rivedere il displacement…(potrei essere anche io non in grado di utilizzarlo correttamente)…non è ammissibile che si debba ipersuddividere la mesh per avere risultati decenti…esistono renderizzatori esterni che il displace se lo fanno senza la necessità  di suddividere la mesh (con tutti i vantaggi che ne derivano)…

    #79440

    LeleDaRevine
    Partecipante
    • Veterano Argento
    • ★★★★
    • Post sul Forum 3308

    I renderizzatori esterni suddividono la mesh in fase di rendering (tipo v-ray) in automatico, in base ai parametri che metti al displacement. Si può fare anche in blender. Basta che metti un subsurf con simple suddivison, impostato a render quanto serve, e a viewport a 0 o 1.

    Comunque…

    Al mio studio il motore interno di Blender non andrebbe proprio bene! Io lo uso sempre per la modellazione, e da un po' vedo che riesco a lavorare con la 2.57. Ma quando si tratta di renderizzare, mi tocca buttare tutto in MAX per renderizzare con V-ray, che devo dire è una goduria! Non ho mai visto niente di più professionale! A partire dai materiali (che probabilmente ce ne sono di migliori, ma sono comunque fantastici, anche per come si settano) alle impostazioni dei parametri (che ti permettono di impostare ogni minima cosa come ti serve, agli strumenti per la produzione. A volte sono piccoli dettagli che fanno pendera l'ago della bilancia verso un software piuttosto che un'altro.

    Metti una scemenza: se hai una texture in un materiale, clicki col destro sopra il suo percorso, e puoi aprire una finestra di explorer con la texure selezionata, senza doverla andare a cercare, oppure aprirla direttamente col programma di grafica.

    Già  dipersè Blender è un programma molto intelligente, per molti aspetti. Per questo dico che dovrebbero darlo in mano ad uno studio che sia disposto, magari abbinato a yafaray, e sviluppare ben bene il comparto della produzione di massa. Sarebbe la morte sua!

    #79441

    Jholen
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 120
    Quote:
    E poi diciamocela tutta, se davvero fosse una questione di prezzo e non si potessero craccare certi programmi, Blender sarebbe il primo in classifica per diffusione e i programmi a pagamento li userebbero solo gli studi che se li possono realmente permettere.

    Blender è già  il programma più diffuso in assoluto (almeno cosi dicono quelli di CG survey). Poi il costo dei software è relativo. Se sei un piccolo studio che fa lavoretti per l'architetto che sta sotto casa tua c'è la fai tranquillamente a prendere un cinema 4d studio + vray e continuare con quello praticamente all'infinito, non sei certo costretto ad aggiornare ad ogni release.

    Blender non ha gli ngon, una caratteristiche fondamentale che ogni modellatore professionista non si sognerebbe neanche di farne a meno, si da per scontato che ci sia. Fra l'altro noto che mentre su cycles c'è parecchio entusiasmo (ed è anche giusto) per le Bmesh ancora si tergiversa e ci sono più buchi che strumenti (oltre ad un interesse minimo, almeno da quello che si vede dal numero di post nei topic relatvi).

    Quote:
    n certi ambienti purtroppo vengono strapubblicizzati altri software e non si capisce che le librerie che tanto piacciono a molti vanno bene finchè lavori sullo standardizzato. Se poi ci mettiamo il famoso problema degli studenti in nero e dei SW craccati ci si rende conto che l'ambiente che potrebbe maggiormente aiutare Blender è anche quello maggiormente Junglizzato!!!

    Poi scusate, ma bisogna che vi leviate dalla testa che chi usa software commerciali sia uno stupido che si fa infinocchiare dalla pubblicità . è vero che gran parte della diffusione di prodotti AD viene fuori dal supporto dato alle scuole e agli studenti, ma è anche vero che certe caratteristiche di maya, houdini o xsi blender se le sogna al momento, una produzione che cerca sempre di ottimizzare i costi non si farebbe scappare l'opportunità  di un software open (e quindi gratuito oltre ad essere customizzabile alla massima potenza) se fosse più valido, o quanto meno vicino alla controparte commerciale. In certi campi, vedi modellazione, blender è indietro di 10 anni buoni quindi uno studio che a suo tempo ha comprato XSI 6.5 (come i ragazzi candidati a l'oscar per Strange thing) non hanno motivo di lasciare il loro pur vecchio software per blender, uno perché ormai la spesa e fatta, due imparare un altro programma è sempre una sfida a volte snervante e tre non ha molto di più da offrire (o in alcuni casi ha anche decisamente di meno).

    Attenzione comunque, io del campo architettonico so poco o niente, non mi pronuncio a proposito.

    Blender per i professionisti è ancora una bella promessa non ancora matura.

    #79442

    Valerio
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 109

    Mi scuso se il messaggio trapelato dalle mie parole sia stato che chi acquista AD sia uno stupido che si fa influenzare unicamente dalla pubblicità .

    Volevo semplicemente evidenziare che mentre AD viene strapubblicizzato ed ha canali di diffusione tra i professionisti (parlo sempre del mio settore) ipercollaudati (avranno valutato le loro strategie di mercato???) Blender viene sempre visto come un “giochino”…lo conferma la statistica che risulta il software più diffuso…se per diffusione si conteggia i bambini, i ragazzi, chi lo usa così tanto per, chi lo scarica perchè è convinto che in un'ora fa un videogioco, e via dicendo…beh…forse sarà  sicuramente il più diffuso…ma tra i professionisti? quanti lo conoscono? quanti sanno quanto vale?

    Blender avrà  le sue pecche ed i suoi limiti…sarà  anche indietro di 10 anni rispetto agli altri ma bisogna anche vedere quanto sviluppo fanno gli altri SW….

    Ad esempio…io uso Autocad a partire dalla versione 14….negli anni si sono succedute versioni su versioni ma quali sono stati effettivamente gli sviluppi di cui non si poteva fare a meno? pochi…direi decisamente pochi….

    Io penso che non si possa mai fare una classifica di quale software sia migliore in assoluto…deriva da migliaia di fattori che risultano essere soggettivi: dall'uso che se ne fa e dalla capacità  di utilizzarlo per fare due esempi. Io lo uso e mi ci trovo molto bene, ne sono pienamente soddisfatto e nella pratica di tutti i giorni sinceramente non ho mai apprezzato lacune tali da dire “ah..se avessi quello strumento…”, poi è ovvio che ognuno è libero di avere il proprio pensiero.

    Se proprio devo fare delle critiche purtroppo dovrei tornare sulla Fondazione e sulla gestione del progetto, ma qui si che si andrebbe off topic….

Stai vedendo 25 articoli - dal 1 a 25 (di 136 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.