Blender Italia Forum Dicussioni generali, News, Presentazioni News Universo 3d Workshops – VIEW Conference 2010

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • Angel1981
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 26
    @angel1981
    #15810

    Ciao, da oggi potete iniziare a pensare al Workshop che preferite, sono aperte le iscrizioni!

    Pixar’s RenderMan® Workshop

    Dylan Sisson:

    Pixar’s RenderMan Technical Artist

    “Parlare trash di Toy Story 3”

    Ombre e luci con il Pixar’s RenderMan

    Prima parte

    Alcune scene di Toy Story 3 si svolgono in un pericoloso inceneritore, con una grande quantità  di spazzatura … Queste scene sono state fra le tecnicamente più impegnative del film. Durante questo workshop Dylan Sisson esplorerà  alcune delle strategie utilizzate per creare le ombreggiature e illuminare questa enorme quantità  di spazzatura, focalizzandosi sul nucleo portante della tecnologia Pixar di rendering, il RenderMan. Dylan presenterà  alcune fra le tecniche più avanzate di illuminazione e di ombreggiatura che sono state essenziali per il risultato finale, e illustrerà  come sia stato utilizzato lo strumento di ombreggiatura della Pixar, SILM.

    Seconda parte

    Durante la seconda metà  del workshop, Dylan offrirà  una dimostrazione in anteprima della prossima versione del RenderMan Studio 3.0, la suite della Pixar di strumenti per il rendering per Maya di Autodesk. Il workshop mostrerà  come sia grandi che piccoli studios di effetti visivi possano beneficiare degli strumenti RenderMan della Pixar.

    Il workshop si terrà  tutti i giorni ed è a pagamento:

    A partire da da Martedì 26 sino a Venerdì 29, dalle 14:15 alle 16:15 ed avrà  un costo di 10,00 €.

    Parag Havaldar

    La stereoscopia nella produzione cinematografica: teoria e pratica

    Questo workshop tratterà  un ampio spettro di temi legati alla stereoscopia nei film, da un punto di vista sia teorico sia pratico.

    Verranno discussi i diversi tipi di proiezione stereografica e si esamineranno comparativamente le tecnologie richieste per produrre contenuti stereoscopici.

    In particolare, si affronteranno i seguenti temi: la creazione di contenuto stereoscopico per progetti interamente in computer grafica, la generazione dell’“altro occhio” (necessario alla visione stereoscopica) per le riprese realizzate in maniera tradizionale, e i problemi che sorgono a partire da contenuti originariamente realizzati in stereoscopia.

    Si parlerà  inoltre delle limitazioni inerenti la tecnologia attuale e della sfida di creare contenuti che affatichino gli occhi il meno possibile.

    Il workshop sarà  rivolto a un pubblico generale, anche se una minima esperienza o conoscenza del processing dell’immagine digitale e della pipeline dei VFX è utile.

    Non si richiede la conoscenza di principi di programmazione né la conoscenza approfondita di una particolare pacchetto 3D.

    Nel corso del workshop si terrà  una discussione libera delle questioni tecniche principali.

    Al termine del workshop, i partecipanti avranno acquisito una visione generale della stereoscopia nel cinema e una buona conoscenza dei principi di base della teoria sottostante; saranno dunque in grado di affrontare in maniera autonoma i temi relativi alla stereoscopia di loro interesse.

    Questo workshop è gratuito, per la registrazione compilate il form

    Mike Springer

    Software Engineer

    Google

    Mike Springer è ingegnere dei software nel team che ha sviluppato Google SketchUp, dove si occupa di molti aspetti di SketchUp, nonché dell’interazione tra Google SketchUp, Google Earth e la 3D Warehouse. Prima di lavorare per Google, Mike era sviluppatore di software per @Last Software, dove ha lavorato a molti plugin a Google SketchUp, tra cui il plugin Google Earth e, prima ancora, ha lavorato per più di cinque anni nella CAD industry come ingegnere dei software in svariati progetti di ingegneria. Mike è laureato in informatica/matematica con centodieci e lode alla Eastern New Mexico University.

    Programma:

    SketchUp – base

    Vieni a imparare le basi per usare il pluripremiato software Google SketchUp. SketchUp è uno strumento facile da imparare, ma al tempo stesso potente per il design professionale; questo corso fornirà  un facile e veloce punto di partenza per sfruttare il SketchUp per il design.

    SketchUp – avanzato

    Vieni a imparare tutti i segreti di SketchUp in un workshop avanzato. Questo corso corso ti insegnerà  come usare i nuovi strumenti di SketchUp per la modellazione dei solidi, come realizzare rendering fotorealistici, e come usare SketchUp in un processo di design avanzato.

    Geo-Modeling

    Questo corso ti insegnerà  come disegnare e usare modelli geo-localizzati per la visualizzazione urbana in Google Earth. Tra i temi affrontati: Google SketchUp, Google Earth e Google Building Maker.

    Earth/Maps API

    Questo corso illustrerà  come integrare Google Earth e Google Maps nel tuo sito web e con i tuoi dati. Tra i temi affrontati: lo javascript Maps API, il plug-in Earth Browser e KML.

    Questo workshop è gratuito, per la registrazione compilate il form

    ZBrush workshop – Daniele Angelozzi

    Un workshop esclusivo sull’uso di ZBrush condotto dall’artista 3D, istruttore certificato ZBrush Daniele Angelozzi.

    Daniele Angelozzi

    Italian Freelancer

    ZBrush Certified Instructor

    Daniele “Danko” Angelozzi è un freelancer marchigiano e istruttore certificato Pixologic dall’ottobre del 2009. Dopo una laurea e un dottorato in biotecnologie prende la folle decisione di inseguire i suoi sogni e, abbandonate le prospettive di una carriera da scienziato/docente, ricomincia a studiare 3d e computer grafica cercando contemporaneamente di colmare le carenze dovute alla mancanza di studi artistici. Ha modo di espandere le sue conoscenze grazie a svariate partecipazioni come volontario a progetti audiovisivi e videoludici, mentre nel frattempo lavora come grafico factotum in una agenzia web della sua città .

    Il periodo di tirocinio intensivo culmina dapprima con il conseguimento della certificazione come istruttore pixologic, poi con la decisione di dedicarsi totalmente al mestiere di libero professionista nel campo della grafica 3d. Generalist a 360° con buone conoscenze in XSI, Maya, 3d studio Max ed il fido Zbrush, ha partecipato a diverse collaborazioni, con studi italiani e stranieri, spaziando dalla creazione di asset per videogames, alla realizzazione di effetti visivi, alla scultura di modelli per la prototipazione e per l’illustrazione. Impiegato principalmente come modellatore e texture artist, non disdegna nessun aspetto della cg e si cimenta con passione (e un pizzico di ansia) in ogni campo delle produzioni digitali, modellazione, scultura, texturing, rigging, animazione e compositing.

    Workshop: Zbrush 4: nuove funzionalità 

    Nel corso del workshop, lo speaker illustrerà  le nuove funzioni introdotte nella versione 4.0 del programma rilasciata ad Agosto 2010.

    Il nuovo tool di modellazione denominato shadowbox, congiuntamente ai nuovi clip brushes permette di costruire velocemente e con relativa semplicità  dettagli hard surface. Verranno spiegate in dettaglio tutte le opzioni a disposizione per ottimizzare il workflow, facendo uso di immagini di riferimento e delle nuove opzioni per il masking.

    Il sistema di layering totalmente ridisegnato permette sia la scultura che la pittura del modello su livelli separati che possono poi essere mixati per ottenere il risultato ottimale, inoltre l’aggiunta del lightbox e dello spotlight aggiunge due strumenti di eccezionale potenza per il texturing basato su immagini di riferimento. Le funzioni introdotte con lo spotlight vanno oltre la semplice proiezione di texture, ma danno la possibilità  di modificare le immagini senza l’ausilio di software esterni e permettono un flusso di lavoro rapido e indipendente.

    IL motore di rendering è stato grandemente migliorato, ed ora grazie alla nuova modalità  di Best Preview Render è possibile realizzare effetti complessi quali trasparenza, rifrazione, subsurface scattering senza l’ausilio di software esterni.

    Zbrush4 nelle produzioni (giorno 2 e 3):

    Zbrush viene normalmente utilizzato nelle grandi produzioni di vfx e videogames, e trova sempre più largo impiego in altri campi come, ad esempio, prototipazione rapida e illustrazione. Le problematiche da affrontare per la modellazione e la scultura delle mesh variano a seconda della particolare pipeline produttiva, e nei differenti ambiti alcuni strumenti e tecniche risultano migliori di altre. Tramite sessioni pratiche di scultura incentrate su alcuni di questi workflow gli speaker mostreranno l’uso di varie tecniche atte a ottimizzare risultati e tempistiche. Verranno mostrate in dettaglio dierse funzionalità  di remeshing, l’estrazione e la combinazione di mesh, l’utilizzo del nuovo plugin goZ per modificare le basse suddivisioni nei software di modellazione tradizionale mantenendo la scultura in alto dettaglio. Il nuovo sistema di proiezione migliorato che permette la cattura dei dettagli su mesh ritopologizzate (sia in software esterno che mediante lo strumento interno di retopology).

    Infine l’esportazione dei dettagli da utilizzare come mappe e la preparazione dei modelli per la prototipazione o il render di still frame in software esterni mediante i plugin decimation master e stl exporter.

    Lo speaker e istruttore certificato pixologic Daniele Angelozzi sarà  affiancato nel corso dei workshop dagli artisti digitali Roberto Ianes, coamministratore del portale italiano http://www.zbrushcentral.it, e da Augusto Venturi, talento della scultura digitale già  vincitore di diversi contest online, che condivideranno alcune delle tecniche frequentemente usate e le loro esperienze nel campo della cg.

    Un workshop esclusivo sull’uso di ZBrush condotto dall’artista 3D, istruttore certificato ZBrush Daniele Angelozzi.

    Questo workshop è gratuito, per la registrazione compilate il form

    Creature Design

    L’artista digitale e concept artist Simone Corso, laureato all’ISIA in disegno industriale, perfezionatosi in modellazione ed animazione al College of Art and Design in Mineapolis, collaboratore dell’Accademia SFEI per la quale terrà  al VIEW un incredibile workshop: Creature Design.

    Simone Corso

    Professor at “Scuola Internazionale di Comics”

    SFEI Academy Collaborator

    L’artista digitale e concept artist Simone Corso, laureato all’ISIA in disegno industriale, perfezionatosi in modellazione ed animazione al College of Art and Design in Mineapolis, collaboratore dell’Accademia SFEI per la quale terrà  al VIEW un incredibile workshop: Creature Design. Attraverso software di grafica e modellazione 3d avanzata vedrete la creatura prendere vita, iniziando dalla grafica di concetto fino a giungere al modello 3d completo di tutti i dettagli e posabile, un viaggio attraverso la pipeline professionale della creazione di creature in ambito cinematico e videoludico, un vero evento full immersion con un’alta formazione didattica.

    Simone Corso ha iniziato come giovane designer e modellista 3D attraverso diversi progetti per la scuola realizzati per Unilever, Piaggio e Ariete, questi sono stati i primi esperimenti con il software CAD come AutoCAD e Rhinoceros. Successivamente la passione per il 3D è venuta fuori, così traendo vantaggio da nuovi lavori con diversi studi di architettura, ha sperimentato nuovi software (3ds Max e Maya) e quindi nuovi modi per dare più espressione al suo lavoro. Da quando era un bambino sognava di essere in grado un giorno di animare i suoi scarabocchi, i suoi giocattoli , fu così che nel 2005, dopo la laurea all’ISIA, Disegno Industriale di Firenze, ha deciso di imparare animazione 2D e 3D frequentando corsi specifici presso il College of Art e Mineapolis Design, dove ha anche esplorato il mondo della programmazione per i videogiochi con UT2 Editor. Dopo l’esperienza degli Stati Uniti ha intrapreso la strada dell’animazione presso Stranemani srl, dove ha avuto modo di esprimere se stesso al lavoro. Attualmente sta lavorando come insegnante di modellazione 3d e animazione presso la Scuola Internazionale di Comics “ di Firenze e collabora attivamente con la SFEI Academy.

    Grazie alla preziosa collaborazione con SFEI Academy, nasce la creazione del DVD 001 personaggi per videogiochi del quale si presenterà  il prologo nel corso del workshop. Il workshop riguarda lo sviluppo di una creatura in 3D a partire dal suo concept bidimensionale, verranno affrontati molti dei problemi legati alla pipeline di sviluppo riguardo a modellazione,colorazione e texturizzazione. In particolare si vedrà  come creare una mesh di base e poi attraverso Zbrush gradualmente scolpirla con l’aggiunta di maggiori particolarie dettagli, se necessario, modificarne la topologia per ottimizzare il modello. Seguiranno il processo di creazione delle texture per dare un aspetto più realistico al personaggio, ed infine un rigging di base per le pose principali del modello.

    Scaletta:

    Realizzare il concept della creatura;

    Creare la mesh di base con Zbrush;

    dividere la mesh in gruppi;

    suddividere il modello per aggiungere i dettagli;

    rifinire le varie parti del corpo;

    revisione della topologia del modello;

    proiezione dei dettagli sulla nuova topologia poligonale;

    Finitura del modello;

    UV mapping;

    creazione delle texture;

    messa in posa del personaggio.

    RealFlow5

    DIGITAL MEDIA FOR CREATIVITY – Top-IX

    Grazie alla collaborazione tra VIEW e TOP-IX (TOrino Piemonte Internet eXchange) VIEW ha l’onore di presentare: DIGITAL MEDIA WORKSHOP FOR CREATIVITY: una incredibile rassegna di workshop sulla creazione di contenuti per film e per l’animazione con l’integrazione di strumenti open source;

    AID – Autori in Digitale @ VIEW Conference 2010 – 28 ottobre 2010

    La seconda edizione di “AID – Autori in digitale”: saliranno sul palco autori, tecnologi, professionisti dell’ICT, visionari, accademici, per discutere del futuro dei media, delle opportunità  (e minacce) legate all’evoluzione tecnologica e il ruolo del nostro paese in questo processo di sviluppo.

    Scarica il programma del Workshop

    A tre anni di distanza dalla prima edizione torna “Autori In Digitale”, la conferenza voluta dal Consorzio TOP-IX in collaborazione con il progetto dmin.it– Digital Media in Italia – e Film Commission Torino Piemonte per fare il punto sul mondo dei media e sul loro rapporto con la tecnologia. Saliranno sul palco autori, professionisti dell’ICT, imprenditori e accademici, per discutere del futuro dei media, delle opportunità  (e minacce) legate all’evoluzione tecnologica e per capire quale ruolo ha il nostro paese in questo processo di sviluppo. Ampio spazio sarà  dato alle soluzioni innovative sviluppate da giovani aziende per favorire un rapporto virtuoso tra produzione e distribuzione digitale.

    http://aid.top-ix.org/

    La giornata sarà  divisa in quattro parti:

    1. Media Digitali: sezione dedicata ad analizzare l’evoluzione dei media digitali da vari punti di vista: tecnologico, economico, legale.

    2. Autori in Digitale: si darà  spazio alla voce degli autori che racconteranno le loro storie di produzione digitale, i loro dubbi e le loro speranze.

    3. Start up & Media: sezione dedicata a modelli innovativi, start up e giovani aziende che propongono soluzioni concrete per la gestione dei media digitali.

    4. Industria Digitale: sezione dedicata al punto di vista degli operatori del settore dei media, alle opportunità , alle paure e alle speranze di un’industria in evoluzione.

    Schedule:

    TUESDAY 26

    11.15 – 12.15 / 12.15 – 13.15 / 14.15 – 15.15 / 15.15 – 16.15 / 16.30 – 17.30 / 17.30 – 18.30

    WEDNESDAY 27

    9 – 10 / 10 -11 / 11.15 – 12.15 / 12.15 – 13.15 / 14.15 – 15.15 / 15.15 – 16.15 / 16.30 – 17.30 / 17.30 – 18.30

    THURSDAY 28

    9 – 10 / 10 -11 / 11.15 – 12.15 / 12.15 – 13.15 / 14.15 – 15.15 / 15.15 – 16.15 / 16.30 – 17.30 / 17.30 – 18.30

    FRIDAY 29

    9 – 10 / 10 -11 / 11.15 – 12.15 / 12.15 – 13.15 / 14.15 – 15.15 / 15.15 – 16.15 / 16.30 – 17.30 / 17.30 – 18.30

    L’arte e la scienza di animare occhi espressivi

    David Schaub

    Animation Director

    Sony Pictures Imageworksb

    Non perdere l’occasione di imparare, in una esclusiva Masterclass tenuta da David Schaub, L’ARTE E LA SCIENZA DI ANIMARE OCCHI ESPRESSIVI: “Spesso si è detto che gli occhi sono lo specchio dell’anima, e se puoi catturare l’essenza di quell’anima nell’animazione, allora hai realizzato la vera magia”.

    David Schaub, direttore dell’animazione alla Sony Pictures Imageworks, ha lavorato nel campo dell’animazione e degli effetti visivi per più di 15 anni.

    Recentemente è stato supervisore all’animazione per ALICE IN WONDERLAND della Disney, dove ha lavorato insieme a Tim Burton per creare tutte le animazioni delle creature del mondo sotterraneo (in totale più di 30 personaggi!). Nel 2007 ha diretto l’animazione del film, nominato all’Oscar come Miglior film d’animazione, SURF’S UP. Il film è stato premiato con due Annie Award – tra le 10 nomination ricevute – e con ben 4 VES Award.

    Tra i suoi lavori: “I Am Legend”, “Le cronache di Narnia: il leone, la strega e l’armadio”, “Stuart Little”, “Evolution”, “Cast Away”, “Hollow Man”, “Patch Adams” e “Stuart Little 2”, per il quale ha vinto un VES award per il miglior personaggio animato in un lungometraggio.

    In questa Masterclass, il direttore dell’animazione David Schaub parlerà  dell’arte e della scienza di animare occhi espressivi e convincenti. Dopo essersi concentrato sulla meccanica del movimento degli occhi, mostrerà  come quei principi vengono applicati ai diversi tipi di personaggio. Farà  vedere quelli che sono gli errori comuni in cui gli animatori incorrono e attraverso esempi pratici insegnerà  come far sì che gli occhi rivelino i pensieri che stanno dietro e al di là  delle parole. Spesso si è detto che gli occhi sono lo specchio dell’anima, e se puoi catturare l’essenza di quell’anima nell’animazione, allora hai realizzato la vera magia.

    Workshop gratuito – Sala Cavour, venerdì 29 ottobre dalle 12,15 alle 13,15

    A presto con altre news

    Angel1981
    Membro
    • Blenderista
    • Post sul Forum 26
    @angel1981
    #180851

    Ciao, altri workshops a VIEW Conference!!!

    AFTER EFFECTS WORKSHOP

    “Motion Graphics and Compositing in After Effects”

    Joe Herman , Realmedia and Legendanimation

    Venerdì 29 ottobre dalle 9 alle 10.

    It’s a comprehensive workshop on After Effects that would serve as an overview of the program as well as the subject of compositing in general. It covers the following topics:

    • Integration between After Effects, Photoshop and Illustrator.

    • Animating using motion paths and velocity curves.

    • How to set up a 3D camera in After Effects (3D compositing).

    • Color Keying / Green Screen techniques.

    • A guided tour of the powerful effects and plug-ins and how to use them.

    • How to use scripting and expressions.

    • Rotoscoping techniques.

    • Motion Tracking.

    CINEMA WORKSHOP

    “Cinema 4D in version 12”

    Joe Herman, Realmedia and Legendanimation

    Venerdì 29 ottobre dalle 10 alle 11.

    – Modeling.

    – Texturing.

    – Lighting.

    – Animation.

    – Advanced render techniques such as Global Illumination and Ambient Occlusion.

    – The new physics simulator.

    Potete registrarvi qui

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.