Rilasciato GIMP 2.8.18

 

E’ stata rilasciata la versione 2.8.18 del noto programma open source di editing grafico GNU Image Manipulation Program (GIMP). Questa versione corregge un problema di vulnerabilità durante il caricamento di codice XCF. Con file XCF particolari GIMP può causare un blocco di sistema e potrebbe essere usato per eseguire del codice malevolo. Sono inoltre stati corretti altri problemi dalla precedente versione 2.8.16.. Un cambiamento impotante si noterà nella fase di avvio del programma in sistemi operativi Windows ed OS X dove gli errori di “GIMP non risponde” dovrebbero essere stati eliminati.

 

Download: https://www.gimp.org/downloads/
Release Notes: https://www.gimp.org/release-notes/gimp-2.8.html

 

In contemporanea è stata rilasciata anche la versione di sviluppo 2.9.4 dopo oltre sei mesi di lavoro che presenta un aggiornamento massivo: un’interfaccia grafica aggiornata, un sistema di gestione dei colori migliorato, lo strumento MyPaint Brush pronto per la produzione, pittura simmetrica, ed una previsualizzazione split dei filtri basati su GEGL. Oltre a ciò dozzine di bachi sono stati corretti e numerose piccole migliorie sono state apportate.

 

La versione 2.9.4 di GIMP è abbastanza affidabile per l’utilizzo in produzione ma ci sono ancora alcuni piccoli problemi da correggere, il che spiega perchè il rilascio della prossima versione stabile 2.10 richiederà ancora un po’ di tempo. Potete consultare la Roadmap per una lista dei principali cambiamenti ancora da apportare. Presso il sito Dark Refraction è possibile scaricare una versione di sviluppo giornaliera per Windows precompilata.

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)