Preferenze

La finestra Blender User Preferences è uno strumento potentissimo ed indispensabile per la personalizzazione di Blender. Si presenta come una finestra a parte, caso unico per la logica dell’interfaccia di Blender che non prevede la sovrapposizione tra diversi editor, in cui compare un menu a pulsanti in alto e l’header in basso, composto a sua volta dal menu editor type e dal pulsante Save User Settings che, come dice il nome stesso, serve per salvare le impostazioni appena cambiate facendo sì che vengano richiamate all’apertura di ogni nuovo file.

In un primo momento la presenza del menu a tendina che consente di cambiare il tipo di editor (così come in tutte le altre parti dell’interfaccia di Blender) può sembrare inutile. Tuttavia può essere invece utilizzato da chi voglia sfruttare un secondo monitor.

Le sette diverse sezioni raggiungibili dal menu a pulsanti, contengono altrettanti aspetti gestibili del programma. Le andremo ora brevemente ad elencare, rimandando una descrizione più dettagliata delle voci al momento in cui verranno utilizzate nelle altre parti di questa guida.

Interface

Contiene tutte le impostazioni di base dell’interfaccia, in particolare all’interno della 3D View

Editing

Consente di modificare il comportamento di Blender durante l’utilizzo degli strumenti presenti nei diversi editor come la Timeline, il Node Editor, ecc.

160905-0002

Input

Questa sezione consente di personalizzare il comportamento dei pulsanti del mouse, ma soprattutto consente di impostare le abbreviazioni da tastiera per ogni comando di ogni singolo editor. E’ uno strumento potentissimo, ma da usare con cautela. In questa sezione sono visibili nell’header due nuovi pulsanti: Import Key Configuration per importare le abbreviazioni da tastiera salvate in precedenza (utile per chi viene dall’uso di altri software, per esempio) e Export Key Configuration per esportare, ad esempio, le abbreviazioni per lavorare temporaneamente su altre postazioni di lavoro.

160905-0003

Add-ons

Qui troviamo elencate tutte le estensioni installate in Blender. Non tutte sono attivate per default e molte altre possono essere installate mediante il pulsante Install from file… presente nell’header. Vista la notevole quantità di add-on già installati di serie, è possibile effettuare una ricerca rapida mediante l’apposita casella di ricerca posta in alto a sinistra. Gli add-on sono inoltre suddivisi per gruppi (Official, Community e Testing) e per categoria (User, enabled, disabled, 3D View, ecc.). Per ogni add-on è possibile ottenere diverse informazioni facendo click sul triangolino posto a sinistra che apre una piccola pagina ricca di dati e con i rimandi alla pagina web di documentazione.

160905-0004

Themes

Contiene le impostazioni legate all’aspetto estetico dell’interfaccia. Qui possiamo cambiare il colore di qualsiasi elemento presente a video, dal singolo pulsante, allo sfondo della singola finestra. E’ molto facile perdersi in mezzo a questa vasta quantità di opzioni, fortunatamente esistono dei temi già realizzati che possono essere caricati tramite il pulsante Install Theme. Ancor più utile il pulsante Reset to Default Theme che ci consente di tornare al punto di partenza in qualsiasi momento.

160905-0005

File

E’ la sezione dedicata alla gestione dei file, alla loro posizione di default, e tanto altro ancora.

160905-0006

System

Consente la gestione dell’uso del sistema operativo e dell’hardware da parte di Blender. In particolare è in questa sezione che troviamo la selezione dell’uso della CPU o della GPU per il calcolo dei rendering.

160905-0007

3.1 – Preference ultima modifica: 2016-09-19T19:07:21+00:00 da Admin blender.it