Sistema Operativo e Blender.

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #571932

    Magog
    Partecipante
    • Blenderista
    • Conversazioni totali161

    Dopo l’aggiornamento odierno mi è impossibile accedere al pc.

    Sono con 3 calendari di fianco al pc, nn sia mai che mi scappi qualche santo!

    Fatto sta che per fortuna sono riuscito a salvare tutti i dati, anche se faccio backup settimanale. Ma questo giro avrei perso un botto di roba

    Detto ciò chiedo un consiglio.. Vorrei passare a Linux. Quale mi consigliate, ho visto che ci sono innumerevoli versioni, sicuramente Ubuntu è il più utilizzato. Per blender e grafica cosa utilizzate?

    Cmq ho perso 10 anni di vita oggi…

    Mi sono ricresciti i capelli!!

    #571933

    Harvester
    Partecipante
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Conversazioni totali2552
    • Blender.it Staff
    • Associato Blender Italia
    • Moderatore Forum

    Orrore! Per questo faccio due copie più backup ed immagine del disco di tutta la macchina, inoltre dal giorno che ho spacchettato il notebook ho bloccato (ritardato) tutti gli aggiornamenti al sistema operativo (windows10) fatte salve le patch di sicurezza. Prima di applicare aggiornamenti importanti al sistema operativo è buona regola fare oltre al backup anche un’immagine del disco così da poterlo ripristinare allo stato precedente l’aggiornamento.

    Con Linux ci ho solo “giocato” una decina d’anni fa quindi non posso aiutarti, ma non pensare di non avere più problemi se passi a Linux, d’altro canto Blender è più performante su Linux rispetto a Windows, quindi ci sono indubbiamente dei vantaggi. Dipende dai programmi software che utilizzi maggiormente che se sono tutti solo per Windows potrebbe essere un problema.

    #571934

    little_angel
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali849
    • Associato Blender Italia

    @magog io uso Linux più per diletto che altro, ho due notebook, su quello recente ho W10, su quello vecchio Xubuntu.

    come distro sicuramente ti consiglio ubuntu, alla fine è debian based, ma è sicuramente il più comune e questo basta imho a sceglierlo rispetto gli altri, trovi molti più forum utenti tutorial guide eccetera che per altre distro fai fatica pure in inglese a cavarne piede..

    se il pc te lo consente seglie pure il desktop environment che preferisci altrimenti se l’hw è un po’ datato, xfce è il miglior compromesso per le prestazioni ed user friendly al contempo..

     


    e allora.. sotto!!
    #571936

    waaf
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali541

    @magog Uso linux ed esclusivamente linux da una decina di anni. Attualmente uso Mint, che devo dire va una bomba! Riconosce abbastanza bene tutto l’ ardware (ho dovuto smanettare solo una decina di minuti per installare i drivers della tavola grafica “cinese” ma quando usavo la wacom veniva riconosciuta immediatamente).

    Il mio consiglio è di iniziare installandoti una distro parallelamente a windows, magari derivata ubuntu (mint, ubuntu, se non ti servono effetti grafici particolari del desktop ti consiglio xubuntu, molto più performante). lavori in linux, backup sulla partizione windows, così avrai la copia di sicurezza direttamente sullo stesso hardware.

    Con linux non so cosa siano le schermate blu della morte…al massimo quando esagero mi freeza, ma quando arrivo a una 50ina di milioni di poligoni 😉

    Smanettando ci puoi installare anche zbrush e altri software non nativi.

    Che altro dire…prova e non demordere alle prime difficoltà!

     

    #571937

    Magog
    Partecipante
    • Blenderista
    • Conversazioni totali161

    Grazie mille per le risposte!

    Alcuni termini non ho minimamente idea di cosa siano ma ora chiedo a Sir Google.

    Sicuramente 2 partizioni saranno d’obbligo, e lo so che non risolverò i problemi, ma dopo oggi basta.. Era da tanto che pensavo di passare a Linux.

    Il pc è prestante, quindi opterò per Xubuntu..

    Ora devo cercare di far ripartire il pc, poi si parte!

    Nn mi era mai accaduta una cosa simile, oggi è stata brutta!

     

    #571938

    Magog
    Partecipante
    • Blenderista
    • Conversazioni totali161

    Ultimo quesito…

    Ma per la questione scheda grafica e Cuda come funziona? Ho letto un po in giro qualcosa in merito.

    L’ultima versione di Xubuntu spero possa andar bene.

    Grazie ancora.

    #571944

    waaf
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali541

    io con la 1050Ti ho dovuto installare i drivers proprietari dal sito nvidia e ora va una bomba.  Cuda funziona bene.

    #571953

    little_angel
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali849
    • Associato Blender Italia

    io comunque sconsiglio il dual boot, rischi di incasinarti doppiamente.. e ancor più sconsiglio il backup su altre partizioni stesso disco perchè il giorno che dovesse partirti l’hard disk perdi tutto comunque..

    quello che ti consiglio è invece di usare una o più unita d’archivio esterne dedicate allo scopo, chiavette o dischi eccetera in combo eventualmente anche con delle saltuarie copie di backup su cloud per una sicurezza ancora maggiore, almeno per quel che riguarda i dati più sensibili e meno pesanti in termini di spazio perchè poi l’upload può diventare un problema farlo spesso.

    per il sistema operativo imho la cosa migliore, e mi riallaccio al consiglio datoti da @harvester, è di crearti un’immagine del sistema, ci sono programmi che bottano il pc a prescindere dal sistema operativo per fare stì lavori in automatico e gratuitamente, tipo Todo backup free eccetera

    la condizione ideale per fare tale immagine inoltre e che ti consente di risparmiare un pacco di tempo e sbattimenti in caso di problemi, è con sistema operativo aggiornato, driver ottimizzati eccetera e tutti i tuoi programmi già isntallati e configurati pronti a far fuoco. su xubuntu io di solito cancello firefox e metto chromium, poi a ruota installo audacity, vlc, gimp e blender.. libre office come suite d’ufficio c’è già di default, insieme ad un programma per i pdf un pratico e semplice client di posta elettronica che funziona con tutti i più rinomati domini, ed un altro per i torrent.. insomma tutto il necessario come base per uso “comune”. a quel punto è il momento migliore per fare l’immagine di backup o direttamente clonare il disco su un altrà unita’ anche se lì diventa più delicato il discorso in quanto devono avere caratteristiche identiche di dimensioni, partizionamento e bla bla bla, meglio l’immagine..

    niente ti vieta di fare dual boot o altro, io ricordo che un tempo avevo qualcosa tipo 5 sistemi operativi su un netbook, incluso steamOS ed una versione di android usabile su pc.. però poi in caso di problemi i casini diventano esponenziali.. occhio adesso alla nuova versione la 18 che seppure LTS è relativamente recente e potrebbe crearti  problemi perchè non sono testate come potrebbero esserlo le debian stable.. in caso mettiti la 16.04 poi magari tra un po’ di mesi fai l’aggiornamento


    e allora.. sotto!!
    #571956

    Magog
    Partecipante
    • Blenderista
    • Conversazioni totali161

    Grazie mille per tutte queste perle! Ne farò tesoro!
    Il dual boot è ds utilizzsre inizialmente, per prendere man mano confidenza con un altro sistema operativo..

     

    #571971

    little_angel
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali849
    • Associato Blender Italia

    buono, l’importante è che non ci fai affidamento su sta cosa per il backup di dati perchè ripeto non cambia molto anzi più il multi-boot è articolato più rischi di perderci in caso di problemi.. tieni anche a mente che una volta che crei il supporto con la distro ubuntu per l’installazione del sistema operativo sul pc, puoi anche scegliere di provarla semplicemente anzichè installarla, certo non potrai farci grandi cose ma per farsi un’idea è più che sufficiente.

     


    e allora.. sotto!!
    #571972

    Magog
    Partecipante
    • Blenderista
    • Conversazioni totali161

    Il backup è ovvio che ha validità completa se fatto su supporto esterno.

    In questi giorni avrò il pc impegnato a renderizzare, ho una consegna per lunedì.

    Comunque, credo di aver capito l’origine del problema.

    Avevo modificato le impostazioni di Windows per avere un Dark Theme, non tanto per l’estetica quanto utilità. Ogni volta che aprivo una cartella rimanevo accecato da queste pagine bianche che mi sfondavano la cornea! 😀

    Non ne sono totalmente sicuro ma c’è una percentuale molto alta.

    #571978

    waaf
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Conversazioni totali541

    Ma, guardate. Che se il boot manager viene installato sulla partizione Windows, anche in caso di gravi problemi al So Linux, si può accedere tranquillamente alla partizione Windows. Certo, non si è al sicuro da problemi hardware, se l’hd parte, non ci sono santi, ma per problemi SW si sta tranquilli. A livello software le due partizioni sono come elementi fisicamente separati. L importante. È avere il boot loader installato sulla partizione che si. Usa per il backup…

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.