Quali prezzi applicare?

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #495706

    Madquake
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 167

    Salve a tutti,

    Spero che questo post non risulti troppo fuori tema, o non in linea con le linee guida del forum. Di recente mi è stato chiesto da un’agenzia di modellare per loro un modello 3D di un’edificio foto realistico. Sono ancora in fase di definizione della cosa, am trattandosi di un lavoro una tantum mi è sorto un dubbio che vorrei condividere con voi, sentire le vostre opinioni a riguardo e spero anche aiutare altri che possano avere lo stesso tipo di quesito.

    Che prezzo conviene applicare per un progetto del genere? Ovviamente sono conscio che moltissimi fattori entrano in gioco, ma non ho un’idea chiara di una linea guida da seguire e spero voi possiate illuminarmi. Lo domando qui in quanto ciò che amo del Design e del 3D sono il Design e il 3D stessi e lavorare su di loro, ma ovviamente anche fare di questi una professione è una cosa bellissima. Quando diventano professione purtroppo è necessario addentrarsi anche nel lato finanziario della questione… e solitamente questo mi mette parecchio a disagio.

    Il progetto è la modellazione della facciata di un edificio [non so ancora molto in quanto sto aspettando la risposta ad alcune domande, tipo deadline, tipo di rendering richiesto, referenze per la modellazione ecc…]. Vorrei solo scambiare con voi due parole e se possibile imparare qualcosa dalla vostra esperienza…

    Grazie mille per l’aiuto che sempre mi sapete dare

    Ciao a tutti

    0
    #495707

    Harvester
    Moderatore
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul forum 2471
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia

    Madquake, penso che una risposta o perlomeno qualche dritta giusta potrebbe dartela chi si occupa di visualizzazione architettonica per lavoro. Personalmente di occupo di tutt’altro nella vita ma se dovessero farmi la stessa richiesta direi che i punti da considerare potrebbero essere:

    • data di consegna (tempo massimo per completare il lavoro)
    • requisiti del progetto (complessità dell’opera e risorse necessarie)
    • tempo stimato per completare il lavoro (beh, qui dipende dalle tue capacità ma butterei giù piano di lavoro di massima appena conosciuti i requisiti)
    • modifiche in corso d’opera richieste dal committente (se si tratta di deviazioni dall’accordo iniziale ne valuterei la frequenza e complessità quindi il tempo richiesto perchè le addebiterei al cliente; se non lo fai allora potrà cambiare le carte in tavola come e quando preferisce e questo non va bene perchè significa che non ha le idee chiare o non avete concordato i termini della prestazione d’opera)
    • concordare una procedura di approvazione per iscritto con il committente (carta canta verba volant)
    • quantificare il costo come se non dovessero esserci varianti e trattare queste ultime a parte. Numero di ore previste * costo orario + costi accessorii.
    • accordarsi sui diritti d’autore e copyright del lavoro da realizzare e la possibilità di utilizzarlo per il tuo personale portfolio.

    Considera quello che ho scritto sopra per quello che può valere. Poi, se vuoi farti conoscere allora puoi considerare altri fattori ma non ti svendere e non sminuire il valore del tuo tempo.

    0
    #495708

    Madquake
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 167

    Grazie Harvester… è proprio perché non voglio che accada quello che hai scritto come ultima parte che avevo domandato questo! Mi hai risposto prima che potessi chiederlo!

    0
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.