Render internal

Blender.it | ArtWork | Work in Progress | Render internal

Stai vedendo 23 articoli - dal 1 a 23 (di 23 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14462

    ilario
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 241

    Tra yafa, lux e indigo io preferisco l’internal…

    renderingpostj.jpg

    schermatat.png

    schermata2j.png

    Credo che la gestione delle luci, del raytracing, dell’AA sia migliore rispetto a yafaray.

    Quello che ancora manca è un corretto calcolo del bump e il fur ma nella 2.5 alcuni tool sono stati migliorati tipo bump, fur, etc.

    Saluti ilario

    #170593

    Zess
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 41

    Wow davvero bello….molto ben curato…anche i libri nella loro semplicità  sono realistici.

    Per l’illuminazione oltre a quella esterna hai usato anche l’AO? Se si come hai fatto a eliminare quei fastidiosi puntini che appaiono sulla superficie (tipo noise)?

    #170594

    dancing_in_the_smoke1305189263
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 3

    molto bello, complimenti!

    potresti allegare qualche informazione riguardo ai tempi di rendering? Per quanto l’internal abbia effettivamente buone potenzialità , nonostante l’assenza di una GI, ho notato che ha un calcolo delle riflessioni in alcune circostanze un pò lentino. Ero quindi curioso di sapere come se la fosse cavata in una scena del genere.

    #170595

    gra
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul Forum 685

    mostruoso , non sembra l’internal

    #170596

    gianpz_
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 302

    guarda che roba!!

    eh si, viva l’internal :mrgreen: :mrgreen:

    #170597

    ilario
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 241

    Grazie…

    Zess wrote:
    Wow davvero bello….molto ben curato…anche i libri nella loro semplicità  sono realistici.

    Per l’illuminazione oltre a quella esterna hai usato anche l’AO?

    Si si….

    Quote:
    Se si come hai fatto a eliminare quei fastidiosi puntini che appaiono sulla superficie (tipo noise)?

    basta aumentare tutti i samples a 16 sia quelli delle luci che dell’AO

    dancing_in_the_smoke wrote:
    molto bello, complimenti!

    potresti allegare qualche informazione riguardo ai tempi di rendering? Per quanto l’internal abbia effettivamente buone potenzialità , nonostante l’assenza di una GI, ho notato che ha un calcolo delle riflessioni in alcune circostanze un pò lentino. Ero quindi curioso di sapere come se la fosse cavata in una scena del genere.

    I tempi dell’internal sono poco più lunghi di un qualsiasi motore di render che calcola la GI.

    Ma se tempi lunghi mi riescono a calcolare una buona luce delle ottime ombre personalmente aspetterei.

    Questi sono due risultati di render il primo con l’internal e il secondo con yafary

    internalwhite.jpg

    renderingyafa.jpg w600.png

    L’internal ha sfornato il render in circa 31 min yafa circa 34. La differenza sostanziale dei tempi sta nel calcolo delle riflessioni dove l’internal è più lento.

    Personalmente preferisco l’internal rispetto a yafa, ha un buon calcolo della luce e delle ombre…

    voi che ne dite?

    #170598

    gianpz_
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 302

    sicuramente la GI di yafa permette un ‘movimento’ più realistico della luce , ma hai perfettamente dimostrato che l’internal è un buon raytracing … prova a fare il solito render con la 2.5, chissà  quanto si guadagna 😀

    #170599

    look86
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 61

    complimentissimi!!

    ottimo render 😀 l’internal ha ottime potenzialità  solo che ci vuole molto più lavoro (e pazienza) nell’impostare la scena che con yafa o un unbiased.. Però quando un render esce cosi bene da molte più soddisfazioni!!!

    Internal Forever!! XD

    Lucio

    #170600

    dancing_in_the_smoke1305189263
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 3
    ilario wrote:

    I tempi dell’internal sono poco più lunghi di un qualsiasi motore di render che calcola la GI.

    Ma se tempi lunghi mi riescono a calcolare una buona luce delle ottime ombre personalmente aspetterei.

    […]

    L’internal ha sfornato il render in circa 31 min yafa circa 34. La differenza sostanziale dei tempi sta nel calcolo delle riflessioni dove l’internal è più lento.

    Personalmente preferisco l’internal rispetto a yafa, ha un buon calcolo della luce e delle ombre…

    voi che ne dite?

    effettivamente in questo caso l’internal da risultati migliori, però ho sempre pensato all’internal come a un motore per le animazioni, solo che a volte per via dei tempi risulta un pò in utilizzabile a tali fini… 🙁

    Forse si creano un pò di bisticci utilizzando contemporaneamente AO+riflessioni/rifrazioni (o anche +SSS)

    Ad ogni modo, ancora ottimo lavoro!

    #170601

    ciocioneschi1305189313
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 78

    ottimo risultato, cmq. non mi meraviglio più di tanto perchè l’internal di blender a mio avviso è ottimo se settato a dovere!!

    #170602

    lsscpp1305189266
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 68

    Uscendo un po’ dal coro dico che, nonostante il tuo lavoro con l’internal sia ottimo, il render “clay” di yafaray è senza dubbio più realistico. Va bene ingannare l’occhio con l’AO, ma quando c’è la GI è tutta un’altra cosa. Un consiglio: prova, coi nodi, a fare un multiply del render clay di yafaray sul color pass di blender, e poi confronta il risultato col primo render completo fatto con l’internal.

    (e occhio alla saturazione dei colori…)

    #170603

    simone03031986
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 160

    Porca trota 😯 fantastico

    Io stesso sto cercando di capire cosa fa più per me, se internal o YafaRay 🙄

    PS simpatico anche il gatto “schizzato” :mrgreen:

    #170604

    ciocioneschi1305189313
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 78
    lsscpp wrote:
    Uscendo un po’ dal coro dico che, nonostante il tuo lavoro con l’internal sia ottimo, il render “clay” di yafaray è senza dubbio più realistico. Va bene ingannare l’occhio con l’AO, ma quando c’è la GI è tutta un’altra cosa. Un consiglio: prova, coi nodi, a fare un multiply sul color pass, e poi confronta il risultato col primo render completo fatto con l’internal.

    (e occhio alla saturazione dei colori…)

    su questo mi trovi daccordo

    #170605

    lsscpp1305189266
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 68

    Comunque i tempi sono maturi:

    http://www.blendernation.com/blender-de … ent-502981

    Qui Ton accenna alla imminente proposta di un rinnovamento degli shader dell’internal, che supporteranno il modello BRDF (corretto fisicamente). Spero (e prevedo) che il passo successivo sarà  la tanto agognata GI nell’internal!

    EDIT:

    !!! 10 minuti dopo ho letto questo:

    http://lists.blender.org/pipermail/bf-c … 25329.html

    e poi questo!

    http://lists.blender.org/pipermail/bf-b … 24234.html

    per i non anglofoni, Brecth e Broken parlao dei piani per aggiornare il sistema di definizione dei materiali per, tra le altre cose, renderli “pronti” a soluzioni di luce indiretta

    #170606

    Anfeo
    Partecipante
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Professionista accreditato
    • Moderatore Forum

    Molto bello, ma yafa è migliore per quanto riguarda GI, glossy e le reflaction (inseso sia come qualità  che come tempI9, peccato che non supporti tutto il resto (SSS, particelle, halo).

    Il fatto che le ombre ti sembrino migliori rispetto a Yafa con il clay, è dovuto solo al fatto che l’AO va ad isolare i singoli oggetti e cavità  dandogli quell’alone di Occlusion. Questo è visivamente migliore, ma fisicamente scorretto in certe scene.

    Cmq anchio sono curioso di vedere la stessa scena renderizzata con la 2.5 :D.


    #170607

    t0m0
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 130
    Anfeo wrote:
    Molto bello, ma yafa è migliore per quanto riguarda GI, glossy e le reflaction (inseso sia come qualità  che come tempI9, peccato che non supporti tutto il resto (SSS, particelle, halo)

    son d’accordo.in oltre,nel test Clay fatto con l’internal si nota abbastanza bene che la luce che arriva da dietro la camera è molto diversa per inensità  rispetto a quella renderizzata con Yafa

    #170608

    MarcoA
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 191

    Quanto più la luce della scena è uniforme, tanto più si avvicina al risultato che si ottiene con la sola Ambient Occlusion. Per questo il clay rendering di Blender è simile a quello di Yafaray ottenuto con il Photon Mapping.

    Io proverei a ripetere il rendering in Yafaray togliendo quella enorme arealight alle spalle della camera: mentre il motore interno ha bisogno di punti luce laddove si presumono riflessioni, la GI non ne ha bisogno. Questo si intende, generalmente, quando si afferma che Yafaray restituisce risultati più realistici dell’internal: l’internal dà  ottimi risultati, a patto di aggiustare manualmente quello che gli altri fanno automaticamente.

    Ciao

    M.-

    #170609

    ilario
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 241

    Bene 😀 😀

    come al solito la battaglia dei motori di rendering interessa a tutti…

    Tengo a precisare che il render in questione non è stato fatto per equiparare yafaray (che ora va per la maggiore ) e l’internal, ma, semplicemente facendo vedere che con il motore interno di blender si possono creare delle belle situazioni ambientate anche in maniera quasi fotorealistica.

    A breve i test che mi avete chiesto… 😀 😀

    per ora vi rimando alla prossima….

    #170610

    MarcoA
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 191
    ilario wrote:
    Tengo a precisare che il render in questione non è stato fatto per equiparare yafaray (che ora va per la maggiore ) e l’internal, ma, semplicemente facendo vedere che con il motore interno di blender si possono creare delle belle situazioni ambientate anche in maniera quasi fotorealistica.

    Quel “quasi”, però, tradisce una certa frustrazione… 😀 😀 😀

    Scherzi a parte, ho visto ottime cose fatte con il motore interno e autentici mostri di irrealismo fatti con motori unbiased.

    Resta il fatto che l’approccio tra i diversi motori è diverso in ragione delle diverse funzioni che implementano, e ciascuno si trova meglio con uno piuttosto che con altri a seconda del proprio modo di lavorare e della propria formazione.

    …Ma le caustiche l’internal non le fa. 😈 😈 😈

    🙂

    #170611

    Anonimo
    Membro
    • Veterano Oro
    • ★★★★★
    • Post sul Forum 4019
    Quote:
    Quel “quasi”, però, tradisce una certa frustrazione.

    ahahah 😆 straLOL!!

    #170612

    ciocioneschi1305189313
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 78

    hahaah ragazzi io sono dell’opinione che è l’uomo che fa lo strumento………….

    però è anche vero che l’attrezzo fà  il maestro…

    ragion per cui se devo fare una animazione la facio con l’internal, se devo fare una copertina di una rivista che vende articoli paer la casa allora utilizzo vray….. ma pechè nò ci provo pure con l’internal di blender, che se ci pasticcio bene con i nodi la tiro fuori una scena ottima

    Il discorso è questo il vray è “più semplice per settare scene realistiche” nota bene semplice tra virgolette, se equiparato allìinternal di blender il quale potrebbe o puo anche arrivare ad un realismo eccelso, solo che ha bisogno di maggior smanettamento..

    quindi se devo realizzare una copertina per ikea scelgo il vray se devo fare una animazione più rapida l’internal, quindi la scelta va fatta in base alle esigenze, anche se gente ingamba ha dimostrato ampliamente le potenzialità  dell’internal con il quale bisogna adottare degli startagemmi per ricreare situazioni di luce e shading reali!!

    #170613

    MarcoA
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 191
    ciocioneschi wrote:
    quindi se devo realizzare una copertina per ikea scelgo il vray se devo fare una animazione più rapida l’internal

    Probabilmente uno che sa usare bene l’internal otterrebbe risultati migliori che con vray, se non lo sa usare bene.

    O meglio, otterrebbe “più velocemente” risultati migliori.

    Lo strumento migliore è quello che sappiamo usare meglio.

    Ad esempio, Autocad è il migliore strumento per il CAD 2D che posso usare, Autodesk Inventor quello per il CAD 3D: eppure se devo fare uno schizzo 2D preferisco fare un modello 3D con Inventor e poi farne una vista in pianta, semplicemente perché Inventor lo so usare meglio, perché lo uso più spesso e quindi faccio prima, cronometro alla mano.

    😉

    #170614

    ciocioneschi1305189313
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul Forum 78
    MarcoA wrote:
    ciocioneschi wrote:
    quindi se devo realizzare una copertina per ikea scelgo il vray se devo fare una animazione più rapida l’internal

    Probabilmente uno che sa usare bene l’internal otterrebbe risultati migliori che con vray, se non lo sa usare bene.

    O meglio, otterrebbe “più velocemente” risultati migliori.

    Lo strumento migliore è quello che sappiamo usare meglio.

    Ad esempio, Autocad è il migliore strumento per il CAD 2D che posso usare, Autodesk Inventor quello per il CAD 3D: eppure se devo fare uno schizzo 2D preferisco fare un modello 3D con Inventor e poi farne una vista in pianta, semplicemente perché Inventor lo so usare meglio, perché lo uso più spesso e quindi faccio prima, cronometro alla mano.

    😉

    ma certo che il sw migliore è quello che si sa usare bene…

    ad esmpio io sono più veloce a mdellare con blender che con maya, ma solo perchè conosco meglio blender….

    con il vray è più semplice otenere risultati più verosimili che con blender… utlizzando meno settaggi

    io “conosco” sia il vray “in maniera dilettantistica” che l’internal in maniera molto più approfondita, e nonostante abbia usato pochissime volte il vray in studi e roba varia posso dirti che con meno sforzo raggiungi un rendering decente toccando pochi paramentri, mentre con l’internal devi faticare un tantino in più, è un dato di fatto sperimentato sulla mia pellaccia!! 😉

    difatti non a caso il vray è il sw più usato al mondo…. “semplice” tra virgolette da usare e risultati spettacolari, ottima miscela per un sw commerciale!! 😉

Stai vedendo 23 articoli - dal 1 a 23 (di 23 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.