Maggiore precisione

 

Spesso si pensa a Blender, e a programmi simili, come a software in cui la precisione è impossibile da ottenere. Le cose si fanno più o meno ‘a occhio’ e quando si ha bisogno di un modello costituito da tutti gli elementi nelle giuste proporzioni e in scala lo si crea magari prima su un CAD per poi importarlo ed utilizzarlo in Blender.

In realtà, quando si eseguono delle modifiche, spostamenti, rotazioni, estrusioni, ecc., in Blender è sempre possibile utilizzare misure reali, e soprattutto misure precise.

I metodi sono tanti e avremo modo di vederli con esempi pratici o in altre parti di questa guida, tuttavia i due principali sono l’uso dello SNAP e l’inserimento delle misure durante la modifica.

L’uso dello SNAP

Durante le modifiche (spostamento, scala, rotazione, estrusione, ecc.) è possibile, tenendo premuto il tasto [CTRL] mentre si sposta il mouse per eseguire il comando, chiedere a Blender di ‘ancorare’ lo spostamento ad un elemento noto presente nella scena. Questo ancoraggio è comunemente detto SNAP.

Per attivare lo SNAP si deve agire nel menu a tendina della 3D View che vediamo in figura:

 

160911-0011

 

 

L’ancoraggio potrà essere vincolato al volume, alla faccia, allo spigolo o a un vertice di un oggetto; oppure, in alternativa, ad un valore di spostamento ben preciso (Increment).

Per attivare lo SNAP, come abbiamo già detto, serve tenere premuto il tasto [CTRL]. Tuttavia possiamo rendere sempre attivo l’ancoraggio attivando il pulsante a forma di calamita posto a sinistra del menu a tendina. In questo caso il tasto [CTRL] avrà la funzione inversa, ovvero quella di disattivare temporaneamente l’attivazione dello SNAP.

Attivando invece il pulsante sulla destra, verrà applicato lo SNAP alla griglia.

 

 

160911-0012

 

 

A seconda del tipo di ancoraggio, sono disponibili sulla destra del menu a tendina, alcune opzioni utili ad indicare a Blender se, ad esempio, preferiamo ancorarci all’elemento più vicino, al centro dell’elemento, al punto medio e così via. Particolarmente utile è il pulsante alla destra che consente di ruotare l’elemento che si sta modificando, in modo che segua la geometria di riferimento.

Per capire meglio questi concetti è utile sperimentarli in prima persona.

L’inserimento delle misure durante la modifica

Quando si esegue un’azione (rotazione, spostamento, ecc.) è possibile indicare a Blender con estrema precisione la quantità desiderata inserendone il valore per mezzo del tastierino numerico, quindi premendo [INVIO].

 

Blender.it consiglia il corso online sulla precisione

 

4.4 – Maggiore precisione ultima modifica: 2016-09-23T20:23:29+00:00 da Anfeo