Installazione e setup

2 – Setup ed installazione

Video esplicativo realizzato da Francesco Andresciani

Bene, come ottenere Blender? Di seguito le istruzioni per scaricare la versione di Blender più adatta e procedere alla sua installazione.

Download Blender

Come abbiamo detto Blender è un software per il 3d gratuito e completamente aperto ad ogni modifica. Per ottenerlo gratuitamente consigliamo di scaricarlo sul sito ufficiale www.blender.org , gestito dalla Blender Foundation che sostiene e promuove lo sviluppo di Blender.

 

 

download-blender

 

 

Versione da scegliere

Sul sito ufficiale è possibile scegliere le versioni del software per Windows, Mac e Lunux. Dal sito è anche possibile scaricare il Source Code.
Come si può notare è sempre disponibile l'ultima versione del software, ma è anche possibile scaricare le versioni meno recenti di Blender cliccando su "Olders version".

Blender è disponibile nelle versioni a 32 bit per sistemi operativi con questo tipo di architettura e 64 bit per questo tipo di sistema (sui sistemi a 64 bit è possibile installare anche la versione a 32 bit di Blender, ma è sconsigliata in quanto darebbe prestazioni minori).

Blender è un software leggero e potente che però richiede, quando il lavoro si fa impegnativo, hardware di elevate prestazioni ... ma ne parleremo più avanti.

 splash_250

Esempio di splash screen della versione di Blender 2.50  uscita nel 2010

 

Installazione

Quando avete scaricato Blender potete lanciare l'eseguibile e seguire gli eventuali passaggi che il software propone fino ad ottenere il programma installato. Blender è già usabile a questo punto.

Installato il software è consigliabile procedere con questa guida recandovi alla sezione "preferenze utente".

 

Blender25InstallationScreen01

 

 

Installazione Portatile

E' possibile eseguire Blender da una chiavetta USB utilizzabile ovunque. Per fare ciò ti consigliamo questa guida realizzata da Riccardo Giovanetti (harvester)

 

imgres