Blender.it

Riparte il portale, la sintesi della notizia è questa, qualcuno si potrà fermare a leggere anche qui, chi vorrà continuare la lettura scoprirà tutte le novità che ci attenderanno nei prossimi tempi.

Prima di tutto dobbiamo fare un grande saluto al nuovo amministrare, forse questo articolo introduttivo avrebbe dovuto farlo lui, ma al momento è impegnatissimo con gli ultimi ritocchi che voi ora starete gustando ed esplorando.

L’uomo nascosto dietro la tenda è Alessandro Passariello, amministratore e proprietario del sito www.blenderlab.org che si occupa più del lato tecnico legato a blender (stampa 3D, applicazioni, fotometriea ecc…) piuttosto che del lato artistico.

Uno dei cambiamenti più importanti sarà l’espansione del sito verso altre piattaforme, non solo legate alla realizzazione di rendering e animazioni 3D, ma anche all’uso di blender per scopi scientifici e tecnici, cercheremo di informarvi sulle ultime tecnologie e tenervi aggiornati con guide e tutorial che colmeranno ogni tipo di lacuna in questi campi.

Questo processo sarà graduale e soprattutto sarà basato sulle esigenze e le disponibilità della community perché il sito crescerà se ci sarà supporto e spirito di collaborazione da parte di tutti.

blender

Passiamo adesso alle novità più evidenti:

Gallery utente:

Gli utenti registrati avranno a disposizione una gallery personale da poter usare come Portfolio dei propri lavori più belli.

Votazioni:

Sarà possibile attribuire votazioni positivi ma anche negative alle immagini delle gallery, in questo modo ci sarà anche un voto popolare a giudicare i lavori migliori.

Nuove sezioni nel forum:

Nel forum saranno aperte nuove sezioni, tra cui stampa 3d e coding, ma anche sezioni per Game Engine e molto altro.

Il sito ospiterà un gran numero di risorse per il Download gratuito e sempre sullo spirito di condivisione open source, sarà possibile caricare le proprie risorse per conviderle con gli altri utenti.

Ci scusiamo in anticipo per eventuali lavori in corso che potreste vedere in giro, ma sarà segno che il sito starà crescendo per venire in contro alle esigenze di tutti i tipi di utenza possibili.

 

 

One Comment

Lascia un commento