LuxCoreRender 2.1

E’ stata rilasciata la versione finale, stabile di LuxCoreRender 2.1 e di  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

LuxCoreRender 2.1 Release Notes: https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

BlendLuxCore Add-on:  https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1

Versione standalone di LuxCoreRender: https://github.com/LuxCoreRender/LuxCore/releases/tag/luxcorerender_v2.1

 

Nota: Questa versione per Windows è stata compilata con VisualStudio 2017. Potrebbe essere necessario installare le librerie runtime di VS2017: https://support.microsoft.com/en-us/help/2977003/the-latest-supported-visual-c-downloads

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti [Harvester]

LuxCoreRender 2.1 Beta 4

E’ stata rilasciata la quarta e probabilmente ultima versione Beta di LuxCoreRender 2.1 dove sono stati corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

LuxCore bachi corretti:

  • DLSC now uses a set of sampling points instead of only the center of the cache entry to fill light table
  • Fixed fireflies generated by DLSC in some case
  • Fixed the support for transparent materials to DLSC
  • Decoupled BCD spike filter and denoiser so the filter can be use alone

 

Nuove funzionalità in BlendLuxCore:Expose the first sample blocksize parameter in the UI (controls how pixellated the viewport render is during the first sample)

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1beta4

LuxCoreRender 2.1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTA: Grazie al lavoro di Acasta69, questa versione per Windows è stata compilata con VisualStudio 2017. Potreste dover installare le librerie runtime di VS2017: https://support.microsoft.com/en-us/hel … -downloads

 

Se LuxCoreRender 2.1 Alpha o Beta è già installato potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version”.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)

LuxCoreRender 2.1 Beta 3

E’ stata rilasciata la terza e probabilmente ultima versione Beta di LuxCoreRender 2.1 dove sono stati corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

LuxCore bachi corretti:

  • Fixed a problem when there are less tiles to render than threads/GPUs
  • Fixed a major problem in TILEPATH causing a duplicated rendering of the same pass by multiple threads/GPUs
  • Fixed TILEPATH denoiser
  • Fixed denoiser when using PATH and METROPOLIS sampler

 

Nuove funzionalità in BlendLuxCore:

 

BlendLuxCore bachi corretti:

  • Fix some unnecessary viewport updates by improving autosmooth export
  • Add missing MacOS pyluxcoretools Network Render support
  • Some minor node editor fixes
  • Fix tiled rendering + denoiser by using the new warmupspp property in LuxCore to ensure enough samples are rendered before collecting samples for the denoiser
  • Use an adaptive samples threshold instead of a fixed timeout to decide when to make the optimal clamp value estimation

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1beta3

LuxCoreRender 2.1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTA: Grazie al lavoro di Acasta69, questa versione per Windows è stata compilata con VisualStudio 2017. Potreste dover installare le librerie runtime di VS2017: https://support.microsoft.com/en-us/hel … -downloads

 

Se LuxCoreRender 2.1 Alpha o Beta è già installato potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version”.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)

LuxCoreRender 2.1 Beta 2

E’ stata rilasciata la seconda versione Beta di LuxCoreRender 2.1 dove sono stati corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

Novità in LuxCore:

  • Updated Embree v3.2.4 (no more Intel C++ run-time DLLs required)
  • Fixed a problem with DLSC now uses shading normal instead of geometry one
  • Fixed an inconsistency in normal (geometry Vs shade) used triangle lights
  • Fixed sky2 direct light sampling (i.e. the sky was flipped upside down)
  • DLSC will now use not less than 512 samples for all env. light sources
  • Fixed a bug in bump mapping code when using UV rotations

 

LuxCore bachi corretti:

  • Fixed a bug in OpenCL Bloom plugin
  • Fixed clamping of denoiser output, which was happening in some scene setups
  • The Linux binaries don’t use SSSE3 instructions anymore so they now work on some old CPU
  • Fixed a bug in OpenCL code for imagemap wrap black and white
  • Fixed a difference between OpenCL and C++ code in SchlickBSDF_CoatingSampleF() affecting all glossy-related materials
  • Fixed a problem in variance clamping with TILEPATH
  • Fixed a problem in Glossy material OpenCL code

 

Nuove funzionalità in BlendLuxCore:

  • Show a warning if all light groups are disabled

 

BlendLuxCore bachi corretti:

  • Fix area lights emitting light on the wrong side when a negative scale is used
  • Fix cloth material’s repeat parameters being exposed as sockets instead of scalars
  • Fix regression introduced in Alpha4 where CPU was not being used during OpenCL renders
  • Fix bug in motion blur export of shared meshes (issue #206)

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1beta2

LuxCoreRender 2.1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTA: Grazie al lavoro di Acasta69, questa versione per Windows è stata compilata con VisualStudio 2017. Potreste dover installare le librerie runtime di VS2017: https://support.microsoft.com/en-us/hel … -downloads

NOTA: a causa di un baco (https://github.com/embree/embree/issues/195) in Embree v3.2.0, è necessario installare anche Intel C++ redistribuibile (https://software.intel.com/sites/default/files/managed/59/aa/ww_icl_redist_msi_2018.3.210.zip) su sistemi operativi Windows

 

Se LuxCoreRender 2.1 Beta 1 è già installato potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version”.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)

LuxCoreRender 2.1 Beta 1

E’ stata rilasciata la prima versione Beta di LuxCoreRender 2.1 dove sono stati corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

Novità in LuxCore:

  • File name resolver
  • New texture: Divide
  • New texture: Remap (bring a value from one range into another range)
  • Three new textures for accessing the object ID: raw object ID (range 0 to 0xfffffffe), normalized object ID (range 0 to 1), object ID interpreted as color

 

LuxCore bachi corretti:

  • Fixed a bug in OpenCL Bloom plugin
  • Fixed clamping of denoiser output, which was happening in some scene setups
  • The Linux binaries don’t use SSSE3 instructions anymore so they now work on some old CPU
  • Fixed a bug in OpenCL code for imagemap wrap black and white
  • Fixed a difference between OpenCL and C++ code in SchlickBSDF_CoatingSampleF() affecting all glossy-related materials
  • Fixed a problem in variance clamping with TILEPATH
  • Fixed a problem in Glossy material OpenCL code

 

Nuove funzionalità in BlendLuxCore:

  • Add option to use the Bidir engine for viewport rendering (useful in scenes with very complex light paths, where RT Path preview does not work well)
  • New option in the math node: Divide
  • New textures in the utils section: Remap (bring a value from one range into another range), Object ID (can be used to randomize a material across multiple objects)

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1beta1

LuxCoreRender 2.1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTA: Grazie al lavoro di Acasta69, questa versione per Windows è stata compilata con VisualStudio 2017. Potreste dover installare le librerie runtime di VS2017: https://support.microsoft.com/en-us/hel … -downloads

NOTA: a causa di un baco (https://github.com/embree/embree/issues/195) in Embree v3.2.0, è necessario installare anche Intel C++ redistribuibile (https://software.intel.com/sites/default/files/managed/59/aa/ww_icl_redist_msi_2018.3.210.zip) su sistemi operativi Windows

 

Se LuxCoreRender 2.1 Alpha è già installato potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version”.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)

LuxCoreRender 2.1 Alpha 4

In questa versione 2.1 Alpha4 sono stati corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

Novità in LuxCore:

  • riduzione della memoria utilizzata in fase di rendering con CPU, sfruttando meglio i thread disponibili;
  • aggiunto un nuovo output del Film (i dati del rendering):  SERIALIZED_FILM;
  • aggiunto un nuovo AOV: MATERIAL_ID_COLOR;
  • migliorata la conversione dei capelli da Blender con riduzione della memoria utilizzata;
  • i motori di rendering OpenCL ora supportano Direct Light Sampling Cache.

Le nuove funzionalità di BlendLuxCore:

  • rimossi i limiti min / max della rotazione delle HDRi in World
  • Se l’importazione di pyluxcore fallisce, mostra la fonte di errore più comune nel messaggio di errore
  • Nelle impostazioni della luce del cielo di World, il menu a discesa per la lampada Sun collegata ora mostra solo le lampade Sun come opzioni disponibili
  • Esportazione dei capelli migliorata (ottimizzato e drasticamente ridotto l’utilizzo della memoria), interfaccia utente migliorata e descrizioni delle impostazioni dei capelli
  • Ora è possibile definire le UV dei capelli senza creare vertex color (questo fa risparmiare memoria)
  • Ora è possibile interpolare i colori dei vertici su ogni capello (l’utente può specificare i colori della base e della punta)
  • Ora è possibile immettere i valori RGB / HSV direttamente nell’interfaccia della texture colore (senza dover fare clic sulla proprietà del colore)
  • Editor di nodi: quando un nuovo collegamento sta per sostituire un vecchio collegamento, ricollega il vecchio collegamento a un altro socket adatto sullo stesso nodo, se possibile
  • Editor di nodi: sottomenu per frame e nodi di reindirizzamento (nel menu Add Node che viene attivato con Shift + A)
  • Editor dei nodi: vari piccoli miglioramenti dell’interfaccia utente dei nodi (migliore larghezza predefinita, interfaccia utente più compatta, interfaccia utente più leggibile)

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1alpha4

LuxCoreRender 2.1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTE: a causa di un baco (https://github.com/embree/embree/issues/195) in Embree v3.2.0, è necessario installare anche Intel C++ redistribuibile (https://software.intel.com/sites/default/files/managed/59/aa/ww_icl_redist_msi_2018.3.210.zip) su sistemi operativi Windows

 

Se LuxCoreRender 2.1 Alpha è già installato potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version”.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)

LuxCoreRender 2.1 Alpha 2

In questa versione 2.1 Alpha2 sono stati corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D. Tra queste segnalo il Direct Light Sampling Cache (DLSC), un metodo per ridurre il rumore nel rendering in specifiche condizioni: 1) presenza di molte fonti di luce nella scena; 2) le fonti di luce influenzano una parte limitata della scena; come in una città con molte luci o una stanza con molte luci spot.

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1alpha2

LuxCoreRender 2.1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTE: a causa di un baco (https://github.com/embree/embree/issues/195) in Embree v3.2.0, è necessario installare anche Intel C++ redistribuibile (https://software.intel.com/sites/default/files/managed/59/aa/ww_icl_redist_msi_2018.3.210.zip) su sistemi operativi Windows

 

Se LuxCoreRender 2.1 Alpha1 è già installato allora potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version” e scegliendo quale versione installare.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)

LuxCoreRender 2.1 Alpha1

In questa versione 2.1 Alpha1 sono stati aggiornati programmi, corretti bachi del software ed aggiunte nuove funzionalità che potete ora provare scaricando  BlendLuxCore, l’add-on per Blender 3D.

 

BlendLuxCore Add-on: https://github.com/LuxCoreRender/BlendLuxCore/releases/tag/blendluxcore_v2.1alpha1

LuxCoreRender 2.1 Alpha1 Release Notes:  https://wiki.luxcorerender.org/LuxCoreRender_Release_Notes_v2.1

 

NOTE: a causa di un baco (https://github.com/embree/embree/issues/195) in Embree v3.2.0, è necessario installare anche Intel C++ redistribuibile (https://software.intel.com/sites/default/files/managed/59/aa/ww_icl_redist_msi_2018.3.210.zip) su sistemi operativi Windows

 

Se LuxCoreRender 2.0 è già installato allora potete aggiornare l’add-on nelle Preferenze di Blender 3D premendo il pulsante “Change Version” scegliere quale versione installare.

 

Tutto il codice sorgente della versione 2.1 è disponibile su GitHub: https://github.com/LuxCoreRender

 

 

A cura di Riccardo Giovanetti (Harvester)