Attività

  • Everton Ferreira de Lima ha inviato un aggiornamento 3 mesi, 1 settimana fa

    Avendo il Laptop in assistenza mi vidi costretto a trovare un sostituto per qualche giorno, purtroppo avevo a disposizione solo un hp tpn-l119 con processore Intel Celeron, scheda video integrata e 2 gb di RAM.
    Mi sono chiesto effettivamente se fosse possibile realizzare qualcosa con Blender avendo a disposizione un hardware cosi scarso in prestazioni.
    Effettivamente qualcosa è possibile fare, dimenticando totalmente la parte che riguarda il render e animazioni.
    https://www.linkedin.com/pulse/modellazione-3d-con-un-pc-di-fascia-bassa-everton-ferreira-de-lima/

    • ciao ma è normale che l’articolo si interrompe a queste parole: “Ho provato ad usare motori di Render online (non render farm) come Clara.IO il quale consente di renderizzare utilizzando Vray sulla nuvola, questa senz’altro sarebbe stata la….” e qua finisce, premetto non sono registrato su linkedin ma per l’altro articolo non avevo avuto problemi
        • NO, il pirla sono io che no pubblicato la bozza e non l’articolo finito haha, grazie infinite per la segnalazione (facepalm)
            • ho*
                • ok, finito di leggerlo, guarda io ho cominciato con blender con un notebook del 2006, tutto sommato era un signor notebook per i suoi tempi (un dual core @1,66Ghz con 3GB di ram e una ATI con 512MB di videoram), questo mi ha permesso di poterci smanettare abbastanza, chiaramente con tempistiche infiniterrime laddove cominciavo a fare render un attimino complessi (interessante all’epoca avevo provato la differenza con un comunissimo i3 senza gpu dedicata, che mi sbolognava le stesse cose in meno della metà del tempo, giusto per capire più o meno il dramma della cosa), ovviamente cose come sculpt, particles, era impossibile cimentarsi proprio, pero’ se non altro per fare i corsi base e qualche esperimento col blender internal, riuscivo a farlo, cosa che con altri programmi non di farlo ma era già tanto se riuscivo anche solo a installarli e lanciarli XD
                  comunque si, oggi la tecnologia te la “tirano” addosso, un sistema che ti permette di fare un po’ di tutto anche se magari non è il massimo, con 500€ te lo assemblii senza problemi, non come vent’anni fa quando su per giù dovevi spendere almeno il triplo del valore per un computer di fascia medio alta. ancora oggi quando vedo gente che butta certe cifre per un cellulare che usa per farsi selfie @20megapixel o per “chattare” mi danno i brividi se penso a cosa si potrebbe comprare per fare cose davvero belle.. pero vabbò c’est la vie.. al momento ho un notebook di fascia media che va già benone ed ha anche un piccolo margine di potenziamento (portare la ram da 8 a 16GB e rimpiazzare l’HDD a piatti con un più performante SSD), cose che farò non appena avrò qualche soldino da investire. una cosa su cui non scenderei mai più a compromessi invece è il monitor, su quello non andrei mai sotto i 17″, penso sia davvero tanto tanto importante nel nostro campo.