Irriverender Arch. Bonnì – 3D Teacher

Dati presonali

Cognome e Nome*

Irriverender Architetto Bonnì

Nome, Nickname o Brand*

Irriverender Arch. Bonnì – 3D Teacher

Tipo di Profilo*

Persona fisica

Disponibile per contatti di Lavoro*

Si, contatti di lavoro

Competenze*

3d generalist, Illustratore 2d, Modellazione, Materiali e texture, Illuminazione

Area di impiego*

Artistico, Design, Storyboard, illustrazioni, scenografie, Architettonico, Stampa 3d, Insegnamento

Sito web

archbonni.wordpress.com

Profilo Facebook

http://www.facebook.com/archbonni

Pagina Facebook

http://www.facebook.com/irriverender

Gruppo Facebook

http://www.facebook.com/groups/robedarenderisti

Twitter

twitter.com/irriverender

Google+

plus.google.com/u/0/102393436915067895461

linkedin

https://www.linkedin.com/in/archbonni/

pinterest

it.pinterest.com/irriverender

Istagram

http://www.instagram.com/irriverender

Hardware

ASUS ROG Core17 (dicembre 2017)

Biografia, Descrizione Azienda, Scuola, Università, Associazione*

Il progetto Irriverender, ideato dall’Arch. Bonnì, professionista “geek” e “millennial”, ha come obiettivo quello di rendere accessibili a professionisti (non solo architetti) ed a studenti le conoscenze relative all’uso dei programmi (software open source e non) relativi al disegno 2d, alla modellazione 3d (bim e cad), ai rendering per l’architettura, alla postproduzione, alla grafica vettoriale e raster, ma anche all’uso professionale del web (sito e/o blog)  e dei social networks (tramite lo studio di concetti quali la SEO, il content marketing, il link building, lo storytelling, il personal branding, la brand identity, il tone of voice).
L’attività di Irriverender, e dell’Arch. Bonnì come docente, riguardano lezioni individuali, in piccoli gruppi, in classi presso studi ed enti (corsi che rilasciano crediti formativi), masterclass in scuole superiori, attività di personal branding per figure all’interno del mondo dell’architettura.
Il blog Irriverender, invece, tratta di attualità relativamente all’architettura, al design, alla tecnologia, ai Maestri dell’architettura, all’open souce, alle discipline ordinistiche,
al BIM, alle iniziative per gli Alumni Archpolimi, alla formazione post lauream, alla bioarchitettura e all’ecosostenibilità, alle opere moderne e contemporanee, ai software per l’architettura.Arch. Bonnì, dopo il diploma (100/100), la laurea specialistica a 24 anni a pieni voti al Politecnico di Milano, dopo 6 mesi fa l’esame di Stato a Milano e si iscrive all’Albo degli Architetti. Nei suoi dieci anni di attività lavorativa ha lavorato sia nelle aziende, sia tramite progetti da freelance.Intervista: https://www.fallacielogiche.it/index.php?option=com_content&task=view&id=389&Itemid=394

Curriculum o Statuto

Formazione ed esperienze professionali
Arch. Bonnì, anno di nascita ’84, a 18 anni si diploma al Liceo Scientifico con 100/100.
A 21 anni consegue, al Politecnico di Milano, la Laurea in Architettura e, successivamente, quella Magistrale in Architettura e Società, a pieni voti.
A 24 anni inizia a lavorare per uno studio tecnico di architetti e a 25 fa l’Esame di Stato a Milano e si iscrive alla Sez. A. dell’Albo degli Architetti, Pianificatori, Conservatori, Paesaggisti di Milano e Provincia.
Lavora come rilevatore e computista, coordinando, presso la Digiteca S.r.l. un gruppo di giovani architetti, geometri ed ingegneri, mentre frequenta dei corsi di formazione sulla modellazione 3D, la renderizzazione, la post produzione e il BIM.
Oltre ad un corso BIM con attestato, su Revit, promosso dalla Regione Lombardia, frequenta corsi sui software Autocad 3D, Mental Ray, Rhinoceros, Vray, Sketchup, 3DS Max, Photoshop, Illustrator, Indesign. Tramite queste competenze lavora come modellatore e renderista presso lo Studio Micheli.
A 26 anni inizia a lavorare nel Real Estate (settore approfondito durante gli studi universitari e gli stage), tramite Immobiliare.it S.p.A, dove lavora con contratto a tempo indeterminato come Responsabile Ufficio Qualità (fino a marzo 2017) e poi nel nuovo progetto Real Estate Bank Management. Tramite l’azienda  riceve una formazione sui Social Media, sul Personal Branding, sul Content Marketing e sullo Storytelling.
A 28 anni si abilita come Certificatore Energetico e fonda il blog DiagnostiCasa – Architettare Sostenibile, in cui approfondisce temi di risparmio energetico, bioarchitettura, architettura sostenibile, ecologia, edilzia e design sostenibile, feng shui design.

Nel 2014 fonda la rivista culturale Il Simposio, di cui si occupa della parte grafica e per cui è vignettista.
Nel 2016 fonda il Progetto Irriverender.

Il presente
Oltre alla realizzazione di modelli e rendering, si occupa di consulenze e formazione per adulti e studenti, relativamente ai software di modellazione, renderizzazione, post produzione, logo design e impaginazione (Autocad 2D, 3D, Rhinoceros, Revit, 3DS, Sketchup, Mental Ray, Vray,Photoshop, Illustrator, Indesign, Gimp, Inkscape, Scribus, RawTherapee, Krita, e molti altri), e relativamente all’uso professionale dei social networks e degli spazi web (sviluppando concetti come il personal e il digital branding, lo storytelling, la SEO, il content marketing, il link building).
La formazione è pensata sia per professionisti avviati che vogliano sviluppare le loro conoscenze nell’ambito della tecnologia e dei nuovi strumenti, o che vogliano promuovere al meglio le proprie attività, sia per giovani professionisti che desiderino un orientamento e un indirizzamento sui supporti tecnologici e sul come proporsi ai clienti,
sia per giovani e giovanissimi che desiderino una formazione complementare ai loro studi superiori o universitari.
Le lezioni sono individuali e personalizzate, a piccoli gruppi di 2 o 3 persone, o per classi di max 15 persone.
Sono state fatte anche delle masterclass con classi di studenti, come quella avvenuta col Liceo Modigliani di Giussano, dal titolo “Millennial at work“.
Nel 2017 segue, come Social Media Manager, la campagna elettorale del gruppo Architettiamoci per Milano, riguardo alle Elezioni dell’Ordine degli Architetti di Milano e Provincia, divenuto poi gruppo di promozione si eventi culturali d’architettura sul territorio.
Si occupa, tramite il suo blog (Irriverender) e tramite testate online e non, con cui occasionalmente collabora, (Blender Magazine, Ristrutturare on Web), di intervistareprofessionisti del settore,
e scrivere di attualità relativamente all’architettura, al design, alla tecnologia, ai Maestridell’architettura, all’open souce, alle discipline ordinistiche,
al BIM, alle iniziative per gli Alumni, alla formazione post lauream, alla bioarchitettura e all’ecosostenibilità, alle opere moderne e contemporanee, ai software per l’architettura.
Si interessa anche di Landscape Architecture e fotografia d’Architettura