a cura di Alessandro Passariello

Tipi di illuminazione

 

Affrontiamo l'argomento illuminazione iniziando con lo spiegarne le varie tipologie. Sicuramente affrontare questo tipo di argomento vi apparirà semplice, in quanto parleremo di fattori con i quali abbiamo a che fare ogni giorno, ma mai approfonditi.

 

Conoscerne le tipologie permette di scegliere fin da subito come dovrà essere illuminato il nostro oggetto o la nostra scena.

 

Del primo tipo è certamente quella naturale, quella del sole per intenderci. Essa permette di illuminare zone molto vaste e ambienti chiusi dotati di finestre più o meno ampie. È soggetta alle variazioni atmosferiche ed in base all'ora, alla posizione geografica e alla stagione, è variabile in colore, intensità e potenza.

 

sunset-1695338_960_720

 

Le ombre, legate all'illuminazione naturale, possono subire anch'esse variazioni di intensità e diffusione in relazione ai citati parametri. Le ombre proiettate dal sole hanno una particolarità: sono sempre parallele tra loro.

 

ombra-zenitale

 

L'altro tipo di illuminazione è quella artificiale: lampadine, neon, faretti, ecc. La propagazione della luce è la più grande differenza tra le luci artificiali e quella naturale del sole. Le luci artificiali non possono propagare la luce a lunghe distanze.

 

Esse possono variare di intensità, possono essere colorate e come quella naturale possono proiettare ombre, ma queste non saranno parallele data la vicinanza del soggetto al punto di origine. 

 

candela-di-natale-accesa

 

Questo tipo di illuminazioni sono riproducibili con Blender, ma nel caso del primo motore di rendering che considereremo, il Blender Internal, esistono difficoltà oggettive per quanto riguarda la diffusione della luce rilasciata dagli oggetti. Il fenomeno naturale di rimbalzo della luce nel motore di rendering "Blender internal" va ottenuto tramite settaggi particolari, degli escamotage. Parleremo in seguito anche di altri motori di rendering, per esempio Cycles, della famiglia dei motori di rendering fisicamente corretti, nei quali è presente il fenomeno della luce di rimbalzo, la Global illumination.