Home     Albo dei Soci (bacheca)    Chatroom      Convenzioni     Forum Associazione    Modelli 3d per i soci     Calendario     Statuto Associativo     Consiglio Direttivo

STATUTO

Art. 1. – E’ costituita l’Associazione “Blender Italia”, è una libera Associazione di fatto, apatica e apolitica, con durata illimitata nel tempo e senza scopo di lucro, regolata a norma del Titolo I Cap. III, art. 36 e segg. del codice civile, nonché del presente Statuto;

Art. 2. – L’Associazione Blender Italia persegue i seguenti scopi:

  • promuovere in Italia il software per il 3d Blender edito dalla Blender Foundation;
  • acquisire e proporre contenuti esplicativi sull’uso del software Blender;
  • mettere in relazione artisti professionisti e non professionisti italiani che usano il software Blender o che vorrebbero imparare ad usarlo e concedere agli stessi visibilità;
  • ove possibile, sostegno economico alla Blender Foundation utilizzando il sistema Development Fund non inferiore a Gold Sponsor;
  • stabilire meccanismi di finanziamento o ricavi che servano gli obiettivi dell’associazione per la copertura delle spese della stessa;
  • relazionarsi con la Blender Foundation anche, ove possibile, tramite la partecipazione in rappresentanza alla Blender Conference.

Art. 3. – Le attività dell’Associazione, data la distanza dagli e tra gli associati, principalmente avranno luogo in internet con l’ausilio di uno spazio in concessione sul sito web www.blender.it e sottodomini, sul gruppo e sulla pagina Facebook denominate “Blender Italia”. Il sito, il gruppo Facebook e la pagina Facebook non dell’Associazione Blender Italia ma in concessione da parte di privati che autorizzano le attività associative e ne gestiscono la fattibilità tecnica. Nulla si avrà a pretendere ambo le parti in caso non vi sia futura, motivata o non, concessione di spazio web, autorizzazione e/o gestione tecnica, anche senza preavviso del concesso.

I Soci si impegnano al pieno rispetto del regolamento presente su www.blender.it/regolamento;

Art. 4. – L’associazione Blender Italia per il raggiungimento dei propri fini si servirà di:

  • attività culturali a pagamento o gratuite: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, proiezioni di films e documenti, lezioni, workshop,
  • attività di formazione a pagamento o gratuite: familiarizzazione, aggiornamento, perfezionamento, e di livello conoscitivo più avanzato sia teorico che pratico;
  • attività editoriale a pagamento o gratuite: gestione di uno più magazine tecnici aperiodici digitali e non, pubblicazione di atti di convegni, di seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute.
  • acquisizione di materiale didattico a pagamento o gratuito da distribuire ai Soci;
  • rappresentanza;
  • pubblicità in senso generale.

Art. 5. – L’attività di gestione da parte dell’Associazione di magazine tecnici aperiodici si materializza nella gestione principale del già esistente magazine digitale “Blender Magazine Italia” in concessione da parte di privati che autorizzano le attività editoriali e di pubblicazione via web e/o in stampa in tacito assenso. Nulla si avrà a pretendere ambo le parti in caso di mancata concessione futura, motivata o non e/o senza preavviso, di tale autorizzazione. I Soci devono essere in possesso di incarico con delibera del Consiglio Direttivo di Blender Italia per essere parte attiva delle redazioni. Le pubblicazioni ufficiali saranno deliberate dal Consiglio Direttivo;

Art. 6. – L’Associazione Blender Italia è offerta a tutti coloro che, interessati alla realizzazione delle finalità istituzionali, ne condividono lo spirito e gli ideali.

SOCI FONDATORI: persone presenti nell’atto costitutivo che si impegnano a pagare, per tutta la permanenza del vincolo associativo, la quota annuale stabilita dal Consiglio Direttivo, quote che non differiscono dall’ammontare della quota prevista per i Soci Ordinari;

SOCI ORDINARI: persone o enti che si impegnano a pagare, per tutta la permanenza del vincolo associativo, la quota annuale stabilita dal Consiglio direttivo;

Le quote associative non sono trasmissibili ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte e non sono soggette a rivalutazione;

Art. 7. – L’ammissione dei Soci Ordinari è deliberata, su domanda telematica del richiedente e messa al vaglio del Consiglio Direttivo. Sono Soci coloro che sono ammessi e in regola con il pagamento della quota associativa annuale;

Art. 8. – Tutti i soci sono tenuti a rispettare le norme del presente Statuto. In caso di comportamento difforme o mancato rispetto dello Statuto, il Consiglio Direttivo dovrà intervenire ed applicare le seguenti sanzioni: richiamo, diffida. L’espulsione della Associazione per grave inadempimento, ripetuto e continuo mancato rispetto dello Statuto, indegnità morale, pregiudizio agli scopi o al patrimonio dell’Associazione è rimandata all’Assemblea dei Soci su proposta del Consiglio Direttivo.

I soci espulsi possono ricorrere all’autorità giudiziaria entro sei mesi dal giorno in cui gli è stata notificata la deliberazione;

Art. 9. – Tutti i soci maggiorenni hanno diritto di voto per la nomina degli Organi Direttivi dell’associazione ed in via straordinaria per la revoca del Consiglio Direttivo, la modifica dello Statuto o lo scioglimento dell’Associazione;

Art. 10. – Le risorse economiche dell’associazione sono costituite da:

  • contributi degli aderenti;
  • beni, immobili e mobili;
  • contributi;
  • donazioni e lasciti;
  • rimborsi;
  • attività marginali di carattere commerciale e produttivo;
  • ogni altro tipo di entrate.

I contributi degli aderenti sono costituiti dalle quote di associazione annuale, stabilite dal Consiglio Direttivo annualmente e da eventuali contributi proposti dal Consiglio Direttivo all’Assemblea dei Soci che ne delibera la fattibilità.

Le elargizioni in danaro, le donazioni e i lasciti, sono accettate e amministrate dal Consiglio Direttivo che delibera sulla utilizzazione delle stesse in armonia con finalità statuarie dell’organizzazione.

E’ vietato distribuire utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge;

Art. 11. – L’anno finanziario inizia il 1° gennaio e termina il 31 dicembre di ogni anno.

Il Consiglio Direttivo redigere il bilancio preventivo e quello consuntivo.

Il bilancio preventivo e consuntivo deve essere approvato dall’Assemblea Ordinaria ogni anno entro il mese di aprile.

Copia digitale del bilancio preventivo deve essere esposto sulla bacheca del sito web entro i 15 giorni precedenti la seduta per poter essere consultato da ogni associato.

Art. 12. – Gli organi dell’Associazione sono:

  • l’Assemblea dei Soci: formata da tutti i soci;
  • il Consiglio Direttivo: eletti dall’Assemblea dei Soci ed è formato da:
  • il Presidente;
  • il Vice Presidente;
  • il Segretario/Tesoriere;

Art. 13. – L’Assemblea dei Soci è il momento fondamentale di confronto, atto ad assicurare una corretta gestione dell’associazione ed è composta da tutti i soci, ognuno dei quali ha diritto ad un voto. Essa è convocata almeno una volta all’anno in via ordinaria, ed in via straordinaria quando sia necessaria, su richiesta del Consiglio Direttivo o richiesta di almeno 1/10 degli associati. Tutte le riunioni avverranno sul sito web utilizzato dall’Associazione Blender Italia. Nel caso vengano meno le autorizzazioni descritte all’Art.3, sarà compito del Consiglio Direttivo predisporre modalità alternative per permettere all’Assemblea Straordinaria di esprimere il voto.

In prima convocazione l’Assemblea Ordinaria è valida se è presente la maggioranza dei soci, e delibera validamente con la maggioranza dei presenti; in seconda convocazione la validità prescinde dal numero dei presenti.

L’assemblea straordinaria delibera con la presenza e con il voto favorevole della maggioranza dei soci; in seconda convocazione la validità prescinde dal numero dei presenti.

La convocazione deve riportare i temi da discutere e avverrà tramite email personale ad ogni associato in forma attiva, ed in forma passiva tramite pubblicazione dell’avviso in bacheca nel sito web utilizzato dall’Associazione, almeno 15 giorni prima della data dell’assemblea.

Le delibere assembleari saranno pubblicate, mediante affissione di copia digitale del relativo verbale, nella bacheca sul sito web utilizzato dall’Associazione.

Art. 14. – L’Assemblea dei Soci ha i seguenti compiti:

  • eleggere il Consiglio Direttivo;
  • adottare provvedimenti disciplinari di espulsione proposti dal Consiglio Direttivo;
  • approvare il bilancio preventivi e consuntivo;
  • approvare il programma annuale dell’Associazione;

Art. 15. –L’Assemblea Straordinaria per la revoca del Consiglio Direttivo, per le modifiche dello Statuto e per l’eventuale scioglimento dell’Associazione può essere convocata dai 3/4 dei Soci aventi diritto.

L’Art.15 non si applica per la modifica agli Art. 3 e Art. 5 nel solo caso vengano meno le autorizzazioni descritte negli stessi;

Art. 16. – Il Consiglio Direttivo è composto da 3 membri, eletti tra i Soci dall’Assemblea dei Soci.

Il Consiglio Direttivo è validamente costituito quando sono presenti 2 membri del Consiglio. Il Presidente ed il Vice-Presidente dell’Associazione svolgono la loro attività gratuitamente e durano in carica 5 anni. La carica di Segretario/Tesoriere dura in carica 5 anni;

Art. 17. – Il Consiglio Direttivo è l’organo esecutivo dell’Associazione Blender Italia. Si riunisce in media 1 volta ogni 3 mesi o convocata:

  • dal Presidente;
  • da 2 membri del Consiglio con richiesta scritta.

Nella gestione ordinaria i suoi compiti sono:

  • adottare provvedimenti disciplinari;
  • accogliere o respingere le domande di ammissione dei Soci;
  • redige il bilancio preventivi e consuntivo;
  • curare gli affari di ordine amministrativo;
  • redigere il programma annuale dell’Associazione;
  • aprire rapporti con gli Istituti di credito; curare la parte finanziaria dell’Associazione; sottoscrivere contratti e quant’altro necessario per il buon funzionamento dell’Associazione;
  • stabilire gli importi delle quote annuali;
  • creare Comitati per particolari attività.

Il consiglio direttivo ha tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione.

Di ogni riunione deve essere redatto verbale da affiggere sulla bacheca del sito web utilizzato dell’Associazione;

Art. 18. – Il Presidente dura in carica 5 anni ed è legale rappresentante dell’Associazione a tutti gli effetti.

Egli convoca e presiede il Consiglio Direttivo e l’Assemblea dei Soci, sottoscrive tutti gli atti amministrativi compiuti dall’Associazione; può aprire e chiudere conti correnti bancari e postali e procedere agli incassi.

Conferisce ai Soci, incarichi e procure speciali, previa approvazione del Consiglio Direttivo.

Art. 19.– Il Vice-Presidente sostituisce il Presidente nella totalità dei compiti se il Presidente risulti impedito a presiedere per qualsiasi motivo. Il Vice-Presidente è responsabile per gli atti compiuti nel periodi della sostituzione sollevando il Presidente da ogni responsabilità;

Art. 20. – Lo scioglimento dell’Associazione è deliberato dall’Assemblea straordinaria. Il patrimonio residuo dell’ente deve essere devoluto alla Blender Foundation, sentito l’organismo di controllo di cui all’art. 3, comma 190 della legge 23.12.96, n. 662;

Art. 21. – Ai soci compete il rimborso delle spese varie regolarmente documentate derivanti da incarichi e procure speciali per la gestione di attività varie regolarmente deliberate;

Art. 22. – Nessun Socio può agire a nome dell’Associazione Blender Italia se sprovvisto di incarico e/o procura speciale regolarmente deliberate;

Art. 23. – Per quanto non previsto dal presente statuto valgono le norme di legge vigente in materia.

Per i nuovi Associati

  • Casella di posta elettronica personale nome.cognome@blender.it da 1Gb;
  • L’attestato digitale numerato stampabile al termine dei corsi online;
  • Partecipare alla chat dell’associazione;
  • Essere accreditato se si è Professionista che usa Blender;
  • Possibilità di avere tuodominio.blender.it a 15 euro anno (CMS e database incluso);
  • Badge digitale “Associato Blender Italia”;
  • Lato del sito dedicato agli associati;
  • Capacità di storage dello spazio del tuo Risorse condivise, da 50 mega 1000 mega;
  • Accesso all’area texture “Immagini di riferimento“;
  • Tanti modelli 3d gratuiti nello Shop di blender.it;
  • Avere immagini e link nel marker della Mappa dei Blenderisti;
  • Abilitazione di tutti i servizi presenti e futuri dedicati ai soci;
  • Accesso alle convenzioni rivolte alla Associazione Blender Italia;
  • Accesso a mondo virtuale Blenderland;
  • Altro ancora!.

Diventa Socio

 

Development Fund

L'Associazione Blender Italia sostiene il team di sviluppo del software tramite il Development Fund.

Blender Magazine Italia

L'Associazione Blender Italia contribuisce al mantenimento del Blender Magazine Italia

L'Associazione Blender Italia è ospite del sito Blender.it.

Statuto ultima modifica: 2017-07-23T15:19:52+00:00 da Admin blender.it