Intervista a Davide Prestino

Intervista a cura di Andrea Rotondo:

Ciao Davide, grazie per l’intervista, puoi raccontarci qualcosa di te? quando hai iniziato con la grafica 3d, che lavoro fai, dove vivi, ecc.

Ciao Andrea,
Io ho iniziato a fare grafica nel lontano 1985 quando mio padre mi regalo il Vic20 Commodore e iniziai a realizzare i primi esperimenti grafici realizzando un elicottero con i caratteri ASCII che aveva il Vic20 era una cosa banalissima doveva far muovere 2 fotogrammi e per ogni fotogramma aveva la posizione delle pale differenti, mi ricordo come se fosse adesso che era tutto in Basic e una lunga serie di linee di “Print”, e da li è iniziata la mia storia grafica, successivamente acquistai un PC1 Olivetti e con quello sempre con una serie di stringe realizzai il mio primo “Colosseo Romano” in Wireframe, avevo 15 anni credo io sono del 1973 quindi parlo degli albori della grafica, successivamente comprai l’Amiga 500 e li veramente ci fu la svolta iniziai ad usare DeluxPaint (il bis bis nonno di Photoshop) e scoprii il mondo 3D grazie al software “Imagine” per Amiga e Lightwave” nel frattempo andavo a scuola Istituto per Geometri e contemporaneamente iniziai a lavorare in una Tv locale, mi inserirono come grafico e realizzavo le titolazioni per i programmi sportivi e TG grazie ad un amiga 2000 con Genlock… ragazzi vi sto raccontanto le basi veramente ah ah ah , con l’Amiga realizzai in 3D la mia prima sigla televisiva andando veloce poi con il tempo divenni regista TV con attestato e grafico a tutti gli effetti, peccato che in quegli anni non esisteva una università ad indirizzo grafico, successivamente aprii uno studio di post produzione in Sicilia, io sono della provincia di Agrigento, e continuai a realizzare illustrazioni, montaggi video e animazioni per conto terzi, fin quando non fui contattato da un’agenzia di Bologna per la realizzazione di un evento a Sharm el sheikh in Egitto,li conobbi il direttore di un’altra agenzia di allestimenti per esterni di Roma che mi propose di lavorare per loro e mi trasferii a Roma per un periodo in questo periodo lavorammo per la Sony e la 20th Century fox per la realizzazione di “Star Wars la vendetta del Sith”, “Melinda e Melinda di W.Allen”, “L’era glaciale 2”, “Alien vs Predator”e altre prime, io mi occupavo della realizzazione grafica 3D dei progetti e in questo periodo usai Maya 3D, finita questa parentesi lavorai successivamente come grafico di Videogame per la “Microforum” (non so se vi ricordate il gioco Crazy Taxi) e altri, e qui invece usavo 3D Studio Max, successivamente ritornai in Sicilia e aprii il mio studio grafico tutto open source, vi chiederete come mai la scelta dell’open source??? be prima di tutto sono un fan dell’open source, secondo perché chi vuole aprire una ditta è veramente pesante acquistare le licenze per tutti i software che servono e terzo con questo espediente riuscii ad abbassare i costi di produzione e quindi facendo risparmiare i clienti io acquisivo notorietà, i software principali che usavo erano, Gimp, Inkscape, Krita, Scribus, e ovviamente per sostituire i software 3d iniziai ad usare Blender, per la verità Blender lo conobbi nella parentesi romana ma nel mio studio diventò essenziale, realizzai sigle tv, documentari dove usavo Blender per la ricostruzione virtuale, e parlo di Blender 2.4 credo , per concludere successivamente fui contattato dall’attuale azienda che mi ha rivoluto a Sharm el Sheikh come progettista e grafico in pianta stabile dove utilizzo Blender per la realizzazione di strutture e idee da poi passare agli ingegneri per la realizzazione finale, in più realizzo video 3D per gli show e molto altro.

 

bahiaArena2

 

Quando ti sei avvicinato a Blender e come mai ti sei avvicinato a questo programma?

Come ho detto precedentemente ho iniziato ad usare Blender per esigenza, avevo aperto il mio studio grafico open source con ubuntu , e quindi ho optato ovviamente per Blender per la grafica 3D, realizzavo gli elementi che mi servivano per le illustrazioni per esempio per poi impaginarle con inkscape e scribus, realizzavo motion capture per cortometraggi e anche sigle tv per le TV locali che mi richiedevano il servizio, vi allego anche qualche lavoro video realizzato in Blender.

https://vimeo.com/22797683
https://vimeo.com/24709550 a partire dal secondo 0.40 questo è stato fatto con il motion capture e oggetti 3d tutto realizzati in blender rappresenta lo sbarco alleato in sicilia.
https://vimeo.com/16616256
https://www.youtube.com/watch?v=yjfUNHc2jls

 

e come avrete notato avevo aperto anche una TV online dove mi divertivo a realizzare documentari e video.

 

12346530_10153739562867243_5014580155933513580_n

 

Nella ditta per cui lavori, che importanza ha Blender e come mai lo avete scelto e non avete preferito altri programmi?

Nella mia ditta e quindi per il lavoro che faccio Blender è essenziale per me, realizzo in anteprima i progetti li faccio vedere al mio datore di lavoro, lo analizziamo lo sistemiamo e successivamente lo proponiamo alla direttivo per l’accettazione, ovviamente qualcuno chiederà perché non utilizzare un autocad…. ma perché devo farlo quando uso Blender da tanto e lo conosco come le mie tasche e quando realizzo qualcosa il mio direttivo vede in anteprima cosa verrà fatto e con un buon match camera lo vede anche sul posto reale, un aiuto da non poco. Successivamente lo passiamo ai costruttori che prenderanno le misure e tutti i rilievi in cad e procederanno alla realizzazione.

 

Montezuma

 

Nella PipeLine lavorativa Blender è affiancato ad altri programmi?

Si certamente, io non faccio solo progettazione ma anche post produzione illustrazione e montaggi video, qui Blender è affiancato da Natron, After FX, Sony Vegas, Unreal 4 e l’inmancabile suite Adobe. (ma a casa uso sempre ‘open Source)

5- Cosa ti aspetti da Blender per il futuro?

Blender è in continua evoluzione, e sono veramente soddisfatto e ogni volta che esce una nuova versione sono eccitato come un bambino nello scoprire le migliorie che hanno fatto, cosa mi aspetto da Blender… Be, per prima cosa il miglioramento del Game Engine, se fosse al livello di Unreal engine sarebbe perfetto, infatti io al momento mi devo districare fra questi due software, poi per il resto direi che vada bene anzi andrà sempre meglio e che resti tra di noi , spero non cambi l’interfaccia io mi trovo bene con questa eh eh eh eh .

 

2hxali9

 

Ci puoi raccontare un’episodio dove Blender è stato fondamentale?

Qui abbiamo installato 4 simulatori di F1 virtuali dove grazie ad un videogame “Assetto corsa” il giocatore si accomoda sulla poltrona che si muove grazie ad un sistema pneumatico, il sistema è in multiplayer e si può gareggiare in 4 giocatori in contemporanea, l’azienda mi chiese di realizzare prima di tutto la progettazione della sala game e successivamente una pista di F1 che corresse all’interno della struttura dove mi trovo, be con Blender ho ricostruito tutto il resort in 3D ho inserito la pista, ho realizzato 60 tipi di palme e una 50 di alberi, piante e costruzioni ecc ecc tutto in un mesetto circa, e adesso gli ospiti si divertono da morire a correre per la struttura per cui lavoro a 300 orari eh eh eh , sto realizzando anche una seconda pista ma da rally questa volta, tutto in Blender ed importato nel motore di gioco di AC, e se mi seguite nel mio blog ho intenzione di fare anche un Tutorial su come realizzare una pista da zero e spiegare tutte le problematiche.

I miei contatti:
dprestino@gmail.com
Blog:
http://blendergrifon3d.blogspot.com.eg/3
youtube:
https://www.youtube.com/user/dprestino/videos

A cura di Andrea Rotondo
BlenderGeek (https://www.facebook.com/groups/134106979989778/)
ART di Andrea Rotondo (http://www.art-tech.it)

Blender Italia

Amministratore del portale blender.it

Lascia un commento