Vendita modelli 3d

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #546067

    Marco Santoriello
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 226

    Ciao a tutti,

    vorrei delle dritte per quanto riguarda la vendita di modelli 3d…

    innanzitutto chi è che comprerebbe modelli 3d già fatti? (ne ho visti alcuni davvero costosi)

    quali sono i migliori siti per vendere modelli (io conosco turbosquid e cgtrader) e come lavorano? Cioè se vendo un modello quanti soldi mi entrano in tasca ecc.

    Grazie


    Apprendista 🙂

    #546073

    Francesco di Buono
    Partecipante
    • Professionista accreditato

    Ciao Marco… Allora, i modelli già fatti si comprano per una marea di motivi. Metti ad esempio che devi fare un lavoro di archviz in poco tempo e ovviamente non riesci a modellarti ogni singola sedia, bicchiere, posata, lampada ecc… Compri dei modelli già fatti e ti sei risparmiato giorni di lavoro, nello stesso tempo magari di rendering ne vendi 3 e ti è convenuto economicamente. Oppure hai una stampante 3d ma non sai modelllare, o ancora sei uno studio di animazione/sviluppo e devi fare outsurcing… Insomma, si vendono eccome

    Dopodiché di siti ce ne sono molti, cgtrader e turbosquid sono i più grossi, ma c’è anche blender market. In genere prendono una commissione, cgtrader circa il 30% ma cambia a seconda dell’ anzianità che hai sul sito, turbosquid ha varie tipologie di iscrizione, ma tenta in tutti modi di trattenersi il 60%. Tieni presente però che pagano l’ iva a monte, quindi se ne va un altro 22% che puoi riscattare se hai la partita iva o regimi fiscali “commerciali”. Quello che rimane risulta come reddito e quindi se superi una certa cifra annuale ti tassano anche quello 😀

    Leggiti bene le condizioni prima di iscriverti e ricorda che è essenziale conoscere l’ inglese perché dovrai anche fare assistenza ai tuoi clienti


    #546077

    Marco Santoriello
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 226

    Grazie mille Francesco 🙂


    Apprendista 🙂

    #546092

    retroinsight
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul forum 437

    eh caro Marco, non per scoraggiarti in partenza ma purtroppo temo che questo sia uno di quei mercati dove non abbiamo molte chance, primo perchè negli ultimi decenni il nostro paese, a livello d’istruzione, sè cullato sulle “cose classiche” anzichè investire molto di più e molto meglio nello stare a passo coi tempi forgiando generazioni di professionisti nel mondo dell IT in generale all’alba dell’era della digitalizzazione.. e poi perchè  la globalizzazione mal gestita e regolamentata, ci mette come italiani in netta posizione di svantaggio rispetto alla spietata concorrenza internazionale.. basti pensare che siti autorevoli come Fiverr sono letteralmente dominati da professionsti sudamericani, pakistani e indiani o comunque di paesi poveri dove con pochi soldi si possono commissionare lavori di qualsiasi genere a prezzi modici, che chiaramente, noi di qua non saremo mai in grado di reggere come confronto.. perchè un conto son 50€ in italia, altro contro son 50€ in india dove il costo della vita è un decimo che da noi..

    l’utenza comunque può essere della più disparata, ma, imho, l’unico modo per ritagliarsi un angolino in questo spietato mercato (peraltro abbastanza saturo oramai) sarebbe quello di offrire cose qualitativamente molto ben fatte a prezzi molto modesti, e non so veramente chi possa reggere certi canoni di questi tempi, parlo sempre da italiano/europeo..

    quindi non so, provarci non costa nulla, non penso che tu sia tenuto ad aprire una p.iva per vendere qualche asset qua e la, al limite denuncierai qualche modesta entrata come lavoro occasionale (il tetto dovrebbe essere sui 5mila € lordi l’anno se non ricordo male, e comunque non si capisce ormai più nulla visto che la burocrazia ci soffoca, il fisco pure, ed ogni anno i vari “governini” pensano bene di stravolgere millemila clausole della solita brodaglia per renderci impossibile la vita e poter poi lucrare sui nostri leggittimissimi errori.. ti dico solo che io anni fa per non aver spuntato una casella su un modulo mi son ritrovato a dover sborsare 2mila euro di tasse in più del dovuto..)

    è tutto uno schifio.. allegriaaaaaaaaaaa

     


    #546098

    Harvester
    Moderatore
    • Veterano Bronzo
    • ★★★
    • Post sul forum 2117
    • Blender Italia Staff

    Dai un’occhiata a questi risultati su make money selling 3D models


    #546110

    Marco Santoriello
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 226

    Grazie Nav e Harv,

    Nav, io per ora semplicemente vorrei provare a ricavare giusto qualcosina perché purtroppo la situazione in Italia è quella che è 🙁

    ho ancora 15 anni per cui non posso spingermi troppo lontano… da grande vorrei lavorare o alla pixar, o alla ubisoft, o alla ea games ecc., ma per ora mi limito ad imparare. solo che se si può guadagnare qualcosina anche a quest’età ben venga, per cui non mi interessa vendere un modello che magari vale 100 euro a 10 euro, perché per ora l’importante è che mi riesco a fare qualcosina (ma la vedo durissima xD)


    Apprendista 🙂

    #546111

    retroinsight
    Partecipante
    • Veterano
    • ★★
    • Post sul forum 437

    giovanissimo! non preoccuparti ti capisco benissimo, ma te lo dico per esperienza di tanti amici che stanno cercando di vendere assets e che ho sentito anche di recente lamentandosi che non riescono a venderne uno, è tanta veramente troppa la concorrenza su certe cose di questi tempi, fosse stato un dieci anni fa ancora ancora, ma oggi davvero è un casotto perchè il boom è avvenuto e dilagato portando pure a una sovraproduzione, oggi se sei poco poco sveglio con una connessione internet rimedi di tutto e con licenze CC0 per di più che non cè nemmeno bisogno di creditarli gli autori, non di pagarli!  Poi certo, magari non saranno asset originali o di cui potrai fregiarti di esserne l’unico utilizzatore, ma c’è davvero l’imbarazzo della scelta, trovi di tutto a bizzeffe a costo zero.. Ecco perchè ti dicevo che secondo me l’unica chance per poter vendere assets oggigiorno è puntare tutto sulla qualità, perchè degli indiani e dei pakistani che costano poco quelli che poi fanno cose AAA si contano sulle dita di una mano, e cominciano a farsi paghettare anche quelli ^^ il grosso invece offrono per lo più prodotti di media qualità. Quindi visto che fargli concorrenza sui prezzi è praticamente impossibile, l’unica è batterli nel loro punto debole che giocoforza è la qualità che loro non potrebbero offrire nemmeno volendo perchè semplicemente a paese povero corrisponde sempre tutto un giro di cose di medio basso livello. Per farti un esempio stupido, dubito fortemente che l’indiano medio possa permettersi un hardware performante tale da fare render di un certo livello in tempi ristretti. Cosa che magari l’occidentale medio invece ha a disposizione. Già con quello puoi “bruciarli” sui tempi di consegna dei lavori che in molti siti devi garantire quando vendi l’asset. Ma di esempi e aneddoti simili ce ne sarebbero tanti..


    #546146

    Abart
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 9

    Come è stato detto sopra, fare soldi solo vendendo modelli 3d è praticamente impossibile vista la concorrenza spietata.

    Secondo me (parlo da ignorante) una buona soluzione sarebbe quello di puntare sull’aspetto “social”.

    Ovvero, spingere molto sul canale You tube: cerca di fare molti video soprattutto videotutorial per principianti, dove mostri loro come creare modelli molto apprezzati, tips per l’uso di blender, timelapse dei tuoi lavori meglio riusciti dove esalti le tue competenze.

    Cerca di variare molto le tipologie di video e modelli in modo tale che il più possibile di persone siano interessate ai tuoi video.

    Tratta del low poly, high poly, fai modelli artistici (personaggi, paesaggi) e “meccanico/scientifici” (vetture, moto, robot etc) e dimostrati competente su tutti i vari aspetti non solo modellazione.

    Poi sii sempre disponibile a rispondere ai commenti degli utenti che cercano chiarimenti, spiegazioni etc.

    Tutto questo per cercare di avere il tuo “pubblico” e di farlo crescere il più possibile.

    Dopodiche potresti procedere a creare una pagina web (tua personale) dove sponsorizzi la vendita dei tuoi modelli, tieniti basso coi prezzi e punta sulla quantità dei modelli venduti.

    Tutto questo perchè se ti metti così su due piedi in siti come cgtrader, turbosquid che sono pieni zeppi di artisti digitali competenti non riesci a distinguerti e ad avere il tuo pubblico.

    E poi come per i prodotti di uso comune penso che attiri molto la “marca” che in questo caso è la persona che li ha fatti.

    Esempio banale: se sotto un modello in vendita c’è il nome di Blender guru e poi un altro praticamente uguale ma col nome di pinco pallo, tutti andranno a comprare quello di blender guru per ovvi motivi.


    #546178

    Marco Santoriello
    Partecipante
    • Blenderista
    • Post sul forum 226

    Grazie mille per le dritte


    Apprendista 🙂

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.